Modello Shakhtar e otto brasiliani in squadra: ecco il Ludogorets, prossimo avversario della Roma

20
790

NOTIZIE AS ROMAAlla scoperta del Ludogorets, prossimo avversario dei giallorossi in Europa League. I bulgari giocano in uno stadio di appena 12 mila posti da poco rinnovato per rispettare i parametri Uefa.

La formazione di Simundza, attualmente al secondo posto nel campionato bulgaro ma con due partite in meno rispetto alla capolista CSKA 1948, nell’ultima settimana ha vinto la Supercoppa contro il Levski (6-5 dopo i rigori) e si è imposto con un netto 6-0 sull’Hebar

La Roma dovrà stare attenta soprattutto ai brasiliani, ben otto in rosa, guidati dal centravanti Igor Thiago, che fin qui ha segnato con la media di un gol ogni 100 minuti. Il modulo non cambia mai: Simunsza schiera i suoi con il 4-2-3-1, affidandosi al trio di trequartisti Tekpetey, Tissera e Delev.

Il modello seguito negli ultimi anni dai pluricampioni di Bulgaria è quello dello Shakhtar Donetsk: portare nell’est Europa i migliori talenti del Sud America grazie a proposte economiche rilevanti, grazie al potente politico e uomo d’affari Kiril Domuschiev, proprietario del club.

Fonte: Corriere dello Sport

Articolo precedenteRiecco Zaniolo: in panchina con l’Empoli, in campo con l’Atalanta
Articolo successivoRoma, arriva Solbakken: si chiude durante la sosta

20 Commenti

    • Si… Anche all’ Udinese, doveva essere così, forse Udine è stato mejo così, così se svejano, ma da adesso tutti sotto, con voglia e concentrazione, tutti gli avversari bisogna prenderli con le molle, senno’ ce fanno male…💛♥️🐺🐺🐺🏆

  1. commento fuori tema. sono completamente disperato per la sconfitta in casa 4-0 della seconda squadra del mio cuore piena di ex giocatori della Roma che Attila si è portato con sé. Partecipo al suo dolore augurandogli ogni male (calcistico). vada a ….

  2. E intanto il Monco a Siviglia sta rischiando la pelle…….ma lui dopo essere venuto a prenderci a casa a tutti Noi, andrà pure a casa dei tifosi del Siviglia! Poraccio che miserabile inetto!

  3. Partita da giocare in maniera SERIA o si fa un’altra figura demmerxa.

    Solo un BORIOSO IDIOTA puo’ pensare di andare là a vincere facile.

    Chiedete ai vostri conoscenti laziali se si ricordano chi so questi :

    se fanno i vaghi e’ perché ci hanno perso 0-3 in casa.

  4. Anch’io penso che sará piú dura del previsto, specie se questi giocano assieme giá da un tot ed il loro sistema a quanto pare funziona. Il loro “trio di trequartisti” potrebbe andare a nozze col nostro duo di testuggini a centrocampo…(la partita di udine se la sono guardata di sicuro). José facci la grazia e metti un paio di giovani dinamici e rampanti.

  5. io mi domando una cosa.. e non si venga a dire xche è ancora troppo giovane ecc.. (vedere appunto come ha lanciato Zaleski oppure lo stesso Félix prima di essere ceduto).. ma se bove non lo consideri tra i cosiddetti centrocampisti titolari o cmq che ruotano nelle partite xche lo hai tenuto? si poteva mandare in prestito a farsi le ossa. e soprattutto cche cedere veretout a sto punto? fermo restando che x me bove dovrebbe giocare xche è molto più forte di cristante.

    • Forse perché in quel ruolo lì preferisce giocatori di esperienza?
      Spero piuttosto che ci sia spazio per Bove per quest’anno perché il potenziale da giocatore importante ce l’ha.

  6. Questo è uno di quei match che va affrontato con il massimo dell’impegno. Se fai come con l’Udinese rischi il ribaltamento quindi deve scendere in campo con una vera fame da lupi e sbranarli.

  7. Non basta l’impegno,ci vuole anche la testa. L’impatto iniziale alla partita è fondamentale. Speriamo che a nessuno venga in mente di passare il pallone di petto a Patricio. Mi roderebbe non poco iniziare la partita da 0 1 come a Udine….Secondo me l’errore che la squadra ogni tanto fa,(per fortuna non capita spesso) è quello di sottovalutare gli avversari. Ecco perchè ,oltre l’impegno,ci vuole la testa.

  8. protesto vivacemente che i Friedkin, bravi per altre cose e lo hanno dimostrato, abbiano messo a sceglier la tattica e formazione quell’incompetente di Mourinho, quando se avessero scelto, che so, Fave,&piccioni attualmente e inspiegabilmente sul mercato (ortofrutticolo?) avremmo vinto lo scudetto oltre la Col, qualificati ovviamente in UCL, e con i suoi “giovani rampanti” Bove, Volpato o simili, le altre squadre oggi manco si presenterebbero…
    altro che il duo di “testuggini” che, evidentemente per stupida incapacità, mandano in campo…
    ovviamente si fa per scherzare

  9. Nelle prime 6 gare di campionato il MUTD di Ten Hag ha già perso 4 a 0 fuori con lo Spezia di Premier, e 2 a 1 in casa con la loro Udinese (vedere classifica Premier anno scorso).
    Non si capisce come abbia vinto 3-1 con l’Arsenal l’ultima… sarà che, come noi, non hanno qualità? (in effetti, con CR7 in panchina… la mancanza di qualità è l’ovvia causa)
    il LIVERPOOL ha strappato un pari 2 a 2 soffrendo col loro MONZA, una neopromossa.
    Ma non é che dove vai vai, ad inizio campionato (agosto, 5 gare…), certi risultati sono la normalità più che eccezioni?… chiederei agli intenditori di calcio

  10. …aspetta, poi arriva Boniek (ho tanto affetto per lui), che rivela che alla Roma mancano i fuoriclasse, che hanno altre in A.
    BONIEK é stato un grande giocatore ma un tecnico ridicolo, durato un battito d’ali. Fa l’osservatore, il talent scout? No, campa facendo fondamentalmente il politico (ovvero quel “lavoro inutile” che ti salva dal non sbatterti inutilmente nel calcio vero per mancanza di capacità, finito il campo. Il GRAVINA polacco…).
    Ho cercato io, ma nulla, non hanno chiesto nomi e cognomi dei “fuoriclasse” che per Zibi’ hanno Inter, Milan, Juve… Napoli. La prima in classifica dopo “ben” 5 giornate, la Dea. Nulla, non fa neanche i nomi di quelli che “giocano” in TORINO e UDINESE (come sono in classifica?)… ora, esser stato BONIEK non significa non dire, periodicamente, eresie sul pallone, che giocarlo e comprenderlo tatticamente son cose ben diverse.
    MOURINHO dove lo mettono, i critici compresi, gli amanti dei Guardiola, Italiano, Fonseca…? Se non il migliore, lo mettono pure loro tra i primissimi del calcio recente?
    e Mou come giocatore come se la cavava…? domanda retorica.
    Boniek é stato tanto grande come attaccante quanto incapace come… tecnico. Infatti, ci ha provato a lungo, non ne ha preso una.

  11. …i “fuoriclasse” raccontati da Zibi altrove, facesse il giornalista della Gazzetta o di Tuttosport. Che in A sono tanti, i fuoriclasse (ma non alla Roma, vero Zibi?), sulla carta stampata e sul web, ma stranamente chi ha oggi soldi e il calcio in mano (arabi, inglesi, Monaco, spagnoli…), si ostina ancora a lasciare in A.
    Forse lo sono stati una volta (alcuni, come IBRA, che per alcuni qui è “fuoriclasse di incitamento dalla panchina…😂😂😂). DI MARIA? fuoriclasse in un calcio di max 45 minuti alla settimana…
    il miglior attaccante, oggi, rossonero, GIROUD, un regolare panchinaro di Francia e club?
    LUKAKU? autore di un campionato spaventoso con Conte, fine.
    IMMOBILE? Germania e Spagna ci hanno provato, rispedito in Italia tramite Amazon “scusate, ci siamo sbagliati, questo non ci serve proprio…”
    TONALI? e già un fuoriclasse?emerso in B nel Brescia, ai primi mesi, parte anno scorso, vediamo ora, che manco volevan riscattare a Milano.

  12. …prendiamo uno che “senza non si può giocare”, invece, BROZOVIC. Solo nel derby ha buttato nel nulla, corti o lunghi, dieci volte tanto i palloni che CRISTANTE sbaglia in mezza stagione.
    Quindi stanno ad UDINE? come noi in classifica, e ci abbiamo perso 4 a 0, però MAKENGO (dicon cercato da PINTO) era uno scarpone da serie B…

  13. Il LUDOGORETS qualche squadra in A lo conosce bene, che le ha prese male.
    In Coppa, all’esordio poi, dopo una brutta botta che minimo ti lascia condizionato, non si scherza.
    il calcio bulgaro è… bulgaro? Pure il calcio italiano è messo male (vediamo i risultati stasera…).
    I campioni d’Italia hanno fatto un pari, e sorridono a 32 denti, con l’esponente del calcio austriaco (non so tra Austria e Bulgaria…ditemi voi). Di sicuro lo squadrone rossonero (quelli che giocano un calcio “europeo”!) col CHELSEA (a proposito, come mai il Chelsea, nonostante un tempo supplementare di recupero, ha perso? Ha beccato l’Udinese? era il calcio di Zagabria?), il Milan col Chelsea ora è da dentro o fuori.
    e con Zagabria, se non fanno 6 punti, facile che andranno fuori.
    La JUVE poi, che Allegri e società stanno brindando per aver perso 2 a 1? con una squadra che ha giocato mezzora, poi entrata in modalità circo Togni (e se pareggiavano… ma solo a noi, e a Fonseca, ne fanno almeno 6?).
    quindi il calcio italiano è messo male, viene al 5 posto, è fuori dai mondiali (eccezione Europeo che conferma la realtà), la favorita in A (subito prima di Milano, per tanti dottori, non ci si crede, ma leggere le previsioni) Juve festeggia se perde di misura…
    la sua spina dorsale sono buoni giocatori ma fuoriclasse veri praticamente nulla. Una vecchia gloria liberato a zero (e che con loro giocava da panchinaro, saltuario) da chi ha appena scherzato con loro, uno che forse esordisce 4/6 mesi dopo l’arrivo (liberato pure lui), uno che credo diventerà forte, e gli altri che messi insieme in UCL possono arrivare andando bene agli ottavi. Ai quarti sono oltre previsione. E, per far punti (uno) con Doria, Firenze e pure con noi (2T) devono far catenaccio in 9/10 elementi…

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome