Faccia a faccia Fonseca-squadra. Per i giocatori il problema è solo fisico

20
1778

AS ROMA NEWS Faccia a faccia tra la squadra e Paulo Fonseca avvenuto ieri pomeriggio per capire i motivi della crisi della Roma, a cui è seguito un vertice notturno con Fienga, scrive l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport (M. Cecchini) che ne racconta anche gli esiti.

Fonseca si è confrontato con i giocatori, che gli hanno evidenziato come si sentano privi di energie, segno di una preparazione imperfetta. Lo staff tecnico, però, fa presente che tanto è dovuto agli interventi dell’uomo di Pallotta, Ed Lippie, che ha voce in capitolo sul lavoro fisico, segno di una sovrapposizione di ruoli che non giova a nessuno.

Il club non crede che la questione societaria influisca sul rendimento. A Fonseca – che alla critica è parso in confusione – è stato ricordato come la rosa sia di qualità (e con un monte ingaggi da oltre 160 milioni lordi), come sul mercato sia stato accontentato sull’arrivo di Pedro, sulla conferma di Mkhitaryan e si lavori su quella di Smalling, ma che stia a lui trovare dei correttivi, motivando i calciatori e studiando accorgimenti tattici diversi.

Fonte: Gazzetta dello Sport

20 Commenti

  1. È palese che correvano meno di quelli dell Udinese..addurre problemi mentali non ha senso. Forse Petrachi non aveva tutti i torti a lamentarsi del blando impegno in allenamento…

    • È altrattanto palese che non esiste uno straccio di gioco , è altrettanto palese che perdiamo con le piccole costantemente, è altrettanto palese che al posto di cercare di attaccare si torna indietro dal portiere, è altrettanto palese che i tifosi si siano stancati di tutto quel che riguarda le vicende societarie e le partite

    • @Ricky
      Se gli altri arrivano costantemente primi sul pallone e tu non hai neanche la forza di rincorrerli, avere gioco è impossibile, anche se sei il Real o il Barca.

  2. I problemi sono più di uno.
    Probabilmente fisico visto che i nostri oggettivamente sembrano correre meno degli altri e se è vero quello che aveva denunciato Petrachi.
    Ma anche motivazionale, se è vero che una squadra falcidiata da infortuni nello scorso autunno era riuscita a giocare il miglior calcio della stagione grazie ad un forte spirito di sacrificio e di squadra.
    Ma aggiungo anche tecnico, dal momento che in mediana, in quello che è il centro nevralgico del gioco, siamo una squadra mediocre, potendo contare su titolari come Cristante, Diawara e Veretout, quando in epoche non troppo lontane schieravamo Pjanic, De Rossi, Paredes, Naingollan e Strootman.

  3. Sono anni che corriamo meno di chiunque, e mettici anche le valanghe di infortuni muscolari che ci affliggono ogni anno.
    L’ unica cosa da fare una volta per tutte, è
    sostituire tutto lo staff tecnico che si occupa della preparazione.
    A casa, a giocare alla Playstation.

    Abbiamo bisogno di altre prove? Pare che a Trigoria passeggiano, ma da anni.

    • Ne abbiamo cambiato parecchi di staff tecnici, risultato? Sempre scarsa tenuta fisica. Forse il problema non è quello, forse i calciatori dovrebbero impegnarsi di più anche in allenamento e fare vita più tranquilla fuori. Sono ragazzi, ma se uno sceglie lo sport deve comportarsi da professionista altrimenti ci sono tanti altri lavori! Troppi allenatori hanno fallito, gli americani hanno un’altra mentalità, impegno al massimo nel lavoro, qui se non gli stai dietro si adeguano alla vita di Roma. Ci vorrebbero dirigenti vicino alla squadra che intervengano in maniera decisa per far capire che i soldi vanno guadagnati con prestazioni adeguate. Si pagano ingaggi importanti e si devono esigere risultati importanti. Se no si cambia. La nuova proprietà, che spero arrivi presto, dovrà fare tesoro di quanto accaduto e comportarsi di conseguenza. Io metterei Lippi alla Ferguson, poi vediamo come si comportano i calciatori! FORZA ROMA SEMPRE

  4. Che era un problema fisico si era visto, Fonseca che come ho detto si contraddice spesso,ha detto che invece era un problema mentale.Visto che i giocatori si lamentano per una preparazione imperfetta,da adesso in poi li torchiavo a morte ,e il primo che si lamenta fuori rosa! E’ incredibile come facciano a trovare sempre alibi, quando sono loro per primi a fregarsene e a battere la fiacca, come appunto aveva notato giustamemte Petrachi.Comunque non riesco a capire a questo punto il senso di queste dichiarazioni,che reputo molto gravi,in pratica si afferma che ci si allena male,ma Fonseca come svolge il suo lavoro, ma non le vede le cose? Gia dopo la sosta natalizia, come lo scorso anno,si era visto che le cose non andavano, e poi si fanno insinuaziomi sulle altre squadre perche corrono il doppio! Fonseca e’ complice dei giocatori, tace per non mettersi la squadra contro,ma non capisce che alla fine sara lui a pagare per tutti!

  5. allora visto che come dice il povero cecchini e’ un problema fisico perche’ lui sa tutto quello che succede a trigoria allora cominciassero a fare le doppie sedute di allenamento vedi come riprendono a correre anche se io non credo che sia solo un problema fisico. Forza Roma

  6. Concordo con quanto dice Stefano55. I problemi sono molteplici. Gli errori ripetitivi. Prima della sosta di Natale la Roma dilagava 1-4 in quel di Firenze. Ritornati dalle vacanze squadra irriconoscibile, tranne un buon secondo tempo con la Juventus. Periodo covid, allenamenti individuali, ritorno a Trigoria per allenamenti di gruppo e squadra che arriva sempre in ritardo sulle seconde e terze palle. Di chi è la colpa? Dei preparatori? Di Ed Lippie che sembra avere l’ultima parola su tutto? Di Fonseca, che comunque non ha dato una parvenza di gioco alla squadra? Dei calciatori? Probabilmente alcuni già pensano ad altre squadre, altri sono proprio limitati. Mi è vi chiedo…….che senso ha far giocare ancora giocatori ormai avulsi dal sistema Roma? Valorizziamo qualche giovane. Abbiamo 48 punti, l’Europarlamentare League è una coppa che la Roma tende a snobbare(poi dovrebbero spiegarci il perché), i preliminari sarebbero nefasti……Quindi per quelli non vendibili sul mercato rescissione consensuale del contratto, così risparmio sugli ingaggi, compatto i giocatori che intendo tenere e vendo quelli non determinanti alla causa. Altrimenti non se ne esce. Poi prenderei un allenatore da piazza romana, tipo Francesco Rocca o Spalletti e li chiuderei a Trigoria a sputare sangue.

  7. È chiaro che abbiamo un problema fisico, quello che è ancora più grave è che nel primo tempo i ritmi di gioco dell’Udinese sono stati lentissimi, e noi non siamo riusciti neanche a fare una azione. Quindi oltre la preparazione scarsa c’è anche l’essere messi in campo male, senza idee e schemi. Siamo al collasso, serve cambio modulo (io opto per 3 5 2) con 3 centrali di ruolo, tanto ne abbiamo a dozzine e due esterni adeguati al tipo di terzini che abbiamo,Ricompattare e ripartire in contropiede. Che ne pensate.

  8. Adesso danno la colpa a Lippi figura del tutto marginale all’interno di Trigoria, uno che ha uno staff infinito di collaboratori, si allenano male la colpa è di Lippi 😃 roba da pazzi
    Il direttore sportivo, aveva fatto presente che la squadra non si allenava con la giusta determinazione, se Pallotta ha una colpa è quella di non aver dato retta a Petrachi

  9. Mah a me non sembrava non corressero ma l’impressione è che non sapessero cosa fare. Ma poi i preparatori non li sceglie il tecnico? Ancora sto lippie?

  10. Sono ormai mesi che ogni mattina l’intera squadra risulta in s/vendita ad eccezione del solo mirante inclusi i migliori della primavera. Questo secondo me incide pesantemente sulla psicologia e rendimento dei giocatori. Perché rischiare uno strappo o peggio per la Roma quando il mio procuratore è stato avvisato che deve trovarmi un’altra squadra o almeno che a fronte di una certa somma ìo sono in vendita??

  11. Con la società assente questi fanno quello che vogliono. Petrachi almeno s’icazzava, adesso anarchia totale per ste signorine.

  12. Vegemite concordo in pieno con te per quanto riguarda il centrocampo della Roma. Ma non capisco perché Fonseca si ostini a far giocare Cristante e per giunta da mediano. Lui nell’Atalanta giocava diciamo alla Perrotta e ogni tanto segnava pure….

  13. Oltre alla scarsa preparazione fisica manca uno straccio di gioco, la squadra non ha schemi e mandi sul campo gente fuori ruolo e vecchie glorie (klarov..Pastore..Peres …Fazio…Perotti) allora la colpa e’ tua e del tuo staf caro mister.

Rispondi a Falcao Cancella la risposta

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome