Le premesse per divertirci

6
1916

NOTIZIE AS ROMA – Ci piacerebbe una bella vittoria della Roma stasera e, soprattutto divertimento, scrive oggi “Il Messaggero” (P. Liguori) nella rubrica ‘Curva Sud’.
Ma neppure il Benevento è avversario tenero. Ora si dirà che l’infortunio di Smalling non è certo un colpo di fortuna e si continuerà a parlare dei presunti problemi psicologici di Edin Dzeko, ma sono piccole scuse.

La somma della qualità presente in campo è sbilanciata in favore della Roma, ma nel calcio ci sono tanti altri fattori importanti. Avete visto Pellegrini in Nazionale? Mancini lo usa molto meglio e l’allenatore della Roma, ricordiamo, ha cominciato a rivalutare Florenzi molto prima della partenza, probabilmente suggerita dal’alto ingaggio.

Il gruppo affidato a Fonseca ha delle lacune, ma sembrano molto più seri gli errori dell’allenatore. Anche a partita iniziata. La nuova proprietà sta facendo un buon lavoro, lento ma speriamo inesorabile. Un nuovo staff tecnico è indispensabile. Friedkin deve far rivedere la luce ai tifosi, reduci da una lunga penitenza pallottiana. E quelli che hanno difeso lo status quo ci permettano di respirare e tornare a sognare.

Fonte: Il Messaggero

6 Commenti

  1. Io non capisco dove siano queste premesse per divertirci:

    Abbiamo un attacco sterile che ha fatto 1 gol (con assist avversario) tra Verona e Udinese . Abbiamo un attacco con Dzeko che non vede mai la porta (ha fatto 100 gol ma potevano essere tranquillamente 170 se vedeva la porta) , Oltre a Mychitaryan che è un palleggiatore e non punta mai la porta

    A centrocampo possono giocare solo in 2 perché per stessa ammissione di Fonseca gli altri sono impresentabili per giocare più rapidamente e in verticale .

    Lo stesso mister non ha ancora capito il calcio italiano e si fa mettere ancora sotto da squadrette come Verona e Udinese .

    Io non capirò mai questo INGIUSTIFICATO ottimismo , davvero .

    E questa fiducia data e MAI guadagnata e meritata sul campo

    • Tra Verona e Udinese se non sbaglio ci sono stati i pluricampione d’Italia che abbiamo preso a pallonate…

      Bicchiere mezzo vuoto o bicchiere mezzo pieno? Dipende da quello che vuoi vedere…

      Senza l’errore di Verona, squadra imbattuta con due sole reti incassate a discapito di una difesa giovane e nuova di zecca.

      State sempre a criticare…ma aspettare una quindicina di partire prima di fare un primo bilancio no?

    • @ertimmolo contro la Roma il Verona ha colpito 2 pali oltre ad essere stata molto pericolosa così come l Udinese

      È stata affrontata la Juve che era un cantiere aperto , peraltro giocando mezz’ora con un uomo in più non si è stati in grado di battere un squadra debolissima in quel momento .
      Ma quale bicchiere mezzo pieno vedi ???

      Come si fa a non criticare con una squadra del genere senza attaccanti che segnano , con 2 centrocampisti presentabili , un mister che in un anno si è fatto dare lezioni di calcio dal Torino , dal Sassuolo , dal Bologna , dal Wolfsberg , dal Siviglia si è fatto fare un torello di 98 minuti .

      APRITELI sti occhi !

  2. Chi ha difeso lo status quo, ci permetta di respirare e tornare a sognare.
    Epitaffio dedicato ai pallottari. Pace all’anima loro. 🙏

  3. Resto sempre più sbalordito…..
    Dopo Pallotta è partita la caccia a Fonseca.
    Ma è mai possibile che qualcosa possa andare per il verso giusto o quantomeno risulti accettabile?
    Poi che dire di Liguori……
    Come i suoi colleghi scrivono giusto per dar fiato alle trombe!
    Senza parole!

  4. Mah, io capisco i quadri dirigenziali ed amministrativi, ma non capisco questo repulisti nello staff tecnico. Un discorso è la qualità del lavoro, su cui posso essere anche d’accordo, ma un altro l’ossessione dell’epurazione. A che serve?
    Poi mi ricordo ch’è Liguori, e che ora farà evoluzioni di salamelecchi, prima di spargere veleno quando riterrà di avere bisogno d’attenzione.

Rispondi a Totti10.0 Cancella la risposta

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome