Dybala dà l’esempio: rinuncia a due giorni di ferie per la Roma, domani subito in campo a Trigoria

18
1133

AS ROMA NEWS – Riecco Paulo Dybala. La Joya è pronta a rimettersi a disposizione di Mourinho e a portare la Roma in Champions, il grande obiettivo stagionale da raggiungere a ogni costo.

L’argentino ha rinunciato a due giorni di ferie per essere subito in campo già il 4 gennaio contro il Bologna: l’aereo proveniente dall’Argentina infatti atterrerà domani a Fiumicino di prima mattina (intorno alle 6:45).

Dybala si riposerà qualche ora, e poi sarà regolarmente a Trigoria per l’allenamento del pomeriggio. L’attaccamento e la professionalità del calciatore sono state confermate, e la Roma in questo senso non ha mai avuto dubbi al riguardo.

Mourinho è pronto a schierarlo titolare contro il Bologna, soprattutto considerate le difficoltà realizzative di Abraham e l’assenza di Belotti, alle prese con un vecchio problema muscolare accusato addirittura all’ultima partita giocata prima della pausa per il Mondiale.

Fonti: La Repubblica / Il Tempo

Articolo precedenteCalciomercato Roma, trattativa in corso per la cessione a titolo definitivo di Satriano all’Heracles Almelo
Articolo successivoTancredi: “Solbakken sottovalutato, aggiungerà tanto. Roma costruita per arrivare quarta”

18 Commenti

  1. Ci mancherebbe non fosse titolare, è l’unico vero fuoriclasse in rosa. Metterei lui ed Elsha là davanti ed i gol arriverebbero di sicuro.

  2. Forse dei segni di ripresa da parte di Tammy (e di Zalewsky) in Portogallo? Conferme di solidità (difensiva) da parte di Ibanez e Smalling? Una certa affidabilità da parte di Celik (e di Karsdorp…)? Una promettente condizione atletica da parte di Cristante (forse anche di Zaniolo)? Una pausa tra gli infortuni da parte del capitano?

    Speriamo…

    Qualità fuori dal comune da parte di Dybala? Altra qualità in più da parte di Gini? Corsa, malizia e gol da parte di Solbakken? Arriverà anche Frattesi (e porterà polmoni, garra e vittorie)?

    Speriamo.

    Se tutte queste cose si dovessero confermare sarà un finale di stagione emozionante. Altrimenti dovremo contare, come al solito, solo sulla diabolica abilità dell’Imperatore nel cavare il meglio da ciò di cui dispone…

    Ciao a tutti 😊.

    • Quindi se ho capito bene: se la squadra andrà male sara colpa dei giocatori, se la squadra andrà bene sarà merito dell’Imperatore. Mah!

      Io che non sono l’imperatore
      Io che non scendo a patti con te
      Io che fui espulso da tutte le scuole
      Pretendo il meglio di quello che c’è….

    • no FRANCO65, nel commento di ENRICO io leggo che: trovar buone prestazioni di squadra INSIEME al valore del mr possono darci un’annata importante, mentre se CONTINUANO a giocar come vs il DORIA (partita vinta ma per me la peggiore vista), il valore aggiunto di MOU del quale credo, seriamente, non si possa dubitare, resta come speranza di non fallire completamente.
      Uno di noi ha capito male il messaggio mi sa…

  3. la verità è che Paulo va dosato perché di cristallo…se Mou riesce a fargli giocare 4-5 partite di fila, quelle giuste, poi lo rivedemo all’altra stagione.. sperando che questo comporti 15 punti in più per la Roma.
    Per il resto la ripresa di Tammy mi sembra utopia, e Solbakken intanto che si ambienta…magari se sveja era gallo?

    • mah… DYBALA solo l’ultima stagione (e 1/2 forse) delle svariate juventine ha saltato diverse gare per problemi fisici (e spesso più tattici e di malanni di stomaco a dirla tutta) mentre nelle altre ha giocato e fatto tanto trascinando la Juve stessa.
      E a dirla tutta pure nell’ultima stagione a Torino giocata a metà circa é stato il miglior marcatore e non solo.
      Magari non sarà di acciaio come CRISTANTE ma non è neppure fragile come altri…
      io, nella ROMA, temo più per la salute di altri come SMALLING ad esempio.
      Poi é chiaro che se i fischietti in campo permettono all’avversario di pestare impuniti come fatto a ZANIOLO l’anno scorso e in diverse gare quest’anno, allora…
      per il resto dovranno gestirlo. La squadra dovrà avere le risorse di conquistar certe gare pure risparmiando a seconda DYBALA, SMALLING, PELLEGRINI, MATIC… altrimenti non va bene.

  4. cambio di modulo, rientro infortunati e nuovi innesti, ho sensazioni positive, vediamo.
    Il quarto posto che ora sembra una missione impossibile era l’obbiettivo stagionale minimo.
    non ce lo scordiamo, non se lo devono scordare i nostri “eroi” soprattutto.

    ❤️🧡💛👊

  5. eravamo partiti che arrivasse non prima della befana con tanto di indignazione da parte dei giornalai poi sempre loro dicevano il 29 oggi se ne escono che arriva domani va a finire che già oggi sta a trigoria ad allenarsi a loro insaputa, porelli che brutto lavorare sensa sapere nulla. Forza Roma

  6. Abraham è un mix di quello dello scorso anno e questo per cui un giocatore da squadra di 2/3 fascia ( enorme abbaglio del duo portoghese ) 40milioni più 5di stipendio ci prendevi uno tipo MILIK , Arnautovic , Giroud, ti avanzavano 30 milioni per un ottimo centrocampista , lo dico dal primo giorno di arrivo dell’inglese , per cui non mi aspetto nulla di nuovo se non la panchina e tentare un nuovo modulo . Sono convinto che la squadra abbia i mezzi per entrare tra le prime 4 e se non ci riuscirà sarebbe un fallimento del progetto triennale , il resto sono chiacchiere .

  7. Con un Dybala caricato a mille dalla vittoria nel Mondiale del Qatar, la Roma può ambire di diritto alla qualificazione in Champions e alla vittoria in E.L.
    Copiatevi questo post, o Denigratori di Mourinho e della Roma,perchè io già l’ho fatto e ve lo rinfaccerò paro paro. 🕶️

    • Sulla qualificazione in Champions ci posso anche credere, complice magari anche la squalifica della Juve; sulla vittoria della Europa League, con squadre come Barcellona, Manchester United ed Arsenal, non ci credo neanche un pò. Segnati questa Zenone: già è tanto se passiamo col Salisburgo.

  8. È un campione del mondo certificato da un rigore decisivo, ma ha fatto un mondiale dove più che altro si è allenato, dovrebbe essere in forma super pronto per il Bologna

  9. 🥰alle 17:50 (13:50 locali) parte il volo Buenos Aires – Roma AZ681 🛫⏳ alle 6:45 locali 💎Dajeee Paulè.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome