Monchi se ne torna a Siviglia e lascia una squadra da rifare

Mar 17, 2019 67 commenti by

ULTIME CALCIOMERCATO ROMA – Di Francesco non c’è più. Monchi ha confermato sui social che, incredibile ma vero, sta per tornare al Siviglia dopo neppure due anni dalla commovente cerimonia d’addio allo stadio. Il medico è stato cacciato insieme al responsabile dei fisioterapisti. Il presidente Pallotta sempre a Boston sta. E allora, adesso, ai romanisti hanno tolto anche la possibilità di prendersela con qualcuno. Un senso di rassegnazione accompagna questa trasferta della Roma a Ferrara.

L’undicesima sconfitta di una stagione dai contorni fallimentari ridimensiona tutto: ambizioni, prospettive, entusiasmo, speranze. Questa squadra non esiste e va rifatta per l’ennesima volta, i segnali sono troppi e la sentenza non è più rinviabile. Dopo cinque anni di fila sul podio, la Roma si avvia a salutare la Champions e perdere quel mucchio di denaro che neppure le bastava a mantenersi senza dover pareggiare le spese con le plusvalenze. Un “giochino” riuscito molto bene a Sabatini per mantenersi ad alti livelli pur senza vincere e decisamente meno a Monchi.

Così, a nemmeno un anno di distanza, la semifinale di Champions conquistata grazie all’impresa contro il Barcellona assume le chiare sembianze dell’inizio della fine. E’ innegabile che nella caccia al colpevole finisca in primissima fila Monchi. Più di chi lo ha scelto, ovvero il “solito” Baldini che lo ha consigliato a Pallotta, perché il curriculum era di tutto rispetto. Ma lo spagnolo, allontanandosi per la prima volta da casa, si è dimostrato un uomo molto più fragile di quanto sembrasse, incapace di sopportare le tensioni e di mantenere la lucidità fondamentale nelle scelte di mercato.

Schick, Karsdorp, Pastore, Nzonzi, Kluivert, Cristante, degli acquisti più costosi non ce n’è uno che stia funzionando. Se alla lista aggiungiamo Moreno, Defrel, Marcano, Coric il quadro diventa un disastro, solo parzialmente compensato dal colpo Zaniolo e dalle buone operazioni fatte con Kolarov e Under. Accollargli anche le cessioni sarebbe troppo, perché rientrano nella strategia del club. Pallotta si è stancato di lui in fretta, come gli accade per quasi tutti i dirigenti che ingaggia.

Monchi, infastidito dai rimproveri del presidente, dalle ingerenze di Baldini e spaventato da un ambiente in rivolta, ha deciso di tornare a casa, accontendando la moglie che non lo ha mai seguito a Roma. Ma qui lascia una squadra da rifondare. E una società nel pieno di un nuovo assestamento. La situazione a Trigoria e dintorni non è serena. Per niente. Il vuoto di potere lasciato dal diesse ha riacceso vecchie lotte intestine (il licenziamento di medico e fisioterapista sono lì a dimostrarlo), lasciato spazio a figure che rivendicano maggiore considerazione, aperto la possibilità a chiunque di proporsi.

Chi deciderà? In teoria Pallotta, certo, ma fidandosi di chi? Gil ultimi due uomini suggeritigli da Baldini sono Gandini e Monchi, entrambi bocciati. Fienga e Baldissoni sono i riferimenti attuali, entrambi convinti che sia giusto dare fiducia a Massara. Ma tutti, compresi loro due, sanno che dal Sudafrica, o da Londra a seconda del periodo dell’anno, può sempre arrivare un consiglio diverso. E decisivo.

(Il Tempo, A. Austini)

Autore dell'articolo

Laureato in Scienze della Comunicazione, indirizzo Giornalismo - Direttore Editoriale di Giallorossi.net - Direttore editoriale di LaRomaNews

Commenta la notizia - 67 commenti

  1. Stef73 says:

    Sei una delle tante mode che si creano nel calcio. Un mediocre personaggio e anche presuntuoso,ma la colpa non e’tua ma di chi ti ha chiamato a Roma ovvero il nostro male che ci sta portando ad un’agonia perenne…JAMES PALLOTTA.

  2. Dave says:

    Spero di non vederti mai più dalle nostre parti. Stattene in Spagna. Ti auguro di rovinare il Siviglia come hai rovinato la nostra Roma. A proposito, homo vertical, aricomprate le pippe che ci hai appioppato.

  3. Giallorossi says:

    Quando ti presenti: vendo salah a 45 mln e poi l’anno successivo ne vale 150…
    quando ti presenti: compro schick a 40 e non segna nemmeno un goal, cambi lavoro proprio.

  4. gio' says:

    Ringrazio monchi…per aver venduto i migliori giocatori in due anni…e smontato la spina dorsale dell’anno scorso…una squadra semifinalista di Champions…
    Sprecati 200 mln……

    Ringrazio mr.pallotta..
    Per aver detto una miriade di se e bugie….per non aver compreso l’anima di questa città..di questi colori…per aver venduto tutto il possibile….per non essersi innamorato della nostra storia…
    Per non essersi mai impuntato su una delle tante cessioni eccellenti
    Senza aver mai realmente costruire una squadra forte…

    Ringrazio baldini….
    Per essere rancoroso nei confronti di questa città….per aver consigliato il suo amico…
    Per le sue scelta da potere oscuro
    Quale persona è….

    Ringrazio tutti i fans di pallotta di monchi e di baldini….
    Per aver avallato…

  5. Nome says:

    Ricordo un utente di cui non faccio il nome ma solo il Nik “Step” quando gongolava sulle ipotesi che il nostro DS potesse essere cercato da grandi CLUB ( BARCELLONA, ARSENAL) ed invece aveva deciso di ricoprire il Ruolo nella As Roma grazie alle lusinghe del nostro presidente. Finita la pubblicità a pagamento ecco che esce il vero valore di questo mediocre DS. Ho sempre posto questa domanda : ma se fosse stato forte sarebbe venuto alla as Roma ? Con Pallotta ? Era un traffichino come il nostro presidente, finito il giochino se ne torna da dove era venuto.

  6. Sololaroma says:

    mai vista tanta incapacità concentrata in così poco tempo solo a noi poteva capitare una simile sciagura.ci vorranno anni e dirigenti capaci per ricostruire una squadra di livello

  7. Senza Trofei ma con le Trofie says:

    Sarei curioso di vedere le qualifiche di questo asino. Ha truffato una società, fossi Pallotta lo porterei in tribunale 🤮

  8. ROMANO 1 says:

    Triste personaggio di uno squallore assoluto; falso, bugiardo, inetto che in meno di 2 anni ha distrutto quanto di buono faticosamente creato in precedenza. Impietoso qualunque confronto con chi lo ha preceduto.Si prendesse i soldi e se ne tornasse in Spagna magari portandosi dietro quante più seghe possibile e magari qualche nostalgico cesarone che ci ha creduto e forse ci crede ancora:

  9. Leo72 says:

    Ma come non lo voleva l’Arsenal.
    Io gli fare portare con lui tutti i fenomeni che ci ha comprando, sperperando i soldi ricavati dalle cessioni di gente come alisson e salah.

  10. Lando Milone says:

    Dopo il vile ribaltone baldiniano e ľ immotivato esonero di Eusebio (licenziato grottescamente dopo un ottavo perso ai supplementari ed una Champions distante solo tre punti in campionato), Monchi ha capito che a Roma non era aria.
    Non era aria di progetti vincenti e sostenibili, di programmazione seria nel lungo periodo, di allenatori un po’acerbi ma talentuosi, non era aria di COSTRUZIONI ma sempre e solo di DISSOLUZIONI preventive e pretestuose. La paura di un Presidente, spaventato da qualche batosta stracittadina e dal timore di un quarto posto mancato, lo hanno convinto definitivamente a lasciare un progetto, solo appena avviato.
    Altro che Arsenal, altro che coniglio..
    Monchi è un VINCENTE

    • Nome says:

      Ti sei scordato un 7 a 1 con una squadra di mezza classifica con inclusa eliminazione CI , la batosta stracittadina per molti è la ricompensa di una stagione, ti sei scordato Spal, Bologna, Cagliari , Atalanta , … 30 punti dalla prima in classifica e 15 dalla seconda , un campionato mai cominciato. Una Champion distante solo 3 punti è una qualificazione persa ai supplementari sono diventati trofei. La cosa più bella è il collegamento con Monchi VINCENTE e la mancanza di traguardi raggiunti , direi falliti .. ormai si fa filosofia. Lando purtroppo abbiamo perso un’opportunità dovrai fartene una ragione. Tranquillo fino a quando Pallotta rimarrà presidente qualche altro personaggio stile Monchi arriverà, abbi fede.

    • Nome says:

      Lando, Monchi purtroppo era troppo basso per fare il portiere e troppo bravo per fare il DS della Roma e noi troppo stupidì per non capire e tu troppo poco intelligente.. è il troppo c è ci frega..

    • Vegemite says:

      Lando anch’io avrei preferito finire la stagione con Eusebio e Monchi ma per ragioni diverse.
      Perché ritenevo DiFrancesco un’ottimo allenatore col quale proseguire un ciclo e per la sua attitudine a lanciare i giovani. E avrei preferito la conferma di Monchi (almeno fino a settembre) piuttosto che l’attuale vuoto di potere: sarebbe stata l’ultima possibilità per riscattare due anni disastrosi e sistemare i casi spinosi.
      Monchi vincente? A Roma non ha vinto nulla e nulla vinceremo nemmeno quest’anno.
      Per ora ha dimostrato di saper far bene solo a Siviglia.
      Da noi ha rimediato solo figuracce (Malcom, Mahrez) ed è stato il responsabile del dissolvimento di una squadra solida e talentosa costruita da Sabatini mattone dopo mattone.

  11. Adriano says:

    Ma come?? Se lo litigavano arsenal Barcellona e ritorna nell Udinese di Spagna?? Mediocre personaggio che ci ha lasciato con una marea di pippe e delle comari isteriche. Peggior sciagura della storia dopo pallotta!

  12. KAWA62 says:

    Spero con tutto il cuore che la AS Roma metta nelle mani di un super-staff costituito da Ranieri, Rocca, Totti, Conti, De Rossi padre e De Rossi figlio, la gestione del proprio settore tecnico.
    Tuttavia, qualora le scelte dei suddetti dovessero essere subordinate anche a dei semplici pareri dei vari Baldini, Baldissoni, Fienga e fenomeni di turno, consiglio ai nostri beniamini di dimettersi dai rispettivi incarichi. Sarebbe un gesto di grandissimo rispetto verso i nostri colori. Che è poi la prima cosa che sta mancando.
    W la ROMA, W il Romanismo, W la Curva Sud

    • ROMANO 1 says:

      Grandissimo Kawa 62 W LA ROMA,W il ROMANISMO, W LA CURVA SUD sempre e comunque. Basta con i falsi fenomeni da baraccone, i Maghi da Circo, i preparatori scienziati, i fantastici progetti basati sul nulla; proclami al vento, sogni di mezza estate, tornare alla realtà, dura ma onesta. Gli americani? o hanno i soldi veri da investire in progetti sportivi seri o invece, se ne vanno cercando, è meglio che se ne tornino da dove sono venuti.

  13. Steve Harris says:

    Ricordiamoci anche che Austini era quello che aveva definito la campagna acquisti in estate “quasi perfetta” e dava dei disfattisti a quanti vedevano segni di smobilitazione e non di crescita nelle cessioni (dopo un terzo posto e una semifinale Champions.. facendo cadere un altro dogma:
    Senza Champions si vende!!!!
    Invece con la Champions nooooo….)
    No words….

    • Nome says:

      E poi c è in “Monchi we trust”.. altra chicca ..

  14. Oratio says:

    Ho difeso Monchi fino all’ultimo secondo che è stato il nostro DS.

    Ho riposto massima fiducia (per quel che conta) in questa squadra dall’inizio, difendendola sempre.

    Ma ragazzi, qui siamo ai limiti dell’imbarazzo.

    Sento I giocatori parlare di testa e mentalità, ma questi so scarsi proprio.

    L’anno scorso era un problema di mentalità, perchè quando davano tutto, distruggevano chiunque (Napoli, Chelsea, Liverpool, Barcelona, ecc.).

    Vorrei capire il pensiero di chi sostiene che rimpiangeremo il codardo spagnolo.

    Spero ritorni Sabatini (mai criticato da me), e che faccia un miracolo

    Ormai, solo in questi possiamo sperare noi Romanisti.

    • Nome 1X says:

      Allora perchè ci avete coperto di insulti durante la stagione ? Se tu queste cose le hai “capite” tardi ti dovresti rimangiare tutte le offese a chi ci era arrivato molto prima.

      • Oratio says:

        Difeso senza offendere..è una cosa che odio, anche perché la ritengo molto codarda, dato l’anonimato.

        Ma si, mi rimangio tutto, dalla prima all’ultima parola.

        Mi ero sbagliato alla grandissima, sua squadra e DS (soprattutto sul valore della persona).

        • ROMANO 1 says:

          Nome 1X ha perfettamente ragione, si poteva sostenere la Società senza insultare o deridere chi non faceva altro che ripetere dove ci stava portando questa gente e cosa significasse credere in loro.
          Tu almeno Oratio sei una persona onesta ma altri rimangono solo dei grandissimi cesaroni nel senso reale del termine. Unica attenuante per loro è di non aver nulla a che fare con il gioco del calcio che pur rimanendo un gioco necessita quantomeno di un minimo di cognizione.

        • lazioPerda says:

          Ti fa onore. In pochi hanno ammesso la toppa. Mi sa solo tu, qui dentro.

          • Masetti primo portiere says:

            No, ho creduto tanto anche io in Monchi, addirittura più sul lato umano che in quello professionale. E quando ho capito che stava preparando la ritirata invece di affrontare la marea, come fece il suo predecessore, ci sono rimasto malissimo. E ho capito di aver toppato alla grande. Un piccolo uomo a cui piacciono solo gli applausi…

  15. Ultras. says:

    Maledetto dirigente da quattro spicci! Ti sei posto come il re dei dirigenti, asserivi che la roma fosse tua, in due anni ci hai venduto i pezzi migliori di una rosa che poteva tranquillamente lottare per lo scudetto con la juve, quantomeno poteva giocarsela per il secondo posto e che arrivò fino in semifinale di Champions League. Hai fatto incassare alla società molti soldi portandoci giocatori scandalosi come Zonzi che più che rifinitore fa passaggi sempre in verticale, perfino un primavera può fare di più. Marcano, Karspord, Moreno, Cristante, Kluivert me l’avete spento, Santon, Olsen inguardabili e anziché puntellare la difesa con l’innesto di due centrali, hai intrattenuto sia fazio che jesus da sempre considerati il male di ogni difesa. Ci avresti venduto perfino manolas e dzeko…

  16. Solo Curva Sud says:

    Hai fatto più danni della grandine
    Sei una sciagura
    In un anno e mezzo hai indebolito la squadra

    Bye bye somaro

  17. Lanino says:

    Non c’è molto da aggiungere, avete espresso analisi patologiche perfette.. Mi associo a tutti gli amici che mi hanno preceduto… Copia e incolla…

  18. Cucs says:

    Questo ha fatto come gli pare… Ha sfasciato tutto e ha comandato lui solo perché chi sta veramente al comando non c è mai e non capisce un caxxo di calcio. Monchi alla Juve pulirebbe i cessi. Questa è la realtà.

  19. L'evangelista says:

    Finché ci sarà Pallotta orfei, la musica sarà sempre la stessa. Chi pensa che si possa crescere non è un laziale, ma solo un illuso.

  20. Pallotta vai a casa - tifosi 30 denari says:

    C’ha er curriculummm!
    C’ha a bacheca!
    O voleva er rea madridde!
    Queste sono le parole dei pallottaboys.
    Chiedete scusa sciagure come il vostro idolo

    • ROMANO 1 says:

      Caro Pallotta vai a casa: i Pallotta boys? non pervenuti, spariti con il loro idolo.

  21. Nico er Pirata says:

    Il problema non è vendere. Il problema è comprare male.. disse prima di spendere (recte: regalare in giro) circa 265mln in 2 anni… al Circo Massimo non lo vedremo, intanto aspettiamo ancora quello più forte di Malcom.

    E a giugno rientreranno i vari Peres, Defrel e compagnia cantante.. Che grandioso lavoro.

  22. gio' says:

    D’accordissimo con kawa62….
    Io voglio solo un allenatore…..si chiama………
    Francesco Rocca……
    Totti presidente
    Ds sabatini
    Dt Bruno conti
    Dg Ranieri

    Ripartite da quesi giocatori
    Florenzi Manolas Luca Pellegrini Kolarov.Lorenzo Pellegrini Cristante ddr Zaniolo under elsha

    Il resto via tutti per far cassa o per inadattabilita …
    Compri barella,tonali Mancini chiesa e tanti altri…..
    Voglio una dirigenza romanista
    E che soprattutto faccia comprendere a tutti i giocatori attuali e futuri cosa minc##hia significa giocare per la Roma

  23. Amilcare says:

    Mi spiace solo che il genio Monchi non legga ciò che i romani e romanisti pensano del suo operato

  24. zi bha : FOCENECUP CLUB BALLOTTA NO MONEY NO TITULI says:

    Er mago da plusvalencia de ballotta er perdente de focene che coppa de n capaci 😂😂 Che spettacoloooo… Tutti a piamme ngiro quando dissi che Co ballotta non solo si vinceranno coppafocene a rota.. Ma che avrebbe venduto pure I magazzinieri de trigoria.. Tutti a darmi del laziese… Io che so abbonato in curva sud dal 1979… Chi è il laziese adesso?

  25. curvasudforteromana says:

    Per la nostra storia sei stato una Condanna! Che Dio te Furmini!

  26. Agostino10 says:

    Monchi non ha capito che l’Italia non è la Spagna e che Roma non è Siviglia. La costruzione della rosa lo dimostra: giocatori votati unicamente ad un calcio propositivo quando in Italia i risultati si ottengono soprattutto se si attua una fase di non possesso e di recupero palla efficace. Al di là dei flop di mercato, credo che sull’insoddisfacente rendimento di alcuni acquisti (penso a Cristante ad esempio) pesi anche la scandalosa condizione atletica generale. Ieri siamo stati surclassati fisicamente anche dalla Spal

  27. Lupo 57 says:

    Giusto il Siviglia ti poteva riprendere ne ero sicuro, quando si leggeva Dell arsenal mi veniva da sganciarmi, il più grande idiota è supponente mai capitato a trigoria, ci hai lasciato dei morti che camminano a peso d oro comprati. La maglia è solo quello che conta, la Roma rinascera ancora idiota.

  28. Nome says:

    Se penso che fino a qualche giorno fa qua dentro c’erano ancora soggetti (Gaetano, per dirne uno?) che affermavano con una spocchia ed ignoranza disarmante che questa rosa era addirittura NETTANENTE piú forte di quella dell’anno scorso, mi sale un senso di vergogna assoluta. Questi hanno pure il coraggio di definirsi tifosi (si, della Lazio forse) dando pure lezioni di tifo. È da giugno che gli si va dicendo che quello messo in atto da quell’incapace di Monchi era un disastro ampiamente annunciato, prevedibile e scontato. Siamo stati insultati, giudicati, derisi, incolpati (per loro era colpa nostra se la Roma perdeva, lol) offesi e guarda alla fine che figura barbina hanno fatto loro, costretti a mettere la coda in mezzo alle gambe. Ma come fate a non essere incaxxati con la società?

  29. Nome says:

    Ma qui dentro non c’erano persone che affermavano che questo incapace era corteggiato e desiderato da tutta Europa? Dove siete finiti?

    • ROMANO 1 says:

      Nome dove sono finiti chiedi? è domenica, ad abboffarsi a Focene. Il loro problema, se veramente sono tifosi, non è solo quello di abbattersi per la stagione disastrosa e un futuro societario quanto mai incerto, ma anche il doversi rendere conto di quanto poco ci capiscono di calcio. Loro basta che sentono del miliardario ammerecano, il DS vincitore di coppe e trofei, il vecchio giocatore campione del mondo,i capitani del grande Messico e fenomenale Lione, il grande fantasista fracico, i giovani fenomeni olandesi…… Il calcio serio è un’altra cosa.

  30. As roma says:

    Che scherzi se dici che in questa societa ci sono incompetenti te danno del laziale hanno giustificato de tutto I tifosi de ballotta pure la cessione di portieri tra o piú forti e l’egiziano qualcuno senza fare nomi all’inizio del campionato a osato dire pure che cr7 era un bluff il piu grande calciatore del mondo che vedello con la magkia de quelle merde me toglie er sonno

  31. Boccia says:

    Nannetto a Lazio non cestarebbe male

  32. anonymous says:

    ma nn lo voleva mezza Europa? mavvaff@ncu.l@!!!!

  33. Stefano55 says:

    E te credo che se ne va’ ormai se l’ e venduti tutti! Gli sarebbe rimasto solo zaniolo,ma in caso di vendita avrebbe rischiato il linciaggio! Peggio di un’ uragano,monchi ha lasciato solo rovine, li mortac………sua!

  34. Karl says:

    Articolo vergognoso. Sembra che siano di casa nelle telefonate con Baldini… Pallotta non è uomo di calcio è normale che si faccia consigliare da gente esperta, poi ciò che si dicono solo loro lo sanno. Se Baldini ha portato Monchi allora vuol dire che di calcio ne sa e ha ottimi contatti, Monchi veniva da delle stagioni strepitose. Poi si è rivelato uno scarso raro ( e io l’avevo predetto dopo la prima sessione di mercato fatta) ma era impossibile prevederlo prima ancora che combinasse tutti questi macelli. Tutti stavamo festeggiando il suo arrivo, fate i seri.

  35. Adriano says:

    Invece del ds del Siviglia pallotta doveva prendere il medico….quelli che in estate parlavano dei 12 acquisti e squadra più forte di sempre si dovrebbero prendere a pizze da soli.

  36. Chico says:

    A me una sola cosa mi fa innervosire: da quando è arrivato Monchi ha detto che si sarebbe assunto le proprie responsabilità in caso di errore. In cosa consiste questa assunzione di responsabilità? Ha restituito qualche soldo? No. Ha chiesto scusa? No. Ha atteso che la stagione finisse x cercare di dare una mano? No.
    Moralmente parlando, UN POVERACCIO

  37. Paolo B says:

    Embè, si è presentato mettendo alla porta la STORIA dell’ a.s.Roma (TOTTI) decidendo (LUI x tutti) che cmq sarebbe stato il suo ULTIMO anno da giocatore… perciò c è poco da stupirsi sul proseguo del suo operato… killer all’ inizio, killer alla fine… chi ancora lo sostiene e difende CHIARAMENTE è sbiadito/11 anni de b/calcio scommesse/ debitore a vita con lo stato… ah belliii,e mica pulimo ‘a bava ae lumache eh…

    • Chico says:

      Se c’è una cosa che non si può imputare a Monchi, quello è l’addio di Totti. Quella è stata una commissione della società (leggi Pallotta), che non voleva esporsi con il pubblico su un argomento così delicato.

  38. Robbo 1 says:

    Non credo affatto come sostiene questo capzioso articolo che ci sia una squadra da rifondare . Credo che ci sia una squadra a cui infondere fiducia e da allenare e da preparare atleticamente molto meglio. I calciatori acquistati da Monchi sono di ottima levatura e non credo assolutamente che possano aver disimparato come si gioca a calcio . Le motivazioni del loro rendimento perlopiu’ insufficiente risiedono in altri fattori e dei quali abbiamo discusso piu’ volte .Credo anzi che con opportuni innesti ci siano gia’ basi piu’ che sufficienti per completare quel processo di rinnovamento e ringiovanimento iniziato dal d.s. spagnolo..

    • ROMANO 1 says:

      Sig. Robbo1, una sola domanda, ma con quali soldi si pensa di fare opportuni innesti soprattutto se non si va nell’Europa che conta e che rende? con il solito sistema di vendersi i pochi buoni rimasti e cioè Manolas, Pellegrini, Zaniolo? 3 sono, vediamo se hanno la faccia tosta di vendersi pure questi (clausola o non clausola). Se poi questi 3 (non chiederei altro) non li dovessero vendere e provvedono in altro modo, giuro che chiedo scusa a lei per primo.Difficile però,a giugno come al solito inizierà la solita caccia al denaro ma stavolta, senza troppe chiacchiere e proclami, per sopravvivere, non certo per vincere o quantomeno competere.

      • Masetti primo portiere says:

        Resta il fatto che forse la migliore squadra di questa gestione è stata costruita dopo il disastro del 26/5, senza CL e EL. Per cui si può, facendo le cose con umiltà e oculatamente. Oltretutto, adesso non si deve rientrare di chissà cosa. Per cui magari basterà vendere un Under e liberarsi di ingaggi pesanti ma improduttivi. La cosa più difficile sarà liberarsi di Pastore. Compito durissimo. Ma si è già fatto e non vedo perché non si possa rifare. Con gli uomini giusti al posto giusto…

      • S.P. 60 says:

        Ciao Romano, la pensiamo più o meno allo stesso modo, però non essere così pessimista. Ti ricordi che dopo il disastro della stagione zemaniana quando sembrava tutto perduto, abbiamo invece fatto una stagione esaltante probabilmente la più bella dell’era Pallotta. Bisogna vedere chi viene come DS e tecnico e poi si avranno le idee un po’ più chiare.

      • Chico says:

        Tu ci metti anche Pellegrini, che per carità, è un buonissimo calciatore, ma resta uno che non fa la differenza, non prende x mano la squadra. Io quasi preferirei di più la (impossibile) permanenza di Dzeko, che pur segnando poco quest’anno, ha dimostrato una classe che non vedo in nessun altro (intravedo in Zaniolo, se non si brucia). Noi avevamo un centrocampo formato dal Ninja, Strootman, DDR, Pjanic e Keita. Con tutto l’ottimismo del mondo, dubito che i loro eredi attuali potranno mai essere all’altezza

        • ROMANO 1 says:

          Caro Chico, ci metto Pellegrini perchè c’è veramente poco altro da mettere e in terra caecorum…. Anche io terrei Dzeko ma va per i 34 anni e in scadenza.Ci sono 3/4 milioni netti per un rinnovo biennale? Per rispondere a Masetti e altri: e’ vero che dopo il disastro dell’era zemaniana siamo riusciti a risorgere ma come? con ottime scelte di Sabatini ma anche perchè Pallotta, rassicurato sul progetto Stadio che andava verso una meravigliosa approvazione in ragione di un grande progetto, si assunse il famoso rischio d’impresa.
          Ora non credo che Pallotta sia più disposto a esporsi e correre rischi e questo grazie, soprattutto, ai fautori del no a priori, del nulla fare, del tutto fermo tanto lo stipendio ricco lo prendo comunque, ai nuovi geni della politica e finanza,i grillini.

  39. Gianni says:

    Ancora non avete capito che qui c’é un rincojonito che sta a Boston e che guadagna soldi con lo sport negli USA e una combriccola di maleintenzionati che gli ruba i soldi. Ma che pensi che esiste una squadra che spende con Schick 42 milioni ancor di piú dopo essere stato scartato dalla Juve nelle visite mediche? Comprato da Ferrero? Il male della Roma, in maniera indiretta, si chiama James Pallotta, il resto lo fanno i ns soliti traffichini nostrani.

  40. Magica Roma!!!!! says:

    Hai iniziato (sicuramente dietro suggerimento di altri) mandando a casa Totti…hai finito lasciando le macerie…..

  41. #soloroma says:

    Scappa coniglio scappa. Noi siamo Roma e la Roma risorgeremo malgrado te e tutti i danni che hai fatto.

  42. Roma junior 72 club says:

    Preparatevi che domani da Trs la cantera di Roma Radio il puffo Austini insieme al macellaretto de Focene proclamera che il rigattiere di Siviglia è scappato per colpa dei cattivacci di tifosi. Perché si sa che qui non si vince niente nonostante la grandezza incommensurabile del Gran Gnoccarolo unicamente per colpa dell’ ambiente

  43. Mau da Ostia says:

    Con tutto il rispetto , c è ancora qualcuno che può dare credito a chi talvolta persino con la spocchia, per tutta l estate ha proferito parole lusinghiere sul ds, parlando di 12 acquisti , di grande Squadra ; Insieme a lui Petrucci Galopeira , parte di Roma Tv e tanti altri opinionisti ai quali toglierei il microfono ; ora da mestieranti provano a fare marcia indietro ma al mio cospetto hanno perso qualsiasi credibilità; Ricordatelo a questa gente che in una qualche misura ha imbonito la piazza e contribuito a quello che era un evidente scempio

    • Roma junior club 72 says:

      Ma la comunicazione embedded è fatta anche da avventizi ex macellai improvvisati ristoratori
      che si riempiono il locale di Cesaroni paganti.Anche a questo servono le radio.Boicottiamo gli sponsor !

  44. GS2012 - James Pallotta blablabla says:

    cioè… se ne và senza neanche degnarci di una spiegazione… non ha neanche il coraggio di andare davanti i microfoni (e non mi pare avesse problemi a presentarsi dopo la semifinale di CL dove era tutta la società ad aver raggiunto il risultato e non solo DiFra o Dzeko con i suoi gol) a motivare le scelte che l’hanno portato a questa vigliacca fuga, fallimento???, mancanza di libertà???,ambiente??? finanza??? noi del forum??? un vero Perdente prima di tutto come uomo, pensando a tutto quello che dicemmo a Sabatini dopo il 26/5, e poi come professionista lasciando danni che influenzeranno le prox stagioni… un’applauso a Kawa che riesce a rappresentare una ASRoma che non sarà vincente come quella di Monchi e Pallotta, ma avrebbe una sua Anima Romanista…
    TifiamoSoloLaMaglia!!!

  45. Lorysan says:

    Inizialmente lo ho sostenuto, ma l’esser scappato via e neanche un mese dopo ti riufficializzano al siviglia è un gesto da miserabile, tanto piu dopo aver lasciato le macerie a roma. Ma ATTENZIONE, non facciamo passare monchi per l’unico responsabile, perche la situazione tecnica/atletica/psicologica/medica che ha lasciato di francesco è da denuncia al pari di monchi dopo aver fatto il mercato a braccetto con lo spagnolo.

  46. Dario says:

    Ti auguro tutto il male possibile, uomo orizzontale.

  47. stefano65 says:

    io continuo a pensare che in mano ad un manico giusto questa squadra sarebbe terza
    a prescindere dal valore di Monchi

  48. ROMANO 1 says:

    Poi quando io tra i primi (pochi altri) definimmo il presunto Mago come UNO SCAPPATO DE CASA, sbagliavamo? mai definizione fu più appropriata e indovinata. Infatti ora ci ritorna scappando come un ladro dopo aver fatto ridere presidenti e procuratori in Italia e In Europa; a noi è andata molto male ma lui non ne esce di certo bene.

Inserisci il tuo commento

Prima di commentare assicurati di conoscere il regolamento!

 caratteri disponibili