TOTTI: “Io direttore tecnico della Roma? Non so niente, valuteremo più avanti”

32
60

TOTTI ROMA DIRETTORE TECNICO – Francesco Totti commenta la possibilità di diventare direttore tecnico della Roma, come scritto oggi da alcuni giornali, a margine della sua premiazione al suo ingresso ufficiale nella Hall of Fame del calcio italiano. Ecco le parole dell’ex numero 10 giallorosso dal palco:

Quanto ti sei divertito nella tua carriera e nella tua vita?
Tanto, ancora oggi mi diverto. Il piede è stata la mia fortuna, ma parte tutto dalla testa, dai sentimenti e dai valori. Quando c’è divertimento è tutto più semplice. Il pallone è sempre stato il mio chiodo fisso sin da bambino: a 9 mesi giocavo col Super Santos, è stato il mio amico di viaggio.

Quanto ti diverti a fare il dirigente e quanto ti divertirai da direttore tecnico se quello che leggiamo sul giornale è vero?
Sul rettangolo di gioco mi divertivo di più, era più facile per me. Da dirigente sto capendo alcuni meccanismi che non pensavo ci fossero. Quello che è uscito sul giornale lo valuteremo più avanti, io ancora non so niente. Comunque è più divertente il campo da gioco.

Ci descrivi i cimeli che hai dato al museo del calcio?
Sono due. Sono la maglia e la fascia dell’ultima partita che ho giocato con la mia squadra del cuore. Speravo che non arrivasse mai quel giorno, ma purtroppo è arrivato e sono contento di dare questi cimeli.

Cosa ricordi di quel giorno?
Ho pensato tante cose belle e tante cose brutte. La fine di una passione che speravo non finisse mai, ma purtroppo c’è sempre una fine. Sono cose belle anche queste.

32 Commenti

    • Solo lui può riuscire con un ruolo dirigenziale adatto a ricreare il gruppo e fare di nuovo il capitano, seppur di fuori. Il direttore tecnico è il suo prossimo step

    • Che vor dì direttore tecnico me spiegate che vor dì? Con Allenatore e Direttore sportivo che fa il durettore tecnico??? quello che fa oggi? viaggetti pubblicità ai detersivi..che altro pe 600.000 euro all’anno?.

    • No,in realtà il Direttore tecnico è un ruolo superiore a quello del direttore sportivo,bisogna vedere se la nomina è solo strategica o realmente gli lasceranno libertà operativa.Omologhi in Serie A sono Corvino nella Fiorentina e Sartori all’Atalanta.Il DT organizza e sovraintende a tutta l’area tecnica,sceglie il responsabile del settore giovanile,gli allenatori e le metodologie,sceglie i responsabili dell’area scouting ed il DS,staff medico etc,insomma,quello che sembra nella Roma faccia Baldini

    • Quindi cara Monika Pallotta dovrebbe o potrebbe affidare a Totti tutto questo potere?? In nuovo Ds e Allenatore che magari hanno anni di esperienza vengono a Roma a prendere ordini da Totti che fino a ieri faceva il calciatore? sceglie pure lo staff medico ? ecc. Ma Vi siete bevuti tutti il CERVELLO’?? io so che per fare l’allenatore o il DS serve studiare e fare corsi a Coverciano invece per fare il DT con tutti questi poteri non serve nulla?
      Io credo che Totti come Bruno Conti debba iniziare facendo il responsabile del settore giovanile e poi dopo qualche anno se mostra capacità dirigenziali potrà avere più poteri..Amen

  1. Il campionato è finito , 365 giorni dopo Pallirchio si appresta a ritornare nella capitale dopo l’ ultima volta che ha annunciato la svendita di Nainggolan ed Alisson in una bettola a Napoli “very good”…
    mo ritorna ( dopo 365 giorni) per annunciare il nuovo incarico di Totti e per svendere gli ultimi rimasti “very good”…but not goodissimo!

  2. Tira una brutta aria!…guarda,senti che hanno partorito…la Roma è diventata la rometta!non te impiccia Francè

  3. in 24h siamo passati da:
    “Totti non ha un ruolo perché quell’infame de Pallotta lo vuole emarginare”
    A:
    “Totti promosso DT perché quell’infame de Pallotta sta a fa’ a strategia”

    Campioni Mondiali di Pugni al Vento e Buchi nell’Acqua.

  4. Continua la sagra delle ca**ate scritte ai danni dell’AS ROMA e dei suoi tesserati.
    Ah proposito ma Gasperini sta ancora strizzando l’occhio..gli viene un occhio cosi a furia di strizzarlo ….

  5. Fienga, uno che che in 5 minuti di conferenza stampa si riferisce alla Roma con il termine azienda (che non lo fa Florentino Perez con il Madrid che fattura 5 volte la Roma, anzi, lui essendo un grande parla del madridismo come di una religione) uno come quello ha detto che farebbe domani mattina De Rossi suo vice. Non calcolando per nulla il tuo contributo che è prezioso a livello di immagine e tu ancora reiteri di fare il dirigente con altra sigla fantoccia, DT, DS od altro, senza alcun potere con questi. Dopo quello di Fienga dai come minimo le dimissioni.

  6. Salah SVENDUTO! In Medioriente si fa i soldi anche mettendo la sua immagine sulle lattine della Pepsi…ahahahah proprio mo me la sto a beve, peccato non poter mettere la foto!
    è così che hanno curato il merchandising dell Azienda Speculativa Roma?
    Che gruppo di marionette…pagati un fottìo di soldi e poi fanno i bracci corti coi giocatori che scendono in campo.
    semo al primo posto nelle sedi, cioè a chi se siede meglio, campionato e stagione vergognosa!
    La prossima settimana al gol di DDR sotto la curva per il saluto me caccio la maglia alla Massimo Boldi, alla facciaccia di sti 4 inetti dirigenti

    • E se fanno la pepsi con salah allora “Pallotta aziendalista vedi de pensà alla squadra”
      Se invece ci pensa qualcun’altro allota “Pallotta cojxne”.
      Ah, ma ti sei informato se Salah si gestisce da solo i diritti di immagine?? Forse sarebbe meglio saperlo prima di sparare caxxate…

    • Con le magliette che vendeva in Africa e in tutto il Medioriente la Roma ce campava de rendita.
      Ripeto, per me chi gestisce il merchandising dell Azienda Speculativa Roma è un dilettante…

    • Intanto per dare del dilettante a qualcuno bisogna avere competenze di cui spero per te tu possa vantare, poi Salah ha chiesto di essere ceduto e il liverpool è il suo sogno di bambino, ma ripeto: non si può da una parte criticare l’immenso lavoro di marketing che Pallotta ha ignettato nella società e dall’altra lamentarsi di presunti errori nel marketing. Va bene criticare la società, ma essere patologici vi fa perdere di credibilità.

  7. parole sempre composte e dirette, senza mai una malinterpretazione e rivolte sempre per il bene della ASRoma…
    non ritenendolo un bamboccione e succhiapensione come in molti dicono rimango fiducioso nel suo intento di poter portar più in alto possibile la ASRoma, magari lavorando sottotraccia o magari iniziando a metterci la faccia su decisioni più importanti o magari abbandonando quuest’azienda a cui rimarrebbe solo un nome vuoto ASRoma !!!
    Totti Presidente!!!

  8. Scusi tanto egregio signore step by step lei sta tutti I santi giorni su questo sito a schifare chi parla il dialetto romano con quella sua aria da superiore che vorrei tanto vedere nella vita reale davanti qualche bel ragazzotto romano lei che lo prende in giro perche parla il dialetto….e inoltre lei sta sempre qui a difendere a priori il signor pallotta anche quando e indifendibile il che mi fa venire qualche dubbio sulla sua reale appartenenza calcistica….detto questo penso che vista la sua grande attivita nello scrivere su questo sito penso che se davvero ci fosse un mondiale di pugni al vento lei sarebbe campione per distacco…

  9. Parole chiare quelle di Francesco Totti e che riportano un po’ serenita’ in un ambiente che ne ha molto bisogno . Quando ci si rendera’ conto dei danni di immagine inferti alla ns.Societa’ con la manifestazione di venerdi scorso sara’ sempre troppo tardi .Tutta Italia ci sta ancora ridendo dietro . L’unico risultato e’ aver tolto autorevolezza a chi ci rappresenta nelle istituzioni sportive con tutte le conseguenze immaginabili. Neanche a Firenze dove stanno toccando la serie B con mano si sono viste queste pagliacciate ed e’ tutto dire . Adesso mi raccomando facciamo davanti a tutti un’altra figura delle nostre anche il 26 maggio….

    • mi scusi sig. Robbo ma Amedeo c’ha garantito che trovò tranquillamente parcheggio e che alla presentazione dell’iphone6 c’era più gente come a Trigoria ce trovarono solo i sorci (Ranieri e DDR)… ma anche l’amico step che ci ricorda sempre che è solo un fenomeno locale e che i ml di tifosi nel mondo neanche ci calcolano, quindi per capire i tifosi contano o non contano???
      dispiace solo che sia stata organizzata in una manciata d’ore in un venerdi lavorativo altrimenti sarei (e non credo solo io) andato volentieri anch’io a cantar cori per l’ASRoma come
      vendi la Roma
      e non rompere i cojxnnn
      po poropó po poropó
      però sig. Robbo… attendiamo sempre la risposta all’appello di Pallotta, nel frattempo Kawa e altri il 26 maggio esprimeranno anche il mio pensiero, spero FORTE E…

  10. Grande Checco fatte rispettà!!

    Francè na cosa, ma è vero che pallotta l’ultima volta ch’è venuto a Roma l’hanno fatto giocà ar gioco dell’uva ognuno a casa sua?? Poraccio me sa che n’ha capito ch’era un gioco!!

  11. Invece caro Daniele chi sta tutti i giorni qua sopra ad attaccare PALLOTTA e la Roma va bene. va tutto bene.
    La minestra e’questa…

    • Non è solo qua sopra, Pallotta viene attaccato anche in palestra, in piscina, al bare, al centro commercilae, in montagna, al mare, e ti confermo anche all’estero viene deriso…mica perchè ce se diverte, perchè è un dato di fatto.
      Io difendo i giocatori e chi per la Roma ha rinunciato ai petroldollari, non difendo chi invece fa la figura dell’accattone per risparmiare 2 spicci da poraccio perdente , dimostrando di essere un Pallirchio che parla solo del suo Ballotta Stadium e mai MAI della squadra…Totti non ha mai parlato del Ballotta Stadium chissà perchè…

    • Allora…
      1) Totti è quello del famostostadio, scrisse sul suo twitter “Vogliamo il nostro Colosseo moderno, una struttura all’avanguardia per i nostri tifosi e per tutti gli sportivi! #FamoStoStadio”. L’ultima sua dichiarazione è del primo aprile dove ha detto (allarga le recchie) “In tutta sincerità, meglio un trofeo sportivo in meno che un progetto economico e urbanistico non impeccabile”.
      2) difendi pure chi ha perso i petroldollari, ma successivamente questa persona (va riconosciuto) ci ha portato quasi in b, e siccome non oltre a mettere i soldi non ha gestito bene le cose si è dovuto vendere controllati dalle banche.
      3) appendere striscioni in giro facendogli le foto potrei farlo io per il compleanno di mia madre scrivendo “tvb” in giro per il mondo e sfruttando le mie…

    • (Continua)… attualmente, io che non conto niente, potrei far appendere striscioni in Francia, germania, austria, inghilterra, giappone, Russia, Svezia’ Norvegia, brasile, messico, stati uniti in più parti….. mi fermo e potrei continuare e non per vantarmi, ma perchè sta sceneggiata degli striscioni fa ridere i polli, non andrà da nessuna parte e quelli che dicono che Pallotta viene deriso ormai da tutti fanno confuzione fra la realtà e i propri desideri.

    • Certo che lo vuole pure io lo voglio, ma x J J P ostaddio è la priorità prima della Roma.
      Mai sentito fare un discorso per la squadra.

    • Certo che vuole lo stadio un par de palloni. Prima dicevi che Totti non si pronuncia e io ti ho riportato le volte che si è pronunciato. Tanto per chiarezza. E cmq sta storia che Pallotta vuole solo lo stadio è un assurdità, tutte le squadre in Italia lo vogliono e cosi in Europa. Tutti gli addetti ai lavori sanno e dicono che è imprescindibile. Lo stato italiano ha fatto una legge per favorire la costruzione e farlo significherebbe fare un salto in avanti per la società innegabile. Società che Pallotta si è comprato ed è il suo giochetti, non il tuo di cui sei solo tifoso. Ma ancora che gli date contro?? O siete collezionisti di brutte figure o avete cattive intenzioni, e da qui non si scappa!

    • P.s. vuoi che Pallotta parli della squadra? Perchè, ti piaccono i “tifosi” che qualunque cosa dice lo attaccano e lo offendono? Ti piacciono i giornalisti che lo assediano davanti all’albergo per fargli domande tendenzione e idiote? Ti piacciono i “traduttori” che storpiano qualunque frase pronunci? Bella per te, io come lui mi sarei stancato da un pezzo.

  12. Non scordiamo che pallotta e tutti i componenti della società non agiscono per il bene della Roma ma bensì per i soldi…
    Lo stadio e bla bla bla
    Quei pochi top player che avevi L hai venduti subitooooo
    Salah,Nainggolan,Strootman,Alisson,De Rossi,Pjanic ecc..
    Mi vergogno di avere una società così.
    Daje Danieleeee

Rispondi a Nome Cancella la risposta

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome