CARLES PEREZ: “Sono stanco morto ma sono felice. Cerco di fare il massimo per aiutare la squadra”

15
400

NOTIZIE ROMA CALCIOCarles Perez parla ai microfoni dei giornalisti al termine di Roma-Zorya. Di seguito tutte le dichiarazioni del calciatore giallorosso sulla gara di Conference League appena conclusa allo stadio Olimpico:

CARLES PEREZ A DAZN

Stanco ma soddisfatto, com’è stato tornare tra i titolari?
Bello, è sempre bello giocare anche se sono stanco morto (ride, ndr). Ma sono felice della partita della squadra e del gol.

Prestazione a parte, ti sei fatto trovare pronto. La miglior risposta da dare a Mourinho…
Certo, oggi stavo bene ma il primo obiettivo era qualificarsi, la squadra lo ha fatto e questo e l’importante.

Il prossimo obiettivo? Trovare più spazio?
Certo. Intendo aiutare la squadra e cercare di fare il massimo

Ora la stagione della Roma che forma prende?
Sicuramente una buona forma, sicuramente venivamo da partite non giocate bene. A Genova abbiamo vinto, l’abbiamo fatto anche oggi. L’obiettivo è vincere.

CARLES PEREZ A SKY SPORT

Avete risposto come l’allenatore vi aveva chiesto.
La squadra sapeva che era una finale, l’abbiamo presa così. L’obiettivo era vincerla per passare il turno. Sono contento.

Ti sei fatto trovare pronto.
Sì, oggi ho giocato bene e sto qui per aiutare la squadra. Oggi è andata bene e sono contento.

Hai giocato anche nel Barcellona, è difficile diventare titolare anche nella Roma?
Sì, devi lavorare ogni giorno e approfittare delle opportunità che ti dà il mister.

Articolo precedenteMOURINHO: “Risultato ultra-meritato. Potevamo fare meglio sia in campionato che in Conference, ma sono contento. Zaniolo? La stampa non inventi bugie”
Articolo successivoIl 3-5-2 convince ancora: show della Roma, Zorya a pezzi

15 Commenti

  1. Ottima partita so ancora incredulo! Mou sta facendo, pian piano, resuscitare tutti! Se ci riesce pure con Villar e Diawara famolo sindaco

  2. A Carlè…. c’hai 24 anni, non giochi mai e sei stanco per la prima volta che hai fatto 90 minuti interi ?
    Annamo bene….
    A parte questo mi sei piaciuto, hai caratteristiche diverse dagli altri attaccanti che abbiamo in rosa ed infatti Mourinho ogni tanto sa che puoi essere utile

  3. Giocatore tecnicamente bravo ma con spiccata tendenza all’iturbizzazione.
    Troppo entusiasmo per una partitella contro degli umili raccoglitori di foraggio.

  4. Uno dei migliori insieme a Zaniolo e Miky.. grossa partita di perez.. il problema è affrontare squadre più forti dove poi devi anche difendere .. e lì perez nn lo puoi mettere.
    Forza Roma.

  5. C.Perez e’ un buon giocatore,non un fenomeno,ma ha un ottimo tiro dalla lunga distanza e degli spunti con i suoi scatti che possono disorientare gli avversari e portarli a commettere dei falli come in occasione del rigore.Comunque checché se ne dica in quella posizione rende sicuramente più di Zaniolo,che come esterno non gioca nel suo ruolo naturale,mentre Perez in quella posizione può dare qualcosa in più…
    Comunque come alternativa o forse anche qualcosa in piu Perez mi sembra che sia in grado di non sfigurare in questa squadra,e penso anche in quella del prossimo anno,dove probabilmente sarà l’unico Spagnolo sopravvissuto alla legge del capestro di Mourinho…

  6. hai giocato contro le pippe imbalsamate. te se ricordamo appuntarti contro l’avversario di turno in serie A, regolarmente. tocca vedè

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome