ULTIME DA TRIGORIA – Lavoro individuale per Vina, resta in dubbio per Roma-Udinese

33
578

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Matias Vina resta in dubbio per la partita di dopodomani sera contro l’Udinese all’Olimpico, fischio d’inizio pere 20:45.

Il terzino infatti ha continuato ad allenarsi individualmente alla ripresa degli allenamenti questa mattina a Trigoria, e sarà dunque decisiva la rifinitura di domani per sciogliere le incertezze sulla sua presenza domani sera.

Per il resto la squadra ha lavorato sulla parte atletica per poi dedicarsi alla tattica. Contro i friulani dovrebbe tornare titolare Smalling, mentre in attacco Mkhitaryan è di nuovo favorito su El Shaarawy.

Redazione Giallorossi.net

 

Articolo precedente“ON AIR!” – CATALANI: “Mou cambi modulo e infoltisca il centrocampo”, CORSI: “Non posso attaccare Friedkin dopo quello che ha fatto”, PIACENTINI: “Mi spaventa la voglia che c’è di distruggere tutto”
Articolo successivoREYNOLDS: “La Roma è il massimo. Devo migliorare in fase difensiva, cerco di imparare da Karsdorp”

33 Commenti

  1. speriamo che a questo giro mourinho sistemi la squadra al meglio e non faccia cavolate in corso d’opera se non dovessimo partire con il piede giusto

  2. Speriamo che rientra ce serve troppo e domenica ce so pure gli ologrammi da coccode chi è vecchio come me ricorderà che ansia ogni volta tocca riprende le minias pure stavolta

  3. da quel poco che si è visto anche lui come karsdorp è un “non difensore” , mancano i fondamenti del difensore, vengono superati con una facilità estrema, non a caso i primi due goal subiti a Verona vengono dalla parte dell’olandese. Mourinho deve fare un corso di recupero a sti due e darli in affidamento ad un difensore vero che gli spieghi come si affronta un attaccante di fascia. Lasciamo troppo spazio agli avversari, quelli del verona arrivavano in area con una facilità estrema, mentre noi faaticavamo a superare il centrocampo

    • Fabio, scusami, ma quale partita hai visto?

      Nel primo gol Karsdorp porta bene l’attaccante verso il fondo, e infatti quello è costretto a fare un cross verso nessuno. Solo che Mancini fa la frittata.
      Nel secondo Caprari riceve la palla fuori area e punta Mancini, superandolo verso l’interno: che c’entra Karsdorp?

      Mi pare a volte si ragioni per partito preso. Magari in altre occasioni è successo, ma adesso che Vina e Karsdorp siano due che “engono superati con una facilità estrema” ci porterebbe a chiederci come mai non abbiamo preso 3 gol a partita almeno….

      Domenica è andata in barca TUTTA la squadra, riserve incluse. Non ha senso giudicare le prestazioni dei singoli.

    • Per quanto riguarda Vina pensa che 4-5 partite ufficiali e un mese e mezzo di allenamenti veri con la squadra non possano dare giudizi completi e tantomeno definitivi.
      Mi sembra che abbia la stessa attitudine difensiva di Spinazzola, ma che rispetto a lui soffra molto i brevilinei, forse per una diversa fisicità.

      Karsdorp per me si fa ancora saltare troppo spesso nell’uno contro uno, ma quanto mi piacciono i sui recuperi a tutta velocità sul lancio lungo verso l’attaccante avversario: sembra accellerare sino a doppiarlo. Anche con Verona nel primo tempo ne ha fatti un paio così.
      Quello che mi sembra di vedere è che dopo un po’ di scatti di quel tipo sembri essere in debito di ossigeno e che questo spieghi il calo negli ultimi minuti di ogni partita.

      Poi spero che almeno Mou gli insegni la postura del corpo con squadra in fase di attacco: la maggior parte delle occasioni invece di stare 3/4 verso la porta avversaria, sta 3/4 verso la nostra, da qui il solito passaggio all’indietro perchè non ha il tempo di girarsi in avanti prima di venire contrastato e lo scatto verso l’esterno del trequartista di turno va in fumo

  4. Rui Patricio
    Karsdorp Mancini Smalling Vina
    Villar Cristante
    Veretout Pellegrini El Sharawi
    Abraham
    Formazione troppo intelligente per fini intenditori di pallone.

    • Cioè, praticamente è come se dicessi al mister avversario: me stò a kakà sotto,se è intelligenza questa…

    • Dottor Zenone a occhio si evince la sua intelligenza per fini intenditori peccato solo che il calcio è un’altra cosa davvero un peccato

    • Rui Patricio;

      Mancini, Smalling, Ibanez, Viña;

      Pellegrini, Villar, Veretout;

      El Shaarawy, Mhkytarian;

      Abraham.

    • ……………..Patricio
      Karsdorp Smalling Ibanez…Vina
      …..Cristante Mancini Veretout
      ………Zaniolo…….Mkhitaryan
      …………..Eldorado

      Banbolo,questa E’ per veri intenditori

    • Zenone.
      invece veretout nei tre dietro alla punta darebbe equilibrio (alla perotta). Per me hai ragione.
      Non metterei villar con cristante, troppo molli.

    • Si potrebbe giocare a tre…..se non provi con l’Udinese in casa quando lo fai……prima o poi saremo costretti a farlo……i giocatori sono questi.Poi ricordo al suo arrivo anche un tentativo ….non tragico….di Mancini terzino dx……mancano tre mesi al prossimo mercato….e i giochi importanti potrebbero a quel tempo essere già chiusi.

    • Infatti con Mancini centrocampista dai sostanza in mezzo al campo comunque hai una difesa super con smalling ibanez e kumbulla
      Il problema forse sta nel giocale a tre dietro

    • Con Mancini a centrocampo manca il quinto centrale di difesa da mettere in panchina, pena cambiare modulo ogni volta che ne manca uno. E temo che Mancini facciatroppi falli per non beccarsi la quotidiana ammonizione.

      Metterlo a terzino destro non sarebbe male (forse pure Kumbulla potrebbe anche se credo sia troppo lento per la fascia) ma poi i cross del terzino dx vengono a mancare, e karsdorp ne fa molti a partita, non pochi decisivi.

      Non so se a Mourinho piaccia, ma forse un 442 dinamico con Veretout-Cristante-Pellegrini-El Sharawi e Zaniolo-Abraham da centrocampo in su, potrebbe non essere male, avendo Mikitharian, Shomudorov e Mayoral come primi cambi (o anche come primi titolari di inizio partita…)
      Perez purtroppo non sa cosa sia la fase difensiva e Karsdorp ha bisogno di uno come Veretout a sostegno.
      Questo liberebbe per un po’ Zaniolo da compiti più difensivi mentre El Sharawi/Miki (più Stephan ovviamente) hanno la gamba per aiutare Vina.

      Che dite?

  5. Io resto convinto che dovremmo giocare a 3 dietro…spero che Mou non si ostini, come fanno altri allenatori, fino a negare l’evidenza dei fatti. Kardorsp e Vina non possono giocare come terzini in una difesa a 4, ma vanno bene nel 3-5-2…non per niente anche Fonseca fu caldamente invitato dai senatori a scegliere quel modulo, perchè a 4 non si sentivano sicuri e facevamo figure di melma. Se tre indizi fanno una prova, e a tre indizi con le 7 partite giocate ci siamo arrivati, o l’olandese tra un po’ va in psicoanalisi, o continuiamo a fare figure da peracottari, quando Rui Patricio non fa i soliti miracoli. Di questa situazione ne soffrono anche i due centrali che sono costretti ad allargarsi e fare figure tipo quelle di Mancini col Verona, perchè a un certo punto non ci capiscono più niente. A fine campionato conta più quanti gol hai preso che quanti ne hai fatti, e sistemare la difesa, anche a scapito della marea di giocatori d’attacco da far accomodare in panchina, è l’unico modo per arrivare a gennaio ancora in corsa…non basta la psicologia per trasformare un giocatore e fargli fare cose per cui non è portato…speriamo che Mou capisca presto i limiti evidenti di giocatori che noi (purtroppo) vediamo giocare da anni

    • Il problema è che l’anno scorso anche con la difesa a 3, dopo una buona partenza, tornarono a galla i vecchi problemi. Purtroppo credo che il nodo stia nella scarsa qualità dei nostri centrocampisti nella fase di non possesso.
      Da quel che si è visto in passato io proverei Mancini mediano al fianco di Veretout, con Smalling se sta bene (sennò Kumbulla) a far coppia dietro con Ibanez. Cristante per me è un mai-titolare.

  6. Qualcosa non convince ed anche prima di Verona,sul 2-3 mancava molto alla fine,le punte sono rimaste isolate,il resto della squadra indietro,e mourinho intanto rovistava nel sacchetto della tombola come mio nonno

  7. C’e’poco da sposta’mancano 3 titolari a sta squadra Centrale difensivo Terzino destro(Karsdorp e’na riserva)e Centrocampista se vogliamo competere

    • Dai, non l’aveva detto nessuno fino ad oggi.
      Resta il punto che domenica giocavi contro il Verona, non contro l’Inter,
      e che in queste partite anche le seconde linee dovrebbero bastare.

  8. Mi pare presto per sentenziare che non possiamo giocare a 4 dietro dopo 7 partite di cui ne abbiamo vinto 6. Abbiamo sofferto il secondo tempo contro Verona e poi la partita contro Sassuolo. Le altre partite sono andate bene sia come prestazione che risultato.

    • veramente abbiamo sofferto anche contro la Fiorentina che giocava in 10 e pure contro il CSKA per buoni venti minuti/mezz’ora…le parate di Rui Patricio sono state determinanti in più di un’occasione, e io non aspetterei che siano scappati i buoi prima di richiudere la stalla, ma inizierei a preoccuparmi prima. Noi questi giocatori li vediamo giocare da anni e a meno che Mou non faccia letteralmente miracoli, può tirargli fuori la tigna, ma non può rendere un mulo un cavallo…

  9. Dico che ora conta VINCERE con l’ udinese: alla faccia della scaramanzia ipotizzo 4 gol nostri con, se giocano, marcature di Tally, Michi, Zaniolo, Mancini. ROMA !

  10. Alisson
    Maicon Marquinhos Samuel Candela
    Nainggolan Pizarro DeRossi
    Totti Batistuta Del Vecchio

    …io schiererei questi…

  11. Per me ad oggi abraham sotto le aspettative. Un solo gol in campionato e tanti atteggiamenti da primadonna, stucchevoli e irritanti per i compagni di squadra. Mi sa che è uno dal carattere non facile. I 40 milioni spesi per lui se li deve ancora guadagnare .
    Io metterei eldor centravanti , il faraone a destra e micky a sinistra. Fuori zaniolo ed abramo, per un bagno di umiltà

    • Abraham credo debba abituarsi al gioco che si fa in italia, tanti passaggi all’indietro o orizzontali, poca verticalizzazione.

      Si capisce da come si sbraccia o si girà verso i compagni, sembra sempre non capire e chiedere : ” ma io stavo lì, perchè tornare indietro?”

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome