Juve e Psg su Pellegrini, la clausola è di 25 milioni

29
789

ULTIMISSIME AS ROMA – Tra campionato, mercato e il primo Natale senza la sosta, cerca di restare in equilibrio la Roma, compressa dalla necessità di non smarrire la strada dopo il ko di Torino. Sconfitta ma non umiliata, bloccata allo Stadium dai difetti in attacco di una stagione che Di Francesco ha chiesto ieri ai suoi – alla ripresa degli allenamenti – di non buttare via. Sabato all’Olimpico arriverà il Sassuolo, poi, sempre in casa, l’Atalanta, prima della sosta. «Abbiamo cambiato alcune caratteristiche rispetto alla passata stagione, siamo più equilibrati, ci piace giocare in attacco, ma difendiamo bene – spiega Alisson a Globeesport.com – e siamo la terza miglior difesa d’Europa». La terza miglior difesa, ma una difficoltà clamorosa in fase offensiva, con Di Francesco sempre più innamorato del 4- 2- 4, modulo che sembra aiutare l’intesa Dzeko-Schick, e offrire più spunti realizzativi. I due attaccanti puri giovano dell’aiuto sugli esterni di Perotti e Gerson, oppure El Shaarawy, per un modulo finora utilizzato dal tecnico giallorosso solamente in corsa.

Nel frattempo Monchi sta trattando Badelj, in scadenza nel prossimo giugno con la Fiorentina, e la possibilità di cedere qualche “ scontento” nella finestra di gennaio. Vedi Emerson, corteggiatissimo dalla Juventus. Come corteggiato dalla Juve è Lorenzo Pellegrini. Il centrocampista ripreso dal Sassuolo la scorsa estate per dieci milioni, ha all’interno del suo contratto una clausola piuttosto complessa: la base è di 25 milioni, valevole in Italia e all’estero, e pagabile in due anni. In pratica un campanello d’allarme annunciato, per un giocatore più che promettente e che, al di là di una normale fase d’assestamento, non subisce timori reverenziali nei confronti dei più illustri colleghi.

Lorenzo, che ad oggi è a 11 presenze (da 45 minuti) in campionato, con la prospettiva, visto che siamo a metà strada, di arrivare intorno alle 22, vedrebbe crescere il valore della sua clausola fino a 30 milioni al raggiungimento delle 26 presenze, sempre da almeno 45 minuti, fino alla presenza numero 35. Resta quindi un bocconcino prelibato per la Juve e il Psg – che gli ha messo gli occhi addosso – Pellegrini, prendibile il prossimo giugno dietro al pagamento in due trance di una clausola da “ soli” 25 milioni.

(La Repubblica, F. Ferrazza – G. Cardone)

Articolo precedenteSoluzione Vidal
Articolo successivoCALCIOMERCATO ROMA – Monchi non molla Yerry Mina

29 Commenti

  1. Ma è caduto un meteorite a vilnovo che devono prendere tutta la Roma?
    Mi pare l’Inter dell’anno scorso: Rudiger, Manolas, Naingolann, e ovviamente Emerson….
    Poi mi pare sia andato solo Staceppen….

    • No, non e’ un meteorite caro Anto, finche’ la Roma, unica societa’, continuera’ a fare clausole cosi ridicolarmente basse, e’ ovvio che poi i nostri li prendono gli altri, Juve in primis.

  2. Pellegrini non se tocca e poi a quelle cifre è regalato visto che certe mezze sege come Kessie e Gagliardini valgono più di lui sul mercato e sono letteralmente più fiacchi! Piuttosto ce portassero Verratti che è in uscita! magari , con l allenatore Abruzzese e lui di Pescara si capiranno al volo 🙂

  3. Facciamo schifo, pena, ridicolo, non vinciamo niente manco quest’anno, Emerson e’ na pippa, con Pellegrini ci stiamo sassuolizzando…e la juve vuole tutti. So pippe o so fenomeni? Mah! Anzi bah!

    • Ma la Juve che si sta “romanizzando” non lo dice nessuno? Tutte pippe quelle che passano per Trigoria, vero? Pjanic, una mezza signorina di classe, lo conosciamo bene, uso a nascondersi quando la lotta si fa aspra, totalmente votato al culto vinoviano, dopo un’iniziale ritrosia (la stessa che ha fatto fuggire gente come Dani Alves e ora Alex Sandro), adesso è un giocatore che gli stessi che a Roma lo avversavano rimpiangono.

    • Pjanic ha continuato a nascondersi quando conta anche a Torino, vedi finale di Champions, dove è stato calpestato per tutta la partita da Modric. Umiliato in maniera tanto imbarazzante che ad un certo punto ho quasi percepito una punta di pietà per lui.
      Chi lo rimpiange fa finta di non ricordarsi quante volte il bosniaco ha fatto pena, quanto vuote fossero le sue partite senza le punizioni, quanto forte fosse diventato il centrocampo della Roma lo scorso anno senza di lui (a detta di tutti, compresi quelli che ora piangono per Pjanic, era il miglior centrocampo d’Italia).

    • Appunto, Hitchens. Pjanic mi ha deluso umanamente, non perchè andato alla Juve, ma perchè lo scorso anno, dopo un inizio difficile si è piegato al diktat di Marotta, che gli ha imposto pubblicamente di “dimenticarsi” di Trigoria e di abbracciare in t o t o la “filosofia” di Vinovo (che conosciamo benissimo). Dani Alves col cavolo che ce lo hanno fregato (come a suo tempo Zidane). Lui ha vinto già tutto. Appena saputo che tornava nientemeno che Mengele Agricola ha fato il borsone ed è giustamente fuggito.

    • Per quanto mi riguarda chiunque va alla juve, soprattutto per via diretta, è assimilabile ad un criminale mafioso. In un paese occidentale la juventus sarebbe un’organizzazione terroristica repressa con i metodi più crudeli.

    • Trovo strano che sono L unico a rimanere sconcertato dall enorme divario più fisico che tecnico messo in campo dalla Juve ( sospetto, secondo me ).Avrebbe dovuto essere il contrario visto che hanno il lusso di permettersi una panchina da 200 milioni malcontati. La differenza è stata atletica non di qualità. Hanno segnato su una palla inattiva, film visto e stravisto contro il mediocre Torino. Vogliamo toglierci il velo romanista e riportare i valori del lavoro di Difra, fino ad oggi, nell alveo della normalità. Levato il successo in coppa in campionato non sta facendo bene ..

    • Non vorrei essere frainteso, non bene in campionato intendo in termini di gioco e prestazioni con le grandi, le abbiamo perse tutte e per chi non lo ricordasse anche la vittoria con il mediocre Milan è stato frutto di casualità e fortuna, non meritavamo.

  4. Oggi piove su Roma, si riprende a lavorare , ancora incerottati dalla sconfitta di sabato.Adesso arriva pure quest’altra notizia targata Ferrazza , che non c’entra niente col mercato di gennaio , ma che pare fatta apposta per renderti la giornata ancora più sgradevole. Poi dicono che uno ce l’ha coi giornalisti disfattisti.

  5. Ferrazza, se non ci fosse il gossip del fantacalcio mercato quanti giornalisti consegnerebbero il compitino in bianco. Credo che di calcio giocato, tattiche, schemi siano pochissimi a capirne qualcosa.

  6. Sarno attualmente Pellegrini alla Juve fa il decimo centrocampista.. qualora non l’avessi capito, se vogliono un nostro calciatore, vengono e se lo comprano … fino a quando la situazione finanziaria è questa, c’è poco da scherzare

    • evangelista, bisogna anche aggiungere, però, che è necessario l’assenso del calciatore, senza il quale nisba, niet, nada de nada. Se Pellegrini (nome a caso) preferisse fare il decimo centrocampista alla rube, anziché il futuro titolare nella nostra (e sua) Roma, mi deluderebbe innanzitutto dal lato umano. Morale: sarei disponibile a portarglielo a cavacecio fino a Torino. Lo fai per soldi? Peggio me sento… Lo fai per vincere di più? Sei un Pijanic qualsiasi e per me conti meno di zero.
      Comunque resta la domanda: ma se so’ così pippe, come mai i nostri giocatori sono sempre i primi obiettivi delle altre squadre? Emerson, Strootmann, Pellegrini Lo. e Pellegrini Lu., ecc. ecc. Strano, molto strano… quasi incredibile.

  7. Notizia inventata ad arte per aizzare la protesta antisocietaria e gli indomabili rigurgiti antigobbi.

    Al contrario di Strootman, Pellegrini non è sul mercato.

    Non credo alla clausola da 25 milioni.

    Sarebbe un suicidio dirigenziale ed un regalo alla concorrenza.

  8. Kawasaki a uno come pjanic cosa gli vuoi dire? Ti ricordo che la società ha preso in giro anche lui facendogli credere che si fosse costruita una squadra per vincere .. lui non è tifoso della Roma.. ti faccio notare inoltre che il nostro problema non sono quei cinque sei sette calciatori di livello che abbiamo, ma bensì i moreno-jj-peres e i bambini che abbiamo in rosa.. con loro non si vincerà mai

    • A uno come Pjanic dico che la A.S.Roma l’ha portato alla maturazione professionale e che noi tifosi l’abbiamo sostenuto anche al di là dei suoi effettivi meriti. Un minimo di riconoscenza e di senso di appartenenza, perciò, avrebbero voluto un dignitoso rifiuto al corteggiamento della vecchia battona.
      Tuttavia è chiaro che, a parte i rari casi di giocatori-tifosi, di gesti così alti e nobili sono capaci solo in pochissimi. Uno su tutti l’ha citato ROMANO1: Gigi Riva, non a caso un grandissimo campione e un uomo esemplare.
      Per quanto riguarda i Moreno-JJ-Peres ed altri, a parte il primo, che ancora non so giudicare, gli altri sono delle riserve che giocherebbero titolari in quasi tutte le altre squadre di A.
      Che la Roma sia a tutt’oggi un’incompiuta ti dò ragione, ma resto…

  9. Che questi pseudo giornalisti abbiano rotto le balle è un dato di fatto. Alle prime difficoltà hanno cominciato con Emerson, proseguito con Strootman, continuato con Pellegrini e domani sarà Manolas e guarda caso tutti alla Rube visto che non possono indicare l’Inter che, finalmente, si sono accorti non poter spendere. Sul fatto poi che,eventualmente, necessiterebbe l’assenso del giocatore, ci andrei piano. A parte Nainggolan, l’unico che ricordi aver fatto “il gran rifiuto” è stato il grandissimo Gigi Riva.
    Personalmente non ho mai rimpianto eccessivamente Pjanic ma contestato la sua, ancora oggi, mancata sostituzione a meno che non si intendano Grenier o Gonalons.
    Fermo restando che ancora non ho capito la clausola di Pellegrini, qualora offrirssero un trentello, lo…

    • Romano , il problema l’hai detto tu : a una certa cifra, tutti sono vendibili,ci mancherebbe. Solo che i potenziali sostituti, per un motivo o l’altro , non li azzeccano mai. Io,per esempio,rimpiango non solo Pjanic,ma anche Paredes. Un saluto.

    • Ma infatti Zenone, il tanto è sostituibile è del tutto ironico e anche su Paredes (23 anni peraltro) concordo pienamente soprattutto dopo aver visto la sciagura Gonalons (lo andavo dicendo da luglio, 3,7 milioni di commissione più quadriennale a 2 milioni netti a stagione) ma continuavano a spacciarmelo per un clamoroso affare come Grenier del resto. A Lione ancora si stropicciano le mani.

  10. Quello che deprime non è la possibilità che Pellegrini possa andare alla Juve (cazzata giornalistica anche abbastanza maldestra), ma che continuiamo ad essere visti come un mercato da parte della stampa e delle altre squadre. E questo in parte deriva anche da colpe societarie. Cedere calciatori senza avere tra le mani i sostituti (successo con Pjanic e poi con Salah), dà una brutta immagine alla competitività di una squadra

  11. Tutti d’accordo con il procuratore per far lievitare l’ingaggio, chissà se non c’è un caffè anche per me… Appena fanno una mezza partita decente vengono pompati dai radiolari e subito chiedono l’adeguamento del contratto appena firmato. In tribuna fino alla scadenza è vedremo che nessun altro proverà a chiedere aumenti.

  12. Ma solo i giocatori della Roma hanno la clausola?
    Perché dalla Juve non ci facciamo dare Dybala?
    Tanto per non passare sempre per quelli che cediamo i nostri giocatori e mai ne acquistiamo qualcuno di valore.

  13. Se davvero diamo Pellegrini alla juve allora siamo proprio una societa’ ridicola….mi auguro che questo non avvenga mai e che il ragazzo sia blindato al piu’ presto. Non si vendono i giovani Italiani bravi…si tengono a vita a meno di proposte davvero indecenti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome