Roma, rinnovato l’accordo con Hyundai

21
2759

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Il periodo meno adatto per ritrovarsi con due sponsor principali in scadenza, scrive l’edizione odierna de Il Tempo (F. Biafora). Il prossimo 30 giugno termineranno i contratti con Qatar Airways e Hyundai, entrambi sottoscritti nell’estate del 2018 e con una durata di tre anni.

Ai tempi del Covid la Roma dei Friedkin, sistemata la questione dello sponsor tecnico con il matrimonio con New Balance, è al lavoro per cercare di rinnovare le due partnership.

All’inizio del 2021 sembrava difficile trovare un’intesa con la casa automobilistica coreana, ma ora le parti si sono sensibilmente avvicinate e nei prossimi contatti si punta ad arrivare alla fumata bianca per un contratto annuale a cifre inferiori rispetto al passato (circa 3 milioni annui). Ancora in ballo il prolungamento con la compagnia aerea qatarina, il cui logo appare in bella vista al centro della maglia della Roma.

Fonte: Il Tempo

Articolo precedenteCandela: “Roma più forte dell’Ajax, passa al 99%. Per non farcela deve suicidarsi da sola”
Articolo successivoSpinazzola, buone notizie: ecco l’esito degli ultimi esami svolti

21 Commenti

    • Giàstrano che non possano mettere un marchio di cui non detengono i diritti e che non c’entra niente con l’acquisizione della Roma…….

    • Si perché avendo la Gst non hanno un canale preferenziale…meglio mettere hyundai a 3 pippi…praticamente na miseria, me sa che parlotto ormai vi ha abituato alla mediocrità e ve piace starci..

    • la Toyota quasi sicuramente entrerà nel discorso stadio, come fu a Dallas con lo zampino dei Friedkin

    • se a toyota non frega niente del mercato italiano le corsie preferenziali non servono a niente, se la roma dovesse diventare un un club con appeal europeo magari ci penseranno.

    • A allora auguriamoci tutti che comprano 4 giocatori da 40 pippi no i bimbiminkia, devi vincere per avere appeal, poi del bilancio ecc. chissene nessuno gli ha detto de prendere la Roma.

    • Probabile che vogliano combinarci qualcosa in più del back sponsor. Fatto sta che, purtroppo, la loro azienda si occupa della vendita della Toyota, solo negli USA, non avrebbe alcun senso pubblicizzarla in Italia

    • Nicuto dipende sempre a che livello sarà la Roma quel giorno, se le nostre apparizioni in europa saranno sempre un mordi e fuggi allora ci saranno poche speranze. Ormai anche l’europa league vale due scudetti a livello economico

    • La Toyota non è di proprietà della GST, quindi qualora sponsorizzasse la Roma, lo farebbe a cifre di mercato. Le sponsorizzazioni interne nel caso sarebbero altre, ma se veramente il FFP verrà modificato, diventeranno utili tanto quanto gli aumenti di capitale…

  1. La notizia è pazzescamente fumosa: ‘le parti si sono sensibilmente avvicinate e nei prossimi contatti si punta ad arrivare a una fumata bianca’ è un’affermazione che potrebbe essere basata sul nulla e anche ammettendo che esista una fonte attendibile (Dei… 🙏), mille cose potrebbero comunque andare storte…

    Se fosse vero, però, sarebbe un buon segno: Hyundai è tra le prime quattro Industrie Automobilistiche al Mondo ed essere considerati interessanti da Aziende di quel calibro è un voto di fiducia che non può passare inosservato alla nostra Società e alle sue prospettive.

    Ciò detto, restano sempre 8 partite da vincere in Serie A e 4 in Europa League…

    Ciao a tutti 😊…

  2. I prossimo main sponsor deve portare alla Roma tanti soldi. Ci stanno altre squadre che dagli sponsor prendono cifre assurde, invece a noi sempre gli spiccioli.
    Si potrebbe puntare a sponsor che poi sarebbero interessati al nome per lo stadio.

    • Insieme a Cencio! Che ricordi… Le sventole contro Udinese ed Inter non me le scordo, se tornasse e fosse fisicamente integro credo sarebbe molto utile alla causa.
      “You may say i’m a dreamer… and perhabs i’m actually the only one…” semi-cit.

  3. I manichini senza volto manichini senza età già avevano iniziato a sparare letame, ecco neanche Hyundai rinnova, non valiamo niente siamo una società ridicola a dir poco.
    Accio Accio Accio, maledetto ambientaccio

  4. Io direi che è arrivato il momento in cui potrebbero anche dirle due parole!! Io capisco il low profile, ma questo è un NO PROFILE!!

Rispondi a Jkc Cancella la risposta

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome