“ON AIR!” – TRANI: “Senza Champions per la Roma è durissima”, AUSTINI: “Marquinhos la cessione più dolorosa di questi anni”, LO MONACO: “Campionato? L’unica soluzione è un mini-torneo da due settimane”

19
2270

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento!

Alessandro Austini (Tele Radio Stereo): “Il calcio italiano non mi manca tanto, sarei contato se si giocasse stasera Roma-Siviglia, quello sì. Io avevo da tempo un disagio nel vivere la Roma, e ora vivo questa cosa come una sorta di sollievo. E’ una cosa molto brutta, perchè la Roma è al centro del lavoro oltre che della mia vita. Ma si è ingenerato qualcosa che me l’ha fatta vivere peggio. Quest’anno non sono riuscito a sopportare gli infortuni… La Roma non mi sta mancando… L’acquisto più prestigioso di questa proprietà? Senza dubbio Dzeko. La cessione più dolorosa invece è stata Marquinhos…ero innamorato di lui, sempre positivo e fortissimo…”

Riccardo “Galopeira” Angelini (Tele Radio Stereo): “Via libera alle passeggiate dei genitori con i figli? Il pericolo è che la gente percepisca un messaggio sbagliato…perchè uno pensa: “Se escono i bambini, allora è finita…“. In questi giorni non mi è mancata la partita della Roma, e nemmeno parlare della Roma. E’ il nostro modo di parlare della Roma che mi sfinisce, che mi deprime…”

Ugo Trani (Rete Sport): “Friedkin lavora nel settore automobilistico e turistico, e sono i settori più colpiti dall’emergenza. E’ normale che faccia delle considerazioni. L’aumento di capitale ora non basta. Il Fair Play Finanziario? La Uefa manda segnali che non sono molto incoraggianti per quello che ci riguarda. Ci si aspettava un anno di sospensione, e invece ci sarà al massimo uno slittamento, e neanche quello è certo. Ti daranno più tempo per metterti  in regola, ma rimangono i paletti. Non avrai la fretta che ci costò svendere Salah,  ma dovrai stabilire un piano… Ricordiamoci che la Roma nei prossimi tre anni può andare al massimo sotto di 30 milioni…la Roma sta messa molto male sotto questo punto di vista…questo va detto. Ai nostri ascoltatori è meglio raccontare le cose come stanno, senza fare allarmismi. Ma se non si arriva allo slittamento di un anno, ma solo di qualche mese non ti cambia niente. E senza Champions è durissima…”

David Rossi (Roma Radio): “Noi stiamo male, ma la Spagna sta messa peggio di noi. Il lavoro che sta facendo la protezione civile qui è qualcosa di incredibile, riuscendo a raddoppiare i posti in terapia intensiva. Io sono paraonoico, ma sinceramente non mi aspettavo succedesse tutto questo…”

Daniele Lo Monaco (Tele Radio Stereo): “O la stagione si annulla o si fa un play-off, un mini torneo in un posto sicuro, che si svolga in 15 giorni. E’ l’unico modo per evitare forse i contagi. Altrimenti voi pensate giocare per due mesi, secondo voi in dodici giornate non c’è nemmeno un contagiato? Non ci credo nemmeno se me lo mette per iscritto Burioni… Per cui, siccome almeno un contagiato ci sarebbe di sicuro, il campionato comincia e finisce subito. Invece se proprio vuoi concludere questo campionato, l’unica possibilità è giocare un mini torneo in due settimane…

Furio Focolari (Radio Radio): “Usare la classifica dell’anno scorso? E’ una delle ipotesi più fantasiose, sembra tutto fatto apposta per metterla in quel posto alla Lazio… Coronavirus? Noi siamo dei privilegiati rispetto a tanti altri, e mi immagino chi ha un bambino piccolo…ma come fai a tenerlo chiuso in casa?”

Roberto Renga (Radio Radio): “Tra le varie soluzioni, quella di usare la classifica dell’anno scorso è la più assurda…allora perchè non usare quella di dieci anni fa? Ma non scherziamo, dai…”

Ilario Di Giovambattista (Radio Radio): “Serve intelligenza. I bambini stanno sclerando…ma come fai a tenerli dentro casa. E’ durissima… Non è possibile pensare di tenerli dentro casa per un mese, non ci sono Playstation che tengano…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “Con Bruno Conti ci siamo ben compensati, la storia lo dimostra. Quando sono stato trasferito alla Roma lui è tornato al Genoa in prestito e poi ci siamo ritrovati un’altra volta a Roma. C’è stata un’intesa tra me e lui, se non c’era uno dei due, l’altro faceva fatica. Lui era bravissimo a fare quelle giocate e a mettere la palla ma ci doveva essere anche uno che realizzava le sue idee. Riprendere le coppe ad agosto? Bisogna fare tutto affinché le cose possano definirsi in questo periodo. Se si deve finire si finisca ma nel massimo della sicurezza e poi vedremo che sarà il prossimo. Una cosa l’ho capita: questi soldi fanno la differenza anche per i grandi club, altrimenti a quest’ora si sarebbe già voltato pagina. Molta gente dipende dal calcio…”

Redazione Giallorossi.net

19 Commenti

  1. Un mini torneo in un posto sicuro e dov’è che lo trovi un posto sicuro e chi te lo può garantire poi che sia sicuro?
    E che valore avrebbe un campionato, che inizia in un modo e finisce in un altro.
    Per la dignità e la sicurezza di tutti, il campionato viene sospeso e annullato, causa forza maggiore, a chi tocca non si ingrugni.
    Il prossimo campionato dovrebbe essere questo, per onestà le squadre da dare alle coppe dovrebbero essere quelle della classifica attuale.
    Lo scudetto non si assegna, così come non ci saranno, né promozioni né retrocessioni.
    La decisione presa direttamente dal presidente della Repubblica per emendamento speciale, senza stare a sentire, né i Gavino, né i Lotiti della situazione

    • questi fenomeni di comunicatori vivono su un altro mondo , sono all’oscuro che sul pianeta terra c’è un virus che sta facendo stragi . per loro il campionato è da finire ma non sanno che per la maggioranza dei presidenti è da ANNULLARE . il vantaggio per tutti è quello di risparmiare 4 mesi di stipendi ( marzo , aprile , maggio , giugno ) che sarebbero ,solo per la juve 90 milioni e a cascata per tutte le squadre molti milioni ( per la Roma gli stipendi di pastore , perotti …) . oltre agli stipendi risparmiati ci sarebbero cellino , ferrero , preziosi e tutti gli altri presidenti dei bassifondi invischiati in eventuali lotte per non retrocedere favorevoli alla sospensione . gli unici che spingono per continuare sono lotito e delauentis . lotito perché si è ACCHITTATO il campionato e delaurentis perché cerca disperatamente un posto in europa . alla juve la vittoria di questo campionato , ricordato come quello del coronavirus , non gli interessa più di tanto ( preferisce risparmiare 90 milioni ) e stessa cosa all’inter . entrambe hanno mandato i giocatori all’estero perché sanno che forse il campionato sarò annullato .

    • Per SPQR… perdonami… a me sembra che sia tu a vivere su un altro mondo… ti sei mai fermato a riflettere che come molte famiglie italiane forse anche le società di calcio sono in grave difficoltà economica? Hai mai pensato che per il calcio potrebbe essere fondamentale finire il campionato per gli introiti dei diritti tv? Magari non basta soltanto decurtare gli stipendi dei calciatori (informati meglio, la Juve avrà soltanto 1 mese e mezzo di risparmio sugli stipendi, gli altri 2 mesi e mezzo verranno pagati ma spalmati nel prossimo anno). Perché è legittimo parlare di aiuti alle famiglie, di aiuti economici per quelli che hanno perso il lavoro e al momento non percepiscono stipendio (io sono tra loro), del rilancio delle piccole e medie imprese e non di quello delle società di calcio? Così come sono romanista fino al midollo, non credo a complottismi di nessun genere. Lotito è un cretino patentato per il tipo di atteggiamento supponente e borioso ma da qui a dire che si è acchittato il campionato ce ne passa. E poi basta con questa ipocrisia… a tutti farebbe piacere rivedere una cazxo di partita di calcio in diretta (anzi, di qualsiasi sport)… questo non inficerebbe sull’attenzione che viene rivolta all’emergenza coronavirus. Non c’è correlazione fra le due cose. Dai su, serve un po’ di onestà intellettuale…

  2. Pruzzo… Bruno Conti… In questi giorni di reclusione obbligatoria, Roma TV sta trasmettendo vecchie partite tra cui qualcuna della Coppa dei Campioni del 1983/84.

    La differenza che più mi ha colpito, tra allora ed oggi, è il modo di tifare.
    Non dico che era meglio quello o che è meglio questo, ma di una cosa sono certo: in quei tempi, durante la partita, a più riprese si alzava il coro ritmato RO-MA RO-MA. Oggi non si sente più. Ci sono tante belle canzoni, tanta fantasia, ma l’incitamento fondamentale, importante, deciso, che c’era in quelle due sillabe oggi non si sente più. E questo, secondo me, è un male. Mi manca e credo che manchi anche ai calciatori nei momenti in cui c’è bisogno di una spinta forte.

    Io non frequento più la Curva Sud da parecchi anni, ho cambiato settore negli anni ’90, ma invito chi la frequenta ancora a riproporlo. Due sillabe, spesso, fanno più effetto di tante parole.

    • x valentino terranova ….non fare il maestrino con il sottoscritto . so PERFETTAMENTE quali problematiche ha causato questa maledetta pestilenza , so perfettamente che sostegno alle famiglie bisognose , stipendi da pagare a TUTTI , aiuti alle piccole e medie industrie , ai commercianti che si alzano la mattina per andare a sollevare una saracinesca ed una assistenza medica sono prioritari . a me delle società di calcio non mi frega un KAZZO possono anche fallire e ricominciare dalle serie inferiori . ho spiegato quello che VORREBBERO i presidenti delle squadre , non ho aggiunto commenti personali . non vivo in un altro mondo , sono un terrestre chiuso in casa dall’inizio dei contagi e vorrei che da domani sparisse questo cazxo di coronavirus e per tutti finissero i problemi sia quelli di salute che quelli economici . comunque un grande abbraccio e un augurio sincero per te che al più PRESTO possa risolvere i tuoi problemi e a tutti gli italiani che vivono questi bruttissimi giorni .

  3. Un bel Quadrangolare al posteggio dello Spallanzani,Juve,Inter Lazio e Atalanta semifinale e finale,tutti infettati e ricoverati,Scudetto alla Roma per me e’l’ipotesi oiu’plausibile ad oggi

  4. Chi l’avrebbe proposta sta cosa che varrebbe la classifica dell’anno scorso? Forse De Laurentiis…spero sia una bufala

  5. Austini la cessione di Marquinhos e’ stata dolorosa,ma pure quelle di Allisson e Salah non e che sono state indolori! A me hanno fatto molto male anche quelle di Rudiger e Benatia a essere sinceri! Due colossi difensivi!

  6. se il campionato viene sospeso e si decide di convalidare la classifica congelata per il coronavirus la juve avrà vinto il campionato con lazzie ,inter e atalanta in champion . se invece si deciderà di annullare il campionato perché un terzo delle partite non è stato giocato la situazione sarà diversa . un campionato annullato non prevede un vincitore . non essendoci un campione d’italia non potrebbero , allo stesso modo , essere convalidate le posizioni del secondo , terzo e quarto posto . per lo stesso motivo non potrebbero essere retrocesse brescia ,samp e genoa . per mandare le squadre in europa non sarebbe valido il concetto di promuovere le squadre dell ‘ anno precedente per il semplice motivo che i piazzamenti prevedono una sola PARTECIPAZIONE all’europa ed in fondo loro la hanno giocata la competizione . l’unico modo per scegliere la squadre da mandare in europa sarebbe quello del ranking uefa , dato che anche le coppe quest’anno saranno annullate perché , causa coronavirus , non potranno essere portate a termine. con il ranking andrebbe bene a Roma e napoli che in effetti in questi anni hanno contribuito a difendere i 4 posti per le squadre italiane in champion e sarebbe la soluzione migliore e la più concepibile .

    • Della serie “il bue che dice cornuto all’asino”… parli di Lotito che si acchitta il campionato e tu invece che fai?? Sono romanista ma anche onesto… la tua ipotesi è inverosimile… te vorresti acchitta’ la classifica a tuo piacimento… sarei strafelice di vedere la mia Roma in Champions ma non a queste condizioni… ma che mi rappresenta questo modo di ragionare? Sono convinto che finendo il campionato potremmo riuscire a superare l’Atalanta ma stando alla classifica attuale meritano loro di andare in Champions senza se e senza ma. Anche se decidessero di sospendere definitivamente il campionato dovrebbero confermare la classifica maturata fino all’ultima giornata giocata. Al massimo si potrebbe prendere in considerazione l’ipotesi degli spareggi (con un naturale vantaggio per chi sta sopra in classifica)… insomma, dargli una conclusione sarebbe la cosa migliore ma sempre e comunque cercando di mantenere e rispettare quello che il campionato ha detto fino alla 26esima giornata… sennò semo bravi tutti a ragiona’ alla Lotito…

  7. x valentino terranova ….. sto facendo delle ipotesi estrapolando quello che dicono i vari presidenti . ancora una volta fraintendi quello che dicono gli altri con quello che pensa il sottoscritto . cerco di essere chiaro il campionato va FERMATO e la classifica VERA è quella con juve campione d’italia , lazio , inter e atalanta in champion . sono stato abbastanza chiaro ? debbo ancora ripeterlo ? quanto ti ho detto è una mia idea personale che SICURAMENTE non conta un cazxo . io sto semplicemente cercando di capire ed illustrare la lotta di potere che si sta combattendo tra le varie società in base alle LORO convenienze . sarà molto difficile mettere tutti d’accordo e molti saranno scontenti . solo il proseguo del campionato potrebbe accontentare tutti ma ciò è impossibile perché il coronavirus non lo permetterà . io e tutti gli altri ci siamo fatti un mese di ARRESTI domiciliari , che sicuramente diventeranno due mesi , e questi riprendono a giocare come se nulla fosse con il rischio di riprendere i contagi ? e che ricominciamo un’altra volta ? affancxlo il campionato chiudiamolo così e pensiamo al prossimo ,ma la salute e le problematiche della nazione vengono prima del campionato di calcio giocato da miòionari che possono benissimo sopravvivere senza qualche mese di stipendio .

    • cerco di esser più chiaro in questo casino . lotito potrebbe dire posso vincere il campionato . de laurentis potrebbe dire ho la possibilità di arrivare quarto . anche ferrero e preziosi potrebbero dire che potrebbero salvarsi . anche cellino del brescia potrebbe dire la matematica non mi condanna con 12 partite e 36 punti in palio . cagliari ,fiorentina , torino e lecce stanno nei bassifondi della classifica e pochi punti li separano dal baratro ( 7 il cagliari e 5 la fiorentina , meno torino e lecce ) . quello che pensa il sottoscritto non conta un caxco ma credo che commisso e cairo spingano per annullare il campionato . anche cagliari e lecce sarebbero d’accordo per l’annullamento. anche la Roma potrebbe dire potrei arrivare quarta . come vedete è un grande casino , ma credo che lo sarà anche per altri campionati e le problematiche saranno le stesse ,perché il problema è lo steso ….di natura ECONOMICA . tutti vogliono andare in europa . in questo kaos la soluzione più indolore sarebbe quella del ranking uefa ? in questo caso inter atalanta sarebbero fuori , ma come accontentare tutti ? un bel problema .

  8. Alison
    Rudiger Marquinhos Smalling Palmieri
    Nainggolan Paredes
    Salas Zaniolo Under
    Dzeko
    Avrò dimenticato più di qualcuno sulla formazione base, ma sarebbe stata una squadra che qualcosa in bacheca l’avrebbe messa.

    • C’è un errore gravissimo nella tua formazione …… altro che matita rossa 😂

    • francesco …. leva paredes e metti strotman ( quello vero prima dell’infortunio ) . togli under e metti el sharawi . sarebbe stato uno squadrone . peccato che per mantenerli tutti ci sarebbe voluto il fatturato del real madrid o del Barcellona.

  9. Austini gli sfugge un particolare, Marquinhos e’ stato sostituito da un certo Rudiger,e’ stata con la vendita di Radja che non c’e’ stato il sostituto all’altezza.

    Con Radja in campo si sarebbero coperti i ruoli sia di Nzonzi che di Pastore solo con la sua presenza

    Lasciamo perdere che con la sua trattativa ha portato Zaniolo,nessuno ci avrebbe scommesso,perche’se gli adetti ai lavoro ci avrebbero creduto da subito in Zaniolo,non avrebbero preso Pastore,con Zaniolo e’stata una botta di cubo.

    Ridimensinamento e’ stato,i n° parlano,chi paga???

Rispondi a ASR Cancella la risposta

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome