Stadio della Roma, RAGGI: “Chi ha sbagliato pagherà. Spero che il progetto possa andare avanti”

Giu 13, 2018 11 commenti by

LE PRIME DICHIARAZIONI DELLA SINDACA DOPO GLI ARRESTI – Arrivano le prime dichiarazioni della prima cittadina di Roma, Virginia Raggi, sullo scandalo intorno allo stadio di Tor di Valle che questa mattina all’alba ha portato all’arresto di Luca Parnasi e di altre otto persone tra imprenditori e politici.

“Chi ha sbagliato pagherà. Noi siamo dalla parte della legalità. Aspettiamo di leggere le carte. Al momento non esprimiamo alcun giudizio. Se è tutto regolare speriamo che il progetto dello stadio possa andare avanti, le parole della Raggi.

Fonte: Repubblica.it

Autore dell'articolo

Laureato in Scienze della Comunicazione, indirizzo Giornalismo - Direttore Editoriale di Giallorossi.net - Direttore editoriale di LaRomaNews

Commenta la notizia - 11 commenti

  1. Oratio says:

    Praticamente, è tutto nelle mani del presidente.

    Deve trovare la forza di resistere a questa ennesima avversità.

    Se è arrivato fino a qui, contro tutto e tutti, spero non si tiri indietro proprio ora, e che il comune (da come sembra) sia dalla sua parte.

    Manca davvero poco..non ci voglio neanche pensare di buttare tutto così.

    • alessandro says:

      Se vabbé….l’ultimo dei Mohicani.

      Ma di chi è la colpa se non sua? fai un affare da un miliardo di euro e non sai neanche con chi fai affari?

      Quando ha comprato la roma, non l’ha comprata a scatola chiusa: ha fatto, come giusto che sia, una due diligence, ovvero un’analisi accurata dei conti della roma.

      Bene, per un affare di molto superiore vuoi che non abbia conoscenza della persona con cui sta facendo affari?

      sono stati sbagliati interlocutori. Ma qui è più facile dare la colpa a Marione piuttosto che a Pallotta.

  2. SENTENZA says:

    Speriamo che lo stadio possa andare avanti. Questo mi preoccupa. Altro che il ninja.

  3. maurizio says:

    Caro Jim,visto che ora stai pure da queste parti,dopo la conferenza stampa del pm,fanne pure te una e,semplicemente,MANDALI A CACARE TUTTI..vendi a un lotito2 di turno con gli agganci giusti che magari si fa fare un calendario come si deve x vincere l’unico trofeo alla portata dei poveracci che saranno felici di nn vederti più: la fantasmagorica COPPA ITALIA!!!

  4. Django says:

    Terribile notizia…non sono un avvocato e non conosco le procedure ma immagino che la migliore delle ipotesi sia un ennesimo ritardo mostruoso…

  5. DAN says:

    Capirai a questa non gli sembra vero, figuriamoci. Anzi se lo bloccano, questa festeggia!!!! Tanto a lei di calcio, infrastrutture, nuovi posti di lavoro e linee ferroviare cosa gli interessa? 800 mln se vuole li trova dietro l’angolo noh?

  6. Lapis says:

    So semplicemente che spariscono di colpo posti di lavoro se non va avanti lo stadio. Un po come la Fiat degli anni 80 e forse da in punto di vista politico non conviene mischiare lo stadio con le vicende personali dei vari Parnasi ecc ecc .
    Troveranno il modo di rimandare tutto alla responsabilità personale degli indagati piuttosto che delle società.
    Almeno spero.

  7. Anonimo says:

    Ma perché dovete malignare sulle parole della Raggi? Finora sappiamo i corrotti di quali partito sono. Non fate finta di essere puri. L’Italia è Roma si sa chi l’ha portata alla deriva, miseria, disoccupazione, mafia, camorra, tangenti. Ora volete addossare la colpa a chi ha appena messo piede in parlamento. Aprite gli occhi. Al neonato che allatta appena gli togliete la tetta dalla bocca piange e grida, così quelli che amministravano, senza potere strillano.

    • Memore del passato says:

      Caro Anonimo,
      a questi non gli sta mai bene niente anche quando la Raggi stessa spera che il progetto si faccia.
      Se la Raggi non avesse proferito parola, avrebbero detto “ma la Raggi se ne frega, non rilascia qualche dichiarazione?!?!?!”. Figurati poi se avesse espresso qualche perplessità sul progetto stadio: non ne troveresti neanche più le ceneri dopo averla massacrata come fanno quotidianamente.

      Loro (quelli a cui piace o sono nostalgici della città di Roma in mano a Carminati, Buzzi, Casamonica, Camorra & C. con tanto di politici collusi e corrotti) si scagliano sulla Raggi…
      A PRESCINDERE!

      • Alex says:

        Da Marra a Romeo alla Muraro e poi la ASL di Civitavecchia, è a processo ha fatto tutto il Can Can sullo stadio autorizzato da Marino, ha voluto la rivisitazione del progetto ( un anno e mezzo di perdita di tempo) abolendo le Torri, ha messo il suo uomo, Lanzalone, adesso ai domiciliari, in tutto questo ROMA è alla frutta fra mondezzaio buche, cinghiali, topi .. è ora che presenti le dimissioni.

  8. Fabiolone says:

    Beh, oddio, se il progetto non va avanti significa che pure tu c’entri qualcosa perché c’è pure la firma tua su tutta sta carta.

Inserisci il tuo commento

Prima di commentare assicurati di conoscere il regolamento!

 caratteri disponibili