Calciomercato Roma, spunta Petagna per l’attacco

45
6273

ULTIME CALCIO MERCATO ROMA – Spunta il nome di Andrea Petagna per l’attacco della Roma. Il nome del centravanti 24enne è stato fatto questa mattina dai microfoni di Tele Radio Stereo.

Petrachi dunque starebbe valutando il profilo del centravanti della Spal, che proprio domenica prossima affronterà i giallorossi in campionato. E chissà che non possa essere l’occasione per parlarne.

L’obiettivo Petagna potrebbe essere concreto più per giugno che per gennaio, anche se la Roma potrebbe anche decidere di accelerare la cosa qualora Kalinic, che non ha convinto Fonseca, facesse ritorno all’Atletico Madrid.

I giallorossi sono alla ricerca di un vice Dzeko, possibilmente giovane e di prospettiva. Petagna, che ha già indossato la maglia di Atalanta e Spal, l’hanno scorso ha vissuto la sua stagione migliore realizzando ben 16 gol in 36 partite giocatore con i ferraresi che lo hanno riscattato pagandolo 12 milioni di euro.

Redazione Giallorossi.net

45 Commenti

  1. Per carità, chiamate piuttosto il Dott. Nowzaradan per far fare a Petagna in clinica a Huston un check-up gratuito ed eventuale percorso dietetico. Petagna è stato in grado di ridimensionare la mitica pancia del pingue Marcelo Salas El Matador.

  2. Invece io per la panca, per le sostituzioni o per buttare uno di peso in area uno come Petagna non lo vedo male per niente.

    Non crea casini se sta in panchina, si allenerà a bestia perché sarebbe la sua Occasione, ci manca uno capace di fare a sportellate.

    Perchè no?

    • Ahahahaha… scommetto che nelle tue intenzioni, il ‘di peso’ non sia casuale…

      Comunque contro una difesa superblindata, sullo zero a zero, perché no?

      Certo che se devi rimontare contro una forte mandarlo in campo sarebbe un bel rischio per Fonseca: metti che non segni, fai la figura del disperato (e rischi di scavare un bel solco con la tifoseria…).

    • Enrico, il centravanti cinghiale non è il mio tipo di giocatore. Infatti non mi piacciono Lukaku, Marega, Okaka…o il colombiano dell’atalanta che ora nemmno mi ricordo come si chiama… e simili.
      Però riconosco che è un genere che non passa mai di moda. E che sono utili.
      Partecipano poco al gioco ma occupano l’area e si tirano addosso gli uomini.

      E noi una figura del genere non l’abbiamo. L’unico di peso è Dzeko, che però spesso si estranea o si defila.
      E la Roma è abbastanza malata di fighettismo lì davanti. Cioè la tendenza ad entrare in porta col pallone, al tocco di esterno, … al tacco, la punta… (cit).
      Io un giocatore sporco e cattivo me lo prenderei.

      E poi c’è un discorso sulla tipologia in generale.
      Un giovane, se non lo fai giocare, lo demotivi, lo perdi. Quindi non puoi investire su giovani promesse. Abbiamo già dato con Schick, che comunque resta nostro.
      Uno buono ma già affermato, tipo mandzukic ad esempio, guadagna troppo per non fare il titolare.
      Fin tanto che hai Dzeko, devi prendere un suo sostituto, cioè uno che sta in panchina, ma che ancora ha le motivazioni, (e uno che ha sempre fatto provincia e arriva in una grande le ha) e non uno sul viale del tramonto (tipo kalinic) dopo non aver mai veramente brillato.

      Lo scorso anno per me era Pavoletti. Ora il top sarebbe Quagliarella.
      Ma Petagna lo capirei e non mi schiferebbe.

    • Duvan Zapata centravanti cinghiale che partecipa poco al gioco? Ma le partite le vedete o vi fate di crack per immaginarle?

    • Johnny basta che si mette in mezzo alla panca, perchè se se mette a un lato fà cappotare quelli del lato opposto. Pavoletti ora è infortunato ma, rispetto a Petagna è Van Basten.

    • Caro J (Be) Good, non sono mica contrario, anzi. E condivido al 100% quel che dici sulle motivazioni e l’eventuale ruolo che avrebbe nello spogliatoio (anche se Petagna, anche se non sembra, ha 24 anni).

      PS Toglierei però dalla lista Lukaku: 200 gol in 400 partite a 26 anni lo rendono (purtroppo) di una categoria a sè. Zapata ha due anni di più, cento presenze in meno e un rapporto gol / presenze di 1 a 3. Petagna 1:5.

      Caro Dario: credo che il ‘poco’ fosse in relazione con (il ‘tanto’ di) Dzeko.

      Caro Samurai: こんにちは。

    • ciao Johnny B, di solito sono sempre abbastanza d’accordo con i tuoi interventi, ma se mi definisci Zapata “il colombiano dell’Atalanta che manco mi ricordo come si chiama”, allora abbiamo trovato un primo argomento su cui la vediamo diversamente. Io Zapata andrei a prenderlo a Bergamo con il Ciao che c’avevo da ragazzino anche adesso che là sta a nevicà. Sui nomi che escono sulla stampa comunque non faccio affidamento, visto che Petrachi già a luglio e agosto ha ampiamente dimostrato di andare su nomi che nessuno aveva considerato, e mi stupirei se stavolta ci fosse anche un solo articolo che avesse un minimo di veridicità

    • @dario e @criptico

      A me Zapata non piace. (si era capito?) 🙂

      E si, per partecipa poco al gioco mi riferisco alla punta alla Dzeko, che abbiamo adesso e su cui è incentrato il gioco della Roma (si è visto contro l’inter quanto sia difficile per la Roma attuale fare senza)

      Sui nomi per carità, io non credo a niente.
      Ma si fa per parlare del giocatore.
      Per me dire che prenderei Petagna è un paradosso. Però secondo me facendo i dovuti calcoli qualità/prezzo per venire subito a gennaio lo prenderei.

      Il migliore Kalinic pure mi andrebbe bene. Ma quanti anni sono che non si vede?

      E comunque, il calcio si gioca in 11 e i giocatori non vanno considerati solo a se, ma nell’economia del gioco della squadra nel suo insieme.

      Vorrei vederlo, un cinghialotto come Petagna con le occasioni che il gioco della Roma gli offre a partita, e poi parliamo di media gol.

    • beh Johnny B, i gusti so’ gusti 😉
      effettivamente, ragionando sempre per ipotesi, se ne prendiamo uno troppo forte poi Dzeko siamo sicuri che accetta di farsi qualche panchina? credo che ami troppo essere la prima donna dell’attacco e difficilmente accetterebbe la convivenza con un giocatore troppo forte. Del resto anche buttare soldi per uno che gioca una partita ogni 5 che senso ha? mi chiedo poi se il prestito di Kalinic sia possibile davvero chiuderlo a gennaio, o se invece è un prestito annuale e per rimandarlo indietro devi pure pagare. A quel punto, visti i nomi che girano, tra nomi di pura fantasia e nomi improponibili, mi tengo Kalinic fino a giugno e poi decido. Anche perchè l’opzione Zaniolo falso 9, in alcune partite secondo me può funzionare

    • Caro Enrico, ciao anche a te…saluti dall’olimpico, avrei contracambiato prima, ma t’ho letto solo ora, ero allo stadio. Comunque puoi scrivere in italiano, tranquillo 😉 ti viene meglio del giapponese.

  3. Se la vediamo come alternativa per dare il cambio a Dzeko,ci puo’ stare,i suoi bravi gol li ha sempre fatti,mi ricorda un po’ Borriello anche nella stazza fisica.Se la vediamo invece come soluzione definitiva per l’ attacco in cambio di Dzeko,allora ci vuole altro ,e si dovra cercare sicuramente a giugno non ora,anche se Petagna a 24 anni potrebbe essere un’ investimento per il futuro,consideriamo anche dove ha giocato finora, magari in una grande squadra……

  4. Beh bisogna vedere per bei gol uno che intende. Ma ci pensano i numeri. Milan, Samp, latina, Atalanta Spal, 9 stagioni, 31 goals fatti. Per il Lecce può andare bene. Per noi che dobbiamo arrivare, quarti forse è un po poco, anche perché considerando i gol di Dzeko, non serve un sostituto, ma un titolare. Ma Petagna va bene per chi ha partecipato al bagno di folla a Fiumicino per Loria. Ma tifate Roma si??????

  5. Strano però, bollare uno come petagna di essere una chofeca quando a Ferrara, cmq, è stato protagonista di ottime prestazioni correlate da diversi gol… del resto noi, semo abituati DA ANNI AL MEGLIO… (DOUMBIA docet, per dire….) NOI CHE in attacco si è visto fior di fuoriclasse….😏 (ibarbo, mido, marazzina e più indietro Fabio junior, bartelt, renatino portaluppi… per dire…) Ma sì va, abbastanza che vincemo le prossime 2 gare e me passa la “nostalgia”….ABBASTA che quell’ artro 🏀 schioda e sto felice pure sotto l albero… (e ora apriamo le danze coi “soliti” 13 👎 pollottiani… senza fare nomi, che dei ROMANISTI tutto se po di’ tranne che so sleali e spie…) un caro saluto e una buona ROMA A TUTTI, in particolare a Kawa, Blouson, Monika, Riki, Dark, Meh e mi perdonino gli altri TIFOSI che colpevolmente oggi, per un vuoto di memoria non sto menzionando… li ricorderò senz altro in seguito)

    • Magari proprio sulla scorta dei nomi che hai fatto tu(ibarbo, doumbia, marazzina, aggiungo poggi e tavano etc…) sarebbe il caso di evitare un nuovo flop, facendo un salto nel vuoto con un giocatore che anche in provincia non lascia grandi traccie, magari puntando su un profilo più adeguato, nel senso giovane di prospettiva, che stia in panca all’inizio ma possa crescere imparando da dzeko anche, pagandolo qualche spiccio in più, ma che possa anche giocarsi qualche carta in futuro. Petagna faceva un figurone nella primavera del milan perchè a 17 anni era il doppio di tutti e andava di peso, ma come è salito di categoria e ha trovato i difensori serii non ha mai inciso, è grosso, fà a sportellate è un intruppone e per la bassa serie A o la B può andar bene, ma tecnicamente è limitato, goffo nei movimenti, non è futuribile e non può essere la riserva di dzeko se si vuole puntare a certi obiettivi, siamo seri. Questa è una boutade, perchè domenica si gioca con al spal e si voleva dare attenzione a petagna, ma petrachi non cercherebbe mai un profilo simile come vice dzeko nel caso in cui voglia realmente tagliare kalinic(cosa di cui non sono convintissimo).

    • A me petagna non piace però sparare sempre sulla proprietà,mi dispiace ma non son d’accordo.quest anno parecchi di voi avevano dette le stesse cose su Pau Lopez:portiere sopravalutato x il prezzo che abbiamo pagato,meglio Mirante.smalling:scarto del Manchester,mancini:con la Atalanta non bisogna fare a fare a Bergamo faceva panchina,veretout con la Fiorentina si è salvato all’ultima giornata,diawara:scarto del Napoli,voglio dare solo un consiglio,aspettate prima di sparare sentenze a ca@@o di cani.pastore non ha insegnato nulla?e pellegrini?ma smettetela x favore.forza Roma contro tutto e tutti

  6. “Tutti professori!”🤔
    Petagna almeno per la panca,come vice Dezko é piú che buono.
    Se leggete bene,l anno scorso con l atalanta ha fatto 17 gol un 36 partite,e a quanto pare é pure uno che si lesiona poco,anzi caso mai vista la stazza fisica”fa lesionare “🤣

  7. Comunque Schick e Kalinic finora come sostituti di Dzeko sono stati un fallimento (anche se a Kalinic sono state date 1 decimo delle possibilita offerte al ceco, e li’ come Florenzi del resto ci deve essere qualcos’ altro oltre all’ aspetto tecnico)),Petagna considerata la sua eta’ , per far rifiatare Dzeko in determinate partite puo andare bene.Poi e’ chiaro che se ci sono i mezzi per prendere Suarez o Lautaro Martinez va bene,ma non credo…..

  8. Quindi, dando un occhio al sito, tra ieri e oggi sono stati “accostati alla Roma”
    Attacco:
    – Mariano Diaz
    – Kean
    – Petagna
    – Llorente
    Difesa:
    – Facundo
    Ho deciso che inizierò a segnarmi i nomi, poi vediamo il 31 gennaio quali erano veramente i papabili. Si accettano scommesse

  9. Ultimamente quando voglio scrivere un messaggio, leggendo prima mi rendo conto che lo ha già scritto paro paro Johnny B (dunque cambio proposito e inizio a cazzeggiare…)!
    Cambierei giusto qualche virgola ogni tanto, ad esempio oggi la considerazione di Zapata che per me è forte vero…

  10. Sembra quasi che Petrachi abbia dichiarato l’obiettivo PETAGNA quando in realtà è la solita giostrina giornalistica dei nomi messi alla chissà se c’è pijo

  11. Basterebbe che Petrachi facesse il contrario di quello che dice David One, non fallirebbe un colpo! Capirai quello non ce piglia mai! Se scrive che Petagna e’ un bidone conviene prenderlo,perche fa 20 gol!

  12. Ho letto che Petagna andrebbe preso, in quanto di peso. A parte che a me, dal punto di vista tecnico neanche dispiace, ma credo che ci vorrebbero circa 25 milioni per convincere la SPAL a lasciarlo, quindi sarebbe troppo considerato che il prossimo anno devi prendere un titolare al livello di Dzeko. Ma la cosa mi ha divertito, in quanto dovremmo comprare anche un cannone, oppure utilizzare quello del Gianicolo, per spararlo in mezzo all’area, in modo da far valere la sua stazza che è, in effetti, ragguardevole!

  13. Come vice Dzeko ci può stare, anche se io preferirei uno che vede bene la porta.
    Già il bosniaco, per il resto un fuoriclasse, non è esattamente un cecchino, ma a confronto di Petagna sembra Icardi.
    In compenso x far salire la squadra, fare a sportellate e giocare spalle alla porta è al top.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome