ROMA-CASA PIA: 1-0 (34′ El Shaarawy). Vittoria di misura contro i portoghesi. Problemi per Pellegrini e Smalling

64
1667

AS ROMA NEWS – Dopo la figuraccia contro il Cadice, la Roma torna in campo nella seconda amichevole di questo mini ritiro in Algarve.

Stavolta i giallorossi affronteranno i portoghesi del Casa Pia, formazione che occupa attualmente la quinta posizione del proprio campionato.

Mourinho spera di avere risposte ben diverse dalla squadra, apparsa nervosa e in ritardo di condizione. Vi lasciamo al racconto del match amichevole con la consueta diretta testuale.

LA CRONACA DEL MATCH

SECONDO TEMPO

92′ – Finisce qui: la Roma batte il Casa Pia col punteggio di uno a zero. Dopo un discreto primo tempo, nella ripresa regnano gli sbadigli. Da valutare sia Pellegrini che Smalling, con l’inglese che ha accusato dei problemi nel finale di partita. 

90′ – Due minuti di recupero. 

83′ – Conclusione di Clayton dalla distanza, palla alle stelle.

78′ – CAMBIO ROMA: dentro Shomurodov, fuori uno stremato Zaniolo.

65′ – DOPPIO CAMBIO ROMA: dentro Spinazzola e Abraham, fuori Zalewski ed El Shaarawy.

65′ – Ammonito Godwin per gioco a dir poco scorretto nei confronti di Kumbulla.

62′ – Conclusione potente di Soares dalla distanza, attento Svilar in presa bassa non semplicissima.

60′ – Ritmi più bassi in questa ripresa, con la Roma che non è riuscita a creare altre possibili palle gol. Il Casa Pia continua a non essere pericolosa dalle parti di Svilar.

46′ – Si riparte, nella Roma dentro Kumbulla al posto di Mancini. 

 

PRIMO TEMPO

45′ – Finisce il primo tempo, Roma avanti uno a zero: segna El Shaarawy, ma i giallorossi hanno creato una serie enorme di palle gol. Casa Pia invece mai pericoloso. Da segnalare un problema per Pellegrini, che è uscito dal campo. 

44′ – OCCASIONE ROMA! Lancio di Cristante per El Shaarawy che stavolta scappa a destra, palla in mezzo per Zaniolo che in precario equilibrio calcia col destro, super parata del portiere in angolo!

34′ – GOL DELLA ROMA! Stavola El Shaarawy non sbaglia! Il Faraone si accentra in area, va all’uno contro uno e poi con un destro sul secondo palo batte il portiere, non perfetto nell’occasione. 

34′ – Conclusione di Romario Baro dalla distanza, palla alta.

32′ – CAMBIO ROMA: problema per Pellegrini, che deve uscire. Dentro Matic.

27′ – El Shaarawy ritarda il passaggio in profondità per Zaniolo, che si era lanciato bene in porta. Il 22 finisce in fuorigioco e si arrabbia, calciando la palla verso la porta.

24′ – OCCASIONE ROMA! Zalewski, molto attivo, mette uni bel cross basso a centro area su cui arriva in scivolata Zaniolo, la deviazione però è troppo leggera e la palla sfila fuori dall’area.

22′ – Roma sicuramente più brillante e incisiva della precedente uscita contro il Cadice, ma solita dose enorme di palle gol sprecate.

19′ – OCCASIONE ROMA! Ancora El Shaarawy, servito a centro area da Pellegrini, che sciupa una palla gol ghiottissima calciando alto

16′ – OCCASIONE ROMA! El Shaarawy ruba palla al difensore e si invola in area, il Faraone calcia in porta da ottima posizione mandando a lato di poco. Si lamenta Pellegrini che, tutto solo, si trovava a centro area.

9′ – GOL ANNULLATO ALLA ROMA: punizione di Pellegrini a centro area, Ibanez stacca di testa e la manda all’angolino, ma l’arbitro non convalida per sospetto fuorigioco.

7′ – Conclusione insidiosa di Rafael Martins che termina di poco a lato, ma Svilar era sulla traiettoria.

3′ – OCCASIONE ROMA: Bove recupera un bel pallone a centrocampo, Zaniolo serve Pellegrini che innesca El Shaarawy, il cross del Faraone a centro area non trova l’ultima decisiva deviazione!

0′ – Fischio dell’arbitro, comincia il match!

 

ROMA-CASA PIA, LE FORMAZIONI UFFICIALI

ROMA (3-4-2-1): Svilar; Mancini, Smalling, Ibañez; Celik, Bove, Cristante, Zalewski; Pellegrini, El Shaarawy; Zaniolo.
A disp.: Boer, Kumbulla, Viña, Karsdorp, Spinazzola, Matic, Camara, Abraham, Shomurodov, Volpato.
All.: Mourinho.

CASA PIA: João Bravim; João Nunes, Lelo, Neto, Diogo Pinto, Rafael Martins, Vasco Fernandes, Romario Baro, Zolotic, Taira, Lucas Soares.
A disp.: Ricardo Batista, Fereira, Leo Bolgado, Poloni, Godwin, Carnejy, Kuni, Fernando Varela, Cuca, Vitó, Rogerio Fernandes, Yan Eteki, Clayton.
All.: Filipe Martins.

Arbitro: Ricardo Baixinho. Assistenti: Marcio Azevedo – Ricardo Carreira. IV uomo: Pedro Viegas.

Giallorossi.net – Andrea Fiorini

 

Articolo precedentePellegrini, nuovo infortunio: contusione alla tibia, esce dal campo durante Roma-Casa Pia
Articolo successivoROMA-CASA PIA 1-0: top e flop del match

64 Commenti

  1. E quindi tutte le pippe di 3 giorni sulla difesa a 4 si vanno a far benedire 🙂
    OH, ci prendete sempre, siete un oracolo!!
    Solito 3421,
    certo vede’ ancora Cristante…..

    • io c’ero cascato tanta era la voglia e la curiosità di vedere un “nuovo” modulo… e invece una bella e solida difesa a tre col Casa Pia ! 🤐🤬

    • In realtà Mourinho voleva schierare Modric ma purtroppo non è ancora rientrato dal Qatar e allora ha scelto Cristante.

    • i docenti oggi sono quelli che scrivono per il ROMANISTA/CORSERA/MESSAGGERO (…).
      Qui, oggi, titolano:
      “Mou cerca risposte, stasera ha DECISO per il 4-2-3-1, inizialmente CELIK e SPINAZZOLA poi si vedrà…” 😁
      Fosse la prima volta!
      Poi dici che parli male dei giornalisti.
      Ma davvero, riescono a vender ancora delle copie a qualcuno?
      Come dice un amico qui: “nun ce se crede”.

    • Ammazza aoh, è na soddisfazione vede’ che i giornalisti hanno tappato n’artra vorta.
      Mo sto a posto, me posso guarda’ i retropassaggi con tutta tranquillità.

    • Così come quando li bullizza in sala stampa…scattano tutti in piedi come se avessimo segnato un gol.
      Più o meno come altri esultavano per le plusvalenze di Pallotta. De gustibus…

    • amici miei, io me la prendo con chi scrive bugie e butta mer*a via radio, e ci mangia pure !, sulla Roma, voi ve la prendete col Mister o col gioco.
      Ad ognuno le soddisfazioni che… lo soddisfano, che vi devo dire..😉

  2. Non si schioda proprio dal 3-4-2-1, che alla fine è un 5-3-1-1…

    Non capisco perche incaponirsi su un modulo che è chiaro dia problemi.

    Sarà che ho limiti in tal senso, sicuramente sbaglio io a porre dei dubbi.

  3. – Svilar (grande speranza…almeno come giustificazione dell’acquisto);
    – Mancini (nazionale Italia, campione d’Europa),
    – Smalling (difensore inglese tra i più forti della serie A, ex nazionale inglese),
    – Ibañez (brasiliano, nel giro della nazionale brasiliana); Celik (nazionale della Turchia),
    – Bove (nazionale Italia under 21),
    – Cristante (nazionale Italia, campione d’Europa),
    – Zalewski (considerato talento emergente, nazionale polacco);
    – Pellegrini (nazionale Italia, 24 presenze e 5 reti nella nazionale maggiore italiana),
    – El Shaarawy (29 presenze e 6 gol nella nazionale Italia);
    – Zaniolo (11 presenze e 2 goal nella Nazionale maggiore Italiana, 37 presenze e 8 goal nelle nazionali giovanili italiane).

    Vediamo cosa viene fuori…

  4. Bah…
    Voglio incaponirmi a continuare a pensare che Mourinho sa sempre quel che è più opportuno fare, ma personalmente mi sono stancato della solita minestra. Resto convinto che con gli uomini a disposizione si può fare un di meglio.
    Saranno i fatti a dirci se ha ragione lui, ma non nelle amichevoli, quando riprenderà il Campionato arriveranno le risposte che aspettiamo, finora però non si è visto un granché di buono.

  5. Da Stasera si inizia a fare il giro delle 7 chiese, prima puntata “Casa Pia”, a seguire tra le tappe più importanti ci saranno anche Lourdes, Fatima e Medjugorie.

  6. Aqui vamos de nuevo con la defensa a 3, no entiendo qué más necesita mou para cambiar de idea, durante toda la temporada he visto a este equipo cambiar a 4 cuando vamos abajo en el marcador, no sería mejor ir a 4 desde el inicio?
    Es tan difícil dejar de ser tan necio?

  7. Alla Roma servono campioni, non mi sorprende che i titolari dell’Argentina siano appartenenti a squadre come Tottenha, M. City, Atletico Madrid, PSG…anche a noi serve gente così. Punterei su un giocatore titolare per Nazionale. Un giapponese forte, un croato…

    • Esattamente come i lisci di Smalling e Ibanez o le papere di Pau Lopez erano colpa di Fonseca…quindi senza dubbio colpa sua.

    • Noooo, che scherzi? A Mourinho nun je se po’ addebbita’ gnente. Ce mancherebbe.
      Poi però me devi spiega’ perché quando i gol se li magnavano co Fonseca la colpa era dell’allenatore.
      Spiegacelo tu, dai, che sei bravo.

  8. Mamma mia dire che giochiamo a pallone è un eufemismo, perdiamo sempre uno o due tempi di gioco ma provare a cambiare modulo no?

    • Zaniolo nemmeno a porta vuota segna. Sta sega vuole 4-5 mln all’anno peggio del cappitano sempre rotto pellegrini

  9. L’unico che merita il rinnovo è Smalling il resto va ceduto. Del resto se ha fatto 200 partite nel MU ci sarà un motivo, a differenza di altri.

  10. Pellegrini già rotto alla seconda amichevole
    Ora che è finita la breve distrazione mondiale, si ritorna subito alla dura realtà

    • e tu guardati Netflix no? Che te lo ha ordinato il medico, o è tradizione familiare?

  11. Il problema reale della Roma? Calciatori tipo pellegrini,Dybala,zaniolo,Spinazzola,karsdorp,smalling, ovvero i giocatori più talentuosi che, però, giocheranno si e no 20 partite all’anno di media. Li avessimo (o li avessimo avuti) sempre tutti abili e arruolati,la Roma avrebbe minimo 5/6 punti in più. n.b. ho scritto “di media” perché so che Rick son due anni che gioca sempre e che Chris pare essersi ripreso…

  12. …premesso che il goal l’ha fatto passare il loro portiere, si continua a sciupare di tutto davanti, quando spesso ad altri (siano Udinese di quest’anno o le peggio squadre o chi pare a voi) basta 1, barra2 e scappano… per poi giocare facile, e questo non va bene.
    Se la ROMA mettesse dentro solo il 50percento di quel che in genere costruisce, sarebbe dalle parti del NAPOLI.
    Speriamo solo che lo stop di LORENZO sia pura precauzione, mi è sembrato molto in palla.

    • Che costruisce contro una rappresentativa di RSA? E sii buono.
      Nelle partite che abbiamo perso non abbiamo costruito quasi niente, fatta la solita eccezione dell’Atalanta che conferma la regola. E ci è andata abbastanza di lusso contro Juve e Inter, partite in cui abbiamo capitalizzato praticamente il 100%.
      E contro il Napoli lo abbiamo messo dentro il 50% di quello che abbiamo costruito…vale a dire 0.

    • gli expected goals della Roma vengono dai calci piazzati. è inutile continuare a dire che la Roma si mangia i gol (cioè aderire acriticamente alla linea di autodifesa dell’allenatore), perchè non è vero: è successo con solo l’atalanta. quantità di partite finite con meno di un tiro in porta, quante te ne pare: dalla Samp al Napoli, fino al Lecce in 10. sta squadra non gioca. la puoi riggirà sta frittata come te pare, ma alla fine scopri che non solo non gioca, ma non difende nemmeno, se analizzi i numeri.
      quindi, se non attacca e non difende, che fa? passa 90 minuti in campo in attesa che succedano cose. è da inizio stagione che va avanti sta solfa.
      tant’è, che se pijamo gol subito, forse vedremo la Roma giocare. “a maledezione de Tirana”, “vinci a Tirana e non giocherai per un anno” dice la voce narrante.

  13. per puntualizzare
    Zaniolo =
    in Nazionale 11 partite gol fatti 2 .
    Italia Armenia 9 – 1 .
    vanno organizzate almeno altre 10 amichevoli.con l’ Armenia.
    Nell’ Ubder 21 ?
    8 partite gol fatti 0 zero nada null.
    ps
    va organizzata un amichevole con i campioni di San Marino.
    ” come mai non si segna “?
    boh

  14. AVETE ROTTO ER CASSO ! Sembrate una manica di zitelle pettegole che non se fanno una fregata da 30 anni ! E basta ! Ste partite contano come er due de bastoni quando regna Denara !!!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome