Dubbio Torosidis-Dodò. Ljajic spera in un posto

0
413

torosidis1

CORSPORT  (R. BOCCARDELLI) – Da sergente ad ispettore. Ma nonostante l’impegno, Rudi Garcia non è riuscito a nascondere la sua Roma come vorrebbe. D’altronde, anni e anni di volontariato, hanno trasformato i giovani cronisti assidui di Trigoria in segugi raffinati, in grado di fiutare qualsiasi movimento all’interno delle mura o di appollaiarsi su ogni cosa che superi i due metri per sbirciare qualcosa dei misteriosi allenamenti. (…)

PJANIC E GLI ALTRI Il bosniaco è stato il più sfruttato dalla sua nazionale: due partite alla morte che hanno portato la Bosnia alla storica qualificazione mondiale. Un ginocchio che faceva i capricci, ma ieri Pjanic ha rassicurato tutti concedendosi un tenue differenziato e dando appuntamento per la rifinitura di oggi.
Non destano preoccupazioni nè la caviglia di Strootman (che si è allenato in palestra), nè il polpaccio di Florenzi, regolarmente in gruppo come Torosidis. Differenziato per Gervinho, altro reduce da un’entusiasmante prova in nazionale.

LE SCELTE Dunque siamo alle scelte tecniche. C’è il dubbio a sinistra (squalificato Balzaretti) con Torosidis e Dodò che si giocano una sola maglia. Scelta conservativa quella del greco (maggior esperienza), più rischiosa ma intrigante quella di Dodò, abilissimo a spingere, un po’ meno a difendere. In avanti cerca un varco Ljajic.

Articolo precedenteCastan e Benatia alla prova del nove
Articolo successivoStadio verso il record stagionale. All’Olimpico almeno in 42mila

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome