Caccia al Bomber, la Roma cerca il dopo-Dzeko: Higuain e Icardi prime scelte. Mariano apre, Sanchez sfuma

19
304

ULTIME AS ROMA – Un’altra settimana senza sussulti, ma qualcosa si muove in vista del rush finale. La Roma intensifica la caccia ai due pilastri che mancano per le fondamenta di Fonseca: l’attaccante che sostituirà Dzeko e il centrale difensivo, con un probabile terzo innesto nella batteria de- gli esterni d’attacco. Petrachi ha lavorato su più fronti tra Milano e la Capitale, consapevole di dover accelerare a breve.

Per Dzeko all’Inter, ormai, è solo una questione di giorni: la Roma si accinge ad accettare l’offerta da circa 20 milioni in arrivo dai nerazzurri, ma a deve garantirsi l’erede del bomber. Petrachi e Pallotta hanno concordato un tetto massimo di stipendio per i nuovi acquisti: non più di 2.5 milioni netti. Ma per il centravanti verrà fatto uno sforzo in più. Come noto l’obiettivo iniziale del mercato era Higuain, che rimane un esubero della Juventus e quindi una possibile occasione che si può ripresentare da qui ai prossimi giorni. Deve prima accordarsi con i bianconeri sul rinnovo o la buonuscita, poi potrà trattare coni giallorossi.

Nel frattempo Petrachi ha iniziato a dialogare con l’Inter di cardi, trovando però la strada sbarrata dall’entourage di Maurito promesso sposo della Juventus. Ma, dai e dai, la Roma è convinta di potersi giocare ancora qualche chance se l’argentino non dovesse finire a Torino. Magari prendendolo Icardi un anno in prestito. Il suo ex compagno in nerazzurro Juan Jesus ha provato a dare una mano a Petrachi sui social, commentando una foto postata dall’attaccante: «Ti aspetto» ha scritto il difensore romanista, con tanto di cuoricini giallo e rosso e un lupetto. Nella discussione si è inserito Nainggolan, sfottendo Juan e strappando una risata a Icardi. Si vedrà. Intanto la Roma è stata informata della possibilità di prendere Alexis Sanchez in prestito dal Manchester United, che deve liberarsene visti i rapporti nulli con Solskjaer al di là delle parole di circostanza dell’allenatore. Gli inglesi sono pronti a pagare parte dell’ingaggio del cileno ma i costi sono comunque fuori dalla portata della Roma: Sanchez guadagna 14 milioni netti l’anno, Petrachi non potrebbe neppure avvicinarsi alla metà e si è sfilato dal tavolo.

Un occhio sempre vigile va tenuto sul Napoli, che potrebbe cedere Mertens o Milik in caso di un doppio colpo nel reparto avanzato, mentre va registrata una novità emersa da Madrid: Mariano Diaz ha aperto al trasferimento nella Capitale. Nei giorni scorsi l’attaccante messo ai margini da Zidane ha raggiunto un accordo col Monaco, che non vuole però pagare i 30 milioni chiesti dal Real per il cartellino. L’amichevole di domani potrebbe essere utile per un confronto tra le dirigenze: Mariano è una sorta di «piano B» che Petrachi si vuole tenere in caldo.

Quanto alla difesa, Alderweireld rimane lontano, riallacciati i contatti con gli agenti di Rugani e Lovren. Il primo potrebbe lasciare la Juve in prestito, mentre il Liverpool è pronto a girare per un anno il croato per 2 milioni, ma ne chiede 20 per il riscatto. Offerto anche il togolese Dakonam del Getafe, un profilo interessante. Intanto, Olsen è un passo dal Montpellier mentre Nzonzi rifiuta il Rennes e aspetta il Lione. Occhio al Bayern, a caccia di un esterno: se Perisic non accetta l’offerta, è pronto l’assalto a Under.

(Il Tempo, A. Austini)

19 Commenti

  1. Ad oggi squadra abbondantemente ridimensionata. Juve Napoli e Inter sono orma un miraggio lontano per noi.
    Se fosse vero il limite ingaggio a 2.5 in un momento in cui altri in serie a danno ingaggi 4 volte superiori ci inserisce nella fascia obiettivo qualificazione Europa League e anche da raggiungere con difficoltà.
    Che tristezza

  2. Appena arriverà la firma per lo stadio pallotta venderà, si parlava del Qatar, come naming right è perfetto.
    Non ha senso andare a avanti senza investimenti su grandi giocatori.
    La firma è una garanzia per i compratori.

  3. mi rendo conto di essere un lamentone, ma alla fine quando scende in campo la mia squadra del cuore,non m’interessa chi giochi, io sono innamorato della mia squadra, anche se mi lamento so che siamo in un periodo brutto,calcisticamente parlando, ma non vedo l’ora che inizi il campionato per tifare,arrabbiarmi,gioire.. cmq sempre forza roma!

  4. Tutti scrivono tutto al contrario di tutto…senza realmente avere la più minima idea di cosa realmente succede…pertanto io aspetto..

    • Mentre aspetti spera.
      Ma possibile che non avete ancora capito con chi, purtroppo, abbiamo a che fare?

  5. Su Sanchez ero sicuro che Petrachi non avrebbe abboccato, l’esca era allettante ma era avvelenata! Riguardo l’attacco in poco tempo dovremo aquistare un’esterno destro o perlomeno che giochi da ambedue le parti, un centavanti titolare e la sua riserva. Non e’poco,rimane abbastanza tempo ma non troppo! Se si continua a aspettare Higuain e Icardi,saremo veramente costretti a far giocare due [email protected]@e d’oltremanica come Schick e Defrel titolari con tutti i problemi del caso!

    • Non stanno aspettando nessuno, non hanno intenzione di spendere se avranno la possibilità di avere qualcuno in saldo prenderennno quello, altrimenti avremo una quinta sesta scelta.
      Le intenzioni sono molto evidenti bisogna prenderne atto

  6. Solite notizie ripetute fino alla noia ogni giorno. Dzeko a giorni all’Inter da tre mesi questo ritornello, Higuain aspetta la buoniscita e poi viene ripetuto da tre mesi, Icardi viene se Wanda trova la sarta giusta, ma sono tre mesi che questa è in ferie e non può parlarci. Milik viene se Ronaldo va al Genoa, Messi accetta l’Atalanta e ADL può pagarci 100 mln scicche.

  7. Non riesco a capire cosa stanno combinando ho come presentimento che da noi non voglia più venire nessuno. Spero solamente di sbagliarmi di brutto.. Da Mantova sempre forza Roma

  8. Ragazzi ma qualcuno vuole spiegare al Presidente della nostra AS che il tifoso romanista ha bisogno di poter almeno vagamente sognare cosa che in questi ultimi tempi non ci riesce più! Quindi cortesemente se non riesce a stare al passo economicamente con le grandi passi la mano a qualcuno che abbia delle grosse capacità economiche o che sia un competente imprenditore (magari lucrandoci il meno possibile)! Ringrazio anticipatamente!

  9. Mha… ora ora ho letto sportmediaset.
    C’è l’articolo che riporta l’intervista di Fonseca a Sky.
    Dice che Dzeko non si muove.

    Vedete voi Redazione di verificare la notizia.

    Io non ci sto a capire più niente.

  10. Petrachi prova a sondare il pistolero pjatec del Milan che se rigenerato può essere l attaccante veloce dinamico per l Roma.. Non si sa mai

  11. Ormai sono mesi che i giornalai scrivono sulla partenza di dzeko tutti i giorni e’ una questione di giorni ma vedo che ancora non si muove nulla quindi? quando parte? domani gioca? e sopratutto quello che mi interessa di piu’ e’ il sostituto quando arriva? basta pero’ che non ci ritroviamo qui sabato prossimo con la solita romanza del giornalaio che dice sulla partenza di dzeko questione di giorni ve prego basta. Forza Roma

  12. Articolo vecchio, si parla di Alderwield, nonostante il mercato inglese sia chiuso. Icardi e Iguain la Roma non è in grado di stipendiali!

  13. Io sono demoralizzato dalla scorsa estate ma mi sembra importante smettere di piangersi addosso. Per esempio se , se arriverasse Higuain non farei tante storie. Non è vero che sia Grasso( È una diceria basata su una vecchia foto) e rimane un gran giocatore

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome