TOTTI: “Dybala ha recepito il mio messaggio, ma non sta solo a lui decidere. Senza Mkhitaryan la Roma perderebbe tanto”

44
1500

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Torna a parlare Francesco Totti. L’ex capitano della Roma, intervenuto ai microfoni di Sky Sport dal PalaMaggetti di Roseto degli Abruzzi (Teramo), dove è stato ospite della partita di calcio a cinque di beneficienza della Summer Soccer Stars, ha parlato di alcuni temi riguardanti l’attualità giallorossa.

Ha convinto Dybala?
“No, convincerlo no, ho parlato con lui di alcune cose. Penso che abbia recepito ma non sta solo a lui decidere quale sarà il suo futuro”.

Cederebbe volentieri la numero 10?
“Se lui volesse prenderla, sì, ma da quanto ne so non la vuole. Penso che prenderebbe la 21”

Il futuro di Zaniolo?
“A Zaniolo non devo dare nessun consiglio, queste sono decisioni personali. Se davvero volesse restare alla Roma, farebbe qualsiasi cosa”

Mkhitaryan all’Inter, quanto ci perde la Roma?
“La Roma perderebbe tanto. Si tratta di un grandissimo giocatore e una grandissima persona, ha fatto vedere il suo valore. Aiuterebbe l’Inter a diventare ancora più forte”.

Sul suo ritorno alla Roma?
“Ho sempre detto che i matrimoni si fanno in due”

Lo vorrebbe un nuovo matrimonio?
“Sono già sposato (ride, ndr)”

Se non dovesse arrivare Dybala, qualche campione vorrebbe alla Roma?
“Dipende quanto hai da spendere…”

Fonte: Sky Sport

Articolo precedenteAS ROMA FLASH NEWS – Tutte le notizie in giallorosso minuto per minuto
Articolo successivoRoma, avanza Isco: contatti concreti con Mendes

44 Commenti

    • Non riesco a capire gli innumerevoli pollici versi,
      che ci sono su questo sito, quando viene pubblicato
      un articolo che riguarda FRANCESCO TOTTI.

      Ma qui ci sono:
      più Romanisi,
      più non romanisti,
      romanisti che non lo possono vedere,
      infiltrati giocherelloni,
      o altro… (mi astengo dal parlarne).

      Strano, moolto strano…

      FRS💛💖🐺🏆🦉🐀🐁

  1. Se hanno parlato anche di quale maglia sceglierebbe vuol dire che qualche possibilità c’è. Comunque bravo capitano, si vede che sta studiando, ha imparato a parlare senza dire nulla. Impaziente di rivederlo a Trigoria, la sua casa!

    • Infatti la saga dell’ovvietà e della onnipresenza. Ormai quando vado da una camera all’altra ho sempre il terrore di trovarmelo mentre fa una intervista. Ormai ha un rapporto compulsivo con il microfono, il presenzialismo non è un buon segno per lui.

    • Mah, in passato Totti s’è lamentato per l’impossibilità di privacy (ricordate il filmato in cui girava incappucciato in una Roma quasi spettrale?), però al contempo non si sottrae a microfoni e telecamere. Immagino che i personaggi che hanno raggiunto la notorietà abbiano sempre un po’ paura di essere dimenticati (cosa che peraltro, nel caso di Totti, non accadrà mai)
      Comunque, se le risposte sono banali è perché sono banali le domande. In meno di un mese è la terza volta che gli chiedono se tornerà alla Roma.

    • Amo totti ma il fatto che non dica il falso non vuol dire che dica la verità. Ognuno di noi racconta la SUA verità. Detto questo mi sembra molto ‘maturato’ e quindi ora lo vedrei bene nei quadri dirigenziali della società ad organizzare lo scouting.

  2. Dybala non arriverà, non è la priorità per la Roma, se lo prendesse l’Inter se vuole andare lì, noi abbiamo da sistemare altri reparti più bisognosi, sono QUATTRO ANNI che andiamo avanti con un CENTROCAMPO ZOMBI.. è dai tempi di zonzi che non c’è gioco. Cristante l’unico che si salva. E la fascia destra? Rick un altro po’ e gioca con la flebo, sono DUE ANNI che fa il titolare fisso, i suoi ricambi sono, santon, c’era l’americano che avevamo in squadra, lo scarparo maitland niles, diawara, darboe, villar, basta, non ne possiamo più, non voglio più leggere questi nomi.

    E chi dice che quel nano di Lopez è da Roma, no, no, non è da Roma: è alto un barattolo e un vigorsol, pesa come una foglia, con una spintarella vola, che dio ci liberi di certi tifosi! Sempre forza grande Roma! Vai Pinto! Crediamo in te!

    • Pizarro era alto un barattolo ed una vigorsol eppure ti ha fatto vedere come si gioca in quel ruolo delicatissimo.

    • Maxime Lopez è solamente un sopravvalutato come De Paul e Veretout.

      Non paragonatemi il cileno Pizarro con Maxime Lopez, uno aveva i piedi buoni, il calciatore del Sassuolo ce li ha a banana. Tra l’altro è ancora più piccolo: 1,67 cm x 58 kg. Ma tu ce lo vedi uno così a contrastare un attaccante più fisico?

      Luka Modric gioca col Real. Maxime Lopez ha fatto solo qualche apparizione al Marsiglia, ci sarà una ragione se gioca col Sassuolo, no?

  3. Caro capitano certe volte non ti capisco ma te voglio bene lo stesso
    Ancora che parli con Dybala de sta cosa
    Parlare con il ptesidente in privato
    O magari con Pinto e metterli a conoscenza privatamente di aver parlato con Dybala no?
    Evitetesti ste cose buttate cosi sensa alcun senso compiuto al contrario puoi creare disagio ad un eventuale trattativa messa in questi tetmini da bar dello sport

    • Se ne parla così apertamente è perché evidentemente qualche input l’ha ricevuto, altrimenti sarebbe un pazzo e mancherebbe apertamente di rispetto nei confronti di una proprietà con la quale invece si è riavvicinato e nemmeno poco.
      Insomma una delle due: è un mitomane oppure Totti si è prestato quale apripista e arma di seduzione nei confronti di Dybala. Dovesse esserci apertura, allora entrerebbe in campo chi di dovere.
      L’unica cosa che non ho capito, piuttosto sibillina, è l’affermazione per la quale la decisione non dipenderebbe solo da lui. E poiché parliamo di uno svincolato…

    • UB40 hai ragione. Se si espone qualcuno lo ha incaricato….non e’ matto che decide da solo. Il non decidere solo lui per me riguarda le commissioni agli agenti. Fanno la differenza.

    • Capita’, nun te ce mette pure tu che de cantastorie ce ne stanno pure troppi. La campagna acquisti se fa in silenzio, lo insegna l’esperienza.

    • Può essere che si sia mosso col placet della proprietà, ma se anche così non fosse non ci vedo nulla di male, Fra Totti e Dybala c’è stima reciproca, e se Dybala è stato sfiorato dal pensiero di venire a Roma, Totti è la persona più indicata a spiegargli cos’è il tifo qui. E Mourinho può fornirgli una motivazione ulteriore.
      Poi, vattelapesca sulla base di cosa Dybala deciderà. I soldi, ovviamente; la titolarità fissa; la possibilità di giocare una Coppa di prestigio; la fiducia nell’allenatore…

    • D’accordo con UB40 in toto. É certamente discorso legato a chiacchierate con la società fatte a nostra insaputa.
      E pure io non capisco, dalle parole di Francesco, chi altri dovrebbe decidere se non Dybala stesso. É proprietario del cartellino… la fidanzata? (spesso incidono tanto per alcuni)
      Oppure intende che lui gli darebbe la 10 subito, ma i soldi che chiede Paulo presuppongono una disponibilità dei FRIEDKIN?
      Da quanto scritto qui si capisce solo che nella scelta di DYBALA c’è un/una componente che riguarda lui e il suo nucleo familiare…bho’.

    • Che ci sia “qualcosa” e che Totti di solito non faccia, ripetutamente, queste dichiarazioni (è la terza volta, peraltro) solo in quanto “tifoso”, penso sia ormai evidente. Troverei strana, e insolita, una tale sovraesposizione mediatica di Totti, che in relazione a Dybala non sembra rifiutarla, anzi il contrario, e non credo che ciò avvenga perché lui improvvisamente ha bisogno di… farsi ricordare, come pure qualche maligno sostiene. Il famoso incontro con Dybala inoltre c’è stato, a quanto ci dice Totti, quindi che lui gli avrebbe parlato, ecc., non era una bufala, anche perché ad annunciarlo era stato proprio Totti. E pure Dybala (Gazzetta dello sport, sua intervista), ad essere sinceri. Contatti, dunque, fra un campionissimo della Roma e Dybala, con una Roma che non smentisce né conferma l’interesse per il giocatore e Marotta che fa un primo affondo, auspicando che Dybala giochi in futuro nell’Inter. Staremo a vedere, e comunque, se Dybala non dovesse venire alla Roma, che Totti si sia effettivamente mosso non solo come un semplice “tifoso”, ritengo sia ormai difficilmente smentibile. Resto dell’idea che una eventuale operazione “Dybala alla Roma” sia legata alla eventuale (e probabile) operazione Mkytharian all’Inter. Credo che se si sblocca questa, Dybala potrebbe essere il primo “regalo” di mercato fatto a Mourinho, mentre se Mkytharian rimane, credo che l’auspicio di Marotta tutto sommato sì realizzerà. Ma appunto, staremo a vedere, a questo punto sono molto curioso.

  4. Grande capitano resterai sempre l’unico e indiscusso orgoglio di Roma, ti ho sempre adorato e amato, calciatore supremo, per quanto riguarda la comunicazione non fa per te, spero vivamente che queste uscite siano studiate a tavolino, altrimenti è come buttare benzina sul fuoco,

  5. Bravo capitano!! Rinnova quel ciuccio di Cristante e perdono Miky a zero….!!! P.s complimenti ancora a Mancini per la grande figura di m….fatta dalla nazionale!!! Complimenti…. qualcuno ancora rimpiange Emerson? Scamacca? Ed altri campioncini esaltati in Italia e fuffa o poco più all’estero?

  6. perchè non gli hanno chiesto “come sta andando Argentina-Svincolati?”, “che ne pensa della decisione del laziese Mancini, quello che l’italia senza mondiali, che rimanda a casa a Zaniolo, sennò Zaccagni rosica?” o “le pare normale che un tribunale federale sia a servizio di una delle società della serie A?”. che poi Francesco risponde, e l’estate si fa calda.

    • Solo quello? Se pensi che non fa giocare pellegrini e qualcuno qua voleva dilorenzo al posto di kardsrop mette come punta belotti che non segna dai tempi di Noè e lascia in panca scamacca e per finire fa entrare il laziese che praticamente copre solo e va bene per la 100 metri di staffetta. Quindi stendiamo un velo pietoso su mancini

    • A me va bene. Per Dybala va bene. Zaniolo deve crescere e se vuole soldi come Dybala prima deve dimostrare di esserne capace di guadagnarseli.
      Io adoro Niccolò ma le pretese economiche di qualcuno che è stato fermo per due anni, pagato, dovrebbero essere diverse. Ci vuole rispetto per la società As Roma chi non c’è l’ha andasse via.

      Forza Magica

  7. Tutte le risposte di Totti piu’ negative che positive .Forse qualche bugia ci poteva anche stare.Come nella nostra vita di tutti i giorni.i

    • Si si sono infiltrati in molti di formellesi….

      Nn ti scordare che oltre ad essere invidiosi e caciottari….je piace pure prenderlo….ce l’hanno… rotto….

      Ciao ‘nvidiosi

      Forza grande Roma ale’

  8. Se arriva Dybala, da Zaniolo i soldi per il centrocampista immagino….poi se è vero o no, nn lo so, certo nn è la prima volta che ne parla….a sto punto se nn fosse vero, ci starebbe una dichiarazione di Pinto a smentire…..vediamo che accade

  9. Il problema di Totti è che rappresenta una figura di elevatissimo profilo ed è stato la bandiera della Roma …riconosciuto in tutto il mondo per la sua bravura umanità e fedeltà ai nostri colori quindi rappresenta anche un personaggio scomodo per una proprietà che bada ai conti e per un manager di spessore come Mourinho che non ama essere intralciato nel suo operato e infatti non si è preso manco un ds di spessore ma un giovincello che segua le sue direttive…

    • Probabilmente i Friedkins hanno pensato di coinvolgerlo, attenti come sono a mosse che abbiano un ritorno in termini economici o di popolarità. Certo che Jimbo avrà loro parlato della famosa conferenza stampa, ed allora capirei se esitassero per questo.

    • Il “giovincello”, comunque, era già qui con Fonseca, non se l’è “preso” Mourinho: caso mai sono stati i Friedkin, e prima che Mourinho fosse l’allenatore della Roma.

  10. Totti è stato il più grande giocatore della storia della Roma e non finiremo mai di ringraziarlo. Riguardo al numero 10 però non sarà certo lui a decidere se è quando verrà assegnato. La maglia è e rimarrà sempre e solo della Roma.

    • Veramente la 10 di ASROMA é stata ritirata in omaggio a TOTTI. Quale sarebbe il motivo altrimenti?
      Di conseguenza, semmai la società si trovasse, se chiesto da un nuovo acquisto, nelle condizioni di dover decidere se riassegnarla, la prima cosa che farebbe e chiedere a Francesco Totti se é d’accordo.
      Che, nel caso di DYBALA si é espresso già.
      Per esempio, CLAUDIO, l’11 di RIVA a CAGLIARI non lo può indossare nessuno, e se qualcuno lo chiedesse (non succede, ma…) chiederebbero a RIVA cosa ne pensa…

    • La maglia numero 10 MAI è stata ritirata dalla As Roma, al contrario della numero 11 di Gigi Riva al Cagliari.

  11. Totti non credo sia impazzito all’improvviso e gli sia partita la brocca. Inoltre mi sembra ci sia stato anche un riavvicinamento con la proprietà che lo sta pian piano riavvicinando al mondo Roma quindi non avrebbe neanche interesse a metterli in difficoltà. Spero che se sta continuando imperterrito su questa linea è perché ha avuto un imput sa qualche parte altrimenti sarebbe solo un problema non da poco.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome