Coronavirus, il bollettino di sabato 28 marzo: calano i contagi (+3.651), oltre 1400 guariti in un giorno

38
1270

ALTRE NOTIZIE – Bollettino di sabato 28 marzo 2020 appena reso noto dalla protezione civile: l’incremento giornaliero è di 3.651 positivi al Covid-19, un numero in netto calo rispetto a quello di ieri (oltre i 4400).

Il numero dei decessi resta alto (+889) ma è altissimo anche quello dei guariti che sono 1.434 in più rispetto a ieri.

ALTRE NOTIZIE – Continua ad essere piuttosto basso il numero dei contagi da Coronavirus nella città di Roma: il dato di oggi, sabato 28 marzo, è piuttosto incoraggiante, con appena 38 nuovi casi nelle 3 Asl della Capitale.

In leggero aumento i numeri della provincia di Roma, che sale oggi a 54 nuovi casi (ieri erano stati 45). Se il dato della città capitolina è positivo, meno incoraggiante è il numero di contagiati nelle altre province della Regione.

Salgono i numeri di positivi al tampone a Rieti (+46) e Frosinone (+42), sempre per colpa di focolai nelle Rsa, e questo va incidere nel dato complessivo del Lazio che sale a +208 contagi (ieri erano stati 199). Il dato comunque resta stabile.

 

38 Commenti

  1. Qualcuno di voi ha sentito la notizia che ad un ospedale sulla Nomentana si siano persi le cartelle cliniche di un gruppo di contagiati e, non sapendo cosa avessero, li abbiano messi in un reparto con altri malati di altre patologie?

  2. Tutto ciò che stà avvenendo ha veramente del surreale
    Io mi auguro solo che venga trovato al piu’ presto un “vaccino” Altrimenti qui non si vive piu’
    Piu’ si và avanti e piu’ subentra la paura Senza contare che molte persone cominciano veramente a dar segni di squilibrio mentale Oggi leggevo dell’ennesima “porcata” ai danni di un infermiera di Mestre presa a sputi in faccia da un balordo E’ risultata positiva al Covid19 Un 17enne extracomunitario vantandosi di essere Positivo, al momento dell’arresto “minacciava gl’agenti d’infettarli”
    Ma perchè simili soggetti non vengono presi, arrestati e carcercerati? Ma questi cojoni che mettono in pericolo la vita altui fregandosene altamente delle conseguenze, quale diritto hanno di farla franca Quale diritto hanno di continuare a vivere Cosa aspetta il Governo ad intervenire Che accada il peggio?
    Basta col buonismo e con la compassione a presa per i fondelli
    Taluni elementi capiscono solo che le “legnate”e a volte non bastano neppure quelle…
    Se penso a tutti coloro che in questo momento stanno operando correndo simili rischi, unicamente per prestare la loro opera nel tentativo di salvare la vita altrui Pensando a mia figlia, ai miei familiari
    Mio Dio, ma come reagirei ad una notizia del genere Altro che perdere il lume della ragione…

    • Notando i dei pollici verso al commento antecedente, voglio sperare che per costoro che tali comportamenti non siano giustificabili in nessun modo
      Se poi son a causa di un mio errore specifico che se pur in tale gesto vi era l’intenzione del dolo, non vi sono tutt’ora conferme alla Positività (Per fortuna direi e speriam in bene)
      Mi son confuso con quest’altro caso:
      Coronavirus Napoli, sputa in ospedale contro dottoressa e infermiere: in quarantena. Il dg: «Come sparare» (Concordo)
      «Ho perso un medico e un infermiere validissimi che adesso devono state in isolamento e non possono dare, come hanno fatto finora il loro prezioso contributo. Sputare addosso a una persona quando si hanno, in un momento come questo, sintomatologie e febbre, equivale a sparare, non c’è differenza». È il commento del direttore generale dell’ospedale Cotugno di Napoli Maurizio Di Mauro.
      Precisazione che mi sembrava piu’ che doverosa!

    • Suggerisco al professore che citi, che, beninteso, per me ha pienamente ragione, di non considerare la proporzionalità nella reazione come se fosse in presenza di un’aggressione armata: potrebbe avere brutte sorprese in tribunale.

      Peraltro tale comportamento non è affatto una novità: i tossicodipendenti ne fanno da sempre un largo uso (pressoché impuniti).

      Sul diritto di vivere di chi delinque, invece, ci andrei un po’ più cauto: è un potere coercitivo pericoloso per antonomasia e molto incline ad essere abusato (regime e resistenza ne hanno dato ampia, deprecabile, dimostrazione).

    • Sul diritto di vivere di chi delinque, invece, ci andrei un po’ più cauto: è un potere coercitivo pericoloso per antonomasia e molto incline ad essere abusato (regime e resistenza ne hanno dato ampia, deprecabile, dimostrazione)…
      Che il “diritto alla vita” sia un argomento delicato sono d’accordo Tuttavia mi sembra che ultimamente “Troppi delinquenti” se ne stiano approfittando Ho visto “colpevoli” circolare a piede libero ancora prima di essere condannati Assassini rimessi in Libertà senza subire un Processo Allora là dove un Sistema Legislativo alquanto palesemente Blando ed Inefficace diventa un “arma” a favore della Criminalità piccola e grande che sia La Realtà è che la Violenza stà superando i limiti di guarda sotto tutte le sue “sfaccettature” Qualsiasi individuo che commette un reato, agisce sapendo di farla franca
      Manca la Certezza della Pena – Per quanto concerne lo sputare in faccia ad una persona, sapendo di essere infetto Commetti un Crimine in quanto metti a rischio la vita di terzi e merita di essere punito con la massima severità STOP! Non esistono attenuanti – Stesso discorso vale per chi è affetto da A.I.D.S e lo trasmette col chiaro intento d’inferiere su di un altro essere umano (Non per nulla c’è chi li definisce Serial – Killer) Spiacente ma la “sacralità” della vita in taluni casi deve andare in un unica direzione:
      a “favore delle vittime”, dei piu’ deboli, non di chi “OFFENDE!” e se ne approfitta della situazione
      Spero di essere stato chiaro!

  3. non è facile affrontare una guerra con le fionde “fai da te”, ma all’estero è buio pesto.
    Ancora un paio di giorni fa il premier brasiliano paragonava il coronavirus ad una semplice influenza… attaccando i sindaci che avevano già decretato la quarantena.
    Quasi tutti i capi di stato hanno spalancato le porte al caos, sembra di assistere ad un gigantesco suicidio di massa. Non mi aspetto delle risposte ufficiali su alcuni dettagli… e la simbolica rivolta appena avvenuta in Cina, ad opera di cittadini delle zone rosse, dovrebbe far riflettere anche sul seguito.
    Consiglio una trasfusione di ghiaccio nelle vene

    • Caro ALIENO,qui c’è ancora qualcuno che non si rende conto che siamo in guerra.Il premier brasileiro deve essere parente dello stupido delle Americhe e di quello dell’UK,razzina ce n’è tanta.
      Un caro saluto

    • @Alieno sdraiato pienamente d’accordo Quello che stà facendo Bolsonaro è a dir poco abominevole
      Ma non solo lui A quanto ho capito vi sono Nazioni tipo la Svezia che non hanno optato per alcuna scelta drastica per arginare il coronavirus preferendo una linea “soft” e si affidandosi al senso civido dei cittadini” Stessa linea adottata inizialmente da U.S.A – GB – Spagna – Francia e Germania
      Si è visto poi com’è andata a finire… Mi auguro solo che non se ne pentano -.-
      La dove una madre viene “condannata a morte” perchè salva i tre figli da un incendio anzichè dei “ritratti governativi” non oso immaginare cosa stia accadendo in questo momento nella “Corea del Nord” D’accordo che in questo momento avrà ben altro a cui pensare Tuttivia, mi auguro solo che “Kim Kim Jong-un – il Porcellino per eccellenza” non approfitti della situazione per combinarna un’altra delle sue Se non erro il suo ultimo ultimatum dovrebbe scadere a breve Staremo a vedere…

    • Piccolo aggiornamento personale per gli amici: nella tarda serata di ieri mi è arrivata la notizia della positività al tampone di un collega di lavoro, da una settimana in isolamento in ospedale. Fortunatamente, dal 16 marzo, ultima sua presenza al lavoro, ad oggi, nessuno dei presenti (compreso il sottoscritto) ha accusato sintomi significativi. Era dai tempi della maturità che non apprezzavo così tanto il numero 36… (°C).
      Incrociamo le dita.

    • Un suggerimento per la classifica del superbeota al sexy Alieno…il premier svedese, che ha ridotto il numero massimo consentito per gli assembramenti da 500 a 50. Un gran sollievo per le forze dell’ordine che non devono più portarsi appresso l’abaco per inchiodare i trasgressori. E qui ci lamentiamo di Conte…

    • Kawa in bocca al lupo …

      Ti auguro il meglio
      Sono già passati 13 g , dovrebbe andare bene ormai credo 🤞🏻

      Un saluto a te

    • credo che sia addirittura peggio, come dimostrato con gli incendi in Amazzonia.
      EL FLACO ha sollevato un problema che non si può nascondere sotto al tappeto: troppe persone sono dipendenti da “qualcosa” (anche di una squallida slot machine) e soffrono la quarantena come i carcerati di Alcatraz. Viceversa, l’episodio avvenuto a Mestre è dovuto alla violenta frustrazione di delinquenti “a secco” con gli affari. Lo sciacallaggio che dilaga negli ospedali (Palermo, Napoli ecc.) è sicuramente correlato.
      C’è un altro dato particolarmente inquietante: sono crollate le telefonate riservate alle violenze domestiche. Ovvio che non possano essere scomparse, anzi…

    • Kawa,io incrocio con te,nel dubbio mi sono dato anche una grattata ai cabasisi.Mi sono arrivate le prime 4 settimane di disdetta,quindi se tanto mi da tanto dovrei avere l’estate libera.Se la situazione sara’ un po’ rientrata,appuntamento in valdichiana per il pranzo della domenica con gli amici piu’ “intimi”.
      La prossima volta vi diro’ il menu.

    • Piu’ che altro il costume da bagno,ma se vuoi anche il pallone caro kawa.Se Alieno verra’ con l’astronave,dovro’ fargli uno spiazzo,altrimenti mi brucia gli ulivi.

    • caro KAWA62, i paladini della “white list” dovrebbero essere immuni da qualsiasi contagio. Qui siamo sopravvissuti perfino al lavaggio del cervello degli old trolls più letali.
      Comunque, se dovesse capitarmi, porta un buon ricordo.

      caro CATTIVIK, da noi parla ancora a vanvera l’ex Presidente del Consiglio… quello che promise “se perdo il referendum mi ritiro dalla politica!”. Evito aggettivi e cartucce

    • Ciao Kawa62, ti confesso allora che pur non definendomi ipocondriaco comunque son stato lieto di constatare che erano passati 14 giorni da talune occasioni di assembramento in cui mi son trovato, nei giorni precedenti i primi allarmi.
      Domani ti sentirai anche tu alleggerito di un peso, dai.

      La possibilità che si verifichino problemi di ordine pubblico (panico diffuso, cacce agli untori, assalti ai supermercati) mi sembra purtroppo non trascurabile. E in effetti c’è anche il rischio che la malavita organizzata possa profittare della situazione di necessità di tanta gente.
      Un problema che si aggiunge ai tanti altri.

      Nessuno però che ha stigmatizzato alcunché sui messaggi contemporanei del Papa e di Mattarella?

  4. Ora non sò se è una problematica del server O una “caratteristica” del Sito:
    Tuttavia su molti forum (sopratutto quelli dove mi trovo io) vi è la possibilità di vedere chi mette i pollici verso – Una volta che “clicchi” appare il nick – Senza contare altre “svariate” utility!
    Penso che sarebbe interessante scoprire chi è che si diverte cosi’ tanto…

    • Penso non sia implementabile l’opzione sui pollici perché GR.net consente anche a chi non è registrato di interagire con messaggi e spolliciate!
      Dal mio punto di vista una bella lode alla redazione in questo caso!

    • O @Kava però mettere dei pollici verso là dove ti riferivi ad un tuo collega mi sembra alquanto “meschino”… Lo trovavo veramente di pessimo gusto -.-

  5. Io ci ho lavorato in Svezia. Hanno i loro difetti, ma in quanto a senso civico dire che ci danno una pista è poco. Forse da loro può funzionare una linea del genere. Qui da noi sarebbe impensabile.

    • Per carità, Lupino, non metto assolutamente in discussione il maggiore senso civico scandinavo. Piuttosto, mi chiedevo dal punto di vista scientifico, che senso possa avere consentire di infettarsi 50 alla volta piuttosto che 500. Ok, ci metterai un po’ di più, ma nemmeno tanto. E poi, ci pensi al povero tutore della legge che deve andarsi a contare i presenti?

    • A parte la facile ironia esistono realmente dei modi empirici di valutare l’entità della folle. Quel che è certo è che da loro basta un vigile per sciogliere un assembramento di 100 persone; non lo fanno per paura delle sanzioni, ma perché ritengono sia doveroso: senso civico, appunto.

    • Di già, Anacronistico? Stanno anticipando i tempi.
      Me la vedo la gente al Check Point Nando col tesserino in fila per prendere le scatolette di tonno.

    • Alcuni titoli.

      – Coronavirus, ministero dell’Interno e intelligence: “Al Sud temiamo una rivolta sociale”

      – Papa, 007 e sindaci avvertono: “La gente ha fame”.
      Il lavoro nero e l’economia sommersa sfamavano 4 milioni di persone che ora sono allo stremo. Crescono gli scippi della spesa e le incitazioni alla rivolta.

      – Esercito in campo per distribuire presidi medici.

  6. In realtà il numero dei nuovi casi (persone in più risultate positive al test per il SARS Cov 2 rispetto a ieri) è circa 6.000 (5.974 per l’esattezza), sostanzialmente identico a ieri.

    La protezione Civile, contando gli ‘Attualmente positivi’ mette il numero dei nuovi contagi in un calderone dal quale ogni giorno escono i deceduti ed i guariti. Il numero 3.651 si riferisce appunto all’incremento netto odierno di questo calderone.

    L’incremento quotidiano (reale) di positivi al Virus è sostanzialmente stabile da 9 giorni (dal 19 di Marzo) ed ha appunto una media di 6.000 persone in più al giorno. E’ possibile che essendo cambiati i criteri per eseguire il test questo numero comprenda una maggior percentuale di casi non gravi.

    La mortalità per adesso rimane invariata.

  7. Non vorrei aprire un comizio qui sulla materia penale, ma il tuo intervento mi sembra un tantino qualunquista.

    Per capirci, per quali reati saresti favorevole ad applicare la pena capitale? Così, sarai più chiaro.

    Ah, cmq, io no delinquente. Non serve fare la voce grossa con me.

    • @Lupino O forse detto che sono un “fautore” della Pena Capitale? Non mi risulta Ho semplicemente rilevatgo come in Italia ultimamente il Sistema Legislativo vadi (in molte occasioni) a favore dei delinquenti mai delle vittime Te ne potrei citare a migliaia di esempi Il web è pieno di sentenze “addolcite” in favore della Criminalità
      Là dove leggo di un Pedofilo che dopo aver violentato decine e decine di minori (di ragazzini) viene rimesso in Libertà con tutto che è stato ntenuto in “colpevole” in Primo Grado e la difesa và in brodo di giuggiole la rabbia prende il sopravvento Vogliamo parlare della Violenza sulle donne, di quella sugli anziani… Delle decine di assassini che girovago liberamente per strada, come se nulla fosse successo
      Ma questo tu lo sai già Quindi per favore Smettiamola con st’ipocrisia “anarchica” da due soldi
      La realtà è sotto gl’occhi di tutti Le vittime di reati sono sempre piu’ abbandonate a se stesse e la delinquenza “gongola” L’unica cosa che ho detto (e ne rimango convinto) è che se un qualunque bastardo in nome della sua ideologia, dovesse far del male a mia figlia/o. non sò quale reazione potrei avere” Preoccupazione che ritengo sia presente in qualunque genitore
      Evidentemente tu non hai di queste problematiche Buon per te Chiudo il discorso!
      Continua pure a spolliciare se ti fà comodo per me non problem
      Stessa cosa dicasi per Amedeo – Blouson o chiunque altro esso sia..
      (Strano che appaiono solo quando circolano taluni nick e su determinate argomentazioni…)
      Ha pienamente ragione @Alieno Sdraiato Qui girovaga qualcuno con seri problemi di
      “psicolabilità spolliciativa fanciullesca”

  8. La frase “che diritto hanno di continuare a vivere” non mi pare si presti ad interpretazioni particolari. Certo che se uno si rimangia quello che ha scritto quattro commenti sopra sostenendo di non averlo mai scritto….
    In ogni caso io non sono né buonista né anarchico (non nel senso che gli dai tu almeno).

    Giusto per tua informazione: legislativamente noi abbiamo pene severissime se comparate con altri sistemi: forse intendevi parlare di giurisprudenza. O più realisticamente sei solo molto confuso.

    • @Lupino:
      Continui ad offendere ed insinuare come se nulla fosse cercando la provocazione a tutti i costi…
      Ciò mi fà presupporre alcune cose ma lasciam stare Sottolineo e mi ripeto per l’ultima volta: Quello che non capisco è il perchè alcuni delinquenti condannati per “Gravi Reati”- Camminino per strada liberamente Facendola in barba a tutti i Codici Penali Per quanto concerne il Sistema Legislativo Italiano Non facciamo ridere i polli Persino il Csm si è lamentato di quanto faccia acqua da tutte le parti e di come la corruzione trà i Giudici stia arrivando ad un “livello di guardia”
      Comq continua pure a spolliciare e a interpretarla come piu’ ti si aggrada Per me nò problem
      Evidentemente nonostante tu voglia far credere il contrario, per vederla in maniera cosi’ diversa significa solo che hai i tuoi “tornaconti personali” Solo un piccolo consiglio Forse dovresti essere tu, quello che dovrebbe rileggersi ciò che ha scritto E magari farsi anche un bell’esamino di coscienza
      “La legge dovrebbe essere dalla parte delle “vittime” Non di chi delinquera a loro spese!”
      Anche se tardiva Ho risposto per correttezza e mi sembra anche “abbastanza educatamente”
      Adesso però “Chiudo definitivamente il discorso!

Rispondi a alieno sdraiato Cancella la risposta

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome