MANCINI: “Chiediamo scusa ai tifosi. La sconfitta di Manchester ci ha tagliato le gambe”

42
2331

NOTIZIE ROMA CALCIO – Gianluca Mancini ha parlato a Sky Sport al termine di Sampdoria-Roma. Queste tutte le dichiarazioni del calciatore giallorosso sulla gara appena conclusa al Luigi Ferraris:

“Siamo in un momento difficile, veniamo da una sconfitta che ci ha tagliato le gambe a Manchester. Non abbiamo reagito, oggi è giusto perdere. Dobbiamo chiedere scusa ai tifosi e lavorare zitti per terminare al meglio.

Quando vengono a mancare i giocatori importanti ci sono difficoltà, ma evidentemente meritiamo la posizione in classifica. Dobbiamo stare zitti e basta“.

 

Articolo precedenteRANIERI: “Il mio non è un 4-4-2 scolastico. La Samp ha acquisito la mia mentalità”
Articolo successivoSAMPDORIA-ROMA 2-0, Il Tempo: “Squadra alla frutta”, Il Romanista: “Pietà”, Il Messaggero: “Resa vergognosa”, La Repubblica: “L’agonia sta per finire”

42 Commenti

  1. Almeno uno che dice un qualcosa di ricevibile…!
    Non mi sorprende che sia Mancini, che in molte partite mi ha dato l’impressione di essere l’unico che glie rode a perdere.

    • Ha chiesto scusa, e non ha accampato scuse. Ci ha, come si dice, “messo la faccia”. Penso che come calciatore sia stato sopravvalutato, ma è comunque un buon elemento, tignoso, grintoso, e soprattutto ha anche un minimo di carattere e di dignità. Cosa che è mancata totalmente a troppi giocatori quest’anno. Dopo la partita col MU il capitano in carica (ieri a casa coi pupi) ci diceva che non aveva niente da rimproverare alla squadra, che anzi stava “migliorando di giorno in giorno”. Ieri il capitano, cioè Cristante (in assenza di Pellegrini, appunto impicciato con pannolini e biberon) non tira il rigore (Dzeko non è un rigorista, inoltre come ex capitano “declassato” e ormai palesemente out dalla Roma, da gennaio almeno, era la persona meno adatta ad andare al dischetto: in questi casi i rigori li tira il capitano) e a fine partita non spiccica una parola. A chiedere scusa ai tifosi è Mancini. Per me il capitano più adatto, per la prossima stagione, è Gianluca Mancini, non Lorenzo Pellegrini, mentre quella scarpa di Cristante, dopo tre anni che ce lo siamo accollato, avendolo fatto giocare (male) in tutti i ruoli e con tre allenatori diversi (Difra, Ranieri, Fonseca), avendolo pagato 23 milioni di euro, spero che vada in un’altra squadra, finalmente. Ecco, se ci facessero almeno questo regalo, per la prossima stagione, sarebbe già qualcosa.

    • Le scuse dovevano arrivare 10 giorni fa. E’ da paraventi farlo ora.

      Ma quale vero capitano…king, vergognati: prendiamo sempre goal dalla parte sua, è scarso, ma ha il vantaggio di non essere romano e di non attirare le vostre antipatie.

  2. Non dire stupidaggini…. Le gambe ve le siete tagliate dopo la sconfitta in casa con il Napoli e questo limitato di allenatore…..
    Dopo Napoli dissi che la ROMA non ne avrebbe vinte molte di partite che aveva mollato mentalmente….. Come questo pseudo allenatore limitato……

    Mi chiedo di che morte deve morire il tifoso della maggica……..

    L’allenatore più scarso della storia della ROMA 💛❤️…..
    E c’era chi lo difendeva e chi ancora lo difende….

    Annateafareinchiappette……..
    Alla pseudo squadra dico……
    Fate pena…. Così pena…. Che la stessa pena se fa schifo da sola…….

    Pietà…….

    • incredibile il livello di assoluta incompetenza di almeno metà che scrive qui e che idealmente rappresenta l’intero ecosistema tifoso. fino a marzo ci si faceva vanto del terzo posto e dell’eccelso cammino in EL (per aver spezzato le reni a braga e young boys) quando si capiva ad un miglio che questa squadra non aveva niente e che al minimo ostacolo si sarebbe sciolta. quest’ala del tifo che sguazza nella mediocrità e che fino ad agosto riteneva Pallotta un grande presidente detto andrebbe inibita sine die all’accesso allo stadio con un invito ad andare a tifare i solo idoli sulla cassia bivio formellese.

  3. Questione di mentalità e di maturità. Fonseca non è riuscito a dare né l’una né l’altra. Fatti molti passi indietro ed una rosa che all’inizio aveva delle potenzialità oggi non vale più nulla. L’unico incedibile oggi è Zaniolo, e per fortuna (spiace dirlo, per lui) non ha giocato, altrimenti avremmo svalutato pure lui. Servono tanti soldi perché dopo le pulcinellate di quest’anno quali campioni potremmo attrarre? Occorrerebbe ripartire da una rosa non eccelsa ma tosta, pescando nel nostro campionato, giocatori già ambientati al nostro calcio e con buona personalità (tipo Nandez, Joao Pedro), cattivi al punto giusto, che piamo piano ci traghettino verso tempi migliori. E soprattutto preparatori atletici degno di questo nome.

    • Sono perfettamente d’ accordo con Romano: stessero zitti e basta, evitando di dire le solite ovvietà. Magari qualcuno potrebbe riflettere in silenzio sul perché prende quasi un’ ammonizione a partita per falli stupidi a centrocampo o per proteste inutili a risultato acquisito e quando si è già in diffida, sapendo che la partita successiva sarà una semifinale di Coppa. È vero che siamo ridotti male, ma prima di identificare un CAPITANO in uno qualsiasi degli attuali giocatori della rosa, ci penserei 1000 volte….. Ferraris IV, Bernardini, Losi, Agostino Giannini, Aldair, Totti, DDR….. non scherziamo !

  4. Non so quale fondo si voglia toccare. Sono mesi ormai che tranne la fortunata parentesi dell’EL, finita che sarebbe stato meglio non esserci arrivati, scaviamo per andare più sotto.

    Il campionato della Roma dalla partita con lo Spezia è da retrocessione. L’allenatore andava destituito allora.

    Non è stato fatto, ma trascinare questa situazione è ridicolo.
    Non che si debba salvare il settimo posto, ma perlomeno per dare un segnale, ai giocatori, all’ambiente, ai tifosi.

    Così è un’agonia.

    Ieri sera non ho visto la partita, il risultato era segnato. Non vedo l’ora che finisca il campionato. Temo la partita di giovedi con una possibile altra figuraccia epocale.

    Ma basta.
    Si faccia qualcosa che dia perlomeno la sensazione che si reagisce.

  5. ma lascia perdere,siete preparati male non trovate scuse con questo allenatore il secondo tempo regalate la partita a tutti a tuttiiiiiiiiiiiiii ricordatevi i gol che avete preso

  6. Anche con Spalletti si perse a Manchester per 7 a uno ma poi la squadra in campionato reagì andando subito a vincere.
    Qui non si può neanche reagire, perché è una squadra distrutta,psicologicamente, fisicamente, mentalmente, tatticamente e l’artefice di tutto ciò come se niente fosse, resta con la sua bella chioma fluente ancora attaccato alla panchina.
    Tutto ciò non è giusto, anche se mancano solo 5 partite alla fine della stagione, l’artefice di questo disastro deve andare via con l’esonero, non per fine contratto

  7. Le scuse le dovrebbero fare chi vi fa certi contratti che non esistono ne in cielo né in terra! E vale per tutti… Del resto, per me, scuse accettate! Anzi! Umanamente, più che comprensibile! Squadra tranciata dagli infortuni e dalla mal gestione dell’intero Staff! Vivi in pace Mancini! E grazie per l’umiltà! Almeno io… Vivo lo stesso e mi ci faccio due risate e sano sfottò! I problemi veri nella vita sono altri!

    • Viola e sensi con il barone e capello… hanno trasmesso il senso dell’onore e Grande carattere….

      Pallotta friedkin con i vari mister… hanno trasmesso paura inadeguatezza… la loro grande responsabilità è nn trasmettere determinazione personalità grinta…. dolore per la sconfitta….

      Trigoria abbiamo un problema… friedkin..

      Forza grande Roma

  8. A Mancì statte zitto ! Sò mesi che chiedete scusa per prestazioni vergognose ad eccezione di qualche vittoria scuxata e lo sapete bene. La verità è che dovrebbe chiedere scusa la dirigenza per aver riempito la Roma di pippe e la stampa che ad ogni nome, conosciuto o meno, cominciava il pompaggio come se stesse per approdare un campione attuale o futuro ! Siete pippe Mancì. Tu non riesci a vincere un contrasto se non arrivando come un tir e collezionando gialli e rossi come se piovesse, gli altri ? Appena arrivati, già li vuole mezzo mondo ma sono proprio curioso di sentire le “cifre” che offrono. L’allenatore ? Dopo un anno ancora non ha capito che il gioco a partire da dietro con simili pippe non è possibile. Come non ha capito che con simili pippe la difesa a zona non la può fare. Becchiamo gol sempre allo stesso modo, con l’avversario che segna in mezzo a due o tre difensori ! Questa è la triste realtà e la vedo triste se Friedkin non mette mano al portafoglio.

  9. È uno scempio, qui parlano tutti giornalai mister pseudocapitani e mezzi giocatori. Di fatto semo tornati a esse la barzelletta della serie a. Mo c’è manca solo che giovedì, dicono ” non era possibile vincere xké il Manchester domenica non ha giocato e quindi saranno più riposati”. VERGOGNOSO è dire poco basta con le scuse, infortuni, troppe partite etc etc. Mister, se così ti sì può chiamare, hai una rosa moooolto consistente tutti, ma proprio tutti, fanno le partite che fai tu, e nessuno se lamenta come te. Trovi scuse non soluzioni. Ora se tu avessi un minimo di amore proprio o orgoglio non te fa caccià VATTENE TU fai più bella figura. Comincia a pensare a qualche altra squadra e spera de non fa più quelle caxxate che hai fatto in sto 2 anni….. Regá 101 gol presi 8n nemmeno 2 stagioni.
    Presidenti….. Fateve sentiiii ce vojo ancora crede,……..
    FORZA ROMA SEMPRE.
    però no semo davero stufi!!!!!

    PS: copio e incollo perché me so rotto li [email protected]@ni

  10. Siamo unica squadra al mondo che in campo cammina invece de corre preparazione sbagliata e allenamenti blandi e pure i giorni de riposo ie da Fonseca è scarso

  11. Guardiamo il lato positivo:nessun rischio di contagio di massa al Circo Massimo,per noi.
    Troppo più sicuro guardare vincere gli altri in televisione,grazie ragazzi!!!

  12. Mancini sa parlare e giocare in un modo che conquista i tifosi. In realtà è un ragazzo molto intelligente che è cosciente dei propri limiti e sa come mascherarli agli occhi dei tifosi ma non a quello degli esperti. Se vogliamo avere una squadra composta da calciatori che hanno gli attributi perché chiedono pubblicamente scusa ai tifosi per le sconfitte, il profilo di Mancini è ideale. Se invece vogliamo una squadra composta da calciatori che hanno gli attributi perché vanno in campo e vincono, Mancini non ha le qualità per farne parte. Contro qualsiasi avversario ricorre al fallo sistematico che gli costa diverse ammonizioni. Non sa marcare e fa il difensore. Però è ancora giovane a 25 anni. Oramai le lacune tecniche che ha non sono colmabili.

  13. David One 😎 - Rinnegato per la Roma - 🚫 🐀 no rats - 🚫 no tifosotti blablabla 🗣️🗣️🗣️

    Mamma mia quanto frignate… S’era puntato tutto sul Manchester e quello siete.

    5 gol nel secondo tempo.

    Del campionato non ce ne frega niente ma almeno non fate quel pressing inutile che rischiate solo di sfasciarvi voi e i sostituti.

    Rimanete bassi e basta no?

    Altra domanda.. Ma perché la samp ha fatto la partita della vita?? Che deve dimostrare?

    Mah…

    • D.O., la Samp ha fatto la partita della vita come tutte le altre squadre che affrontano oggi la Roma: semplicemente sanno che possono fare festa. E tutti i cadaveri che abbiamo resuscitato? Cavani allo United non era nemmeno titolare.

    • “Ma perché la samp ha fatto la partita della vita??”

      Perchè questo è lo sport.
      Perchè dovrebbero essere TUTTE “partite della vita”.
      Perchè facendo la “partita della vita” onori l’avversario.

      Il solo fatto che qualcuno si faccia questa domanda, fa capire che siamo nel punto più basso, oltre il fondo, perchè entrare in campo e sperare che l’avversario si fermi per non farti troppo male è l’umiliazione più indegna ci sia.

  14. “Dobbiamo stare zitti e lavorare” …
    e infatti oggi giornata di riposo per tutti, dopo la grande faticata di ieri.
    Forse era meglio dire “Dobbiamo stare zitti e basta”.
    Non meritate l’amore di questi tifosi.
    Non meritate i soldi che guadagnate.
    Non meritate nulla.

  15. Ricordo che dopo aver perso la finale di coppa campioni in casa con il Liverpool, è quello fu un vero trauma che ancora oggi brucia tanto, la Roma una settimana dopo vinse la coppa Italia in finale con il Torino e nonostante un colpo simile tirarono fuori le palle. Questi le palle ce le hanno solo per chiedere adeguamenti contrattuali e basta, sono scarsi scarsi da far paura pippe e senza un minimo di rispetto per i colori che portano.

    • Quella era una squadra di campioni veri, che toccò il tetto dell’Europa, perchè aveva un grande Presidente, un grande Allenatore, e, appunto, dei grandi Calciatori. Con grande senso di appartenenza ed attaccamento alla maglia. Bastava vedere ieri in TV gente come Righetti e Rizzitelli, che hanno la ROMA nel sangue, le facce che avevano… Nel giugno del 1984, i tifosi, riconoscenti, riempirono sempre l’Olimpico durante i turni di Coppa Italia successivi alla finale con il Liverpool, trascinando alla vittoria finale un gruppo moralmente a pezzi, ma fatto prima di tutto di uomini veri. Questi di oggi sono refrattari a tutto: prima del derby e di Manchester hanno avuto delle manifestazioni d’affetto da brividi. Su di loro hanno avuto l’effetto contrario, portandoli a due prestazioni inqualificabili. Per questo mi auguro che prima del derby di ritorno, non vada nessuno, perchè a questi farebbe l’effetto della camomilla…

  16. fonseca continua a conceder riposo perchè non vede l’ora di andarsene e il suo rapporto con lo spogliatoio è ormai a pezzi. Pellegrini sarebbe mancato se la partita fosse stata decisiva per qualche obiettivo? e la samp non ha fatto la partita della vita. Semplicemente ha giocato facile contro una squadra inesistente

  17. Come contestato venduto scambiato dzeko dalla proprieta e tifosi se non teova piu la voglia io lo capicsco cmq. Ha giocato giovedi doveva riposare secondo me contro samp boh.fatto scifo come tutti gli altri un voto 2 generale a tutti

  18. Finalmente uno che ci mette la faccia e chiede scusa. L’ho già detto, ma è una cosa che non mi va giù: in un momento come questo il capitano della squadra va al seguito della squadra. Dzeko il 12 settembre, quando sembrava un separato in casa e sul punto di essere ceduto, raggiunse la squadra a Cagliari per un’amichevole, dopo la nascita del figlio! Totti, quando nacque il primo figlio, se la memoria non mi inganna giocò e segno a Messina! Quella di ieri è stata presa peggio che un’amichevole. A me Pellegrini non piace come calciatore e meno come capitano, perchè esserlo non significa portare la fascia al braccio (destro, per vezzo, come faceva trenta e passa anni fa Giannini, altra categoria…). Il Capitano della ROMA deve incarnare qualcosa: da Agostino a Giannini, da Totti a De Rossi, passando per Carboni, Aldair, Balbo, Conti, Pruzzo, Ancelotti, tutta gente con personalità e tigna ben diversa. Cosa che aveva anche Edin Dzeko, a cui è stata tolta quella fascia dopo lo schifo con lo Spezia, consapevole di dove stessimo andando a finire. Lui è lo stesso che dopo i gol di Manchester aveva messo in allerta i compagni “…occhio che questi ci fanno male…”, ma niente, il nocchiero, trovatosi all’intervallo sul 2-1 a favore, invece i capire l’aria che tirava e mettere una squadra arroccata dietro, ha pensato bene di andare all’attacco, voleva stravincere… Lui fuori ed in campo il suo capitano, che invece di tirare pensava bene di passare palloni impossibili, oppure non ne stoppava uno in avanti. Mi chiedo: di un compassato centrocampista, con velocità zero, tecnica così, tiro da fuori questo sconosciuto, Sarri cosa dovrebbe farsene?

  19. Scuse non-accettate, i 5 gol presi contro MU, forse cosi ci pensi due volte a farti ammonire per proteste, ciuccio, sommaro! Uno dopo l’altro non smettete di commetere errori che pregiudicano il vostro percorso… vai a quel paese tu e le tue scuse!!!!

  20. Ma quanto chiacchierate….
    Ma non c’avete una famiglia, una donna un lavoro?
    Tutti fenomeni, tutti allenatori.
    Garcia inadeguato, Di Francesco una pippa, Fonseca uguale, solo per citare gli ultimi.
    Ora farete la stessa cosa con Sarri o chi per lui.
    Aveva ragione Capello, le radio, una certa stampa e certi tifosi sono il male della Roma

    • tu invece stai zitto, sei soddisfatto di questo andazzo…
      no perchè qui sembra che ci stanno i fini pensatori, filosofi della vita e del vivere, veniamo da più di un decennio di umiliazioni, hai capito bene stefano romano? umiliazioni continue e totali, qualche cosetta l’hanno vinta tutti bene o male e noi? noi solo a guardare…
      forse tu sei un tifoso 3.0, sei proprio avanti, talmente avanti che cambieranno le regole dello sport, vince chi perde, stravince chi viene umiliato, e allora potrai festeggiare le 5/6 champions league che se porterà a casa una squadra come la nostra di questi ultimi anni.
      ma noi se permetti semo beceri tifosi de na volta, innamorati di questi colori, non pretendiamo di vincere ogni anno due o tre trofei e incazzarci se ne arriva solo uno, ma ci aspettiamo che qualche soddisfazione tocchi anche a noi, è chiedere troppo? quindi non fare la morale spiccia, oggi nun è proprio aria, perchè oltre allo schifo che stiamo vivendo si sta accumulando anche la rabbia di questi anni, dove falsi profeti ci hanno promesso traguardi prestigiosi e trionfi epocali…
      quindi chiacchieramo quanto ci pare a piace, perchè qui si parla di calcio, si parla di Roma, e la famiglia, il lavoro e le donne non c’entrano niente, non ci stiamo lamentando in un forum di qualche onlus dove sarebbe quantomeno fuoriluogo farlo…

    • Ci sto per capire fino a dove siete capaci di arrivare con i vostri inutili commenti, intrisi di certezze di verità assolute. Copia e incolla degli anni precedenti

Rispondi a FRANCONE Cancella la risposta

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome