Roma, insulti dalla curva del Parma: la rabbia social della mamma di Zaniolo

32
4354

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Nicolò Zaniolo è ormai uno dei giocatori simbolo della nuova Roma di Fonseca e forse anche per questo motivo che ultimamente è sempre più preso di mira delle tifoserie avversarie.

L’ultimo episodio a Parma dove la formazione capitolina è uscita sconfitta per 2-0. Al centro dei cori della Curva Nord emiliana ci è finita la mamma del centrocampista giallorosso, Francesca Costa, già in passato protagonista di offese gratuite da parte degli ultras (“La mamma di Zaniolo è una pu”).

La mamma di Zaniolo, che era presente al Tardini, non ha gradito e come lei molti altri tifosi, tanto che sui social c’è stata una sorta di campagna solidale nei suoi confronti.

La stessa Costa ha quotato uno dei tanti post: “Però poi il problema sono le squalifiche quando si canta ‘Napoletano di me…’, ‘Balotelli nero’, ‘Catanzarese zingaro!’ La mamma di Zaniolo e tutte le mamme hanno meno dignità rispetto ai napoletani, ai Catanzaresi e Balotelli”. Francesca Costa ha poi commentato: La penso esattamente come te”.

Fonte: La Repubblica

32 Commenti

  1. Non ci sono gli estremi di sessismo per insulti del genere e quindi di sanzioni adeguate?
    Scommetto che ieri sera i commissari di campo sono diventati improvvisamente sordi….
    Comunque , “i parmigiani” pensassero alle loro madri che certamente non sono al di sopra di ogni sospetto…
    io a Parma ci andavo “apposta”,quando lavoravo a Mantova (1979-84)…

  2. Questa signora viene regolarmente insultata dalle curvacce e dai sorci dei Social.
    ed il figlio è preso di mira dagli Arbitri.

    Quando per disperazione se ne andrà finalmente alla Juve, non prenderà più un giallo manco se sparera’ in bocca al marcatore.
    la mamma verrà trattata come la Madonna,diventerà “Donna Francesca”

    • Hahahaha si hai ragione.
      Mi dispiace pensarlo ma capisco chi facendo questo mestiere alla fine desideri sviluppare il proprio talento serenamente in una squadra come la juve.

    • Ma certo Pat, figurati….
      Zaniolo è uno che fa a sportellate, lo sa benissimo che con la Roma je menano e poi ammoniscono lui.

  3. Purtroppo è proprio vero, caro Step. Ma di questa odiosa prepotenza del Palazzo non mi stupisco affatto se constato ogni giorno che i primi nemici di Roma e della Roma sono proprio nella Capitale!

  4. Le madri che sono praticamente tutto si possono insultare a nessuno frega niente anzi ci ridono e sghignazzano sopra, però se si dice qualcosa sui napoletani o se si fischia Balotelli apriti cielo daspo fino al 2039,squalifica del campo, partita persa a tavolino, siamo e saremo sempre dei finti moralisti della peggiore specie.
    Allora qui o si fa caso a tutto o non si fa a caso a niente, forse quello a cui si dovrebbe fare veramente a caso, sono quei signorini che vanno a dare le coltellate in giro per il centro di Roma ai turisti tifosi del celtic ben tre accoltellati il giorno prima della partita, sono stati individuati e arrestati i signorini che hanno fatto tale schifezza? Non mi pare.
    È stata estromessa la Lazio da tutte le competizioni europee visto il ripetersi continuo e reiterato di questi attacchi vigliacchi ai danni di tifosi turisti e non di bellicosi ultrà? Non mi pare
    Guardiamo la sostanza delle cose e non le stupidaggini, i cori sono cori e rimangono cori, le coltellate ti mandano all’ospedale e ti rovinano per tutta la vita

  5. Provvedimenti solo per gli insulti razzisti (neri e napoletani) mentre perculare e offendere la mamma di un giocatore va bene, MISERABILI.

    Figc e Giustizia Sportiva da rifondare al più presto!

  6. Dunque il coro tradizionale anti juventino che parte con – “il lunedì che umiliazione andare in fabbrica a servire il tuo padrone etc etc” può configurarsi benissimo come discriminazione sociale e come tale passibile di multa e chiusura curva, distinti, tribuna, bar, botteghino e porchettaro ambulante all’uscita.

    I cori da caserma lanciati da quattro fuoriclasse del “cinque a uno” contro la mamma di Zaniolo come possono essere inquadrati? “Discriminazione da pipparoli incalliti”?

  7. Parma Bologna Ferrara il triangolo dei tortellen……siete nella Hall Fame e avete il coraggio di Insultare la Signora Francesca Costa? Discriminazione territoriale si ma vale solo per Napulè, Cori antisemiti No perchè altrimenti la Curva Nord sarebbe vuota tutte le domeniche, cori beceri contro i giocatori di colore Si ma vale solo per Balotelli, Tutti le altre offese a Roma, ai Romani e alle loro mamme No perchè non valgono…….fate pace col cervello e magari se avete tempo rimettetevi a scrivere il Vostro regolamento Farlocco e Pilotato con un Giurista vero e non con quattro straccioni che decidono a comando chi danneggiare e chi favorire! VERGOGNA!

  8. A parma le mamme sono famose per i loro …rigatoni,e gli gnocchi con il c* lo,fatti in casa,la signora Francesca Costa in confronto e’ una crocerossina!

  9. Premetto che non sono un insultatore seriale di quelli cioè che insultano tutti in coro a mo di canzone un calciatore (vi ricordate all’Olimpico x chi cera I 90 minuti a cantare sul ritmo degli augri di cocacola “baggio frox ale ale, baggio grox ale) in un roma fiorentina di una trentina danni fa)….pero voglio dire ibeceri allo stadio son sempre esistiti e sempre rsisteranno…e se uno sta bene cosi che sia libero di esserlo…cioe voglio dire pur non appeovandolo, non si puo essere diventati in questa 4 repubblica cosi fifhwtti e perbenisti…se ino vuol skureggiare allo stadio che lo faccia…al max gli si fa il vuoto attorno ma non si pho sta sempre a far I moralizzatori…e da quando esiste l’uomo che esistebl’insulto. Punto.P.S. la madre di Zaniolo é proprio bbbona….posso dirlo o faccio reato?!?

  10. La madre di Zaniolo sarà pure una bella signora (buon per lei), ma rimane comunque la madre di un giocatore che porta la mia maglia.

    Io sono all’antica… a me puoi dire quello che vuoi ma a mia madre la lasci perdere. Bella o non bella.
    E posso immaginare come la vive Niccolo’ perché alla fine stiamo parlando di sua madre.
    Quindi a sti bavosi auguro il peggio.

  11. Il punto non è “legalizzare” i buh o i Napoli colera, il problema è riuscire a punire anche i la mamma di pinco pallino è una p… La verità però purtroppo è una, chiunque è libero di crederci o no, io viaggio moltissimo, in questo momento mi trovo a Mumbai, lo dico solo per motivare le mie considerazioni, giammai per vantarmi di un bel niente, più viaggio e più mi rendo conto di che paesaccio miserabile è diventata l’Italia, un paese ai margini incancrenito da bullacci frustrati, da indemoniati cafoni e senza alcun valore, da lotte di quartiere, da guerre tra poveri, da discriminazioni verso ogni minoranza, da continui sghignazzi televisivi, da politicacci di sest’ordine e dalle loro pessime politiche, da mistificatori di sistema. Non c’è riparo, non c’è soluzione, neanche purtroppo con i daspo, è un problema culturale di un paese frustrato e cattivo perché ormai decaduto, impoverito ed ai margini del mondo.

  12. Non dovrebbero rompere le scatole e basta! Sia per quello successo a Parma… Sia per i Buuuu… Sia per lo sfottò che da sempre si fa allo Stadio! Ma visto che il caso è tutto l’opposto allora dovrebbero fermare la partita, soprattutto per l’offese alle Madri, Donne e tutto il resto! Praticamente ci si mette il Saio, si va allo Stadio e si canta il Santo e l’Halleluja! La cosa che mi meraviglia è che con tutta la tecnologia che c’è oggi, si faccia fatica ad eliminare qualche o più deficente! Invece di mettere “40” arbitri in campo che tutti insieme non ne fanno nemmeno uno, ammasso di corrotti… Mettete 5/6 o più addetti a controllare gli spalti su dei schermi, in modo da indivuduare questi “pivelli!”… Il giorno dopo o con il tempo dovuto gli si presenta il conto a casa… che può variare a differenza dell’insulto o (soprattutto) del danno che può fare, se considerato da punire… Di certo non punirei un Napoli Merda e i vari sfottò! Ma un insulto personale gratuito, come la Mamma di Zaniolo si! Uno smantellamento dei seggiolini si! Chi si fa le canne e la cocaina assolutamente si! Ma sicuramente come sottolinea il post citato nel commento è più importante Balottelli che è strapagato, pure per prendersi gli insulti! Datemeli a me i milioni suoi e mi faccio fare tutti i buuu ad ogni partita che gioco! Pure dal pubblico di casa!

  13. Contro i cori da cretini e nulla contro la madre di NZ,
    però…
    a me sembra che a questa persona piaccia molto essere al centro dell’atenzione.
    Però, così facendo, non rende un buon servizio al figlio che ora deve preoccuparsi anche delle
    offese alla madre.
    Poi, adesso che questo fatto è su tutti i giornali, persino su Repubblica, che avrebbe ben altri argomenti da trattare, avrà un effetto domino inimmaginabile e il povero Zaniolo un po’ sarà in imbarazzo.
    Francesca, non credo che i tifosi ti riconoscano, per cui, dai, lascia fare a Nicolò la sua tranquilla carriera da calciatore…
    Please…

  14. posso diffondere insulti a pagamento, per “zenone basta col pippone” sono 2 euro.
    Per pubblicare un commento, noto con piacere il gran ritorno di strisce pedonali, ponti, colline, semafori, estintori, trappole per topi…

    • Mi dispiace alieno sei troppo caro,zenone non li vale 2 euro,posso arrivare a 50 centesimi,ma perche’ sono generoso.

    • anche se è un prezzo fuori mercato, posso proporre un 3×2 aggiungendo 1 insulto ad un altro utente a tua scelta, ROMA CLUB D.VIOLA(PER GLI AMICI FABIANO).

      PS: non abito a Parma

    • Caro alieno,ho deciso gli che insulti costano troppo,meglio l’indifferenza,anche perche’ con la politica dei prezzi a ribasso,si fallisce tutti.
      Chiedo scusa a Zenone,anche se non sono quasi mai d’accordo con lui,era solo uno scherzo senza cattiveria.

  15. Dovrebbe fare finta di niente. Se il figlio sa che alla madre dà fastidio gli dispiace. Un passo avanti sarebbe uscire dai social in modo da dare meno nell’occhio.

  16. …il problema è che viviamo in un paese di corrotti, delinquenti spalleggiati e leccaqulo prezzolati…e dove c’è questa melma regna sovrana l’ipocrisia…quella che ha fatto alzare la voce ad alcuni pseudo giornalisti sulle frasi di Petrachi (“il calcio non è per signorine”…dopo Roma cagliari) definite “sessiste”…mala tempora currunt

  17. stranamente son.d accordo con step e zenone. zaniolo adsso capisco perché sei sempre nervoso un campo. tutti che gridano che tua madre è na troxxia. e gli arbitri imfami juventuni e interisti lo ammoniscono.al primo fallo

  18. continua l’indignazione dei moralisti radicalchic che si scandalizzano per qualche insulto (usato in un contesto particolare) che come per i buu o lavali cor foco sono usati per innervosire l’avversario in campo, cori che anche se offensivi fanno parte del gioco calcio, da distinguere ovviamente dai cori rivolti a tragedie con morti…anche se per “Moggi magari…” farei un’eccezione (sempre sportivamente parlando)
    fatta questa solita puntualizzazione è da evidenziare, e succede da quando ricordo la ASRoma, come le stesse regole non vengano applicate per tutte le parti creando cosi una vera discriminazione territoriale, l’offesa per la mamma non può valere meno di un’insulto razziale o territoriale… spero la ASRoma memorizzi questa situazione per il futuro nel caso li faremo anche noi, affinchè non si sanzioni e condanni la ASRoma e i tifosi
    CeSoloLaRoma!!!

  19. Per attenuare le cose si sarebbe potuto iniziare da questo articolo,non trovo necessario mettere tra parentesi ed entrare nello specifico dell ingiuria contro Lady Zaniolo anche se poi tutti potevamo immaginare

  20. Parmigiano o Pecorino…che preferisce la mamma del cretino ? La mamma del cretino tifoso del Parma, preferisce sicuramente. …………

  21. Ma se invece i giocatori della Roma quando sento questi corri si fermano, è l’ho fanno presente a l’arbitro, non credo che il giudice di gara possa fare finta di niente!!!! Sempre forza Roma

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome