Svilar bocciato da Mou. E Pinto pensa a un nuovo portiere

41
1383

AS ROMA NEWS CALCIOMERCATO – Sembra durata pochissimo l’avventura di Mile Svilar in giallorosso. Il giovane portiere serbo, arrivato dal Benfica a fine contratto dopo essere finito a giocare nella squadra B, non ha convinto la Roma.

E soprattutto non ha dato le risposte giuste che Mourinho si attendeva da lui. Nelle poche occasioni in cui è stato chiamato in causa, Svilar ha fallito. L’ultima prestazione preoccupante contro il Cadice, nella quale il 23enne ha confermato di non avere quella sicurezza che serve tra i pali.

Non a caso Mou, a differenza di quanto ci si aspettava a inizio stagione, non lo ha più impiegato dopo il brutto esordio in Europa League, relegandolo sempre in panchina, sia che si trattasse di match di coppa o campionato. Mile ci riproverà domani sera, quando sarà ancora il titolare contro il Casa Pia, in attesa dell’arrivo di Rui Patricio in Algarve, previsto per martedì 20.

Intanto però la Roma non può ignorare questo problema tra i pali, e Tiago Pinto si sta già muovendo per cercare un nuovo erede di Rui Patricio: Carnesecchi, Vicario, Falcone e Musso i nomi al vaglio del general manager per la prossima estate.

Fonti: Corriere dello Sport / Il Messaggero / Tuttosport

Articolo precedenteBalbo: “Alvarez è molto più forte di Dybala e Lautaro. Scudetto? La Roma non può, e allora tifo Napoli”
Articolo successivoRoma e Mou sempre più giù: nuovi malumori e vecchi vizi, serve una scossa

41 Commenti

  1. Vicario
    sono settimane che lo dico
    Occhio che De Gea probabile non rinnova ma non cascate in stitranelli che prende 19M

  2. giusto per curiosità ha cercato chi è il procuratore e risulta lo stesso di matic…..se 1+1 fa 2 direi che è semplice il perchè del suo approdo qui

  3. ma sbaglio lo specialone aveva detto che era un mostro tempo fa??? se era così forte a 23 anni non andava a parametro zero!!! Er Benfica lo lasciava andare…..bha!!! questo è una se@a imbarazzante !!! non abbiamo un scouting all’altezza!

    • aaaah complotto! quanto vi piace vedere porcherie ovunque?
      partiamo da un fatto: svilar, è meglio di Pau Lopez, che molti di voi hanno osannato e difeso. E prende meno di lui, ed è più giovane di lui. E sta giocando in una squadra che sta imparando la difesa a 4 – il che è tutto dire. Nella partita contro il Ludo, non aveva grandi colpe. Contro il Cadice ha fatto qualche errore, tuttavia non grave come alcuni permessi al vostro Pau Lopez.
      Ed è un secondo portiere….
      Ovvio, venisse Vicario sarebbe un passo in avanti e potrebbe crescere alle spalle di Rui Patricio che è un gran bel portiere

    • Bobo lo specialone non è mai stato un fenomeno ad individuare giocatori ha sempre avuto qualcuno dietro dirigenti bravi che la squadra gliela facevano lui lavora solo sul gruppo e nient’altro come Conte.
      Il problema della Roma è proprio questo è che non ha buoni dirigenti e scouting per costruire una squadra seria nel tempo.
      Appena ci sarà un vero DS con il suo buon giro di scouting allora sì che si potrà vedere qualche cambiamento, ma di certo non con Pinto ancora DS che era un addetto alle pubbliche relazioni.

  4. L’obiettivo di quest’anno è arrivare tra le prime 4.
    Cosa serve alla Roma per raggiungere l’agognato posto in CL al termine di questa seconda parte della stagione?
    È già arrivato Solbakken ma ci sono altri ruoli da puntellare nell’immediato ma con un occhio anche alla prossima stagione.
    Ho provato a cazzeggiare pensando ad un Pinto alle prese con un mercato a zero euro o con budget limitato.

    Per me bisogna:
    1) chiarire la situazione Karsdorp
    2) prendere un centrocampista
    3) prendere un difensore centrale mancino
    4) pensare ad un portiere per la prossima stagione

    1) Reputo difficile che Rick possa rimanere. Il fatto di aver giocato col Cadice ha il senso di non volerlo ulteriormente svalutare. Difficile anche che qualcuno ci dia soldi per lui ora, più facile prestarlo, prendendo poi qualcuno in prestito (Odriozola?).
    Se si potesse spendere prenderei Del Prato, altrimenti a costo zero, una soluzione potrebbe essere uno scambio alla pari con la Juve con Luca Pellegrini. Ipotizzando per entrambi i giocatori una valutazione di 10 ml per noi sarebbe tutta plusvalenza perché il costo di Karsdorp è già stato ammortizzato. Per la Juve, sarebbe una plusvalenza di 4.5 ml avendo i gobbi già ammortizzato 16.5 ml. Se così fosse, Spina passerebbe sulla fascia destra.

    2) Lo scambio alla pari Lukic – Kumbulla, con Bove al Lecce in prestito mi sembra al momento la soluzione migliore a zero euro.
    L’arrivo del serbo consentirebbe di poter panchinare Camara per non far maturare il suo riscatto. Terrei comunque Mady in rosa perché non sappiamo ancora se Gini tornerà su livelli accettabili già in questa stagione.

    3) Se il Valencia anticipasse il riscatto di Kluivert noi potremo girare la somma all’Eintract per N’Dicka. Mi sembrano però due possibilità difficili, direi quasi remote. Gli spagnoli sono senza soldi e sul giocatore della Bundesliga c’è enorme concorrenza.
    Più facile versare 4/5 ml per prendere lo svizzero Omeragic (in scadenza) che non è mancino ma sostituirebbe numericamente Kumbulla e rispetto all’albanese ha piedi educati e sa giocare anche da terzino destro.

    4) la Roma potrebbe fare ora un sondaggio per Safonov (in scadenza) per anticipare la concorrenza estiva. Essendo extracomunitario non potremo acquistarlo ora ma si potrebbe trovare una soluzione col Krasnodar per indennizzarli a giugno.

    • Scusa Vegemite non basterebbe avanzare Mancini al posto di Karsdorp ed acquistare uno stopper mancino

    • Certo Pierluigi si potrebbe anche emulare la mossa di Fonseca.
      Il ventaglio di opzioni potenziali per rinforzare la rosa è quasi infinito, ma avendo budget zero o quasi lo spazio di manovra di Pinto inevitabilmente si riduce. La speranza è che il nostro GM sul fronte arrivi prosegua nel solco degli ultimi due mercati e non di quello estivo 2021.
      Sul fronte cessioni l’operazione Tripi è stata invece pessima.

  5. Ve l’ha detto Mourinho? Non credo proprio. Che non possa essere il titolare (ne oggi e ne mai) era ed è abbastanza evidente ma come secondo non è un problema, se ne può riparlare a Giugno non adesso con un campionato da giocare.

    • Accendiamo 10 ceri a San Patrizio perché ci conservi sempre sano l’omonimo Rui. Almeno per tutto il girone di ritorno… Oppure richiamiamo Mirante…

  6. Voglio pensare che Svilar sia finito in un giro di soldi scambi di favore tra procuratori…lui come bianda e simili… Non posso credere che a questi livelli non riescono a capire se un giocatore è una pipp@ o un futuro campione

  7. Ritengo imbarazzante che una squadra come la Roma non abbia un portiere a lunga decorrenza dai tempi di Cervone.
    O meglio, abbiamo avuto Peruzzi e Alisson…vabbè, lasciamo perdere, perché serve solo a far salire la pressione…

    • Comunque Doni fino a quando non si è frantumato il ginocchio e non riusciva già ad avere spinta sulla gamba, è stato un signor portiere.

    • Julio Sergio non era male neanche lui.
      Sono proprio gli ultimi 3-4 anni che stiamo veramente alla canna del gas come portieri.
      Rui Patricio stesso mi sembra sinceramente il minimo sindacale.

  8. ma come non era un campione?????
    quando ho scritto che era scarso, bastava scrivere su google papere svillar, mi avete attaccato tutti che fossi della lazio.
    mo ve lo dico io il problema de sta società, siamo noi tifosi troppo scemi per capire chi è bono e chi no, esaltiamo anche chi con il calcio non ci azzecca una beneamata cippa!

  9. Tutti e quattro i nomi di portieri, i tre italiani e l’argentino, citati nell’articolo sono nettamente migliori dello Svilar visto fino ad ora. Magari sarà stato anche sfortunato o il fatto di giocare poco lo ha fatto rendere meno di quello che potrebbe valere in realtà, ma il problema è che non possiamo permetterci prove di appello e dobbiamo mettere al sicuro la porta anche per il futuro vista l’età non più verde di Rui Patricio

  10. Purtroppo quello che si è visto fino ad ora di Svilar è degno del famigerato Goicoechea voluto da Zeman perché era bravo di piede…. peccato fosse inguardabile in porta.
    Solo che Svilar sembra in difficoltà anche coi piedi.
    Sicuramente ha inciso la sfortuna, come nel gol subito in Giappone con la palla che ha rimbalzato sul palo per poi colpirlo alla schiena, e probabilmente anche la disabitudine ad un ruolo da titolare in una squadra di prima fascia, ma errori come quello del secondo gol subito dal Cadice, ovvero il gol subito tra gambe sul proprio palo sempre in Giappone, sono figli di gravi lacune tecniche che giustificherebbero una bocciatura.
    A mio avviso però più che un sostituto x la panchina dovremmo concentrarsi sul nuovo titolare, visto che Rui va per i 35 e sembra aver già imboccato il viale del tramonto.
    Vicario sta giocando il terzo anno ad altissimi livelli in serie A, il primo da sostituto di Cragno nel Cagliari, gli altri due all’Empoli dove si sta confermando ad oggi al top della classifica dei portieri di serie A.
    Livakovic è reduce da un ottimo mondiale. Ha l’età della maturità calcistica (27) e molta esperienza internazionale.
    Personalmente punterei Vandervoordt del Genk, ventenne super talentuoso, bravo tra i pali, nelle uscite e con i piedi.
    Tutti e tre i portieri sopra costituirebbero un importante upgrade e tutti dovrebbero costare una cifra compresa nei 15 mln, esborso minimo per assicurarsi un titolare di livello per gli anni a venire.
    Andare a prendere uno tra Musso e Carnesecchi vorrebbe dire prendere nel primo caso uno che non ha convinto col salto di livello, nel secondo uno che deve ancora dimostrare molto, spendendo più di 20 mln per quello dei due che l’Atalanta deciderà di sacrificare sul mercato.

  11. Er pòro Tiago questo lo conosceva, no bene, ma benissimo. Ce l’aveva dentro casa ar Benfica. C’ha avuto er coraggio de sostituì na pippa cone Fuzato co na pippa termonucleare come Svilar. Me auguro che je facciano fa er General Manager e basta. Ha creato na squadra d’osservatori incompetenti, nun azzecca n’acquisto de prospettiva manco pe’ sbajo. A parte li top Dybala e Gini, e li già famosi Patricio e Abraham, ha cannato tutti l’artri acquisti…vordì che nun ce capiscono n’casso ne’ lui e ne li collaboratori sua.

  12. Sono d accordo sul fatto che ha deluso in queste uscite..però erano amichevoli … anche altri giocatori hanno fatto schifo ma tutte queste critiche solo per lui …qualche possibilità in qualche partita secondo me gli andrebbe data …visto che gli altri hanno continuato a giocare nonostante facessero pietà (zaniolo Tammy è così via)poi io penso che se nn va via rui patricio il portiere alla vicariò non lo prendiamo perché di certo non viene a fare il secondo a rui(perché non lo possiamo tenere come secondo un portiere con quello stipendio)se proprio non dovesse prp convincere svilar si promuove boer e vediamo

    • Pinto rappresenta una linea di continuità con le gestioni passate. Un ds ben stipendiato che indipendentemente dalle risorse che ha fa più errori che acquisti azzeccati. Prende perlopiù scarti da squadre importanti che fanno l’ultimo contratto della loro vita calcistica o calciatori che valgono meno di 0 pagandoli una cifra spropositata sia di cartellino che di ingaggio. Dopo qualche anno ci ritroviamo a dover regalare calciatori per sfoltire la rosa e nonostante ciò alcuni sono comunque incedibili. Alla fine il ds verrà mandato via e se va bene lavorerà in una squadra di infimo livello, altrimenti rimarrà in attesa di una chiamata per secoli.

    • E dove sta scritto che vuole tornare ai vertici del calcio. L’hanno detto a parole Friedkin e Mourinho? Verba volant.
      Finora solo sesti/settimi posti e coppe per sesti/settimi.
      A giugno i nodi verranno al pettine e capiremo se i Friedkin sono una sóla o persone serie veramente.
      Quanto a Svilar il suo acquisto è la quintessenza degli errori di questa Società essendo un giocatore del Benfica conosciuto benissimo da Mourinho/Pinto.

  13. Mendes,procuratore di Matic.Tutte motivazioni che possono essere giuste.Rimane il fatto che amo preso l unico scarso de tutta la rosa del Benfica.

  14. Vicario e Carnesecchi?? Ti chiedono dai 20 in su..pure lì si cercherà tra svincolati e parametri zero over 30..o magari Svilar domani inizia a parare e magicamente ri-diventa il portiere del futuro..così come temo il terzino olandese farà pace con tutti e tornerà ad essere titolare, ma solo perché la Roma ha margini di manovra sul mercato pari a zero..si aspetterà l’estate per vedere quanto si può tirare fuori da Zaniolo e la metà dei proventi sarà investita per nuovi acquisti. Io proprio non capisco che senso abbia andare avanti con Mourinho così.

  15. Carnesecchi, Vicario, Falcone e Musso sono dei primi ora a gennaio non te li danno
    Adesso bisogna andare a prendere subito un secondo di esperienza.
    Tremo alla idea che Svilar potrebbe avere un chance in campionato in caso di indisponibilità di Rui Patricio.
    I gol che prende sono tragi comici e Svilar ce l’ha tutto sul groppone Mourinho che lo vide in una mezza partita non so dove e stabili’ all’istante, che poteva diventare un portiere di livello mondiale.
    Un po’ come quando disse a Kluivert vieni a vincere con me.
    Allenatore deve fare l’allenatore il direttore sportivo deve fare il Ds è lui che deve avere l’occhio allenato per Capire chi può diventare un giocatore e chi no.
    Nella Roma invece è tutto sovvertito
    un allenatore, che sembra non saper più allenare, però si diverte a fare il Ds e il talent scout e non ne prende una.
    E chi dovrebbe fare il Ds si fa portare a spasso dall’allenatore Ds talent scout, direttore tecnico, non ci sono le premesse per far bene se non si incastrano al millesimo i ruoli e le competenze

  16. Non è una sorpresa che non valga molto. Lo si è capito dalle prime partite giocate. Forse col Casa Pia la divina Provvidenza lo miracolerà, ma ho forti dubbi in proposito.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome