Juan Jesus: “Non so perchè a Roma ho giocato così poco. Il Napoli è la mia rivincita, Spalletti è come un padre”

49
3105

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – “Napoli è la mia rivincita, posso dare tanto a questa squadra“. Parola di Juan Jesus, intervenuto oggi ai microfoni di Radio Kiss Kiss per parlare del suo passaggio dalla Roma ai partenopei in estate, quando il suo contratto con i giallorossi è scaduto.

“Il gruppo mi ha accolto benissimo, alcuni giocatori li conoscevo da avversario, qui mi hanno fatto sentire subito a casa. Spalletti è un allenatore di grande spessore e ha un rapporto con i calciatori come fosse un padre. Sa dare tanta serenità alla squadra e sa cosa vuole. Riesce ad ottenere sempre il massimo dai suoi uomini e sono molto contento di poter lavorare ancora con lui”.

Sul suo ultimo periodo alla Roma:
“Non so perchè abbia giocato poco, onestamente non ero infortunato, è stata una scelta tecnica, ma non sono contro nessuno. Chi mi conosce sa della mia professionalità, mi alleno con tanto impegno e la mia carriera lo testimonia. Ogni volta che ho giocato sono sempre stato all’altezza, soprattutto per rispetto dei miei compagni”.

Puoi essere un jolly difensivo per Spalletti?
“Io ho giocato sempre in vari ruoli in difesa. Non sarà diverso qui, per me Napoli è una rivincita perchè voglio dimostrare il mio valore dopo un periodo in cui sono stato un po’ in disparte. Al mio fianco ho grandi difensori. Se penso alla forza di Koulibaly, un campione sia come calciatore che come trascinatore”.

Con la Juventus è sempre una gara dal sapore speciale:
“E’ una partita molto sentita e importante, lo si avverte anche nel clima della città. Io spero di poter dare il mio contributo sia sabato e soprattutto nell’arco della stagione. Sarà bello sfidare la Juventus perchè è una sfida sempre molto affascinante.

“Personalmente sto mettendo minuti nelle gambe, sto trovando la migliore forma, ho dei compagni stupendi e sono certo che questa rosa può raggiungere traguardi notevoli. Il Napoli ha una squadra con tanti giocatori di talento, con tecnica di alto livello, in attacco abbiamo dei fuoriclasse e sono certo che sarà una stagione bellissima per noi”.

Cosa si aspetta da questa avventura in azzurro?
“Ho 30 anni, sono nel pieno della maturità, so quello che posso dare e so quando aiutare i miei compagni. Napoli per me è una scelta importante che può ancora regalarmi tanto come calciatore e uomo. Darò tutto per la maglia e per i tifosi per essere all’altezza di questa città splendida”.

Fonte: Radio Kiss Kiss

Articolo precedenteBoniek: “Shomurodov è fortissimo, Abraham mi piace da morire. Zalwewski ama profondamente la Roma. E ai Friedkin ho detto…”
Articolo successivoULTIME DA TRIGORIA – Zaniolo, gli esami escludono lesioni. Lavoro personalizzato per tutta la squadra. Rientrati i nazionali tranne Vina

49 Commenti

    • Me sa pure a me… del resto pare sia lo stesso motivo per cui giocasse poco a Milano prima.

      Ammetto che sulla professionalità non c’è molto da ridire.

    • Un po’ come diawara.

      Gli auguro di giocare tante partite al Napoli, perché così farà felici i tifosi della Roma

    • OooooooYeaaaaaaa! Ahahahahaahahha! Ma lui, con tutta trasparenza, indifferenza e nonchalance “respinge” la cruda realtà!

  1. Lui è stato quello che ha dato l’esempio a tutti di come si fa a rifiutare chi ti vuole per giocare ,per restare a crogiolarsi nell’oasi di Trigoria
    Ora però con la lista B,l’oasi diventerà un 🏜 nel Sarah

  2. Non smetterò mai di ringraziare il duo Spalletti-Delamentis (arriveranno al panettone?) per essersi preso sto scarparo oltre lo scarso

    • Ma ringraziare de che? jj era svincolato, non faceva più un soldo di danno alla Roma, io direi purtroppo l’ha chiamato spalletti, così ha dato esempio ai vari fazio e nzonzi che anche dopo 1 anno di inattività c’è sempre qualcuno che ti chiama… magari jj fosse rimasto sul divano di casa a guardarsi le partite… almeno non sarebbe stato d’esempio agli esuberati romanisti!

  3. Chiedilo pure a Spalletti, contro il Benevento hai giocato tu e ne avete presi 5 in casa……, preparati ad un’altra stagione in tribuna…!!!!! ahahahahahahahahahahah

  4. … considerato che come esterno sx hanno M.Rui (altro pacco rifilato da noi), ha buone possibilità di fare il titolare come terzo di difesa

  5. E’ incredibile come certi giocatori non si facciano un minimo di esame di coscienza….sul loro dizionario la pagina con la parola umiltà e’ mancante …o forse e’ stata strappata..
    Sul mio dizionario invece la pagina c’è e recita:
    Virtù per la quale l’ uomo riconosce i propri limiti,rifuggendo da ogni forma di orgoglio,superbia,e supremazia sugli altri…..

  6. Sei arrivato a Roma per risarcire l’inda dopo avergli venduto Dodo’. Non chiederti il motivo di certe scelte, perché hai giocato poco. Ti sei impegnato molto quando hai giocato, ma,forse,sicuramente, il tuo sport sarebbe stato un altro. Bocce? No! Salto in lungo? No! Campana? Forse! Ruba bandiera? Probabile! Lancio di coriandoli? Ecco, si, lancio di coriandoli. Ciao ciao

    • Ecco , non ho fatto un casso e me so portato via nun so quanti mijoni de euri,e te stai a scrive qui che nun lo so se arrivi a fine mese

  7. I can’t believe what i’m reading…. this poor guy is so delusional it’s not even funny… god bless his poor soul…

  8. Va bè, JJ tira acqua al suo mulino, però a noi interessa il giusto.
    Peraltro è difficile decidere che risultato ci fa più comodo per Neapolis-Rube. Se vincesse la Rube, presumo che Allegri non verrebbe comunque messo in discussione, mentre Spalletti magari potrebbe sbroccare, ché tra lui e Delamentis sono proprio una bella coppia. Se vincesse il Neapolis, starebbe a punteggio pieno però al contempo la Rube resterebbe staccata. Un pareggio forse sarebbe la soluzione preferibile, però noi dobbiamo fare il nostro dovere e battere il Sassuolo.

    • Caro BOBO, forse ti sei dimenticato che dopo Comi e Ferrario, tra l’altro neanche tanto Pessimi, abbiamo visto prima di Juan Jesus anche Cesar Gomez, Servidei, Pivotto Abel Xavier e qualcun’altro😂😂😂😂Penso che questi fossero molto peggio di JJ che almeno una volta, Roma vs Barcellona, il FENOMENO lo ha fatto!!! Sempre FORZA MAGICA ROMA

  9. So solo che a Milano quando sei stato ceduto ahimè, a noi, hanno festeggiato per una settimana e ancora ridono. Prova a ragionarci sopra. Se, per giocare a calcio, bastasse l ‘ impegno, sarei il nuovo Messi.

  10. ….come diceva Paolo Villaggio…🤣….ci è venuto a mancare il punto di riferimento verso il basso… ❤💛❤💛❤💛FRS

  11. Premessa il saluto a Roma e ai Romanisti rimane una cosa.bella.e toccante da parte tua fatta la premessa andiamo al punto ti sei chiesto perché non giocavi io la risposta ce l ho forse perché eri diciamo un panchinaro da troppi soldini l anno spalletti come un padre speriamo di no per te figlio mio

    • Buonasera sera specialò… però ‘n par d’etti de punti e ‘n paio pure de virgole ce le potevi mette, so’ gratisse!! 🙂

  12. JJ non mi sta antipatico, anzi. Deve essere un bravo ragazzo.
    Solo vorrei essere il figlio del suo procuratore. È lui il fenomeno.
    6 partite all’Inter, 4 a Roma, ora a Napoli per un totale di 47 anni sotto contratto in serie A.
    Chapeau!

  13. Kiss kiss è la radio giusta per te!
    Saluti e baci Giovanni Gesù! Spero che te ne famo 3, così capisci perché non giocavi tanto

  14. La PANCETTA .
    Juan Jesus la pancetta descriveva un calciatore che aveva perso stimoli e atleticita.
    “Dispiace ” vedere che un mister ti dia ancora fiducia nel calcio italiano :
    sta a significare che c’ è sempre un’ opportunità in più.
    Ps
    Uomo SENZA RISPETTO :
    quando parlo dei ” miseri soldi ” che intascava dalla Roma.

  15. guarda sono tanto felice che spalletti t’ha chiamato per prenderti a Napoli, mi auguro che farai tante partite così anche i tifosi del Napoli capiranno perché qui non giocavi. Forza Roma

    • Ma io non credo che sia stato Spalletti a portarlo al napule.
      Delapapponis e’l’unico che poteva prendere. A zero …

  16. Jesus ma rivincita di cosa, su fa il bravo, la Roma ti ha arricchito nonostante il livello come tanti , dovresti avere sempre e solo gratitudine, poi magari giochi contro di noi , che mi sa che Tammy manco lo vedi e quando ti risvegli dalle pizze che prendi te lo raccontano.
    Sempre e solo forza Roma.

  17. Ahaha …ammazate che coraggio questo!
    Me ricordo quando e’ stato preso dall’Inter
    Un mio amico (purtroppo interista) mi
    Chiamo’ e me pijava in giro, voleva sape’
    Se a Roma avevano perso l’occhiali, che
    Era scarso, ma veramente scarso!
    Caro Juan se nun giocavi e’ perche facevi
    Pena… meno male ke te ne sei andato, magari te portavi pure Fazio,Nzonzi e Santon

Rispondi a Chico Cancella la risposta

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome