Pinto si muove, partito l’assalto a Zakaria. La strategia della Roma per averlo a gennaio

64
1675

AS ROMA NEWS – E’ partito l’assalto della Roma a Denis Zakaria. Il mediano 24enne del Borussia Moenchengladbach è il primo obiettivo di Tiago Pinto per il prossimo mercato invernale, che si avvicina a lunghi passi.

Mourinho ha messo in cima alla lista dei desideri l’acquisto di un mediano forte fisicamente, esperto e in grado di dare personalità e sostanza al centrocampo giallorosso: tutte qualità che lo svizzero possiede nonostante sia ancora molto giovane.

E così Pinto, rivela Gianluca Di Marzio di Sky Sport, si è messo in moto e ha avviato i contatti con l’entourage di Zakaria. L’obiettivo del gm è trovare un’intesa con il giocatore, che a giugno si libererà a parametro zero dai tedeschi.

La Roma però vuole Zakaria subito, fin dal prossimo gennaio, e per questo una volta trovato l’accordo con gli agenti del giocatore, si metterà seduta al tavolo del Borussia e proverà a convincere i tedeschi a cedere il centrocampista svizzero prima dell’estate.

I giallorossi sono pronti ad offrire in cambio una sorta di indennizzo, che può essere un bonus nel caso di qualificazione della Roma alla prossima Champions, una percentuale sulla futura rivendita, oppure un giocatore a scelta tra quelli in uscita.

Zakaria, 5 presenze e due gol quest’anno con il Borussia, è dunque il primo grande obiettivo di Pinto. Forza fisica e dinamismo, lo svizzero può essere davvero l’elemento che manca alla mediana giallorossa.

 

 

Articolo precedenteCapello: “Zaniolo ha dei colpi di genio come il mio Savicevic”
Articolo successivoStasera c’è Italia-Spagna, Mancini schiera Pellegrini nel tridente

64 Commenti

  1. Magari, giocatore perfetto, altro che xhaka.
    Diga, ruba palloni, centrocampista coast to coast, forza fisica, tecnica, dribbling, smista palloni.
    Non un regista puro, ma è il prototipo del giocatore che manca a sta squadra, visto che il regista lo fa pellegrini più alto e che veretout ha i piedi per lanciare… incrocio le dita…!!

    • Il problema è sempre quello, non ci sei solo tu e non hai l’appeal della champion. Ho l’impressione che questo tipo di giocatori potrai prenderli solo se arrivi quarto il prossimo anno.

    • Credo di si NastyMax è un profilo e innesto giusto per Mou, ne avrei voluto un’ altro insieme allo svizzero, Paredes, ma vista la performance di Darboe va bene così.

    • Scusate io ammetto la mia ignoranza, non lo conosco … Però sottolineo che su un giocatore proveniente dalla Bundesliga tenderei più a fidarmi del nostro caro amico Francesco Da Koln che di un articolo.

      Francesco pensi sia funzionale al nostro gioco questo ragazzo?
      Come lo valuti?

      Grazie

    • Analisi corretta. Io ne prenderei due, Zakaria e Grillitsch. Anche l’austriaco è davvero molto forte. Entrambi a scadenza. E darei via Veretout. Non è una vera diga nel senso stretto del termine, recupera più palloni pellegrini che gioca avanzato…

      Il centrocampo ideale di Mou è composto da due mediani forti fisicamente: uno potrebbe essere Cristante, gli altri due sarebbero Zakaria e Grillitsch. Veretout è piccolo, e ha questo problema in fase di non possesso.

      Ma in realtà, credo che ormai serva un centrale: c’è Ruediger a parametro zero, e vorrebbe fare una seconda esperienza a Roma. Non so se il Chelsea, per un pugni di milioni, lo lascerebbe partire a parametro zero. E poi il terzino destro.

      Servirebbero 3-4 acquisti, che potrebbero essere comunque parzialmente coperti da questa cessione….anche se cambiare nel bel mezzo dell’anno potrebbe essere molto problematico.

      Si potrebbe fare una cessione di Veretout per 20/25+ruediger. E mettere quei soldi per i due mediani di cui sopra. Poi il terzino. Poi circo massimo.

    • Speriamo che ci fanno arrivare tra le prime 4 a gennaio…

    • Speriamo che vina ,karsdorp, Mancini e cristante migliorino invece di peggiorare partita dopo partita , e di non staccarci troppo.
      Altra speranza è che a gennaio si intervenga sul serio e non come lo scorso anno.

    • Per in attimo ho temuto che il secondo daje fosse un incitamento a santon, fazio e diawara…

    • Pienamente d’accordo con Nome 5. Senza soldi e con future promesse (rivendita, qualificazione ecc), ma quelli del Borussia sono tonti ? Ma che razza di articolo.

    • No DI MARZIO vive in un mondo suo, ed invece di mettere in dubbio ciò che scrivono certi PENNIVENDOLI. Parlate al plurale, come se i cassari siamo noi tifosi.
      Se DI MARZIO avesse scritto : Zakaria e’un obiettivo , a giugno e’un scadenza , la Roma proverà a convincere i tedeschi a cederlo subito. nvece parla di I bonus..di piazzamenti Champions..
      E poi senza offesa, arrivano i tifosi come te a fare passare x fessi tutti gli altri.
      Cioè DI MARZIO scrive nullità e i fessi sono gli altri.

    • Di marzio parla di intavolare una trattativa, ciò è diverso dalla parola acquisto.
      Se un vero esperto di mercato ha queste notizie, che vadano in porto o meno, sicuramente sono più valide delle opinioni personali e senza basi di un qualsiasi utente che scrive qua sopra.

  2. Zakaria e Mazraoui a supersaldo sarebbero due acquisti fantastici a stagione in corso. Potremmo addirittura permetterci di sognare qualcosa di più di una Conference

  3. Che notiziona!
    Un vero sgub (Biscardi docet).
    So’ tre mesi che va avanti ‘sta storia co’ Zaccaria….poi, a gennaio, in cambio de gnente e de promesse…Mah!

    • Se uno prova ad intavolare una trattativa partendo da una unilaterale convenienza non è detto che vada in porto, lo dimostra il mercato estivo dove nonostante svariati tentativi il tanto agognato centrocampista non è arrivato;in più il giocatore che si svincola a giugno potrebbe non accettare per spillare un contratto più alto ad esempio.
      Faccio la stessa domanda a te sempre per curiosità, tu che critichi di marzio, in che settore sportivo lavori? Sei un esperto di calciomercato o di noztizie sportive? Grazie in anticipo per la risposta.

    • …permettimi gentilmente di intervenire… non vorrei polemizzare con un amico giallorosso, ma chiedere a chi commenta storie di calcio da bar dello sport che diritto ha mi suona eccessivo…
      poi basta il web per godersi lo stupore di quelli che chiami “esperti di calciomercato” quando, in diretta, hanno dato Mourinho a ROMA, ricordo
      Il buon Di Marzio impegnato a disporre i giocatori secondo la tattica preparata da SARRI in arrivo imminente.
      Fatti una ricerca su GIROUD (oggi finalmente in ITALIA) che Di MARZIO dava ogni anno da 3/4 anni ad un passo dalla firma (per Inter o Milan, Lazio… con case già acquistate e l’ultimo dettaglio contrattuale nelle prossime ore, almeno dal 2018…)
      Ma poi, Pogba, é arrivato a Torino?… decine sono gli esempi che ho visto, e che un “umano” non può neanche immaginare (altro che navi in fiamme al largo dei bastioni di Orione…)
      É assimilabile, la categoria dei Di Marzio, a quell’espertone che suggerisce la giocata “vincente”: 3/4 partite SICURE!
      Purtroppo ne becca in genere 1 su 10, ma regolarmente pubblicata dopo, al grido urbi et orbi “noi lo avevamo detto!… (“dimenticando” di pubblicare le altre 9…)
      La stessa categoria delle centinaia di telefonate del mister per convincere gente da Sergio Ramos (di Marzio dixit) a pinco pallino per settimane che la metà basta a riempire l’album Panini, fino a che lo stesso mister ha assicurato di non averne mai fatte, in conferenza stampa…

      Ci mancherebbe, non é il solo.
      Però uno dei più conosciuti, gratificati dall’appellativo di “autorevole” quando non di “dottore”, esagerando di “dottor autorevole”, dalla gente semplice, troppo incline ad omaggiare di titoli e competenze chi ha avuto solo, quella si, capacità di promuoversi guadagnando nel raccontare chiacchiere da bar travestite da notizie…
      E davvero, essere “esperti di calciomercato o di notizie sportive”, cosa che per te sembra indispensabile per commentare qui le ricostruzioni giornalistiche, per me non é grande cosa, piuttosto.
      Quale sarebbe il titolo di studio accademico o l’indagine d’inchiesta da pulitzer delle trattative di Porta Portese del pallone di cui sono portatori i brillanti reporter?

      Al limite la domanda che fai tu, leggendoti, me la son fatta io: quanti anni avrà questo signore, e di cosa si occupa, per condannare quelli che, su giallorossi.net, mettono in dubbio l’attendibilità delle anticipazioni di calciomercato, o altri giornalisti (da Sconcerti che se viene Ronaldo alla Juve fa panchina, ad Agresti che rivela di raccontare partite senza vederle 😂😂😂😂😂…).

      Comunque, per soddisfare le tue richieste, tra le altre cose, ho scritto molto sulla stampa regionale, in un passato ormai remoto… uff, di calcio ai tempi di ALLEGRI, Bisoli, Pancaro, Conti, Lopez a Cagliari con Ranieri in panchina…
      e non avevo neanche 16 anni… pensa te come siamo fatti noi “esperti”! 😉
      ciao, un abbraccio e permettici di chiacchierare di pallone, tra una cosa seria e l’altra…Forza Magica Roma!

    • @Core grosso
      @Silvio1967
      Rispondo a tutti e due con una domanda: avere letto le contropartite che secondo Di Marzio la Roma avrebbe offerto (una sorta di indennizzo, che può essere un bonus nel caso di qualificazione della Roma alla prossima Champions, una percentuale sulla futura rivendita, oppure un giocatore a scelta tra quelli in uscita)?
      Allora, o al Borussia fumano roba molto cattiva, oppure, tra le righe, Di Marzio ci sta sfottendo facendoci fare la figura di quelli con le pezze al cubo.
      Tutto qui.

  4. Se lo svizzero si può liberare a zero credo che la Roma non sarà l’unico club a bussare alla sua porta.
    La domanda è se la Roma è in grado di offrire un ingaggio superiore a quello che altri club interessati sono disposti a dare.

    • Ma l’ansia se un giocatore arriva oppure no, chi la crea?
      Noi tifosi?
      O articoli come questo.
      Se Zakaria arriva, viva Zakaria.
      Non arriva?
      E sti ca’**…
      Invece ogni giorno , una telenoleva al secondo.
      DI MARZIO e’sempre quello che stava spiegando come avrebbe giocato la Roma di Sarri e nel frattempo arriva la notizia di MOURINHO..

    • Di Marzio è quello che ha dato per primo dzeko all’ Inter … da te criticato inutilmente come fai oggi, abraham alla Roma, vina alla Roma, rui Patricio e tutti quando voi parlavate del rilancio di pau lopez, delle sportellate di dzeko e di calafiori sicuro titolare. Poi non c’è da trascurare la parola TRATTATIVA che per chi non conosce il significato non vuol dire acquisto.
      Non c’è bisogno di creare attesa per chi arriva o non arriva, che La Rosa non sia completa lo ha ribadito in tutte le salse il nostro allenatore, se ti sei perso qualcosa basta che vai a rileggere la maggior parte delle sue interviste post partita.

    • Di Marzio era quello con la faccia da pesce lesso quando diedero in diretta a SKY l’ingaggio di Mourinho alla Roma. Impagabile

    • A fronte di una faccia da pesce lesso contro un milione di primizie il rapporto ci può stare; chiunque ci metterebbe la firma da avere certe medie. Qua c’è chi fa 100 su 100 a sbagliare, figuriamoci.
      Avrei voluto vedere la tua di faccia, ma anche la mia… visto che di Mou lo sapeva solo e solo la società. Ed è stato uno dei casi più rari della Storia del calciomercato, un unicum.

    • @Core grosso
      Chiedere un giocatore ad un società (senza ancora essersi già accordati con questo giocatore) offrendo non meglio identificati bonus, scarti o ipotetiche percentuali su ipotetiche future rivendite la chiami trattativa?

  5. A questo punto la storia di Zakaria, così tanto gettonata da ogni tipo di fonte, è un po’ come i gialli in cui è colpevole il maggiordomo.

    Spero che la Roma abbia nel mirino anche altri nomi, opportunamente riservati (non che non consideri Zakaria un buon giocatore…e comunque conta solo quello che pensa Mou). Questo perché, da vari segnali più o meno attendibili, il Borussia M., pare già lì al varco per fare richieste esose e tendenti all’insostenibile.
    E lo spettacolo della Roma che non riesce a prendere il giocatore in un’infinita trattativa, al meglio conclusa alla fine di gennaio (il che è già di per sè un problema) è in genere graditissimo ai Di Marzo & co.
    In un momento del campionato che potrebbe essere nevralgico (si spera), è da evitare una situazione del genere.

    Confidiamo nel maturare dell’esperienza di Pinto e, intanto, nella tenuta della squadra.

  6. Subito…. Lui è Douglas Luis…. Più un terzino dx…. E lottiamo per lo scudo…..

    Dajeeeee pinto 💛❤️….
    Dajeeeee ROMA 💛❤️…

  7. Mah, sperare che il Borussia regali i suoi giocatori mi pare anche troppo, a quel punto conviene al Borussia usarlo per il finale di stagione. Zacaria non mi pare un Fazio, un pastore o uno nzonzi

    • Ma non e’nemmeno un GERARD..un Sergio Ramos..ect…

    • Gerard e Sergio Ramos non li abbiamo lontanante nemmeno nella rosa attuale.
      Se il punto di partenza fosse quello la Roma giocherebbe senza centrocampisti e difensori.

    • Gerard e Sergio Ramos
      Se li sono sognati di notte
      Pure :
      Inter
      Milan
      Juve.
      Napoli
      Le altre manco le considero…
      Paragonare Zakaria a GERARD significare fare peccato ,sapendo di peccare.
      10 Ave Maria
      E 10 PADRE nostro e ti perdono…

    • Gerrad, ribadisco (non gerard), non sta venendo paragonato a nessuno e ci mancherebbe pure.
      Solo tu hai fatto questa associazione per fare un esempio, ed all’ esempio ti è stato risposto che nella Roma non esistono attualmente giocatori di tale calibro.
      Avete paragonato mayoral a batistuta, roba che nemmeno la mamma dello stesso spagnolo potrebbe fare.

    • per ora l’unica operazione degna di nota è stata abraham per il resto non è che abbia brillato

  8. Terzino destro : Mazraoui
    Difensore centrale : rudiger+cristensen
    Centrocampisti : zakaria + kamara

    Se riuscissimo a prendere questi 5 giocatori che sono tutti in scadenza nel 22 diventeremo la squadra più forte della serie a

  9. Con uno così la Roma sarebbe veramente quadrata, guardate che ha fatto Aguissa con il Napoli è diventata una squadra sempre di giocolieri ma solida.
    Più o meno è la stessa tipologia di giocatore

    • Anguissa può essere solo un grande rimpianto di pinto e della gestione del mercato.
      Aver lasciato al Napoli un giocatore così per 10 mln è stato un errore da circoletto rosso… è costato meno di vina.

    • Che poi lo hanno preso in prestito a 500 mln con diritto, incredibile. Ma noi sui commenti di questo sito lo avevamo detto!

    • E Pensare che sembra che anguissa fosse stato il secondo nome di Mou dopo quello di xhaka. Evidentemente data la formula del trasferimento del giocatore al Napoli non era rimasto veramente un euro che è uno.

    • Molti di voi fanno il mercato come lo si fa su Fifa, manco su Football Manager. Già quello è più realistico.

      Ora vi spiego: non è che se Anguissa va al Napoli a tot soldi, automaticamente qualunque altre squadra poteva prenderlo. Dipende anche da quando ti muovi su un giocatore (la Roma probabilmente si sarebbe mossa tardi, avendo spinto su Xhaka a lungo), dipende dalla volontà del giocatore, dipende dai rapporti che hai con l’agente del giocatore, e tanto, tanto altro.

      Insomma, le variabili in gioco sono molteplici e a noi sconosciute. Dire “Pinto ha fatto un grosso sbaglio a non prendere Anguissa” è troppo semplicistico, è un commento tagliato con l’accetta fatto da gente che delle dinamiche del mercato conosce ben poco. Per non dire nulla.

      Un saluto, buon proseguimento.

    • Brs anguissa è arrivato alla fine del mercato, se si voleva prendere, a parte le varie disamine, si poteva farlo prima.
      Mou aveva messo il suo nome sul tavolo a giugno e non a fine agosto.

    • Ma famme capì, tu mo sai pure quando Mou ha messo sul tavolo il nome di Anguissa? Ma chi sei, Joao Sacramento?
      Regà, ma che davero davero? Cioè, dateve na regolata. Ma ripjateve, ve prego…

    • Non sono fonti mie che non conosco nessuno ma quello che si leggeva durante il mercato, voi negavate persino xhaka.
      “Dateve na regolata”.

  10. Ancora date retta a questi articoli che escono ogni giorno con bombe di mercato nuove, nuovi accostamenti a nuovi profili?
    Se contiamo che quasi ogni giorno spuntano 2-3 nuovi nomi, diciamo che ci avviciniamo o superiamo addirittura più di 1000 giocatori accostati a noi, di cui al limite dei nomi sopracitati, a furia di nominarne così tanti, ne azzeccano forse 3 o 4 nomi in tutto.
    Ancora mi ricordo la faccia di Di Marzio ed altri in diretta TV quando è stato annunciato Mourinho alla Roma. Erano tutti sbiancati, nessuno ne sapeva nulla e qualche minuto prima parlavano di Sarri alla Roma come cosa letteralmente fatta (lol).
    Molto spesso, i giocatori di cui se ne parla di meno, hanno più possibilità loro di essere presi in confronto a chi viene citato ripetutamente, e spesso tante trattative “reali” sono state nascoste e noi non ne sapremo mai nulla proprio perché non sono andate a buon fine.
    Qualcosa si muove ma di sicuro noi lo sapremo soltanto quando le trattative saranno molto più avviate o a giochi già fatti.

  11. al Borussia mica ce sta Monchi co pallirchio…quelli non lo cedono a saldo.
    Please no illusion!

  12. A parametro zero per la Roma è impossibile in quanto i grossi club garantiscono ingaggi da capogiro he la Roma non può garantire. Purtroppo non sarà il nostro centrocampista !!!

Rispondi a Luca Roma Cancella la risposta

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome