La Roma ammette di non aver rispettato il Fair Play Finanziario: incertezza sulle possibili sanzioni

33
1593

AS ROMA NEWS – La Roma ammette di non aver rispettato i requisiti del fair play finanziario imposti dall’Uefa, in base all’ultimo bilancio.

Il club capitolino, riferisce l’agenzia DIRE, lo rende noto attraverso una nota ufficiale nella quale spiega che “è stato registrato, in base ai dati consuntivati al 30 giugno 2021, uno scostamento dai requisiti di pareggio UEFA per il periodo di rendicontazione di 4 anni.

Pertanto, la Società potrà essere soggetta all’invio di maggiori informazioni economico-finanziarie e, successivamente, il Club Financial Control Body (CFCB), addetto al controllo, potrà richiedere eventuali chiarimenti in contraddittorio per le valutazioni del caso”.

Non è comunque detto che un’indagine ufficiale possa condurre a qualche tipo di provvedimento. “Non essendo predeterminata una automatica applicazione di una sanzione in conseguenza di una violazione, e a maggior ragione quale tipo di sanzione, non è oggi prevedibile quale decisione sarà assunta dal CFCB alla conclusione degli approfondimenti sopra descritti”.

Fonte: DIRE

Articolo precedenteCalciomercato Roma, dalla Spagna: “Mou chiama Ceballos, promesso un ruolo centrale nel suo progetto”
Articolo successivoSpinazzola, allenamento duro a Trigoria: il terzino pronto a tornare in gruppo (VIDEO)

33 Commenti

    • È un’agenzia di stampa che esiste da soli 30 anni e rotti… coraggio ce la puoi fare!

  1. Ricordo di aver letto che in questo caso ci sarebbe stata tolleranza da parte dell’ UEFA , vediamo se vale solo per le inglesi e il PSG…

    • La Roma l’ha dichiarato perchè è quotata in borsa. Sol a noi ci fanno le pulci.

  2. Vuol dire che faremo come il Milan e ci faremo escludere dalla Conference League del prossimo anno…
    Scherzi a parte, non credo che i Friedkin si presenteranno a Canossa col capo coperto di cenere come i predecessori, credo persino compiaciuti della foglia di fico che gli offriva questo squinternato e iniquo FFP ordito dai parrucconi della UEFA.

  3. Ma scusatemi non era stato sospeso il fair play finanziario in base al regime di pandemia e soprattutto essendo questo il primo anno di una nuova presidenza in corso ?

    • hai ragione ma l’articolo non aiuta a capire…
      dopo DIRE aspettiamo anche FARE , BACIARE LETTERA e TESTAMENTO.

  4. E a noi tifosi che ce ne fresca.
    Per me conta il risultato sul campo, no a uolle stritte e aabborza.
    Oggi stanno tutti fuori dal ffp

  5. Il Barcellona ha 900 milioni di debiti……dovrebbe essere disintegrato per poi disperdere le ceneri nel Cosmo! Ma fatela finita Servi del Sistema!

  6. Il discorso è che stavolta sono stati spesi veramente quasi 90 milioni a fronte di nessuna entrata.
    E il dato sconcertante è che sembra la stessa Roma dello scorso anno anche i punti sono più o meno gli stessi.
    Poi ora Mourinho può dire quello che vuole, che sta facendo pulizie, che era troppo sporco, c’era troppo disordine discorsi da fuffetta come dice Mariolone, io imprenditore mi aspetto che se caccio 90 milioni per il mercato senza rientrare di niente, non dico che le cose devono cambiare da così a così, ma lo scatto in avanti il miglioramento ci deve essere.
    Ad ora non si intravede questo scatto in avanti, Mourinho sarà bravissimo, però il fair play finanziario è stato sforato e questo porterà a delle conseguenze, per quelli che il far play non esiste, invece esiste altro che se esiste, altro che se anche lì aveva ragione Pallotta, insomma per concludere il discorso 90 milioni sul mercato, una volta che si trova uno che te li mette, non bisogna farglieli buttare potevano essere investiti meglio

    • Il Fair play è sospeso x covid. Altrimenti i Friedkin non avrebbero ammesso così candidamente di aver sforato. Inoltre, se non sbaglio, c’è una norma che consente quando c’è un cambio di proprietà, di allungare il periodo di rientro proprio x permettere al subentrante di mettere pezze agli errori pregressi (altrimenti nessuno rileverebbe una società indebitata). Abbiate fiducia, l’era Pallotta è finita

  7. Retrocessione in interregionale (qualora esistesse ancora)
    25 punti di penalizzazione per 3 anni consecutivi
    Si gioca in 10 tutto il campionato.
    Questo alla Roma.
    Per tutte le altre un bigliettino con scritto: “cercate di non farlo più, grazie” .
    Forza Roma

  8. il faire play vale per tutti o per nessuno specie che 2 anni di pandemia hanno bloccato gli investimenti poi in piu’ i mancati introiti sponsor tifosi ecc ecc ecc. Dire dovrebbe essere da quello che ho visto un giornale fondato da berlinguer nel 1980 quindi piu organo politico che finanziario. I fredkin hanno messo una cifra proprio questi giorni per investire in gennaio ci sono state grosse entrate con partner americani no come quelli di Pallotta, stanno facendo un lavoro triennale per risanare una societa’ e’ renderla competitiva nel mondo tutte le societa’ calcistiche hanno problemi ma che vengono proprio a dire sempre e solo per creare problemi e casini nella Roma

  9. State sicuri che se questi texani tra un po di anni si ritroveranno una Roma che non ha vinto neanche una Coppa Rica. Il cui fatturato non è salito. Lo stadio ancora nel pantano degli uffici comunali e loro ogni anno a cacciare soldi x tappare buchi peggio di un groviera… Saluteranno come Pallotta vendendo al primo che passa. Speriamo bene.

  10. la fonte è la Roma, che dopo che i Friedkin hanno fatto l’Opa, ha l’obbligo da parte della Consob di presentare un riassunto di bilancio ogni fine mese. “il club lo rende noto attreverso una nota ufficiale”. che il ffp è sospeso non è vero, altrimenti cosa avremmo sforato? ci sono regole diverse per il covid. il ffp non si calcola a gennaio, ma a giugno, e nessun club è mai stato punito a gennaio. appena Pau arriva a 20 presenze (in campionato ne ha fatte già 7) scatta l’obbligo di riscatto, che scatta anche per Under se il Marsiglia non retrocede, e già solo queste 2 operazioni raddrizzano i conti. il problema immediato è che se non cediamo nessuno, a gennaio non arriverà nessuno

    • aggiungo, così vi trovate le informazioni da soli e non mi date del “contabile”, “Pallottiano”,
      “capiscetti”, “primo della classe”: sito della Roma, in alto a dx c’è scritto “club”, si apre un menu a tendina, scegliete “corporate” e li ci sono tutte le info e i comunicati finanziari della maggica. andate sul sito della Uefa, cliccate su “proteggere il calcio”, e li ci sono tutte le info e le spiegazioni su regolamenti e ffp, nonchè sul progetto di un fondo di 3 miliardi€, partirà l’anno prossimo, e servirà per i club che hanno debiti con le banche, come noi, per sosituire i debiti con finanziamenti a tasso 0 da parte della Uefa

Rispondi a Luigi romanista partenopeo Cancella la risposta

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome