Panucci: “Concentrazione sì, nervosismo no: così si gioca una finale. Alla Roma servono cinque acquisti”

11
449

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Christian Panucci, ex giocatore della Roma, ha rilasciato una lunga intervista al Corriere dello Sport per parlare soprattutto della prossima finale di Tirana e del mercato di rafforzamento che servirà ai giallorossi.

Sulla gara col Feyenoord e sul valore degli olandesi: “Quando arrivi in fondo significa che i valori ci sono, non elimini una squadra come il Marsiglia per caso. Spero però che la Roma si dimostri superiore. Serve la tensione giusta per non complicarsi la vita. Concentrazione ok, nervosismo no. José ha l’esperienza necessaria per gestire la situazione. Mi auguro che riesca a trasferire ai calciatori la giusta tranquillità”.

Panucci parla poi del suo amore per Roma e la Roma: “E’ la donna più bella che abbia conosciuto. Ma è quella che mi ha emozionato di più. Quando indossi quella maglia non hai paura di niente. E la città, beh, non ha bisogno di commenti: ci vivo da vent’anni”.

Alla Roma quanto manca per tornare ai vertici? Panucci la vede così: “Penso che ci vogliano quattro o cinque acquisti. Gente pronta a vincere subito. Ma credo che la strada intrapresa sia giusta, Mourinho ha creato un’empatia incredibile con i tifosi. Ha trovato pazienza, che di solito nel calcio non c’è”.

Fonte: Corriere dello Sport

Articolo precedenteRoma, colpo Senesi dopo la Coppa: il pressing di Mourinho per avere il muro del Feyenoord
Articolo successivoRoma, via alla campagna abbonamenti 2022/2023: sarà rivoluzione, ecco i prezzi

11 Commenti

    • H.S.L. … a dar retta a voi, i dirigenti della Roma dovrebbero essere 364,quanti sono gli ex giocatori della Roma ancora viventi.
      A far che?
      Boh,i dirigenti.😱

      PS : ti ho messo 👍 d’incoraggiamento.
      Puoi fare meglio.

    • Barbùn, non hai tutti i torti, però stavolta avevo precisato “in organico”.
      Cioè in squadra.

      Quanto ai dirigenti, l’altro giorno ho chiamato Dan e mi sono candidato ufficialmente.
      Mi ha risposto che non era il momento, troppo arrabbiato per il 2-0 con la Fiorentina.

  1. Bravo Panucci:un terzino destro, un centrale di difesa, un regista, un altro centrocampista più di rottura, un attaccante. Buon lavoro Tiago Pinto

  2. Condivisibili le parole del sor Pannucci sulla concentrazione e mai sul nervosismo…

    Ne sa qualcosa il buon Allegri nella sua ultima performance in coppa italia qualche sera fa ….

    Di una raffinatezza e compostezza, che il piccolo lord ,scansate proprio !

  3. ꧁ ℤ𝕖𝕣𝕠 𝕋𝕣𝕠𝕗𝕖𝕚 𝕖 𝕌𝕟 𝕊𝕒𝕔𝕔𝕠 𝕕𝕚 𝕋𝕣𝕠𝕗𝕚𝕖 ꧂

    5?
    Lo stiamo a scrive da tempo

    Difensore centrale piede mancino ottimo (spesa o prestito)
    Terzino Destro ( da dare il cambio a Karsdorp)
    Centrocampista ( spesa ragguardevole)
    Centrocampista ( parametro zero)
    Attaccante ( riserva Abraham)

    ma non i Mandragora e i Gonalon, quelli mannamoli all Intertriste …

  4. …però anche basta con la finale (e articoli a palla collegati)…😉
    Io penso al VENEZIA (ancora con qualche speranza) e al TORINO di mastro JURIC…
    6 punti, non uno di meno per piacere.

  5. E se lo dice uno che di maglie prestigiose indossate e di vittorie ad altissimi livelli quante ne vuoi all’ora devi solo ri graziare per l’amore e la fedelta che mostra.da sempre verso i nostri colori panucci uno di noi

  6. Veramente non mi spiego che c’è tanta gente che si preoccupa di acquistare uno per dare il cambio a karsdorp, boh!!! Spero che il prossimo anno di non vederlo neanche in panchina

Rispondi a Alberto specialone Cancella la risposta

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome