Roma, il puzzle di Fonseca si compone

21
235

ULTIME NEWS AS ROMA – Un tassello dietro l’altro in un puzzle tutto nuovo. Petrachi e Fonseca in tandem continuano la rivoluzione: uno tratta i giocatori, l’altro li chiama per convincerli. Finora funziona. Ieri c’è stato il battesimo giallorosso di Veretout (1 milione per il prestito, 16 di riscatto obbligatorio dopo il primo punto in campionato e 2 di bonus, contratto quinquennale da 2.3 milioni per il giocatore) e Diawara: visite al mattino per entrambi e prima sgambata insieme a Zaniolo a Trigoria, con tanto di intervista del francese che conferma come Fonseca sia stato «decisivo per il mio arrivo».

Ora sono cinque gli acquisti sbarcati a Trigoria, ognuno di loro potenziale titolare. Ma per l’allenatore e il diesse servono almeno altre quattro pedine, nello specifico un terzino destro, un centrale difensivo, un attaccante esterno e un centravanti.  La lista si può accorciare o allungare a seconda delle cessioni. Sul mercato ci sono praticamente tutti, dal capitano Florenzi al baby d’oro Zaniolo, se arriveranno offerte si valuterà senza remore. E poi si prenderanno eventualmente i sostituti giudicati più funzionali. Prendiamo il caso della fascia destra.

Florenzi nelle prime due amichevoli non ha giocato un minuto da terzino, Fonseca lo ha utilizzato sull’altra fascia in attacco e per uno spezzone di gara a centrocampo: almeno in partenza non punta su di lui come «numero 2». Detto che Karsdorp è destinato a partire – se non arrivasse una proposta per cederlo andrà via in prestito – e che Santon non è considerato un titolare, Petrachi sta lavorando da settimane su Hysaj, assistito dallo stesso agente di Veretout.

L’albanese è a un anno dalla scadenza del contratto col Napoli, De Laurentiis chiede 20 milioni ma dovrà accontentarsi di qualcosa in meno per non rischiare di perderlo a parametro zero, la trattativa potrebbe entrare nel vivo a breve. Al centro resta in salita la strada che porta ad Alderweireld: il Tottenham non fa sconti sulla clausola ormai in scadenza da 27 milioni e la Roma non intende avvicinarsi a quelle cifre. Si valutano altri profili, al momento non quelli troppo cari del Torino: Lyanco e Nkoulou. Intanto Bianda va verso il prestito al Nizza: sorpasso sul Nantes.

Il centrocampo ha bisogno di essere sfoltito, Fonseca gradirebbe un altro innesto se partissero Nzonzi, Cristante e Gonalons (non impazzisce per nessuno dei tre), la società non perde di vista Almendra del Boca. Ma è un discorso rinviato, mentre in attacco due pedine servono quanto prima. Diesse e allenatore hanno puntato da tempo Higuain, ma al momento non esistono le condizioni economiche per prenderlo: serve che si accordi con la Juve su una ricca buonuscita o ancora meglio su un rinnovo che abbasserebbe la cifra dell’ammortamento per i bianconeri e quindi del prestito per la Roma.

Intanto Sarri ha confermato il probabile addio, scaricando le responsabilità sul club: «Finché Gonzalo è qui lo considero al 100%. Se poi la società prenderà delle decisioni, mi adeguerò». Si ragiona comunque sulle alternative, tipo Leao del Lille. In ogni caso la Roma deve prima vendere Dzeko ma la trattativa con l’Inter resta arenata e non è detto si sblocchi: offerta 10 milioni, la metà della richiesta. Il trequartista titolare del 4-2-3-1 di Fonseca dovrebbe essere Pellegrini, con l’«invendibile» Pastore alternativa, mentre Zaniolo al momento è l’alternativa a Under sulla destra: la Roma non vorrebbe vendere l’ex Inter a meno di offerte da 70 milioni in su.

Si cerca comunque un esterno di piede mancino visto che dall’altra parte il tecnico ha a disposizione Kluivert, Perotti e, se non parte, Florenzi. Chiuso il ritiro, da domani Fonseca darà nuove indicazioni, comprese quelle sul deludente Schick.

(Il Tempo, A. Austini)

21 Commenti

  1. Janko e Nkulu sono Mancini, occorre un difensore centrale di destra per sostituire Manolas ( ancora non è stato sostituito )
    Con Hisay in sostituzione di Karsdorp o Santon non si va ad alzare il tasso tecnico, per me srebbe un’operazione inutile la priorità per ora rimane il centro della difesa ,ma ancora non si muove foglia!

  2. Adesso servono almeno un paio di “ciliegine” per nobilitare un mercato solido fatto di probabili titolari o prime alternative (una difesa tutta nuova e un centrocampo completo). In attacco ci vuole un centravanti da 20 gol. Vai Petrachi!

  3. per me sarebbero sufficienti 3 colpi:
    -un terzino bravo nel difendere (Mazraoui dell’ajax per me è il top visto che lo puoi anche schierare a centrocampo)
    – un centrale d’esperienza che guidi il giovane Mancini (Alderweireld, nacho, mustafi)
    – l’attaccante titolare al posto del partente dzeko (higuain in prestito oneroso con diritto oppure mariano diaz o mitrovic)

  4. Per me la vera priorità e’ la difesa. Fazio e Karadorp non mi convincono e secondo me urge un centrale ed un terzino di qualità.
    Sono anche disposto a risparmiare sul sostituto del faraone sfruttando Florenzi, Perotti Kluivert.
    In pratica io concentrerei il massimo dello sforzo per un centrale ed un terzino di qualità + un Higuain in attacco. La squadra secondo me e’ fatta.

  5. Per me alderweild viene petrachi ha visto che fazio non e piu bono come una volta basta alzare l offerta per 25 m hysai massimo 15

  6. Credo che questo è l’anno dove l’allenatore chiede i giocatori, sempre nei limiti si intende, partiamo dal sesto6 posto, perciò è migliorabile, stanno arrivando giocatori già fatti e grintosi, lasciamoli lavorare in pace e tifiamo per questi colori, ci saranno belle domeniche ?

  7. Austiniaustini.
    “Zaniolo è l’alternativa di Under”..?
    Che peripezie x dimostrare che si deve acquistare a sx.
    Pensare i 3 = Pellegrini a sx Zaniolo al centro Under a dx ,alternative Florenzi Cristante Kluivert e vedere le condizioni fisiche di Pastore e Perotti Schick = anche con Fonseca trova difficile collocazione :uno scambio di prestiti con Cutrone ?
    Karsdorp= come sta fisicamente ? A prescindere serve uno bravo a difendere
    Glick difensore centrale Almendra Batshuay e Cutrone con lo scambio.

  8. E ce lo so, per i pollici versi? cazziali/pollottiani olsen/fazio/kardstro/j.j. DEVONO RESTARE… pe favve ride n artro anno… che nun lo so? A belliii…?

    • Occorre centrale di difesa cn le stesse caratteristiche di Manolas.
      Nkulu e Janko giocano a sinistra come Mancini e Fazio.
      Altro che bon per le trofie ?????

  9. Al momento con questa squadra sarebbe un impresa arrivare quarti. Speriamo in Petrachi e nel tempo ancora a disposizione di mercato

  10. Occhio a fazio(non è adatto a fonseca) kardorsp(pecca di professionalità) florenzi(lo vedono male in molti in società e anche ddr e Totti lo hanno bacchettato) kolarov(lo terrei ma sento che parte) n’zonzi(sicuro) gonalons shick(non ha voglia) defrel e dzeko … mancano due terzini destri forse uno sinistro ma spero di no due centrali un esterno di attacco e due punte … fonseca uno lo ha chiesto sicuro ed è higuain alla società conviene icardi ma fonseca vuole higuain perché dopo cr7 è il più forte in Italia

  11. Secondo me il terzino destro non è una priorità ora. Hai Karsdorp e Santon e finché non vendi uno dei due è inutile prenderne un altro mentre hai un buco in difesa da colmare in fretta, cioè il centrale di difesa titolare e affidabile. Il centrocampo va sfoltito pesantemente e non credo che zaniolo giocherà esterno, sarebbe sprecato. A parte la punta bisogna prendere anche il vice-Under, Kluivert non può giocare a destra e a sinistra ora hai 3 giocatori ma servono tutti e 3. Infatti Perotti sta più in infermeria che in campo, Kluivert è fragile e inesperto e Florenzi è un giocatore medio quindi meglio tenerli tutti e 3 e sperare che insieme facciano un giocatore forte.

  12. Una Roma a pezzi dopo la scorsa stagione ha bisogno davvero di uno che sappia ricomporre i puzzle. Speriamo bene e forza Roma!

  13. Idealmente servirebbero:
    – almeno 2 centrali di difesa (Alderweireld + uno tra Upamecano, Demiral e Soyuncu)
    – un terzino destro (Darmian o Hysaj se a Fonseca serve uno che sappia difendere o Lirola se serve uno bravo in fase offensiva)
    – un incontrista che si alterni con Veretout (Florentino?)
    – un’ala destra (uno tra Skov, Tsygankov, Antony)
    – un centravanti, due se venisse ceduto Dzeko con Schick in prestito (Kean, Icardi, L. Alario)

  14. Ora che non c’è più il Faraone, perché no il brasiliano Everton del Gremio, è veramente forte e non costa uno sproposito.

  15. Ora che non c’è più il Faraone… Non me lo ricordare ??? Elsha quanto mi dispiace che ti hanno mandato via, sti incapaci!..

  16. Ma vai a dormire Diawara e smettila di bestemmiare che al Napoli eri la terza scelta e parli di Yaya toure. Tu dovresti pregare di fare la metà della carriera di Simplicio ma non ci riuscirai perché Arnold era 10 volte più forte di te ed era un ragazzo intelligente che conosceva i suoi limiti. Non si sarebbe mai paragonato a Vieira.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome