Un «trita-marijuana» volato dagli spalti del Franchi

20
3529

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Sembrava un bullone, poi un burro di cacao. Quello che è piovuto sull’erba dell’Artemio Franchi venerdì sera dopo il gol del 3-1 di Lorenzo Pellegrini si è rivelato invece essere un «grinder», ovvero un trita marijuana.

Proprio Pellegrini, nella trasferta europea a Istanbul, era stato colpito da un accendino lanciato dai tifosi prima di tirare un calcio d’angolo. A raccogliere l’oggetto, del peso di 100 grammi, lanciato dalle tribune dello stadio di Firenze è stato Diawara che poi l’ha consegnato all’arbitro Orsato.

Il fischietto di Schio, in un rapido passaggio di consegne, lo ha lasciato al quarto uomo che lo ha dato al rappresentante delle forze dell’ordine: la Digos, che indaga sul responsabile, ha poi confermato la natura dell’oggetto. Per questo motivo il Giudice Sportivo ha comminato un’ammenda di 3000 euro alla Fiorentina.

Nel match che andrà in scena all’Olimpico il prossimo 5 gennaio tra Roma e Torino, per i granata mancheranno Bremer e Ansaldi, squalificati per una giornata dal Giudice Sportivo, così come Pisacane del Cagliari, Calderoni del Lecce e Gagliolo del Parma. Gli effetti della Supercoppa giocata domenica scorsa a Riad si manifesteranno sulla prossima giornata di campionato con la Juventus che dovrà fare a meno di Bentancur per 3 giornate, mentre in Brescia-Lazio mancheranno Lucas Leiva e Luis Alberto, squalificati per un turno.

(Il Tempo, F. Schito)

Articolo precedenteRoma, rilancio per Smalling
Articolo successivoNatale in casa Fonseca

20 Commenti

  1. Bene. La quaglia senza 2 fra i più forti a Brescia. E il toro 2 titolari in meno contro noi. Ogni tanto problemi anche agli altri

  2. Solo 3000 euro?
    Se l’avevamo lanciato noi.
    1) massacro mediatico che avrebbe portato a :
    1) 25.000 euro di multa
    2) squalifica della curva Sud
    3) le famose interviste di Diaconale
    4) il veleno vomitato da MATTIOLI E DAMASCELLI

  3. Solo 3000 euro ? Ma per caso era il black friday? O contro la Roma e’ lecito tutto ? Bastardi !! E meno male che l’arbitro non era Collum, altrimenti avrebbe espulso Diawara che ha raccolto l’oggetto per darglielo.

  4. Da queste porcherie si capisce di come siamo trattati.
    Una volta pensavo che ce l’avessero contro la Roma,perche ‘Sensi e Francesco Totti gli avevano detto faccia ciò che erano ( FRANCO SENSI: SIETE IN ASSOCIAZIONE A DELINGUERE, Francesco Totti : non ho mai sentito una sola parola contro juve -Milan e inter..) la risposta fu: indagato Sensi per il caso ROLEX (assolto perche ‘ il fatto non sussiste) e massacro mediatico a Francesco Totti. Perseguitato in campo e fuori campo.
    Poi mi sono resi conto che ce l’hanno proprio contro a noi romani, inteso sia come romani e romanisti,che solo romanisti.
    Le porcherie che ci hanno affibbiato in questi anni,sono sotto gli occhi di tutti, se me le metto e rielencare tutte divento patetico.
    Ma tre le voglio sottolineare
    1) LA squalifica di Destro,avvenuta nonostante che l’arbitro l’aveva sanzionato e la moviola del giorno dopo non poteva essere applicata.
    2) LA squalifica di HOLEBAS,avvenuta tramite un ritaglio di giornale nonostante non fosse applicabile
    3)La squalifica di Garcia,per la denuncia di un “Non tesserato”,cioe’una persona che non poteva essere presente in campo,tra l’altro senza uno straccio di prova ( entrambe tolte,ma solo,secondo me,per paura di creare un precedente pericoloso per certa gente tipo Nedved o Tare (già TARE, strano che quest’anno non si lamenta mai e non minaccia arbitri a fine gara..strano eh?).
    Queste sono le mamme di tutte e creature..
    Poi ci sono arbitraggi contro,falli sistematici degli avversari mai sanzionati.,interi mesi senza un rigore a favore,posticipi e anticipi contro e acchittati per gli altri (ogni riferimento ai lazziesi e’puramente voluto)
    Buon Natale

  5. Con una società seria ci tratterebbero coi guanti di velluto.

    Invece ci trattano a pesci in faccia.

    Chiedetevi perché.

    La risposta e’ pallotto vattene.

  6. Ma falla finita MEH a società seria… come la Lazio scommetto??
    passati in buon Natale ..

  7. Gds:
    …nessun tifoso della AsRoma scriverebbe mai quella parola maiuscola.
    … cioè per farti capire perché sei un tifake.
    passati in(un) buon Natale pure te e leggi un buon libro su Maradona.

  8. Ciao Fede devi sapere che io litigo col telefono, poiché non mi funziona bene, per scrivere una parola ci metto una vita, una volta parte una consonante,una volta una parola per un altra, allora mi incaz, e appena (grazie al cielo) riesco a finire di scrivere (dopo che mi e’sceso il latte alle ginocchia) dopo interminabili cliccate su semafori,biciclette, idranti,autobus del ‘700; riesco a inviare il messaggio.Non controllo cosa ne esce. Mi accorgo dopo delle nefandezze che ho scritto,
    tipo -in- al posto di -un-
    ect ect…

  9. Come cambiano i tempi, eh!

    Una volta, quando scagliavate, vi attaccavate al “fumo della pipa” con pietose scuse e scomposte esternazioni.

    Oggi non vi resta che attaccarvi al “fumo”, PUNTO.

Rispondi a Morituri te s'enculant (ex Memore del passato) Cancella la risposta

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome