“ON AIR!” – ROSSI: “Ma quanti giocatori dobbiamo venderci per tenere Zaniolo?”, CORSI: “Milik per Dzeko? Cambia poco, il polacco non mi sembra un granché”, BERSANI: “L’amnistia nei confronti del City è disgustosa”, CATALANI: “I potenti governano il mondo, non c’è da stupirsi”

16
3254

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento!

Riccardo “Galopeira” Angelini (Tele Radio Stereo): “Io non mi arrendo totalmente a dire che è tutto da buttare, che quest’anno è tutto da buttare. Però rimango all’angolo, mi faccio menare sui guantoni, aspettando che il tempo sarà galantuomo, ma temo che dovrò aspettare molto… Pellegrini? Dobbiamo dargli delle attenuanti, a cominciare dagli infortuni che lo hanno rallentato, perchè lui era partito bene con assist e gol… Mi incuriosirebbe vedere Pellegrini dietro e Cristante più avanti, però Fonseca non lo vede in quel ruolo…”

Stefano Petrucci (Tele Radio Stereo): “Pellegrini io non lo cederei mai, e faccio questa premessa. Chi ha detto ieri che sarà ceduto per tenere Zaniolo non prende una notizia per statuto, e quindi non conta. E chi ha ripreso oggi la notizia conta ancora di meno. Detto questo, mi domando quanto sia funzionale alla Roma: se il giocatore non cresce è funzionale a poche squadre. Io da lui mi aspetto tanto, perchè ha delle qualità…”

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “Milik alla Roma con Dzeko all’Inter? Mah, mi sembra che rimaniamo uguali, e perdiamo un giocatore… A me sto Milik non mi sembra niente di che… Se avessimo avuto Kalinic come titolare e non Dzeko, è chiaro che sarebbe andato bene come cambio, ma così…”

Massimiliano Magni (Rete Sport): “Un regista per la Roma del prossimo anno? E’ un tema vecchio questa del regista, che non si risolve. Se dovessimo incontrare il Wolverhapton nei quarti, ed è quello che speriamo, lì c’è un gran regista che è Ruben Neves. Si potrebbe portare via, anche se lì sono ricchi…”

Gianluca Piacentini (Rete Sport): “La Roma si aspetta che Smalling prenda una posizione netta, dicendo apertamente di voler restare in giallorosso. Se invece lui dovesse mettersi sul mercato, lo United non avrebbe problemi a trovargli un acquirente, forse anche in Italia: alla Juve o all’Inter ci starebbe bene….”

David Rossi (Roma Radio): “Insomma, c’è tutto scritto oggi: ci vendiamo Dzeko e ci prendiamo Milik…Poi vendiamo Pellegrini per Zaniolo…ma come, è nostro Zaniolo…ma se è nostro, mica dobbiamo comprarlo Zaniolo. Ma come, ci vendiamo Dzeko, ci vendiamo Under, ci vendiamo Kluivert…ma quanti cacchio di giocatori dobbiamo venderci per tenere Zaniolo?… Sono confuso. E poi leggo che Smalling non resta perchè non si espone coi sentimenti… Il Torino è una signora squadra, ma adesso rischia la retrocessione. Eppure Cairo è un presidente presentissimo e amatissimo, eppure…”

Iacopo Savelli (Roma Radio): “Sono preoccupato…sono preoccupato perchè se non segna Dzeko la Roma non vince (è sarcastico, ndr). E poi dobbiamo venderci Pellegrini per salvare Zaniolo…non possiamo tenerlo, dobbiamo per forza sacrificare qualcuno…”

Dario Bersani (Rete Sport): “Questa amnistia nei confronti del City è disgustosa. Era nell’aria. Ancora una volta hanno salvato i ricchi, e le altre invece di alzare la voce stanno lì a guardare. Ma voi giochereste al tavolo con dei bari? Il Fair play finanziario deve essere eliminato per manifesta inadeguatezza e per mancanza di rispetto di chi cerca di far quadrare i conti e per mettere insieme un bilancio presentabile, in altre parole quelle come Roma e Inter che sono costrette a fare i viaggi della speranza a Nyon per farsi ammettere, monitorare e poi riabilitare…  Pedro lasciato andare via a zero dal Chelsea? Ogni tanto si commettono questi errori, guardate ad esempio il Real Madrid con Cambiasso…”

Maurizio Catalani (Rete Sport): “Cosa muove il mondo? I soldi, e gli interessi finanziari…e il calcio fa parte del mondo. Di cosa vi stupite? Da sempre chi ha una forza economica importante decide ciò che poi deve accadere, le regole valgono per tutti tranne per chi fa le regole… Kolarov è un giocatore in forte declino, ma Spinazzola non mi sembra avere un passo così superiore. Il serbo almeno sulle punizioni è sempre pericoloso, e poi ha esperienza internazionale. Se Spinazzola fosse di gran lunga superiore a Kolarov, punterei su lui. Ma siccome non lo è, o almeno non sta dimostrando di esserlo, allora preferisco puntare su uno che su punizione può cambiare la partita… Kluivert e Under sono le più grandi delusioni di questo campionato, ed ecco perchè non hanno mercato… La Roma ha una serie di trequartisti e di ali inutili…”

Furio Focolari (Radio Radio): “Dalla Roma domani mi aspetto delle conferme, però affronta una squadra forte, molto forte. Partita difficile. Hai battuto il Brescia che è poca cosa, ma è pur sempre una vittoria e poi Zaniolo è tornato al gol e questo è un segnale importante…”

Roberto Renga (Radio Radio): “Il Verona una partita corre e una no. Mi aspetto confermo da parte di Ibanez, che mi è piaciuto molto a Brescia dopo un avvio stentato, e l’impiego di Zaniolo dal primo minuto. Per il resto il campionato della Roma mi sembra abbastanza deciso..”

Stefano Agresti (Radio Radio): “Il Verona è una squadra solida, e non sarà semplicissimo per la Roma. I giallorossi però ora hanno un’altra testa, il momento è più sereno, il posto in Europa League senza passare dai preliminari è quasi sicuro, quindi la squadra dal punto di vista mentale sta abbastanza bene…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “Il campionato può riservare sorprese, ma per i calciatori è veramente dura giocare ogni tre giorni. La Roma ha superato il momento di difficoltà e le partite che deve affrontare, almeno sulla carta, sono semplificate da quando accaduto nelle partite precedenti. Il Verona visto a Firenze non dovrebbe metterti in grossa difficoltà…”

Redazione Giallorossi.net

16 Commenti

    • Rossi te lo dico subito :per tenere zaniolo vendere scik pellegrini Cristante pastore kalinic bruno Peres Pau Lopez florenzi santon Spinazzola Fazio Jesus zappacosta, e rifindi la squadra. I giocatori che rientrano come kardsop ecc.. In panchina. Liberarsi degli altri.

  1. Rossi, non fa er furbetto, che sicuramente non è l’inferno, ma manco se sentono cantà l’angeli come vuoi fa crede te.

  2. Su una cosa ha ragione Rossi, ma quanti giocatori dobbiamo vendere per tenerci zaniolo? Pau Lopez, pellegrini, kluivert, under…

    La realtà è che zaniolo rimarrebbe pure senza vendere questi.

    Pellegrini… Ha sempre delle scusanti: prima è il ruolo, poi i problemi fisici… Sono 3 anni che è questo.

  3. La verità è che che si vende questi calciatori non x zaniolo ma xche in questi anni hanno dato poco o nulla.. Eterni campioni incompiuti e mai esplosi(Kluivert under lopellegrini schik bello de nonna). Già con questi 4..facendo una media di 20/25 milioni cadauno ci ripiani buona parte del debito.

  4. Cairo un presidente amatissimo. E niente, già così fa ridere, sapendo come sia odiato dai tifosi granata. Benvenuti nello straordinario mondo Roma Radio…

  5. Anche oggi si riparte con la giostra delle mitiche, uniche e mai banali radio romane. Una critica però la voglio fare, sono ancora poche, secondo me bisognerebbe aprirne almeno altre tre/quattro, perché quelle che già esistono non bastano.
    Anzi sarebbe bello espandersi a livello nazionale, così anche il resto d’Italia possa beneficiare delle profondissime trasmissioni che dalla mattina alla sera ci illuminano con la verità assoluta.
    Ma quanto sono belle le radio romane?

  6. I giocatori da vendere sono tanti. ci vorrebbe un DS galattico, che si concentrasse sulle cessioni di tutti i giocatori non funzionali alla prossima stagione. poi senza fare tutti quegli acquisti alla ca**o che facciamo ogni benedetto anno , due/tre acquisti nei ruoli scoperti, il resto primavera. si provano con la prima squadra , a rotazione, qualcuno più pronto viene fuori. Invece…valzer dei procuratori e delle commissioni. inutile illudersi.

  7. Il problema non è che si venderanno giocatori per tenere Zaniolo, ma per tenere a galla la baracca. Non facciamo passare un messaggio per un altro e non diamo retta a tutti. La Roma, come ogni anno deve vendere per sistemare il bilancio. Punto.

  8. Fokolazzio e Renga sono vivi?
    Melli sta in crociera?
    E’stata pesante a botta vero?
    Lecce-Milan -Sassuolo hanno banchettato con le QUAGLIE arrosto e loro pensano al Verona. …
    Palominooooo ahhhhhhhhhg

  9. Leggere attentamente cosa ha detto radio ballotta…..nun ce se crede ahahahaha che spettacoloooo
    Forza romaaa

  10. Mah…me sa che renga e il bomber le partite le vedono da dietro er televisore. Er Verona, contro Inter e Fiorentina ha corso, e pure parecchio. Ed è stato abbastanza sfortunato (co i Viola dovevano vince). Speriamo che abbiano già dato, perché se ce mettono la stessa intensità, la vedo brutta. Io, fossi in Fonseca, starei parecchio in campana.
    Amrabat bel giocatore.

Rispondi a Luca Roma Cancella la risposta

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome