Al Via del Mare la carica dei nuovi

0
588

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – C’era una volta il solo Pau Lopez. Quando lui, alla prima di campionato, si presentò in pubblico e soprattutto nella formazione giallorossa come l’unico titolare dei nuovi acquisti di Gianluca Petrachi. Poi, sempre contro il Genoa lo scorso 25 agosto, sono subentrati Zappacosta e Mancini nei minuti finali.

Un mese dopo, il record: la Roma entra in campo a Lecce con sei giocatori del mercato estivo firmato dal ds. Il portiere, ormai padrone incontrastato del posto sia in campionato sia nell’unica partita di Europa League fin qui disputata contro il Basaksehir; Smalling e Mancini, la coppia difensiva inedita e già intrigante. Nuovo anche il tandem di centrocampo: Veretout e Diawara, quest’ultimo addirittura alla prima da titolare (in campionato), dopo essere stato sempre in panchina con Genoa, Sassuolo, Bologna e Atalanta e dopo aver giocato un solo minuto contro la Lazio alla seconda giornata.

Jordan invece si è fatto vivo dopo la prima sosta delle Nazionali, e da quel momento è stato – tranne che nella sfida di Europa League – sempre titolare. Il sesto nuovo schierato qui a Lecce è Mkhitaryan, alla sua terza dall’inizio su quattro. Al Via del Mare si è affacciato anche Spinazzola che, recuperato in extremis, ha preso il posto di Florenzi. Sette, dunque, in totale.

All’appello manca il solo Cetin, la scommessa del ds. Ma per adesso è rimasto sotto coperta. Fonseca adesso dovrà tenere conto di alcuni giocatori acciaccati, in vista della sfida di giovedì sul campo del Wolfsberger. Pellegrini ha la fascite plantare e ieri è uscito dolorante, così come Mkhitaryan che ha un problema all’inguine. Anche Mancini non sta bene, ha preso una botta al piede.

(Il Messaggero, U. Trani)

Articolo precedenteLecce homo: Dzeko vale tre punti
Articolo successivoEdin bomber e uomo squadra: l’ideale per il calcio di Fonseca

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome