“ON AIR!” – CRISTOFORI: “Dzeko all’Inter sarebbe uno schiaffo ancora più grande”, CORSI: “A Friedkin hanno promesso lo stadio, non è mica scemo”, BERSANI: “Se non si investe, difficile arrivare quarti”, PRUZZO: “Roma al momento fuori dalle quattro, è peggiorata”

12
4464

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento!

Stefano Petrucci (Tele Radio Stereo): “Karsdorp è un grande rimpianto, speravamo che potesse essere un giocatore straordinario quando la Roma lo ha comprato. Lo chiamavano la locomotiva al Feyenoord, qui è diventato un macinino… All’Atalanta, tra i tortellini di Bangsbo e la bravura di Gasperini, fanno risuscitare anche i morti, e quindi può essere che anche lui lì possa esplodere. La Roma tra un anno può fare 7 milioni, e così farebbe anche qualcosa di plusvalenza e non andrebbe a perderci…”

Federico Nisii (Tele Radio Stereo): “Dzeko? Io più che lui, mi comincerei a preoccupare di trovare un vice Dzeko vero… Se tu riesci ad arrivare a Milik, puoi completare le scelte a disposizione del’allenatore con un profilo di esperienza, un usato sicuro. Ma se ti resta Dzeko, 35 anni a marzo, ha bisogno nei suoi interessi di un calciatore più pronto e più giovane. Magari trovato qui in Italia, uno alla Giovanni Simeone…”

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “Karsdorp? Se l’Atalanta lo fa diventare un giocatore vero, se comincia a correre come un pazzo e anche bene, allora c’è davvero qualcosa che non va… Mkhitaryan mi sembra un ragazzo vero, il problema è che rischia di diventare il giocatore con più esperienza. La Roma fino ad adesso è sconvolgente per quanto è povera di giocatori importanti se si vendono pure Kolarov e Dzeko… Vi rendete conto che per la Roma in questo periodo storico sia normale che l’Atalanta e la Lazio stiano davanti…per farvi capire che periodo storico mediocre stiamo vivendo… Secondo voi Friedkin farà una grande Roma? Lui ha tante chance di fare una grande squadra, ma ha anche tante scuse quest’anno… Secondo me gli hanno promesso lo stadio, ha fatto un investimento di quasi 600 milioni in un periodo del genere…600 milioni sono troppi, e Friedkin non è scemo…”

David Rossi (Roma Radio): “La Roma nelle ripartenze fa un po’ fatica. In questa ottica, meglio affrontare subito una piccola, che notoriamente partono a cannone approfittando del fatto che le grandi, facendo le coppe, fanno una preparazione più graduale, o meglio affrontare una grande come te che ha il problema di partire più cautamente come te perchè ci sono le coppe?…”

Jacopo Savelli (Roma Radio): “Oggi verrà reso noto il calendario del nuovo campionato. Se davvero il problema di questa squadra è che quando si riparte comincia male, allora meglio affrontare subito una grande, perchè se devo perdere con Bologna o Sassuolo, meglio perdere con una grande, almeno mi levo subito uno scontro diretto. Tanto quelle partite le posso perdere anche quando sono in grande condizione…”

Alessandro Cristofori (Rete Sport): “Se Dzeko alla fine andasse all’Inter dopo che la Juve ha virato su Suarez, lo schiaffo sarebbe ancora più forte, perchè allora te lo vuoi proprio togliere… Per quanto mi riguarda cambierebbe la prospettiva di questa operazione di mercato…”

Dario Bersani (Rete Sport): “Leggo che la Roma avrebbe chiesto a Kalinic di non firmare per i turchi perchè potrebbe tornare. Se fosse davvero così, vuol dire che stiamo messi male… Invece El Shaarawy è uno dei pochi che riaccoglierei di buon grado, e lo dice uno che non avrebbe scommesso uno scellino bucato su di lui quando arrivò alla Roma. Il progetto dei Friedkin? Certo che se il piano è di abbassare del 20% il monte ingaggi e fare plsuvalenze per 100 milioni, è difficile coniugare queste cose con l’esigenza di mantenerti competitivo per il quarto posto. A parte che giudicheremo alla fine del mercato. Se devi risanare i conti e fare solo scambi, ma quando arrivi… Se non investi nei limiti del possibile, perchè io non chiedo di certo Messi e Suarez, è difficile… La colpa non è di certo di Friedkin, che farà quello che potrà fare…”

Furio Focolari (Radio Radio): “Dzeko sarebbe più funzionale al progetto Juve, ma Suarez…che gli vuoi dire. Corsa Champions? Il Milan dipenderà molto da Ibrahimovic, la Lazio per me è ancora un gradino sopra ai rossoneri. Karsorp all’Atalanta? Sono quei classici giocatori che vanno bene a Bergamo, ma non a Roma, perchè qua non ti aspettano. L’Atalanta giocava con Masiello, se ti presenti a Roma con Masiello sai che succede…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “Un ritorno di Totti nella Roma? Io lo vedrei bene messo accanto ad un Direttore sportivo per decidere insieme il mercato, che possa andare in giro per scoprire talenti ma che abbia voce in capitolo sugli acquisti… Corsa Champions? Io forse taglierei la Roma, perchè così com’è mi sembra peggiorata perchè ha perso Smalling…”

Roberto Renga (Radio Radio): “Siamo tornati alle sette sorelle. Tolte Inter e Juve, che lotteranno per lo scudetto, io penso che le altre cinque squadre, Atalanta, Lazio, Milan, Roma e Napoli lotteranno per andare in Champions… Karsdorp all’Atalanta? Bell’acquisto, se torna quello che avevamo visto in Olanda, è un bel giocatore, correva come un treno. Deve però imparare a difendere…”

Redazione Giallorossi.net

12 Commenti

  1. Renga: Kardsorp bell’acquisto, ma deve imparare a difendere. Che poi non è un grosso difetto per chi fa il difensore …..RIDICOLI!!!!

  2. …. Miki si è pagato di tasca sua la clausola rescissoria, perdendo 4 milioni.
    Un grande uomo….su persone così che vogliono la roma e basta dobbiamo ripartire..basta cercatori di contratti agli ultimi anni di carriera!!!..punto davvero tanto su quest’uomo grande esempio in un mondo bacato.

  3. Marione su scorda che la sua squadra quest’anno è arrivara davanti, si è dimenticato che dietro di noi Napolu, Milan e Fiorentina, semore più confuso e sbiadito, quando Franco allungava, non era così… Poi lo stadio, ma è normale che Friedkin con quei soldi ha incluso lo stadio. Ma pensate voi se lo fa a Fiumicino… Che perdita per ROMA! E che affari per lui…

  4. corsi:i scemi siamo noi che ancora leggiamo i tuoi commenti mamma mia sempre più ridicolo.
    focolari:intanto tu pensa al progetto lazio che il prossimo campionato vi vedo male male visto che giocate ogni tre giorni e mercato finora 0 e state con 13 giocatori altro che superiori al milan.
    renga: non bisogna solo correre come un treno per giocare a calcio ci vuole ben altro altrimenti lo farebbero tutti basta che uno corre ma tanto si sa basta che vanno via da Roma diventano fenomeni, che pena. Forza Roma

  5. Ma difatti se non si trova altro io come riserva della punta titolare terrei Kalinic, che secondo me quando è tornato in forma male non è andato

  6. Periodo mediocre ? forse Corsi dimentica che i nuovi proprietari sono appena arrivati , o forse rimpiange la gestione dei primi anni 90 dove lui era di casa ….

  7. Come spesso accade il più lucido nell’analisi e nelle conclusioni mi sembra Bersani, che approfondisce la sua analisi e cerca di fare considerazioni su elementi meno evidente ma allo stesso tempo molto significativi. Comunque vederemo col tempo cosa succederà…

Rispondi a Civis Romanus Sum Cancella la risposta

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome