“ON AIR!” – AUSTINI: “Il terzino? Penso che si voglia fare un tentativo con Peres”, TRANI: “Kalinic deve portarci ai quarti, altrimenti punterei tutto sull’attaccante”, CORSI: “Dobbiamo liberarci di Baldini e Baldissoni, altrimenti non se ne esce”

32
4323

RADIO ROMANE, IL VIAGGIO NELL’ETERE – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento!

Alessandro Austini (Tele Radio Stereo): “Il sostituto di Kalinic? Mettetevi l’anima in pace, domani lo vedrete titolare… Io penso che la Roma stia valutando l’ipotesi di prendere un terzino sinistro, è l’urgenza più stringente. Devo ricordare che però la Roma nel frattempo ha ritesserato Bruno Peres…e siccome c’è più di qualcuno che me lo nomina, io penso che davvero vogliano fare un tentativo con lui. Se non torna un calciatore nei prossimi sei mesi, alla Roma o altrove, la sua carriera è sostanzialmente finita… E’ comunque possibile che arrivi un terzino sinistro. Manca la seconda parte di questa seconda parte del mercato di gennaio che ci può regalare ancora un paio di operazioni in entrata e uscita…”

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “Spinazzola? Speriamo la Roma ci abbia preso…io ho sempre detto che non mi piaceva…sono convinto che il ragazzo non va. E’ stato bravissimo Fonseca a mettere una croce su di lui… Se Baldini se ne va ma rimane Baldissoni, siamo da capo a dodici perchè racconterà a Friedkin una Roma diversa…Fino a quando non ci laviamo tutti e due non se ne esce, ma soprattutto Baldissoni perchè Baldini almeno qualche giocatore lo ha mandato… Per me a raccontare a Pallotta la storia della Roma è stato molto più dannoso Baldissoni…A me spaventa di più che la Roma non arriva nemmeno quarta e Friedkin ci comincia a dire: “Eh ma non siamo arrivati Champions…”…ecco speriamo di no, perchè è quello che scrivono tutti i giornali…”

Paolo Franci (Rete Sport): “Vista la situazione, mi sembra un’ottima operazione… Qui c’era un discorso di bene superiore, la Roma ha esterni che non segna manco se giocano da soli…Perotti fa due gol l’anno, Kluivert l’hai un po’ perso…insomma, non avevi sostituito El Shaarawy… Avevi esterni che segnavano tanto, come Gervinho e Salah…ora ti servono di nuovo esterni che saltino l’uomo, che creino superiorità e sappiano far gol. Politano è un giocatore che fa gol, è uno che si inserisce…Lui l’occupazione dello spazio centrale lo sa fare, e questo è un vantaggio per Dzeko…dovrebbe salire il tassi di imprevedibilità. Pastore portava imprevidibilità in più di quella del caracollante Pellegrini…”

Ugo Trani (Rete Sport): “Numericamente sei come prima, hai Politano al posto di Zaniolo e Peres al posto di Spinazzola. Come livello tecnico sei sceso, soprattutto per Peres. Da qui alla fine di gennaio sarà necessario prendere un terzino sinistro, magari che sappia giocare anche a destra, tipo Darmian. E’ la cosa fondamentale. Il problema è anche quanto sono forti chi gioca contro di te: la Lazio sta a più dieci e l’Atalanta è la squadra più in forma del campionato, questo è il problema… Cosa si fa? Ora bisogna vedere le prossime partite e capire se bisogna forzare un  acquisto prima del 31 gennaio…. Io prendere il centravanti, o un esterno molto forte… Io ve lo dico oggi, farei giocare Politano a sinistra e Under a destra, almeno finchè non ho Kluivert…Domani Kalinic deve portarti ai quarti di finale…altrimenti io prendo l’attaccante, e per il terzino ci metterei solo una toppa…”

Stefano Petrucci (Tele Radio Stereo): “L’Inter non vincerà lo scudetto perchè ha preso Spinazzola e la Roma non arriverà quarta grazie a Politano, ma entrambe con questo scambio hanno risolto un problema…Il mercato di gennaio a questo serve…

Alessandro Angeloni (Rete Sport): “Ho la sensazione che Spinazzola non sia saltato dalle rotazioni solo per motivi fisici…come non lo era stato per Florenzi… Credo che le strade si debbano separare senza drammi, e ora però bisogna trovare un terzino che arrivi al suo posto. Io l’unica cosa che non mi auguro è che i ragioni su Peres-Florenzi a destra e Kolarov-Santon a sinistra e non si resti così. Il problema è che ora o prendi un’occasione alla Jonathan Silva e rischi di avere un giocatore inutilizzabile, oppure l’investimento che vuoi fare a giugno lo fai adesso, ma è dura… Quindi penso che l’unica strada sia il Jonathan Silva, sperando che sia migliore di lui. Il problema è che la Roma è una squadra da quarto posto, e questa rimane…per rinforzare una squadra che si indebolisce perchè perde giocatori per continui infortuni dovrebbe spendere 50 milioni sul mercato, e questo scordatevelo…”

Massimiliano Magni (Rete Sport): “La Roma al momento è quinta, perchè per lo scontro diretto l’Atalanta è davanti. Il quarto posto è vitale e dovremmo chiederci: l’obiettivo del mercato di gennaio dovrebbe servire a rinforzarti, la Roma del 1 febbraio sarà più forte di quella del 31 dicembre? Se la Roma resta così, la Roma è più forte di prima? Secondo me è più debole, perchè Politano è più debole di Zaniolo…e quindi che facciamo, ci indeboliamo? Speriamo di no, perchè altrimenti sarebbe un problema serio…”

Daniele Lo Monaco (Tele Radio Stereo): “Riportare Nzonzi a Trigoria? Dal punto di vista tecnico verrebbe a fare il quarto centrocampista…perchè no, è un giocatore d’esperienza…tecnicamente ci sta come valutazione. D’altronde leggo che la Roma pensa a Anocic per risolvere il problema del terzino sinistro, ed è una cosa di cui si sta discutendo da ieri. Chi avrebbe mai pensato che avresti comprato Spinazzola a 29 milioni e lo avresti rivenduto a 27,5…decima squadra per lui…ricordo le sue prime parole: “Che bello essere a Roma, tifavo i giallorossi da quando c’era Batistuta”. Ora che dirà? Che tifava Inter da quando c’era Zamorano?…”

Furio Focolari (Radio Radio): “Spinazzola è un giocatore continuamente infortunato..è anche sfortunato, dopo quell’incidente grave non si è più ripreso… Fonseca non giudica Florenzi un terzino, e invece ha rimesso lui…quindi Spinazzola a Roma avea chiuso. A Politano con Spalletti gli avevo fatto vedere ottime cose, gli ho visto risolvere partite… Tra quelli rimasti alla Roma, sono meglio di Politano? Ma Under secondo voi è meglio? Ma ha fatto tre partite da quando è a Roma…ha un bel tiro secco, ma non lo vedi mai… Politano diventa un titolare, e sono sicuro che già domenica lo fa giocare…Lo scambio è tra uno che non gioca e uno che può giocare…”

Roberto Renga (Radio Radio): “La Roma c’ha guadagnato, perchè Politano sta bene ed è nel giro della Nazionale… Spinazzola sta spesso male e alla Roma non ha mai offerto garanzie… Politano probabilmente viene a fare il titolare, Spinazzola avrebbe fatto la riserva… Il problema di Spinazzola non è tecnico, ma fisico…è il giocatore che gira di più…”

Ilario Di Giovambattista (Radio Radio): “Non sono convinto che la Roma c’ha guadagnato, Spinazzola ultimamente non stava mica male… Fonseca per ora è ai limiti di quello che gli si chiede, non sta facendo cose clamorose perchè ha una squadra importante. Dal di dentro mi viene raccontato un Fonseca particolarmente permaloso, e ci sono degli episodi con Florenzi, Spinazzola, Under, Juan Jesus… Spinazzola gli ha detto che la Roma lo aveva preso per giocare a sinistra… La Roma ha altri due acquisti in entrata, questa è la notizia…”

Franco Melli (Radio Radio): “Con Spalletti era uno dei giocatori più importanti della squadra…faceva di tutto, gol, assist, faceva la differenza. La Roma non  ha più un giocatore che riesce a fare gol, e lì deve intervenire… Il cambio per me è vantaggioso, Spinazzola ti giri e non arriva mai…Politano invece c’è…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “La Roma ha un numero importante di attaccanti in attacco, Politano si aggiunge già a Kluivert, Mkhitaryan, Under, Perotti, Dzeko e Kalinic…sono sette giocatori. In più hai anche Pellegrini e Pastore. Ora invece ti sei privato di un terzino e hai un ruolo scoperto, perchè ti resta solo Kolarov a sinistra… Politano non è uno che segna tanto…Con Spalletti ha fatto bene? Si ma all’Inter ha fatto 5 gol l’anno scorso…”

(Continua…)

Redazione GR.net

32 Commenti

  1. Per Magni e tutti quelli come lui …luminari dell’ovvio ! Roma indebolita ! Ma nooo, come hai fatto ad intuirlo ! Sembra la rivelazione di un chiaroveggente ! Un intuizione eccezionale …quasi come se avessi rivelato al mondo intero che se casualmente si fosse infortunato Lukaku …l ‘Inter al 99,99×100 si sarebbe indebolita ! Incredibile l’intuito che possiedi !

  2. Giudicare un mercato come fosse già ultimato è esercizio da bambini! Io credo che Petrachi abbia già mostrato oculatezza e buon senso, quindi “completerà” il duo programma do gennaio con successo: porterà a Roma altri giocatori! Dopodiché occorrerà anche un minimo di fortuna e non la solita sfiga: più giocatori che realizzino (goal e prestazioni) e meno infortuni che ne precludano utilità alla causa. I successi e/o gli insuccessi passano spesso per queste vie… O pensiamo che l’Inter con o senza Lautaro e Lukaku per due mesi (il tempo minimo di ogni nostro infortunio)
    avrebbe avuto la stessa classifica?! Forza Roma

  3. Ancora devo capire se mi fanno più schifo i commenti di certi “opinionisti” o quelli di alcuni utenti del forum, ma francamente me ne frego perchè la testa è già alle prossime due partite che, per molti versi, sono l’ennesimo spartiacque della stagione. Il Parma di sicuro non si scanserà e sarà una partita in cui abbiamo tutto da perdere (l’ennesima eliminazione in coppa italia prima del tempo sarebbe nuova linfa per le “argomentazioni” dei sapientoni, e che dio ce ne scampi e liberi). Col Genoa siamo in piena emergenza in difesa e, sebbene il divario tecnico sia notevole, contro di noi notoriamente i morti risorgono e i portieri diventano Superman, e in quel caso non oso pensare come arriveremmo al derby. Spero davvero che le sostituzioni forzate servano a tirare fuori un po’ di carattere da alcuni giocatori e che non si ritorni a vedere gente distratta, gente che ciondola, gente che si manda a quel paese per un passaggio sbagliato, insomma che l’equilibrio trovato da Fonseca non si riveli fragile, ma che la squadra reagisca e si rimetta in carreggiata, sopperendo con la tigna a qualche evidente difetto strutturale

    • Stanting ovation, criPtico.

      A Parma e Genova sarà dura, durissima, per come si sono messe (male) le cose. In coppa abbiamo anche Geko squalificato perchè l’ecatombe in attacco era già poco per i nostri abituali standard di sfiga.
      La reazione della Roma all’infortunio di Zaniolo è stata immediata e lucida, prova che a Trigoria non c’è gente che dorme, come qualcuno vuol far credere. Arriva un giocatore sano, motivato e che non deve certo ambientarsi.

    • Sottoscrivo criPtico.

      La forza della Roma di Fonseca (fino all’anno nuovo) è stata sicuramente trovare la luce nei momenti di difficoltà. Parma, Genoa e Lazio sono il vero spartiacque della stagione, sarebbe bello far sentire la vicinanza dei tifosi alla squadra…

      Forza Roma

    • Bravo criPtico, come al solito analisi lucida e sensata. Dobbiamo vincere le prossime due partite per affrontare la lazie con un po’ di fiducia! Comunque sono convinto che il nostro mercato non finisce qui.

  4. La Roma indebolita dal mercato di Gennaio? Pure panzane ad oggi. La Roma è stata indebolita dai mercati passati con il ciarlatano spagnolo e dai troppi infortuni che non danno continuità e respiro alla squadra. A Gennaio non puoi fare più di tanto ed infatti si chiama mercato di riparazione, non puoi certo pretendere di rifare la squadra. Petrachi sa cosa manca alla Roma diverso poter sopperire quelle mancanze con gli uomini giusti guardando al mercato. Già se per il girone di ritorno la Roma non avesse più tutti questi infortuni sarebbe un grande successo e cambierebbe sicuramente la stabilità della squadra.

  5. lo moccolo vorrebbe tenere nzonzi? bene, se lo può godere nel giardino di casa sua… qua non serve nemmeno a concimare i campi di trigoria

  6. Se c’è una cosa che mi fa imbestialire, è quando i giocatori fanno i capricci perché non giocano nel loro ruolo preferito. Si gioca dove serve, e dove serve lo decide il Mister, assumendosene le responsabilità. Da questo punto di vista, la disponibilità di Florenzi deve essere d’esempio per tutti. E poi, Cuadrado non sta forse giocando da terzino nella juve di Sarri? E non mi sembra che stia piantando grane.

    • Il bello è che nel suo ruolo ha giocato 3 volte da schifo con gli austriaci tra andata e ritorno è stato il peggiore in assoluto e lui pretendeva di giocare a sinistra al posto di Kolarov.
      Anche questo Kolarov al 60% vale più di uno Spinazzola al 100%.

    • La domanda sarebbe capire se cuadrado nella Roma giocherebbe da terzino senza fiatare. Florenzi si è adattato andando incontro a critiche, leggittime in certi casi in altri no, perchè è romanista ed ha probabilmente rinunciato a qualche soldo in più per rimanere qui, a casa certo non lo si può negare, ma spostandosi anche fuori ruolo, con tutti i rischi che ne comporta. Ecco io credo che nella maggior parte dei casi, calciatori e loro procuratori, curino di più il ritorno d’immagine a scapito della squadra e in parte della professionalità. Mi spiego meglio giocare anche fuori ruolo nella juve, ti dà un ritorno al livello di visibilità, che alla Roma non hai, per un discorso di blasone e di squadra, non rischi un deprezzamento del tuo valore giocando comunque titolare anche se fuori ruolo, nella juve, paradossalmente lo rischi poco anche standotene in panca, vedere emre çan(se glielo chiedi te lo fanno pagare caro, pur non essendo centrale al progetto). Nella Roma se offri prestazioni inadeguate o vai in panca rischi un forte deprezzamento, esempio under, perche sei nella Roma. Nel caso di spinazzola aveva forse la paura di perdere la nazionale, credo. Tutto ciò è conseguenziale alla forza della squadra, in quelle squadre, i giocatori pur di mettersi in mostra accettano sacrifici che in altre piazze magari non farebbero, perchè in piazze minori sono convinti di essere loro i migliori. C’è ovviamente un discorso di professionalità, perchè al signor spinazzola è stato raddoppiato l’ingaggio per venire qui, ergo dovresti adattarti anche a giocare in porta se il mister te lo chiede…però in molti come lui pensano prima a salvaguardare la propria immagine eppoi magari alla causa comune. Il discorso del deprezzamente è generico, chiaramente nel caso di spinazzola c’era stata un’ipervalutazione causa plusvalenza. Probabilmente spinazzola ha accettato di venire qui, convinto di giocare a sx nell’ottica di guadagnarsi la nazionale, giocando a destra ha avuto paura di non far bene e non riuscirci.

  7. Ne usciremo solo in un modo: con la chiusura di tutte ste radio.
    DAJE BALDINI CACCIALI TUTTI
    RADIO ROMANE TUTTE P…..E

    • Ehm….le radio stanno li, basta non ascoltarle se non interessano. Io faccio così.
      Le voleva chiudere ballotta, ma ti do una notizia: se ne stanno andando ballotta e baldini.
      Hanno fallito pure su quello.
      A chi devono caccià….

    • Manco io le ascolto, ormai se giri su internet trovi le dichiarazioni dei sti individui.
      Io tifo ASR e no le proprietà, i conduttori e gli opinionisti

  8. Se si vuole mettere delle basi con una nuova proprietà hai al massimo 2 – 3 sessioni di mercato per spendere poi arriva comunque la mannaia del F.F.P.

    La mia è solo un’ipotesi e mi auguro che la nuova proprietà colga l’occasione per mettere delle buone basi.

    Spinazzola era stato preso per il futuro poi dopo 6 mesi via…. è ora ci sta qualcuno che mi spiega quale è il progetto ???

    Smontiamo e rimontano tutto per 1 infortunio… e auguriamoci che Zaniolo ritorni per l’inizio del prossimo campionato.
    No perché qui non stiamo mica a giocare con i Lego.

    A questo punto la vera domanda da farsi é

    Dopo le dichiarazioni di Petrachi avvalorate dal D. G. Fienga, era quella di prendere tutti under 26

    rinnovato Dzeko 34.
    Rinnovato Kolarov 35.
    Rinnovato Fazio 35.
    Via Spinazzola dopo 6 mesi.

    ….. quale è il vero progetto che ogni quarto d’ora si cambia opinione in seno alla società ????

    Il presidente c’è?
    ma non è qui perche vive a Boston,
    però ha il consulente che è di stanza a Londra ma a casa a Joannesburg.
    Chi comanda?
    Ora chi decide?
    chi si pela la gatta?

    Sbando totale accrocco giornaliero, SI.
    Società proprietà latitante, Si.
    con chi dobbiamo farla sta lotta ?
    coi fantasmi coi mulini a vento?
    Certo abbiamo Fonseca Brancalen da Norcia.
    Questo siamo ora.

    Una vera armata Brancaleone.
    Almeno questo a me sembra.

    Un saluto a tutti.

    • Sai che novità, caro Spaccia.
      Concordo con la tua sorpresa nel non comprendere la mossa di dare via l’unico terzino sinistro schierabile contro il Genoa proprio adesso per prendere un doppione di Under (e del rientrante Kluivert) avendo pure in squadra, alle brutte, Florenzi e B.Peres (tesserato, quindi ritenuto degno dalla dirigenza), ma ricordiamoci pure che:

      C’era la Roma di Garcia che macinava record: SMONTATA
      C’era la Roma di Spalletti che macinava record: SMONTATA
      C’era la Roma di EDF che arrivava in semifinale di CL (finale se non fosse stato per gli arbitri): SMONTATA
      C’era un debito: CRESCIUTO
      Ho rinunciato da tempo a comprendere la logica della AS ROMA SPV LLC, ma più di qualcosa non torna.

      Se a tutto questo aggiungi la sfortuna e i costanti e sistematici torti arbitrali subiti negli anni (e quest’anno non fa certo eccezione) è già un miracolo se siamo a pari punti con l’Atalanta.

      Speriamo si concretizzi al più presto questo benedetto cambio di proprietà e che, da lì in poi, la musica cambi radicalmente (anche se non ci giurerei). Fino a quel momento possiamo solo limitare i danni.

      FORZA ROMA MALGRADO TUTTO!

    • Ciao Nico
      Purtroppo tutto quello che hai elencato oggi ci permette sol di navigare a vista e senza carte oceanografiche bisogna solo augurarsi che no ci incagliamo.

      SEMPRE E SOLO FORZA ROMA

    • Ragà vi leggo sempre. Spaccia lo sa, a te nico non lo dico mai.
      Siete tra coloro che cerco nei commenti.
      Mi fa proprio piacere il modo in cui scrivete. Nico,i tuoi sono sempre ultrachirurgici.
      Unica cosa: pensate nel 2012 lo abbiamo mandato via per poi scambiarlo per pellegrini (luca) praticamente.
      Scambiamo robba nostra ripagandola.

    • Ciao Fede

      Un abbraccio, grazie per la stima che comunque è reciproca.

      SEMPRE E SOLO FORZA ROMA.

    • Grazie Fede, stima ricambiata anche da parte mia. E a proposito, concordo in pieno con la tua ultima osservazione: dare via giocatori per poi pagarli quasi 30 mln pochi anni dopo è un qualcosa che non riesco a capire. Un saluto e Sempre FORZA ROMA

  9. Io penso che paradossalmente la Roma con Politano possa giocare meglio , non perche Politano sia piu forte di Zaniolo ma per il semplice fatto che su quella fascia ora c’e un calciatore che gioca nel suo ruolo,a differenza di Niccolo che stava sulla fascia solo per esigenze di squadra, quindi era diciamo un po un’ adattamento dovuto anche all’ incidente di Under. Poi che abbia fatto bene e’ dovuto alla sua innegabile forza atletica e alle sue capacita individuali ma credo che in quella posizione Politano possa dare un qualcosa in piu, anche in termini di gol,e di assist dove talvolta Zaniolo tende a essere un po egoista e a concludere per conto proprio.Credo che la posizione di Niccolo sia seconda punta piu centrale e vicino a Dzeko,e quindi potrebbe coesistere benissimo con Mattia al suo rientro!

    • Concordo Stefano55

      I giocatori buoni possono giocare ovunque e con chiunque.
      L’obiezione sul ruolo di Politano ha una logica tattica più ottimale.
      Effettivamente Zaniolo somiglia più ad una seconda punta che all’occorrenza può giocare anche da mezzala, mentre sull’esterno effettivamente il ruolo è più ritagliato per Politano.

  10. non sono d’accordo con corsi sul fatto che baldissoni racconti una roma diversa a friedkin. se viene il texano, il figlio, da quello che si dice, sarà il presidente e sarà quasi sempre a roma, quindi potrà vedere di persona quello che accade e soprattutto la sua presenza costante sarprà far tenere in riga ogni dipendente dalla società fino ai calciatori, Pallotta ha steccato parecchio in questo..

  11. Spinazzola va via perché si è mostrato “mentalmente” oltre che fisicamente inadeguato alla crescita della squadra! Bene ha fatto la società a non tentennare, che chi vive sperando morì disperato…. Meglio avere idee ben chiare che idee ben confuse… Forza Roma

  12. Se il 2019 è stato un anno orribilis sotto quasi tutti i punti di vista, il 2020 non è cominciato coi migliori auspici…😦

  13. @Rom=Amor
    Scusa è chi sono i capiscono di turno?

    Continui a sfuggire, qui non si tratta di essere pro o contro, si tratta di capire chi sta prendendo le decisioni in questo momento.

    Per decisioni intendo quale sia la strategia societaria, quale politica adottare.

    Se è troppo rispondere a questo, allora non possono essere fatte solo provocazioni da capiscioni.

    • Grande Spaccia
      come sempre concordo su quanto hai detto su questa società.
      Petrachi sta coprendo una minchiata fatta a giugno.. Stop
      Speriamo che Politano ci metta l’anima ma soprattutto che santo Fonseca faccia il miracolo.
      Cmq il nuovo presidente deve fare tabula rasa di Trigoria… Baldisssoni, Petrachi anche Fienga.. Via
      Li prenda dall’atalanta i nuovi dirigenti e lo staff tecnico.

Rispondi a Roma=Amor Cancella la risposta

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome