Emerson: «La Juve ha una mentalità vincente. La Roma ancora no»

0
743

emerson

NOTIZIE AS ROMA (Tuttosport.com) – Emerson Ferreira Da Rosa, ex centrocampista della Roma e della Juventus ha parlato della grande sfida dello Juventus Stadium in programma il 5 gennaio alle ore 20.45:

“Chiusura definitiva no. Il campionato italiano è tosto e le insidie con un girone di ritorno da giocare possono essere molte. Anche se sarebbe durissima per la Roma risalire da un meno 8. Principalmente perché la Juve sta viaggiando a una velocità strepitosa e comunque, con un vantaggio del genere, avrebbe la possibilità di sbagliare due partite senza perdere la testa della classifica. Tanto: a maggior ragione per un club abituato a vincere come quello bianconero. Conta la mentalità. Quella della Juve è vincente, quella della Roma non ancora totalmente: la squadra di Conte vince anche le partite dove non è al massimo o non gioca bene. Questione di spirito e maggiore fisicità. La Roma è anche più bella da vedere, ma nelle giornate in cui non è al massimo pareggia. Non è una differenza da poco. A parte l’anno dello scudetto vinto con la Roma, era così anche ai miei tempi. Nelle successive tre stagioni giallorosse ci siamo detti tante volte: «Ragazzi non possiamo rilassarci, la Juve non sbaglia mai». Tra Conte e Garcia chi è più simile a Capello? Conte. Più che per il modo di giocare, per mentalità, cattiveria e concretezza”.

Articolo precedenteSabatini vola in Inghilterra: i dettagli
Articolo successivoSanabria verso la Roma: costerà 2 milioni e verrà girato in prestito

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome