Calciomercato Roma, giallorossi in pressing su Conte ma l’allenatore aspetta la Juve

38
137

ULTIME AS ROMA – Antonio Conte è intrigato dall’ipotesi Roma, ma la precedenza andrebbe alla Juve. Sono giorni caldi per capire quale sarà il futuro dell’ex ct azzurro, con i giallorossi che stanno spingendo per averlo in panchina la prossima stagione anche se le condizioni poste sono l’approdo in Champions e la permanenza dei big.

Lo stesso Conte nelle ultime ore ha discusso anche con Gianluca Petrachi, attuale ds del Toro e prossimo uomo mercato giallorosso. Ma attenzione anche alle ipotesi estere e soprattutto alla Juventus. Il PSG e il Bayern Monaco, che ancora non hanno deciso le sorti della panchina del prossimo anno, restano in corsa, ma anche il Manchester United sarebbe un club assai gradito al tecnico.

Secondo Sky Sport invece la vera rivale della Roma è la Juventus: per l’emittente satellitare non è del tutto da escludere l’ipotesi ritorno a Torino dell’ex allenatore del Chelsea. In questo senso Conte sta aspettando il summit tra Agnelli e Allegri e per questo motivo le altre ipotesi sono in stand by. Nonostante questo la Roma sta intensificando il pressing.

Fonti: Sportmediaset/Sky Sport

38 Commenti

  1. Ormai è diventata una gara giornalistica a chi ci prende per primo, se conte viene da noi, allora tutti a dire ve lo avevo detto.. Se non viene tutti a dire ve lo avevo detto.. Detto ció conta solo l’ufficialità, quindi fino al prossimo (se non lo cambiamo) allenatore, forza Claudio!!

  2. Di certo c’è solo petrachi per la Roma la Juve o meglio Agnelli fino a 10 giorni fa ha confermato allegri quindi mi sembra illogico un ritorno di conte. Le vere mete di conte sono M.United e Bayer Monaco sta aspettando quelle di destinazioni. In 15 giorni si saprà la decisione finale di Conte la Roma in alternativa ha sarri o non da escludere guardiola che ha intenzione di allenare in Italia e ultimo più defilato Giampaolo sono questi i nomi su cui la Roma punta realmente il resto so chiacchere

    • Di tutti quelli che hai citato mi sento di dire Giampaolo – purtroppo.

      Sarri lo escluderei, anche perchè il Chelsea ha il mercato bloccato, e dovrebbe valere anche per l’allenatore. Se se ne va, chi allena il Chelsea? L’allenatore della primavera?

      Guardiola non mi convince: ha vinto con barcellona, monaco e city…e il city per rivincere si è svenato. Per il resto ordinaria amministrazione.

      Dei top prenderei solo Mourinho, ma non credo che accetterebbe il “progetto” di JJP.

    • In effetti con Mourinho devi dare 20 milioni netti a lui e spenderne minimo 500 all’anno per non vincere, un vero affare.

    • Il mercato bloccato non c’entra nulla con l’allenatore! A mercato bloccato, si possono anche tesserare giocatori svincolati. Ve le inventate di tutti i colori pur di sostenere che la Roma prenderà l’allenatore più scarso! È cambiato molto il tifoso della Roma negli ultimi 15 anni!

    • Il blocco del mercato vale solo per i calciatori in entrata (tranne quelli già acquistati prima della sentenza, tipo pulisic). È permesso fare cessioni (ma solo in cambio di denaro), cambiare allenatore, cambiare i preparatori, il DS, ecc…

      Al termine della stagione 2004-2005 alla Roma venne bloccato il mercato per il caso Mexes. Ciò nonostante in panchina si sedette un certo Luciano Spalletti, proveniente dall Udinese.

      Ps: “Guardiola non me convince”, me mancava…mo’ posso di’ de avelle sentite proprio tutte.

    • Certo che de cavolate ne scrivi pure tu ehhh…altro che giornalai…te ce sai proprio fa…ma secondo te il mercato bloccato ti preclude il cambio allenatore??? Mah…non sai che scrivere eh??? E comunque, scusami se te lo faccio notare, ma sei l’unico che non è convinto da Guardiola…infatti a te nun te convince…ma lui intanto…vince…mettice na pezza.

  3. Mo lo sai quanto dura sta solfa di Conte?sti ciarlatani dei giornalisti non sanno più che scrivere..scrivete cose vere non articolacci tanto per scrivere…

  4. La Juve fa sapere che Conte potrebbe venire solo se sará lei a scartarlo. Ormai sono giochi che conosciamo.Ma mi faccio una domanda,se fra Roma e Juve ci sono distanze siderali perché la Juve si mette di traverso? Sarà perché ha paura del progetto Roma? Boh! Intanto domani vinciamo con il Cagliari che al momento è la cosa più importante. Forza Roma!!!!!

    • Spero che la tua sia ironia. Ma secondo te, una squadra che stravince da 8 anni in Italia può aver paura di un progetto che ancora deve iniziare e che annaspa in sesta posizione con un’infinità di punti di distanza?
      Solo se venissero gli emiri…forse

  5. Non è possibile non avere già l’allenatore….
    Sia per noi che per le altre le strategie di mercato sono già partite.
    Siccome già da gennaio bene o male i nomi fatti per la Roma sono quasi tutti di calciatori italiani e di un certo profilo, vien da sé che l’allenatore sarà di un certo tipo! Quindi dovrebbe essere già scritto nero su bianco sia per noi che per gli altri club! Poi è chiaro che i giornali devono vendere…
    Ci sono molti indizi che portano a Roma!
    Vedremo…

  6. è si proprio la Juve , uno scemo è conte, dopo che Allegri ha vinto 8 scudetti e quest’ anno saranno costretti a vendere qualcuno per forza ,. lui da intelligentone và alla juve e magari il prox anno non vincono , l ho detto prima uno scemo , va da tutte le parti meno che alla juve.

  7. Quindi o prendiamo un allenatore top oppure l’anno prossimo lotteremo con le squadre di metà classifica. ..
    Voci dicono Sarri al Milan!

  8. C’era la Dea che mangio la Viola che impallino’ la Lupa che per due soldi,lui al mercato comprò,intanto Lotito quello incapace,l’ennesima finale centro’,mentre l’americano un’altra plusvalenza cercò.Hao,Hao

  9. Sarri tutta la vita. Ecchissenefrega delle presunte patenti da vincente o di perdente. In molti non hanno ancora finito di glorificare il gioco ad un tocco sempre in verticale dell’Ajax, per poi considerare un perdente l’unico allenatore italiano in grado di portare in campo quel credo tattico. Sarri non ha vinto per demeriti propri, ma a causa degli orsato o dei rocchi di turno e di un sistema marcio che non ha mai permesso a nessuno di competere veramente con i gobbi. Per me, Conte soltanto alla Rube è nel suo habitat naturale e lì merita di rimanere. A Roma abbiamo avuto i Viola ed i Sensi ed io non voglio dimenticarlo.

  10. Per una volta,titolo un po’ forviante rispetto ai contenuti.Trovo anche poco credibile la versione riportata da Sky.Non credo Conte sia il tipo da aspettare un eventuale summit, anche perché, messa così, è come se dovesse aspettare un’evdntuale decisione di Allegri se rimanere o meno alla Juve e,di conseguenza,essere una seconda scelta o,addirittura ,una delle varie alternative ed in questo proprio non ce lo vedo.Diverso sarebbe se la Juve avesse già scelto di sostituire Allegri per dare la squadra in mano a Conte,ma,in questo caso,non ci sarebbe bisogno di aspettare alcun summit, perché lo saprebbe già.Non credo neanche che Conte sia troppo allettato da un ritorno alla Juve,dove al di fuori della vittoria della CL, ogni altro risultato sarebbe considerato un fallimento.

  11. ma sarebbe plausibile che stia girando questa voce solo per convincere la juve a chiamarlo? Ma davvero uno come conte sceglie la roma con i dirigenti che ci troviamo? ma siamo seri….Ballotta, baldini badissoni…massara che non ho capito cosa sia…e totti con tutto il rispetto per il capitano…non ho capito che ruolo abbia….mah!! Conte dovrebbe scegliere la Roma? vendono i migliori ogni anno…acquistano bidoni….a triplo del loro valore…pure rotti in qualche caso e dovrebbe scegliere roma? Quando potrebbe scegliere tra juve, bayern, psg, m united…ma siamo seri e facciamo le persone serie!!!

    • Il tuo post è parecchio contraddittorio, non trovi? Se può scegliere dove andare, che bisogno c’è di mettere su voci ad arte per attirare attenzioni? O è vera l’una o è vera l’altra! E scommetto che dicevate le stesse cose quando si parlava di Ancelotti al Napoli di De Laurentiis.. o no? No, forse no! Sfondare la Roma è un’attività che necessita di dedizione totale… non c’è tempo per gli altri.. giusto?

  12. Sarri al Milan, Conte alla Juve, Giampaolo o Gasperini alla Lazio. E la Roma chi si becca? Serse Cosmi!!! Ormai è tutto deciso. La Roma deve tornare Rometta per sempre!!!!

  13. la Juve lo prenderebbe solo per toglierlo alla Roma un po come pianic o higuain, ma sarebbe ora che cominciassero a prendersela in c..o anche in Italia oltre che in Europa .. bah vedremo.

  14. Non so al pari di altri cosa accadra’ .Il voler pero’ sempre dipingere l’as roma come una realta’ di ripiego come fanno alcuni media fa parte di quella campagna di denigrazione nei confronti della ns. Societa’ che va avanti da anni . Con l’avvicinarsi del nuovo impianto di Tor di Valle e contestualmente l’aprirsi di nuovi e oggi imprevedibili scenari sono certo che anche diversi protagonisti dell’informazione andranno a riposizionarsi. D’altronde siamo in Italia …

  15. E si, figuratevi se sky sporca te diceva che Conte va alla Roma! Neymar? Alla Juve.. Messi? Alla Juve? Conte? Alla Juve.. Guardiola? Alla Juve.. Come Sardi al Milan.. Thauvin al Milan.. De Light alla Juve.. Ridicoli! Tutto ciò mi da buone aspettative, PER LA ROMA!!!

  16. Questo sta a fa lo stesso giochetto de allegri a suo tempo..sta bene alla juve
    !!!.claudio ranieri anche l’anno prossimo,persona seria,onesta,gran lavoratore e molto competente!!!

  17. Trovo assurdo che, in caso di arrivo di Conte, la Roma improvvisamente riesce a trattenere tutti i big (anche con nuovi contratti), riesce a prendere i giovani top e infine a pagare un super ingaggio al mister ed allo staff; mentre se salta Conte, partono Manolas, Dzeko, Under e forse Zaniolo. Già da questo paradosso dovremmo intuire le fregnacce che ci raccontano. A meno che la pista araba…

  18. Ma come vi viene in mente di avvicinare allenatori del calibro di Conte alla Roma di Purciaro? Boh! Semmai gente come Conte si può avvicinare alla Roma di Arba Fortitudo e Ròmanne! Quello sì che c’ha lì sòrdi pe’ fa’ le guere!

  19. Qui i cesaroni vedono solo le variabili positive, a loro modo di pensare, ossia lo stadio, senza ragionare sull’imprevedibilità sia della realizzazione sia dell’assetto successivo che avrà nella Società per effetto dell’impatto patrimoniale che avranno interesse ed intenzione di attribuire ad esso, tuttavia, non vedono la variabile negativa imminente, ovvero che se la Roma, squadra di calcio, non otterrà la qualificazione in Champions tutti i discorsi stanno a zero. Alle 18 comincia la gara decisiva. FORZA ROMA e bando alle fantasie.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome