Balzaretti torna in Nazionale. Con lui anche De Rossi e Florenzi

0
403

balzaretti

AS ROMA NEWS – Il ct della Nazionale Cesare Prandelli ha diramato le convocazioni per i prossimi impegni con Danimarca Armenia. Nella lista dei convocati ci sono tre giocatori della Roma: Daniele De Rossi, Alessandro Florenzi Federico Balzaretti. In particolare, il terzino giallorosso ritrova la maglia azzurra dopo quasi un anno. L’ultima presenza in nazionale di Balzaretti è datata infatti 14 novembre 2012 (amichevole con la Francia persa per 2-1).

Gli azzurri, che per la prima volta nella storia si sono qualificati con due turni di anticipo al Mondiale, si raduneranno domani a mezzogiorno a Coverciano e si alleneranno presso il Centro tecnico federale sino a giovedì 10 ottobre per poi partire alla volta di Copenaghen, dove venerdì (calcio d’inizio alle ore 20.15) se la vedranno con i padroni di casa della Danimarca, battuti 3-1 lo scorso 16 ottobre a Milano. Sabato la Nazionale rientrerà a Coverciano e domenica 13 ottobre raggiungerà Napoli. Nella mattinata di lunedì 14 gli azzurri si alleneranno presso lo Stadio Comunale Giarrusso di Quarto, sul campo della squadra nata sulle ceneri della precedente società sequestrata dalla magistratura per rapporti con un clan camorristico locale e martedì 15 allo Stadio ‘San Paolo’ (calcio d’inizio alle ore 20.45) affronteranno l’Armenia nell’ultimo incontro valido per le qualificazioni.

 

Questi i convocati:

Portieri: Buffon (Juventus), Marchetti (Lazio), Sirigu (Paris Saint Germain);

Difensori: Abate (Milan), Astori (Cagliari), Balzaretti (Roma), Bonucci (Juventus), Chiellini (Juventus), De Silvestri (Sampdoria), Pasqual (Fiorentina), Ranocchia (Inter);

Centrocampisti: Aquilani (Fiorentina), Candreva (Lazio), De Rossi (Roma), Diamanti (Bologna), Florenzi (Roma), Giaccherini (Sunderland), Marchisio (Juventus), Montolivo (Milan), Pirlo (Juventus), Poli (Milan), Thiago Motta (Paris Saint Germain), Verratti (Paris Saint Germain);

Attaccanti: Balotelli (Milan), Cerci (Torino), Gilardino (Genoa), Insigne (Napoli), Osvaldo (Southampton), Rossi (Fiorentina).

Articolo precedenteBENITEZ: “Roma – Napoli si può giocare venerdì, oppure in tarda serata”
Articolo successivoTotti l’immortale: le sue scelte, la sua evoluzione, la sua dieta

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome