EURO 2024, l’Italia si arrende alla Spagna (1-0): decisivo un autogol di Calafiori. Gli azzurri si giocheranno la qualificazione contro la Croazia

126
1616

ALTRE NOTIZIE – Prima sconfitta in questo Europeo 2024 per l’Italia, battuta dalla Spagna per 1 a 0 nel secondo match del suo girone: decide una sfortunata autorete di Calafiori nel secondo tempo. Ma il ko è ampiamente meritato per gli azzurri, dominati sotto ogni aspetto dalle Furie Rosse. 

Primo tempo a forti tinte spagnole: la squadra di de la Fuente tiene palla, attacca e pressa alto. Le occasioni dalle parti di Donnarumma sono subito clamorose: Williams, servito da uno splendido assist di Morata, manda a lato di un soffio di testa, poi è il portiere azzurro a salvare la porta su una portentosa conclusione dalla distanza di Fabian Ruiz. 

L’Italia fatica a fare gioco e soprattutto a uscire dalla pressione forsennata della Spagna: deludente Scamacca, impreciso Frattesi, poco efficace Chiesa, disastroso Di Lorenzo. Bene invece Pellegrini, l’unico a creare giocate apprezzabili, non sfruttate a dovere dai compagni. Nella ripresa Spalletti cambia: dentro Cristante e Cambiaso al posto di Jorginho e Frattesi. Le modifiche tattiche però non danno i risultati sperati ed è sempre la Spagna a fare la partita.

In uno di uno dei tanti assalti delle Furie Rosse, Donnarumma, migliore in campo, smanaccia addosso a Calafiori che manda nella propria porta. Gli spagnoli sfiorano il raddoppio con uno scatenato Nico Williams, ma la traversa salva i nostri. L’Italia reagisce solo nel finale, ma senza mai spaventare Unai Simon. Finisce 1 a 0 per la Spagna che si qualifica agli ottavi di finale: abissale il divario tecnico con gli azzurri. I ragazzi di Spalletti invece dovranno giocarsi il passaggio del turno nell’ultimo match contro la Croazia. 

Giallorossi.net – Andrea Fiorini

Articolo precedenteCalciomercato Roma, resta viva la pista Retegui: giallorossi pronti al sorpasso sulla Fiorentina
Articolo successivoBove uomo mercato tra Premier e Serie A: c’è la Fiorentina, ma occhio all’Everton dei Friedkin

126 Commenti

  1. Spero che oggi in tanti abbiano aperto gli occhi sulla pochezza di alcuni giocatori che vengono segnalati dai media in orbita Roma.
    Mi riferisco in primis a Chiesa ma anche a Bellanova anche se stasera non l’abbiamo visto all’opera.
    Questa partita ridimensiona fortunatamente presunti campioni.
    Oggi come oggi questo Chiesa ad 1 anno dalla scadenza non può costare più di 15 ml e non può pretendere uno stipendio superiore ai 3 ml.
    Lo stesso Bellanova è un giocatore da 10-12 ml al massimo di costo di cartellino.

    • comunque rettifico a quanto scritto da me oggi, KANTÈ a 33 anni non doppia solo i nostri cc ma anche il centrocampo della Nazionale

    • stasera tutti che criticano Scamacca, Frattesi, Calafiori (dico sempre deve confermare ciò che ha fatto quest anno prima di esaltarlo a campione).. ma quando lo dicevo io dove eravate? chiedo perché prendevo jna valanga di non mi piace.. facile parlare ora..

    • vegemite
      concordo e con rispetto ti dico che il prezzo è anche più basso per me

      cmq voglio calciatori come Agostino, Conti, Falcao, Herbert,nella, Samuel,pruzzo, Batistuta, Totti….etc

      Er muto facesse una squadra importante o vendesse e andasse coi biancoblu inglesi

    • Ieri parlando con uno Juventino ho chiesto di Chiesa.
      Lo ritiene un giocatore forte ma gioca poco con la squadra, alza poco la testa, strappa e tira e quest’anno ha giocato poco.
      Però pretende un rinnovo sopra i 6 (oggi è 4,5 dice lui) che la Juve non ha intenzione di dare.
      Considerato che abbiamo dato 6 anche a Pellegrini credo che la Roma arriverà a dama anche se, concordo con Vegemite, non aggiungerà nulla al livello di una squadra.
      Ma quello si migliora solo aumentando il budget ed avendo dirigenti migliori a Trigoria ma non c’è la volontà di vincere come ha detto bene Mou

    • I giocatori Italiani costano il doppio e non capisco come si viglia puntare su uno zoccolo Italiano , cosa che ho sempre visto di buon occhio in passato, in un momento dove non c’è talento e la nazionale è ai livelli più bassi che io ricordi. E pensare che i nostri , ad esclusione di Pellegrini in un ruolo ibrido, neanche sono titolari! Quando si ripete che nessun allenatore rinuncia a Cristante…non c’è nessun altro!

    • Severomagiusto… stavo per scrivere la stessa identica cosa con l’aggiunta di un inguardabile Di Lorenzo…

    • Chiesa è sopravvalutato, è un Iturbe 2.0, un giocatore che corre a testa bassa.
      Per me non vale più di 15/20 milioni.

      Detto ciò, sono d’accordissimo sulla considerazione di Andrea Fiorini su Pellegrini – non accade spesso. Pellegrini ha fatto un’ottima partita, mettendoci dentro tanta qualità: basti pensare all’assist di testa per Scamacca al primo tempo: un attaccante vero, avrebbe spaccato la porta, lui non è riuscito neanche a calciare. Quello che mi sta colpendo di più di Pellegrini è che non perde un pallone e non sbaglia un passaggio. Ovviamente in telecronaca questo non viene esaltato.

      Mi dispiace che queste cose non vengano mai riconosciute a Lorenzo, che è un Campione.

      Ha grandissima qualità. Il problema è che non ha calciatori all’altezza attorno a sé. E spesso, per questo motivo, non viene messo nelle condizioni ideali per esprimere il suo gioco.

    • stasera abbiamo visto la pochezza di Bellanova😘😘😘 io invece ho visto Calafiori al netto del gol, il Di Lorenzo che tt vogliono a Roma.
      🥶🥶🥶

  2. DONNARUMMA
    DARMIAN-SCALVINI-BASTONI-CALAFIORI
    TONALI-BARELLA
    POLITANO-PELLEGRINI-CHIESA
    CAMARDA

    VICARIO
    KAYODE-MANCINI-GATTI-DIMARCO
    LOCATELLI-PESSINA
    BOVE-FRATTESI-EL SHAARAWY
    SCAMACCA

    Saper capire il calcio

  3. Dai commenti che leggo ogni giorno sembra che con Scamacca e Frattesi abbiamo perso Benzema e Iniesta, invece… Per non parlare di quei commenti su quel fenomeno di Di Lorenzo, peggio di Celik in marcatura. Ah Chiesa quando scende in campo?

    Per questo non fate i ds

    • guarda stasera quanti like prendi..
      scritto fino a prima della partita da altri utenti… li han massacrati di non mi piace

  4. se qualcuno aveva ancora pensieri riguardanti di lorenzo spero se li sia rimangiati. gente come lui, jorginho e spinazzola (parlando di roma per spina) che vivono ancora di rendita dall europeo devono sparire. uno guarda l italia per dimenticarsi di queste ultime stagioni in campionato della Roma e poi si deve vedere una roma 2.0 che è sotto di un gol da 1h ma si sveglia gli ultimi 5min

    • Non è che si è svegliata, è che la Spagna una decina di minuti doveva pure rifiatare dopo averci annichilito in modo umiliante molto al di là del risultato per gli altri 80.

    • @Gggggg…il commento della ROMA 2.0 e’ calzante timida,lenta,imprecisa….quello che pero’ mi spaventa e’ il valore medio dei calciatori italiani,molto mediocre, e i loro club ad ogni sessione di calciomercato li stravalutano, tutto cio’ e’ fuori da ogni logica….poi vedi giocare ragazzini di 17 anni e ti rifai gli occhi per come giocano a calcio..chapeau a chi li scopre e poi li prepara a giocare a questi livelli

  5. x le vedove dei vari ex Roma..abbiamo visto quanto vale Scamacca fuori dal giocattolo Atalanta (così come Cristante). Calafiori..se penso a difensori della nazionale come Cannavaro Nesta Barzagli Baresi Costacurta…ecc.la verità è che dopo Totti e DDR la Roma non ha più sfornato veri campioni.ed anche i vari Bove e Zaleski se servono a fare cash x investire…non perdiamo nulla di che.

    • Fra74 però ce li devono pagare il giusto , non è che il Torino chiede la luna per Bellanova e noi i nostri li valutiamo ( o vengono valutati dai giornalisti ?) quattro soldi
      Per il resto i siti noti di fronte alle prestazioni da oratorio di Calafiori e Scamacca , o di Frattesi ( valutato 45 mln… roba da vomito) oggi tacciono. Ma se poco poco, ieri sera sto tre fenomeni avessero fatto bene contro la Spagna, sai le moralizzazioni affumicando i cosiddetti che ci avrebbero fatto oggi??

  6. italietta dominata. saluti alla figc. le ridicole dichiarazioni di stramaccioni adani antinelli hanno avuto la giusta retribuzione. W i Veri SPORT !

    • La prestazione di Di Lorenzo sta nella norma, bel senso che già aveva fatto prove così , tipo contro Leso l’anno scorso , sua in coppa che in campionato, ma la vittoria dello scudetto fa passare tutto in cavalleria, mi fa strano che lo Special One di Certaldo non se ne renda conto che Di Lorenzo soffre i giocatori tecnici e veloci ma lui lo lascia sempre 1 vs 1….
      Non capisco…non capisco…non capisco…

  7. Superfluo anche il semplice tentativo di abbozzare un commento dal punto di vista tattico.
    Quando la differenza tecnica tra due squadre è abissale, solo un colpo della sorte può sovvertire il destino della partita.
    Magari aiutata da un pizzico di imperizia altrui o mancanza di killer instinct.
    E in effetti stasera il risultato non doveva essere inferiore ai 3 gol di scarto per la Spagna che ha letteralmente maramaldeggiato sui nostri
    stravincendo ogni singolo duello individuale.
    Provo sempre più tenerezza quando sento parlare di determinati giocatori associando loro aggettivi che non gli competono.
    Oppure quando vedo l’equazione nazionale = forte.
    Il livello della nostra nazionale è questo, uscito in tutta la sua brutalità contro una squadra che invece ha i campioni con la “C” maiuscola.
    Tolti Donnarumma, che da solo ha limitato il passivo, e Barella, stasera anche lui affogato nella mediocrità che lo circondava, gli altri sono giocatori
    il cui livello va dall’appena sufficiente al medio. Questo quando sono chiamati ad affrontare realtà ben diverse da quelle del livello medio della nostra serie A.
    Vale per i nostri Cristante e Pellegrini, ma anche per i Frattesi, Scamacca, Chiesa.
    Non per nulla Frattesi nella squadra più forte in Italia fa la panchina.

    • su Frattesi un anno fa ero tra quelli che diceva di prenderlo ma non a quelle condizioni economiche

      però a noi nel nostro centrocampo farebbe tanto comodo

      PS
      poi se giudichi Frattesi uno scarso per quello che fa agli europei penso che qui ci siano anche responsabilità di Lucianone che gli chiede di fare l’ala giocando largo ma.si vede proprio che non ha quei movimenti

      A questo punto gran pippone pure mbappe che nel suo ruolo naturale ha sbagliato goal che neanche un bambino anzi neanche Abraham sbaglierebbe

  8. i nostri fenomeni 😂 calafiori 30 mln di marco 40 Donnarumma 40 barella 50 scamacca 30 chiesa 40 er falco pellegrino e tarocco cristante .. ma valutassero questi scarpari quello che valgono

  9. Italia annichilita calcisticamente dalla Spagna.
    Non ce so’ analisi, chiacchiere, supposizioni, se e ma… nel calcio c’è il CAMPO!
    Punto!

  10. Dopo aver visto la partita di Di Lorenzo, ritengo che andrebbe bandito da questo forum chiunque ne abbia caldeggiato l’acquisto. È riuscito a riabilitare pure quella sega clamorosa di Karsdorp. Non so dopo una partita simile quale possa essere il suo voto, visto che non si possono mettere quelli negativi. Comunque penso si inizi a capire che se non giochi a pallone puoi fare tutti i catenacci che vuoi, ma le gare non le vinci di certo. Per fortuna l’era del catenaccio a Roma è finita.

    • Un commento perfetto per avvalorare l’esatto contrario della tua tesi. Spalletti è un giochista da sempre ma con giocatori scarsi non vai da nessuna parte Contano le qualità tecniche, mentali e in ultimo, quelle tattiche. infatti Mou che ha avuto grandi giocatori in Europa ha vinto tutto, Spalletti il contrario

    • ed è cominciata quella del 2 difensori contro 5 attaccanti avversari ogni volta che Dybala ormai finito, perde palla per fare una giocata, visto che Daniele ha ordinato di andare sempre all’attacco.
      una via di mezzo no eh?

  11. Sinceramente non rimpiango nè Frattesi nè Scamacca e neanche Calafiori: soprattutto i primi due hanno dimostrato grandi limiti tecnici e caratteriali.
    Comunque Spalletti a questa nazionale non deve insegnare schemi, ma a stoppare la palla e fare passaggi ai compagni a tre metri di distanza. I tanto glorificati Barella e Chiesa non pervenuti.

  12. Ecco,
    quelli che parlano di Scamacca e Frattesi come campioni,
    li hanno visti stasera?
    Di Lorenzo umiliato come mai neanche Karsdorp nelle sue partite peggiori.
    Quanti giocatori sopravvalutati…..
    Pellegrini se su punizione prendesse la porta più spesso di una volta su 10 aiuterebbe…

    Si salvano Donnarumma, Bastoni, Barella e Cristante.
    Per il resto imbarazzanti.

    • Ha avuto pure il fegato di fingere disperazione su quel tiro telefonatissimo che, se pure avesse centrato lo specchio, avrebbe dato il tempo a Unay Simon di bere un caffè, fumarsi una sigaretta e darsi una ravviata ai capelli.

  13. PARTIAMO DAL PRESUPPOSTO che la spagna non è quella di xavi, iniesta, puyol, villa e compagnia, ma una squadra tecnica, come da tradizione spagnola.

    L’italia è piena di buoni giocatori che da noi sono considerati top player, come i vari frattesi, pellegrini, zaccagni, scamacca, cristante e via discorrendo.

    Pochi si salvano, come barella, di marco, donnarumma e forse bastoni.

    Lo stesso chiesa messo a destra dove mi sembra quando di francesco spostò el sharawy sulla dx facendolo diventare un giocatore di medio basso livello.

    Il chiesa visto all’europeo fino ad oggi non penso sia superiore a riquelme tanto bisfrattato… continuo a considerarlo un buon giocatore chiesa come ce ne sono tantissimi in europa.

    I giocatori bravi, quelli forti, nei momenti di difficoltà mostrano sempre qualcosa e nessuno oggi nell’italia c’è riuscito.

    Idem di lorenzo che in molti lo elogiano… giocatore che reputo miracolato a stare a questi livelli, l’ho sempre pensato anche quando vinceva lo scudo col napoli.

    SPERO CHE LA ROMA FACCIA MERCATO FUORI DALL’ITALIA di gente lontana da questo paese, perchè qui un normale giocatore lo paghi quanto un top player.

    PS: sui nostri? solite prestazioni viste con la roma. Pellegrini solito, cristante solito.

    • Si perché Cambiaso…. manco con la palla di colla. Se le nuove leve italiane sono queste ben vengano i giovani francesi di seconda generazione

    • eh si, un sacco di poesia … e poi 90 min in 10 dietro il pallone ….

      ❤️🧡💛

    • Diciamo che l Italia in attacco qualcosa ha fatto, Mourinho avrebbe fatto molto peggio. Poi avrebbe nazionalizzato italiano Rui Patricio e ne prendevamo 4 ahahh

    • Gratton forever… AHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHA me sto a senti’ male… ahahahahahahahahahahahaha
      Grande!!! ahahahahaha

  14. Una nazionale tremendamente scarsa, miracolati a perdere col minimo scarto quando ce ne sarebbero stati 9 a favore della Spagna. La nazionale sembrava quasi San Marino o le Faer Oer. Di Lorenzo il peggiore in assoluto con una prestazione pari a quelle di Karsdorp, Scamacca un lampione e basta. Si è salvato solo Donnarumma ed un pò Barella e Bastoni.

    • nico williams se è quello di stasera prende leao e lo mette a tagliare l’erba in giardino.

      ❤️🧡💛

    • magari, quello si che sarebbe un grandissimo colpo.. bisogna vedere se i ragioni filini del forum approvano però ahahaha

    • non penso che trovi di Lorenzo tutte le partite. contro la Croazia non ha combinato granché. Fabian Ruiz che ieri sembrava un alieno non mi pare abbia lasciato il segno a Napoli. siamo stati noi a fare sembrare loro ancora più forti di quello che sono.

  15. Un divario tecnico enorme però l’Italia ha veramente dato il massimo altrimenti ne avrebbero presi cinque. Invece bisogna ammettere che Spalletti gli ha saputo dare un gioco ed una intelaiatura niente male. Questa partita però potrebbe pesare parecchio a livello fisico e mentale contro la Croazia che ha un giorno di riposo in più.
    Questa nazionale non mi rappresenta cmq.

  16. mamma mia che pianto l’italietta …… squadra senza fuoriclasse difesa nulla centrocampo da.mano nei capelli…attacco non pervenuto in Germania. Basta raccomandati in tutte le serie e basta stranieri nelle squadre italiane. via gravina e tutti i partecipanti alla Figc.

    • avendo un figlio nelle giovanili, giocatore sufficiente, vedo tanti ragazzini con potenziale non presi in considerazione in luogo di amici degli amici più che sufficienti. se pure nel calcio facciamo dominare le raccomandazioni i risultati poi sono questi. manca organizzazione fin dai piccoli e soprattutto basta raccomandazioni. una delle due squadre della città dove vivo mette titolari i figli della prima squadra a prescindere. così si inquina tutto il sistema

  17. La realtà è che lucianone nelle partite secche ha sempre fatto poco o niente.
    Poi va beh, il materiale umano dell’italia è quello che è.

    • anche i gironi sono in un certo qual modo partite secche.
      ieri ha impostato una squadra per giocarsela, come giocatori, ma poi sono rimasti dietro a fare una partita difensiva.
      chiesa non tornava quasi mai lasciando di Lorenzo uno contro uno… se dovevi stare dietro allora tanto valeva mettere subito Bellanova.

      il tandem di marco pellegrini a sinistra non ha funzionato

      sopra qualcuno ha creduto di fare una battuta calcisticamente intelligente dicendo che pensava di vedere una squadra di Mourinho

      Mourinho se c’è da difendersi si difende.
      Spalletti prova a giocarsela ma non ha capito che chi ha mandato in campo non ci credeva

  18. Degli ex Roma, Scamacca e Frattesi di una mediocrità disarmante.
    Calafiori invece autogoal sfortunato a parte per me è stato tra i meno peggio.

    • peccato che quando si tratta di difendere non è capace. In fondo è solo un difensore. Nel Bologna gioca a tre e fa la sua figura. Mancini tutta la vita

  19. Due federazioni agli antipodi.

    Una schiera due diciassettenni (titolari) , noi s’aggrappamo alle magie de jorginho!

    Na volta annava de moda il blocco yuve, mo quello inter bono solo per questo campionato( italico) sgangherato,appena metti il naso fuori te castigano che è na meraviglia.

    Alla federazione va tutto bene, l’importante è racimolà quei quattro spicci dei diritti tv.

    • Everybody… approvo in toto quanto hai scritto ma permettimi una correzione: “noi s’aggrappamo (vista la situazione) a stoka’…”

  20. E vedendo i giocatori italiani, non vorrei vederne nemmeno mezzo nella Roma per quanto sono pippe e vengono venduti a cifre spropositate da ufficio inchieste.

  21. Comunque dopo queste 2 partite, nn sono per niente convinto che Frattesi al posto di Pellegrini (secondo me nella mediocrità generale si è salvato) sarebbe stato un bene per la a Roma
    Calafiori anche oggi a me è piaciuto, l unico con la personalità di provare a portare su qualche pallone, l autogol può accadere, nn ey stato fortunato

  22. Sulla destra ci hanno brutalizzato.
    Rispetto all’attuale Dilorenzo Celik è un mix tra Cafù e Tassotti.
    Non è poi che le nuove leve siano meglio.
    Cambiaso non riuscirebbe a stoppare manco una palla di colla.
    I giocatori vanno presi giovani ed all’estero.
    Possibilmente giovani di colore francesi o spagnoli.
    Li paghi la metà e rendono il doppio.
    Vista la qualità dei nostri il nazionalismo nel calcio è un tantino autolesionistico.

  23. madonna che agonia….meno male che è finita.
    se devono essere tutte cosi usciamo alla prossima almeno mi risparmiano ulteriori vergogne…

  24. in Italia non si corre, la spagna ha pressato tutta la partita e recupero palloni in tempo zero. non ci sono più centrocampisti di una volta.. Williams jr subito via cristante e pellegrini giocatori non da Roma

  25. Sembrava la replica di atalanta Roma di campionato, partita giocata a viso aperto che doveva finire 8 a 0 per gli orobici e che invece alla fine abbiamo rischiato di pareggiare

  26. Doveva essere l’allenatore più forte vero mondo ed infatti a sinistra ci hanno fatto il blackhole (fossi stato mancini domani anzi stanotte stessa avrei lasciato il ritiro) e quando li abbiamo leggermente stuzzicati a sinistra con Zaccagni e senza logica invece che fare giocare elsha.. sarò di parte? Può essere ma a me’ è persa la solita nazionale fatta dai procuratori…PS… Quelli che mamma mia abbiamo perso Calafiori che è il nuovo Fabregas ahahah… Spero che stanotte i suoi compagni lo massacrino…di marco… Ancora con sto giocatore portato bene dal procuratore.. guardate i primi dieci minuti della partita e cosa fa di marco (in coppia con Oliver Hardy di Lorenzo)… La partita si è persa sulle fasce… Gli spagnoli sapevano che rapa nui avrebbe fatto giocare la stessa squadra e l’hanno chiavata bene Poi ovviamente se ci si incontrerà nelle fasi finali faranno magra figura ma alle fasi finali non ci arriveranno… mica Portogallo Francia o Germania hanno allenatori che preferiscono il procuratore… Spalletti mi sa tanto di
    .. Renzi.. Già già

  27. correvano il doppio dei nostri .di lorenzo non ha visto una palla ma non lo ha sostituito.pellegrini puo giocare solo con quelli del dopo lavoro

  28. Prima di fare l’insalatona Italia,Roma,mercato e “hai visto che quello n’vale n’sordo,volevo sottolineare quanto detto da Spalletti e cioè che il divario prima che tecnico è stato fisico.Spagna mediamente più giovane che ha evidenziato i limiti della nostra nazionale logora nei suoi uomini più esperti. Partita ingiocabile con questi uomini a questo punto dell’anno

    • Mediamente più giovane forse, ma che l’Italia sia logora non direi: gli unici ultratrentenni erano Jorginho e Di Lorenzo, 32 e 31 anni, non 40.
      Loro peraltro avevano in campo Morata e Carvajal.
      No, l’età c’entra poco, anzi nulla, di imbarazzante c’è stato il divario tecnico.
      E quando la palla non la strusci mai e passi tutto il tempo a rincorrere vanamente gli avversari ti stanchi di più, questo è risaputo.

    • Drastico,secondo me le due cose sono complementari,il campionato italiano non concede pause e a lanciare giovani in un europeo come ha fatto la Spagna ci vuole un coraggio che non abbiamo. È evidente che c’è poi un divario tecnico che esalta certe differenze di vivai,rimane il fatto che i nostri ieri erano al di sotto del loro valore reale,che alla fine è mediamente buono.L’Inghilterra sta su per giù come noi

  29. La Spagna è avanti a noi nei talenti, nel gioco,nel pallaggio, oggi nel ritmo, nelle certezze, nel progetto.
    Noi siamo in embrione.
    Se ci aggiungiamo che in nazionale quasi regolarmente toppano “gli interisti”, Scamacca è scoppiato, Calafiori inesperto (ma si farà) e sfortunato, Jorgigno pensionato è chiaro come sia ancora più dura!
    Noto 2 errori di Spalletti:
    – che stia facendo lo stesso errore di MOURINHO con Wijnaldum…
    Cioè si fida più dell’esperto che del giovane rampante.
    (Fagioli ha talento ed è forte.
    È tempo di vedere di che pasta sia fatto.
    Se non lo si lancia adesso quando?).
    – che se hai in campo il blocco Roma perché non inserire Il Faraone?!
    Aggiungo infine un’osservazione:
    Frattesi è un incursore, ma ci vuole un rubapalloni a centrocampo ed un regista più giovane.
    Non vinceremo mai questo europeo ma almeno cerchiamo di seminare bene!!!
    P.S. Pellegrini come si affaccia al mondo dei grandi mostra quanto è piccolo…
    È si un buon giocatore, se lo prendi nel suo momento migliore, ma nulla più.
    Sicuramente non è un campione figurarsi TOTTI!!!
    FORZA ROMA

  30. Mamma mia che scesa de partita.

    Mi sembrava di vedere una compilation dela peggior Roma degli ultimi anni, una specie di greatest hits con Karsdorp ectoplasma (Di Lorenzo) Cristante e Pellegrini non pervenuti, Shomurodov avulso dal gioco (Scamacca) Kumbulla preso a pallonate che sforna autogol (Calafiori) e in panchina una specie di mostro ottenuto incrociando il Mourinho in versione piu’ becera e catenacciara e Di Francesco pre esonero (Spalletti, che non e’ stato in grado di dare uno straccio di gioco a sta manica de scappati de casa)

    Ma io per fa ste figure mi devo sorbire la pausa nazionali ogni 3 per 2 e rischia’ di veder saltare i crociati ai (teoricamente) piu’ forti che ho in Rosa? Aiuto.

    Ringraziamo il Signore che questa Spagna rispetto a quella dei mostri dell’era Xavi, Iniesta, Puyol, Sergio Ramos, Torres etc e’ la versione fantasma ed ha pure sfiga, che se erano quello toccava ritira’ la nazionale Dal calcio giocato e buttarsi su cose piu’ alla portata, tipo l’acquagym.

  31. Qualuno ha scritto Cristante e Pellegrini non Roma?hahaha e c’è pure gente che li dfende occhio DDR perché la storia è piena di allenatori affossati dai senatori …

  32. Spiace dirlo ma vedere Pellegrini con la maglia número 10 dell Italia che e’ stata indossata da leggenda come Rivera, Baggio, Totti, Del Piero, etc e’ un vero insulto al gioco del calcio. Nessuno di questi INDEGNI che stasera hanno indossato questa storica maglia lo meriterebbe.

    • E ‘stato l’unico , insieme a Barella e DI MARCO ha gare qualcosa ieri sera.
      Ma tu giustamente hai fatto l’esempio che ti fa comodo, io per esempio vedo la difesa ,i due centrali Bastoni e Calafiori e mi viene da piangere, Celik e Karsdorp a confronto di DI LORENZO sono Cafu e Panucci .
      Ma Di Lorenzo l’anno scorso ha vinto lo scudetto ehhhh già..

  33. Ho letto che qualcuno ha scritto che Cristante stasera ha giocato bene ma ragazzi siamo in un sito di calcio o ippica?Forse il peggior Cristante mai visto…giallo dopo 2 secondi…stop a (inseguire) dai per piacere siamo seri

  34. Spalletti fa il suo mestiere e mò dice che il divario e prima di tutto fisico. Logico che dica così, se dicesse il contrario sarebbe autolesionista. Ma basta avere occhi per vedere per capire che c’è un abisso tecnico con la Spagna. Una Spagna che disimpegna in velocità a uno, due tocchi, in ogni parte del campo, manovra con precisionei in velocità e intensità, rapidità d’esecuzione, automatismi, fondamentali, precisione persino nei rinvii di testa.
    Donnarumma ha evitato il tracollo.
    Frattesi e Jorginho dopo 15 minuti non sapevano più manco come se chiamavano. Spalletti avrà capito che Cucurella con l’inserimento centrale da dietro impediva de portà il raddoppio su quel ragazzo del Ghana che ha fatto ballà la “rumba” a Di Lorenzo?? Boh. Non puoi lascia l’uno contro uno co’ quello!
    Scamacca? Sta bene dove sta!
    Calafiori: il Dio della fortuna Eukulo ha dato (con l’Albania) e stasera Eukulo ha tolto. Ha mezzi fisici ma non ne approfitta abbastanza perché è insicuro di se stesso. Se trova coraggio nei propri mezzi può migliorare altrimenti potrebbe essere un foco di paglia.
    Complessivamente il numero dei palloni sbagliati dai nostri nelle due fasi è raccapricciante! Diceva il saggio: presto e bene non si conviene… … allora, per accettare il ritmo e l’intensità della Spagna dovresti avere la stessa finezza tecnica, se non ce l’hai il pallone non lo vedrai mai.
    Non sono un fan di Donnarumma ma stasera c’ha evitato la goleada.

    • Corregidor,
      “loro ci hanno CONCESSO di pressarli dal 66esimo in poi”?
      Buahahahahaahahahahahahahahahah!!!
      Ma che ceppa dici? Sei ridicolo.
      Cioè, tu sostieni che la Spagna trova finalmente UN goal dopo più di un’ora di totale dominio (in cui ne avrebbe meritati almeno 4 o 5) e di punto in bianco, ad una ventina di minuti al termine le salta lo sghiribizzo di CONCEDERCI il pressing alto e il possesso palla in attacco col rischio di subire il goal del pareggio in una partita a suo appannaggio totale?!?!
      Ma ti rendi conto delle idiozie che spari?
      Tu di questa partita non ci hai capito un’emerita ceppa!
      Lo PsicoPelato, quello che prima dell’inaspettato pareggio tra Croazia e Albania passava tutto il tempo a fare proclami ai microfoni sulla “mentalità da parte degli azzurri di IMPORRE IL PROPRIO GIOCO con chiunque”, ha nascosto la manina facendo finta di non aver mai gettato il sasso… per l’ovvio motivo che il suddetto pareggio di cui è venuto a conoscenza un’ora prima del match contro la Spagna ha stravolto (in positivo, ossia Croazia un solo punto in due match) tutti i suoi piani ambiziosi ma rischiosi contro le furie rosse! Infatti, per evitare il più possibile infortuni, cartellini gialli e quindi diffide e assenze nell’ultima decisiva gara contro i croati, si è rimangiato le dichiarazioni da pallone gonfiato alla vigilia (“imporremo il nostro gioco”) schierando una squadra bassa, statica, rinchiusa in difesa nella speranza di strappare un pareggio che avrebbe rimesso in discussione persino la qualificazione della Spagna stessa nell’ultima partita contro la sorprendente Albania, se l’Italia giocasse alla morte vincendo contro la Croazia! Atteggiamento tipico e psicotico di Spalletti (da sempre lo PsicoPelato) che ricorre a bassezze e calcoli speculativi per colpire i suoi nemici come La Fuente con cui ha polemizzato aspramente in passato (under 21) e poco prima della partita del 20/6. E per più di un’ora, infatti, l’ennesimo piano da povera lordura psicotica che è, gli stava quasi per riuscire… nonostante le decine di occasioni create dagli spagnoli!
      Ma mai e poi mai uno squadrone come la Spagna “CONCEDEREBBE” al proprio avversario l’opportunità di impossessarsi del campo al 66esimo col rischio di buttare alle ortiche una vittoria più che meritata!!!
      Ergo, se l’Italia ha avuto la forza dal 66esimo in poi di finire il match nella metà campo avversaria con la chance addirittura di pareggiarlo, a maggior ragione l’aveva fin dal primo minuto di gioco quando era fresca fisicamente!!!
      Ma si sa… lo PsicoPelato è sempre quello dell’ultima sostituzione a disposizione a Milano PRIMA del calcio di rigore a favore “che avrebbe eventualmente fallito” e non un allenatore NORMALE, ossia sano di mente, dell’ultima sostituzione a disposizione per Totti DOPO quel calcio di rigore che sancì il 3 a 1 per la Roma nella restante manciata di minuti al termine della partita!!!
      Su Jorginho sei rimasto ancora agli ultimi tempi con Roberto Mancini quando era un centrocampista completamente morto! Ora è del tutto rigenerato, esattamente come Barella che, a differenza di Fabian, oltre a servire egregiamente le punte sa giocare a tutto campo segnando pure!!!
      Barella è senza dubbio tra i 3 migliori centrocampisti europei, tecnicamente e fisicamente eccezionale e solo un “incompetente” confuso e compulsivo come te ne parla male! Se il tuo amato Spalletti insiste a convocare dei ruffiani (a lui piace tanto essere il Pierino della classe senza alcun Icardi, Totti o Di Natale tra i piedi che gli rubi la scena!!!) come Cristante, lento come un bradipo per le verticalizzazioni e i cambi di fronte, Frattesi che tatticamente è uno zero assoluto a centrocampo e non ha mai posseduto i tempi dell’incontristq e del palleggiatore (nasce infatti come punta quando giocava nella primavera della Roma) e Pellegrini, sacrificato a centrocampo, ossia in un ruolo che non è mai stato suo (è un 3/4ista vecchia maniera e basta!), non puoi addossare le colpe a Barella o Jorginho che sono gli unici a saper giocare lì in mezzo al campo! Basterebbe che lo PsicoPelato si curasse definitivamente quel prurito che accusa da sempre per assenza di leccamento del suo lato B! A centrocampo (dove tutto si decide) vedremmo convocati Castrovilli, Bonaventura e Mandragora che, fenomeni non saranno, ma buone soluzioni da combinare con Barella e Jorginho lo sarebbero eccome!

    • Scrivi robba per cui, nel migliore dei casi, quanno facevano le scelte al giardinetto te eri sempre l’ultimo e te facevano mette pure in porta. Il calcio te l’hanno sempre raccontato in TV, sulle radio e sui giornali perciò nun puoi andà oltre le banalità che scrivi.

  35. Squadra logora, ci hanno spappolato la partita poteva finire 6 a 0 un po’ la fortuna e sfortuna per l’autorete e Dannarumma e’ finita 1a 0. Sono convinto che con la Croazia Lunedi’ sara’ un’ altra partita. Europei e Mondali li cominciamo sempre male. Spallettone pure lui ieri ha sbagliato strategia. Indubbio la Spagna pressa alla grande e ti fa’ sbagliare passaggi, il lavoro del passaggio filtrante non lo poteva fare Scamacca partiva fuori tempo c’e’ riuscito 2 volte ma loro hanno coperto bene. Se passiamo il turno e cominciamo a giocare c’e’ li troviamo in semifinale o finale, ancora non e’ finita .

  36. coregiallorosso i giocatori logori li ha convocati lui ,non ha scusanti .zero pressing dal primo minuto gli spagnoli giocavano praticamente sempre liberi di passarsi la palla senza problema

  37. jorginho, frattesi e barella, rispetto ai loro, giocatori de lega pro….mettere come centrali due mancini scelta da maestro proprio, mancini probabilmente starà ancora con la pubalgia..

  38. Ma quelli che incensavano i vari calafiori, di lorenzo, frattesi, scamacca, chiesa… che fine hanno fatto? Spariti, assieme ai radiolari🤣

    • Fanno così, spariscono…o al massimo ti dicono : zitto tu, che una volta dicesti ..

    • Postano come niente fosse e fingono che ieri hanno detto altro…
      Professione Banderuole…

  39. Niente pressing e niente raddoppio sui portatori di palla spagnoli fino al 66esimo e tutti bassi col pullman davanti alla porta ad attendere che ci segnino…
    È ovvio che poi i passaggi si sbagliano se si riparte tutti bassi a 70 metri dalla porta avversaria nella morsa dei centrocampisti e difensori spagnoli: persino un babbeo capirebbe che bisogna aggredire
    “alti” registi come Fabian. È l’unica chance che si ha per sperare di portare a casa la partita. Inoltre, pure un bimbo di 5 anni avrebbe immediatamente cambiato marcatura su Williams inserendo Darmian al posto di quel Di Lorenzo totalmente alla frutta così come avrebbe spronato a giocare a sinistra con Dimarco dove Laporte concedeva molto più spazio rispetto a quel capellone spagnolo sulla nostra destra che ha annientato da solo ogni avanzata di Chiesa e Frattesi! Ma niente! Ogni volta che quel deficiente di Jorginho aveva la palla tra i piedi nel primo tempo la serviva a destra!
    Ecco, questo sarebbe “il voler imporre il proprio gioco” tanto sciorinato a chiacchiere alla vigilia di questa partita da parte del proverbiale PsicoPelato…

    • Forse non hai compreso una cosa: nel calcio esistono le CATEGORIE e se non sei di quella CATEGORIA le chiacchiere che fai stanno a zero. Se non fosse così allora facendo le mosse tattiche giuste potremmo giocà pure noi contro la Spagna… e invece manco per il Ka.
      Le CATEGORIE… no le chiacchiere da bar sport che fai te!
      La presunzione infinita di voler dire a uno come Spalletti, con Domenichini, Baldini e Buffon in panchina + il resto dello staff, come se deve affrontà la Spagna, fate ride!

    • Corregidor,
      proprio perché esistono le “categorie” il pressing e una prestazione fisica di alto livello sono ciò che azzerano o compensano il divario tecnico (neanche così enorme, visto che Barella e Jorginho non sono gli ultimi arrivati): vedasi la Danimarca ieri contro l’Inghilterra. Se quello PsicoPelato avesse spronato gli azzurri a pressare alto dal 1mo minuto (e non dal 66esimo a goal acquisito!!!), forse ora l’avremmo pareggiata… ma di certo, piazzando un pullman statico e schiacciato davanti alla porta, la perdi al 99%.
      Le chiacchiere tue sono puerili e stanno a zero perché se dipendesse SOLO dalla qualità dei calciatori l’Inghilterra non pareggerebbe rischiando di perdere contro la Danimarca e il Belgio non perderebbe contro la Slovacchia e tutti noi faremmo 13 alla schedina del Totocalcio ogni settimana.

    • Se non sai che rispondere fai più bella fiura a stare zitto!
      Le stupidaggini che se sentono da incompetenti come te sono esilaranti.
      Manco sto a dirti de riguardatte la partita, c’hai una presunzione più grande perfino dell’incompetenza che dimostri.
      Sei proprio ridicolo!
      Ah, se non l’hai capito e dubito che tu lo abbia capito, non è che noi ci siamo messi a pressare dal 66′, certo per un totale incompetente come te è difficile da capire, so’ LORO che t’hanno concesso di farlo. Se riposavano correndo mentre te t’affannavi, e subito pronti a farti – ‘no mazzo tanto -. Ringrazia Donnarumma se ieri non ne hai presi 3 – 4 – 5 a ripetizione che uno tira l’altro come le patatine… Barella e Jorginho? ma famme er piacere! Te non hai capito una mazza ‘de sta partita… er pulmann statico??? T’hanno schiacciato nella tua trequarti perché c’era una tale differenza tecnica che i nostri non sapevano più manco come se chiamavano dopo 15 minuti, te se so’ magnati e rica..ti in ogni zona de campo, ovunque, in ogni frangente, in ogni triangolazione, in ogni fase de gioco. Datte al Curling se non riesci a capillo!
      Robba da matti che se deve sentì!

    • Ah, pagliaccio di Corregidor,
      “loro ci hanno CONCESSO di pressarli dal 66esimo in poi”?
      Buahahahahaahahahahahahahahahah!!!
      Ma che ceppa dici? Evidentemente, ti è morta la maestra alle elementari.
      Cioè, tu sostieni che la Spagna trova finalmente UN goal dopo più di un’ora di totale dominio (in cui ne avrebbe meritati almeno 4 o 5) e di punto in bianco, ad una ventina di minuti al termine le salta lo sghiribizzo di CONCEDERCI il pressing alto e il possesso palla in attacco COL FOTTUTISSIMO rischio di subire il goal del pareggio in una partita a suo appannaggio totale?!?!
      Ma ti rendi conto dei peti imbarazzanti che emetti dal tuo deretano?
      Tu di questa partita non ci hai capito un’emerita ceppa!
      Lo PsicoPelato, quello che prima dell’inaspettato pareggio tra Croazia e Albania passava tutto il tempo a fare proclami ai microfoni sulla “mentalità da parte degli azzurri di IMPORRE IL PROPRIO GIOCO con chiunque”, ha nascosto la manina facendo finta di non aver mai gettato il sasso… per l’ovvio motivo che il suddetto pareggio di cui è venuto a conoscenza un’ora prima del match contro la Spagna ha stravolto (in positivo, ossia Croazia un solo punto in due match su 3) tutti i suoi piani ambiziosi ma rischiosi contro le furie rosse! Infatti, per evitare il più possibile infortuni, cartellini gialli e quindi diffide nell’ultima decisiva gara contro i croati, ha deciso di schierare una squadra bassa, rinchiusa in difesa nella speranza di strappare perlomeno un pareggio che avrebbe rimesso in discussione persino la qualificazione della Spagna stessa nell’ultima partita contro la sorprendente Albania! Cosa che per più di un’ora gli era persino riuscita, nonostante le decine di occasioni create dagli spagnoli!
      Ma mai e poi mai uno squadrone come la Spagna “CONCEDEREBBE” al proprio avversario l’opportunità di impossessarsi del campo al 66esimo col rischio di buttare alle ortiche una vittoria più che meritata!!!
      Ergo, se l’Italia ha avuto la forza dal 66esimo in poi di finire il match nella metà campo avversaria con la chance addirittura di pareggiarlo, a maggior ragione l’aveva fin dal primo minuto di gioco quando era fresca fisicamente!
      Ma si sa… lo PsicoPelato è sempre quello dell’ultima sostituzione a disposizione a Milano PRIMA del calcio di rigore a favore “che avrebbe eventualmente fallito” e non un allenatore NORMALE, ossia sano di mente, dell’ultima sostituzione a disposizione per Totti DOPO quel calcio di rigore che sancì il 3 a 1 per la Roma nella restante manciata di minuti al termine della partita!!!

    • Se capisce perfettamente che l’unico pallone che hai visto in vita tua è quello che te comprò mamma, al Pincio, npò d’anni fa e che ancora stai a cercà co’ la manina protesa… è volato via a mamma… nun piagne, non ce pensà non è robba pe te!
      Purtoppo, co’ sto pseudopost, me confermi che vale sempre ciò che disse Albert Einstein, già allora immaginando il contenuto cranico de quelli come te:
      “Due cose sono infinite: l’universo e la stupidità umana, ma riguardo l’universo ho ancora dei dubbi!
      S’è fatta na certa…

  40. L’Italia non è stata così male. Ha perso per una deviazione sfortunta su parata del portiere. L’Italia andrà in forma più avanti nel prosieguo. L’Italia ha sempre cominciato così quando ha vinto il titolo. Troppo pessimismo ingiusto. Una spagna fortissima, alla fine, non è stata in grado di buttarla dentro manco lei senza l’aiuto della sfortuna. Sai quanti parite ho visto in cui la roma dominava e poi perdeva? Che poi porta anche bene perchè prima o poi si ribilancerà quando serve.

    Della spagna l’unico che ha svettato è stato william, per il resto la spegna di sempre.

    • scusa Apollo… ma ieri sera probabilmente eri sintonizzato su netflix invece che sulla rai o sky… non riesco a capire quale partita tu abbia visto se ragioni così…

  41. Vent’anni fa Roberto Baggio fu fatto entrare nella gestione tecnica della Nazionale e lui prese la cosa sul serio. Organizzò un gruppo di lavoro che analizzò i potenziali problemi futuri e soluzioni per il calcio italiano partendo dalle giovanili, ne uscì fuori un faldone di centinaia di pagine. Ricordo perfettamente un’intervista dove preannunciava che altre nazionali ci avrebbero fatto ciao con la manina se non cambiavamo strutturalmente in Italia.
    Poi scoprì che era stato fatto entrare a mo’ di mascotte, quei documenti erano “fastidiosi” e pestavano i piedi a troppe persone, l’Italia era fresca campione del mondo e non sembravano esserci problemi, andò tutto al macero, Baggio salutò e tornò a fare vacanze in Argentina.
    Fast forward di 20 anni: 4 mondiali con due eliminazioni ai gironi e due volte addirittura non qualificati, un europeo vinto da miracolati (a sto punto tocca ringraziare Mancini), una serie di prestazioni imbarazzanti come quella di ieri sera, dominati per 90 minuti, incapaci di fare un tiro in porta. Il resto è storia.

  42. Ragazzi Cristante merita di giocare di piu’, fa un tunnel e crea un’ occasione. È stato il migliore a mio avviso, dall’ inizio avrebbe combinato sicuramente di più

    • Mi sarebbe piaciuto vedere Bove a correre contro il loro centrocampo e Belotti a lottare sul pallone pur essendo ormai scarso. Cristante c ha lo spirito romanista di metterci tutto e si è visto a differenza della femminuccia Chiesa che non azzecca un dribbling e non sa difendere. Calafiori c ha personalità e si vede uscendo spesso palla al piede. Peccato l autogol. Bastoni mi è piaciuto. Attacco con pochissimi spunti. L avrei preparata alla Gasperini, un bel 3 4 2 1

  43. Vedere lollo il mollo con la 10 della nazionale è un insulto a tutti i campioni che l’hanno indossata… giocatore evanescente tocchetto tacchetto trottarellamento e niente più…il tiro su punizione la dice lunga

  44. la colpa principale è di Spalletti…il tanto osannato spalletti….voleva aver il dominio del gioco con la spagna….capite? anche un neofita che si approccia al calcio oggi avrebbe tentato qsta stupidaggine… ha messo jorginho a fare il raccattapalle (ex giocatore), chiesa sulla corsia sbagliata, nessuno nelle vicinanze di scamacca a fare una sponda o a raccogliere una seconda palla. poi l’italia in possesso palla del portiere veniva aggredita dalla spagna 1 vs 1 lasciando 20 mt di libertà a centrocampo mai sfruttata!!!! mai, servivano rotazioni in mediana rapide e smarcamenti, con cambi di gioco repentini contro una squadra che se attaccata in posizione ti fa male perchè nn le blocchi il possesso palla con quei giocatori…vabbè probabilmente sarebbe finita nello stesso modo ma nn avremmo suvito un’umiliazione come qlla di ieri

  45. Ieri è stata un umiliazione . Hanno avuto timore dell avversario e non hanno colpito il loro punto debole la difesa. Pellegrini lo ripeto è un insulto sia come capitano a Roma che come 10 è un giocatore miracolato. L Ungheria anche essendo più scarsa della Germania se l è giocata non hanno scuse . Spalletti svegliati.

  46. Rimango sempre più Basito di come non Gioca uno come Mancini in questa Difesa….giochiamo con due ragazzini di belle Speranze ( per me Calafiori giocatore ”Normalissimo”) ma quando si alza il Livello non la si prende Mai…Mancini non sarà un Campione ma in difesa a questi due non li vede proprio per me…

  47. indecorosi ….altro che chiesa 7 ml de stipendio e 40 de cartellino
    lo spagnolo di colore dell’at bilbao sulla fascia … quello era indemoniato

  48. Io ho 67 anni e all’età di sette anni mio padre mi portava allo stadio a vedere la Roma, ho visto centinaia e centinaia di partite non penso di essere un allenatore ma non capisco come mai un grande del calcio come Spalletti possa commettere certi errori così gravi. Jorginho è un ex giocatore da molti anni è colpa sua se non siamo andati ai mondiali sbagliando un rigore, ieri ha sbagliato tutti i passaggi, mi vergogno da romanista vedere un 10 in nazionale come Pellegrini giocatore veramente scarso, Di Lorenzo ha fatto dei buoni campionati al Napoli ma ora è cotto, pensate mio nipote di 7anni mi ha detto nonno perché Spalletti non lo cambia che non prende una palla? Andava sostituito con Bellanova giocatore veloce e grintoso, anche Di Marco non in giornata andava sostituito con Zaccagni giocatore sempre affidabile in difesa, reduce da un buon campionato subito Calafiori titolare bah! Sono molto deluso da Spalletti. loro saranno anche più forti ma tu non mi sembra che ci hai capito un granché.

  49. Comunque se Spalletti ha vinto lo scudetto con una squadra normale potrà fare bene anche con l Italia a lungo termine ( qualificazioni ai mondiali). Chiesa troppo femminuccia per giocare partite del genere. Contro la Roma era scatenato poi gioca contro le altre e non combina niente. Fa tutto da solo ( Ronaldinho Messi o Maradona se lo possono anche permettere) e vuole solo i soldi. Forse De Rossi potrebbe migliorarlo. Se c’è un giocatore su cui investire lo farei su Soule ( doppia cifra sta stagione)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome