Stadio Roma, Raggi (M5S): “Siamo favorevoli e faremo il possibile affinché sia realizzato nel rispetto della legge”

Mag 20, 2016 19 commenti by

VIRGINIA-RAGGI

AS ROMA NEWS – Il candidato sindaco del Movimento 5 Stelle ha rilasciato alcune dichiarazioni sul progetto stadio della Roma all’agenzia di stampa. Queste le sue parole:

E’ favorevole o contrario al progetto del nuovo stadio di calcio per la Roma? La scelta del sito di Tor di Valle e’ valida o andrebbe ripensata magari vagliando l’alternativa Tor Vergata?

‘Certo che siamo favorevoli allo stadio della Roma e faremo il possibile affinche’ sia realizzato nel rispetto della legge. In particolare la legge stadi da’ delle indicazioni precise riguardo alle modalita’ e ai luoghi nei quali debbono essere costruiti i nuovi impianti: o si recupera uno stadio esistente oppure si costruisce in un’area gia’ urbanizzata”.

Anche il candidato di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni ha risposto alla medesima domanda. ‘Reputo utile che entrambe le squadre romane abbiano un loro stadio di proprieta’; puo’ essere un grande vantaggio per loro ma anche per l’intera citta’. Sul sito di Tor di Valle e’ in corso uno studio di fattibilita’ da parte della Regione Lazio. Credo che sia doveroso attendere le valutazioni tecniche previste per legge prima di prendere una posizione al riguardo”, ha detto la candidata del centrodestra. Risponde al quesito anche Fassina: “Il progetto dello stadio per Tor di Valle e’ insostenibile. L’Istituto Nazionale di Urbanistica valuta il terreno scelto a rischio di esondazioni. Inoltre, tre grattacieli da 220 metri sono un “complemento” davvero eccessivo: su circa 1 milione di metri cubi di cemento, solo 100.000 riguarderebbe stadio e impianti connessi. Siamo favorevoli allo stadio, ma il progetto va radicalmente rivisto anche mettendo a disposizioni terreni comunali gia’ a destinazione sportiva‘.

(radiocor)

Autore dell'articolo

Laureato in Scienze della Comunicazione, indirizzo Giornalismo - Direttore Editoriale di Giallorossi.net - Direttore editoriale di LaRomaNews

Commenta la notizia - 19 commenti

  1. Giagio says:

    La prima è’ stata opportunista e sfacciata nel senso che prima diceva che era contraria e adesso capita l’antifona ha invertito la rotta. Na bella coerenza.
    L’ultimo assolutamente un genio!
    Un genio puro!
    Merita il Nobel….
    E attenzione non parlo di posizioni politiche… Solo di acume comunicatovo
    Pensare che questi sono i nostri potenziali governanti.

    • sm7944@gmail.com says:

      la politica italiana è come un cancro

  2. Anonimo says:

    Ha cambiato idea X un pugno di voti. Incoerente

  3. CRIS says:

    Prima no poi si magari se verrà eletta di nuovo no.
    Ma va a zappare che è meglio.

  4. Dark Dog says:

    Giagio hai detto tutto, una rovina. La Raggi nelle prime interviste aveva parlato di cubature, speculazioni ed altro, definendosi contraria al progetto così com’è. Alla fine i 5 stelle hanno deciso di rimodulare la strategia. Vi fidate? Io no. Fassina e’ un dinosauro, direbbero no al migliore dei progetti sul pianeta terra, non c’entra nulla il Tevere. Vi fidate? Io no.

  5. amedeo says:

    La signora sta aggiustando il tiro. Forse qualcuno le ha passato il “Principe” di Machiavelli, o ha cominciato a far suo il motto “la politica è l’arte del possibile”.
    Sono atterrito all’idea che la nostra classe dirigente sia questa, composta solo da incompetenti, improvvisatori, superficiali e, se permettete, RACCOMANDATI di ogni risma. Lo dico in modo totalmente apolitico.

  6. Calabria Romanista says:

    La Raggi è falsa come giuda

  7. Giacomo Leopardi says:

    E se avete letto dice: o si recupera uno stadio già esistente o si costruisce in una area già urbanizzata. Quindi bellezza che vuoi dire che Tor DI Valle non e’urbanizzata? ? Comunque sei una furbacchiona hai sentito o capito che non ce la farai e vai col parere favorevole allo stadio..ma sempre DA Lazio sei

  8. Adelmo says:

    Attenzione che non ha cambiato idea, dice che è favorevole purché nel rispetto della legge, quindi per lei è come se fino ad ora la legge non fosse stata rispettata. Ed in più parla di luoghi giusti, questa metterà in discussione la zona e quindi manderà a carte e 48 l’intero progetto. vedrete che dirà che a tor di Valle non si può fare, mentre nei terreni di Caltagirone si.

    Quindi non solo non è un si ma è peggio di un no.

  9. Teofilo says:

    Vincerà Il M5S. Non è che mi dispiaccia visto lo schifo che hanno fatto destra e sinistra. Ma ho paura per lo stadio della Roma. Questi se nel progetto dello stadio c’è un bullone che non rispetta i regolamenti sono capaci di bloccare tutto. Speriamo che non rompa le scatole Virgi

  10. Dark Dog says:

    Il fatto che destra e sinistra abbiano sbagliato in passato non significa che lo faranno in futuro, mentre Parigi, Londra Berlino e Madrid progettano un futuro con grandi opererà virtuose mettere roma in mano ai bimbi-rete del no è pura follia, questi non hanno nulla di innovativo, sono neo borbonici travestiti da giovani rampolli del web, Roma la paralizzerebbero con no preconcetti basati su concetti cretini come quello di speculazione che non vuol dire nulla, di legalità (grazie al c…o, lo vogliamo tutti ma loro non hanno il monopolio della norale), concetti come quello di Fassina che dice che i grattaceli sarebbero troppo grandi (ma che c…o vuol dire? Che significa se li finanziano e se sono muniti di tutto?). Io non sono romano ma se i romani mattono la loro città in mano a Grillo Roma morirà per sempre. Perdere altri anni senza sbloccare opere per cambiare la città sarebbe un errore irrimediabile. Lo stadio non lo vedremmo mai più, o ora o mai più, se mollano gli americani è andato il sogno e questi li faranno scappare. Non ci voglio credere. Gli altri mi vanno tutti bene ma questi non ci voglio credere, bloccherebbero tutto. Serve una persona onesta con grande voglia di fare e di sbloccare Roma (aeroporto, olimpiadi, tor di valle, città dello sport e tutte le grandi opere nel segno della legalità e non i no ad oltranza nel segno del nulla).

  11. Dark Dog says:

    Il M5S vincerà al primo turno ma sono ancora sicuro che al ballottaggio le cose andranno diversamente, ripeto Roma a questi sarebbe follia, non scherziamo.

  12. amedeo says:

    Ciao D.D. (E.), a ‘sto giro quoto tutto al centouno per cento.

  13. Dark Dog says:

    Ciao, grazie Amedeo.

  14. Dark Dog says:

    Scusatemi se sono prolisso. In una città ferma al medioevo gli americani presentano (ritengo nella totale legalità e trasparenza) un progetto di rigenerazione urbana e di “respiro” senza precedenti (con migliaia di nuovi posti di lavoro), un progetto degno di una città come Londra o Vancouver, che darebbe una svolta all’immagine internazionali della città, porterebbe lavoro e nuovi investitori. Ebbene, i fautori del reddito di cittadinanza e dell’economia neo-rurale farebbero di tutto per bloccarlo, lo stanno già dicendo (anche se fanno i paraculi), parlano di opere già esistenti e si arrampicano sugli specchi, tradotto non vogliono il progetto americano. Spero che questa cosa sia chiara e che i romani ne prendano atto, Roma non rinasce bloccando tutto, Milano (dove i 5 stelle sono molto dietro) sta cambiando in meglio, quella è la strada da seguire. Questi non sono innovatori, le stesse cose le dicevano in forma un tantino più consapevole altri politici 30 anni fa.

  15. 1927 says:

    Perdonami,ma portare a paragone Londra e Vancouver è come gareggiare in formula 1 con una punto,per di più guidata da nonno Ugo.Roma è piena di criticità che si sono stratificate una sull’altra nel corso di decenni di amministrazioni pappone e clientelari,di malaffare speculativo,piena di vincoli,insomma una summa di nefandezze concentrate su un’inica città con un patrimonio storico e culturale unica al mondo ma mal governata e concedetemelo anche molto mal popolata.Per rimettere Roma sul binario dove viaggiano le grandi capitali occidentali servirebbero almeno 15 anni di governi esperti,puliti e irreprensibili.purtroppo ad oggi non vedo alcun partito in grad di presentare un candidato con tali caratteristiche che dovrebbe andare inoltre a scontrarsi con fecciume di vario genere.

  16. flobian says:

    I Romanisti vogliono lo stadio….per cui non voteranno raggi…inizio una piccola campagna, aderite e promuovetela con amici, parenti etc..forza Roma.

  17. Dark Dog says:

    Hai ragione 1927 ma certo la soluzione non sono questi, a Tor di Valle non c’è nessun problema di storia millenaria, loro lo stadio non lo vogliono, è molto semplice, non vogliono le grandi opere, i romanisti lo devono sapere, lo ha detto a chiare lettere “su opera già esistenti o zone urbanizzate”, tradotto significa “non manderemo avanti questo progetto”, almeno Fassina è stato chiaro. Voi vi fidate? Si presentano come illibati e già prendono per il ….in campagna elettorale. Ripeto questi a mio modo di vedere sarebbero una catastrofe per Roma, mi auguro che i romanisti che sognano lo stadio ne tengano conto, si rifletta su due cose, questi non conoscono il progetto e già lo bocciano, secondo la Raggi ha già detto a chiare lettere che lo stadio non si fa, come pensa di prenderci per il c..o adesso iniziando la frase con “certo che siamo favorevoli” (per abbindolare chi si ferma alle apparenze) per poi dire sotto traccia la verita di un secco no “opere esistenti o zone urbanizzate”. Roma non ha bisogno di dinosauri e di redditi di cittadinanza per i fannulloni (figuriamoci che invito a nozze nel paese dei fannulloni), Roma ha bisogno di ripartire verso il futuro, verso il lavoro e non certo da Raggi e da quel professorino di Di Battista che dice cose che alcuni “combattenti dell’antisistema” dicevano 30 anni fa facendole passare per nuove.

  18. CRIS says:

    Ma non è che è laziale….

Inserisci il tuo commento

Prima di commentare assicurati di conoscere il regolamento!

 caratteri disponibili