Europa League, caso Milan: sentenza del Tas in ritardo per ‘tempi tecnici’. Per la decisione è questione di giorni

10
156

AS ROMA NEWS -Tarda ad arrivare il verdetto dell’UEFA sul Milan, situazione che tiene ancora in ballo la partecipazione dei rossoneri alla prossima Europa League e che di riflesso ha come spettatrici interessate Roma e Torino.

Secondo quanto riferisce l’agenzia di stampa, che cita fonti vicine al club rossonero, ci sarebbero dei ‘tempi tecnici’ e dei ‘passaggi’ da rispettare davanti al Tribunale Arbitrale dello Sport. Oggi a Losanna erano in programma due udienze, ma non quella tra gli avvocati del Milan e i funzionari della Camera Giudicante della Uefa.

La comunicazione del Tas potrebbe quindi arrivare con tempi più lunghi rispetto a quanto preannunciato. «Questione di giorni» e non più di «ore», come invece trapelava a inizio settimana.

(ansa)

10 Commenti

  1. No ma piatevela comoda che tanto mica c’è fretta noi pensa stamo ancora aspettà er DS, sta chiude l’ultimi pacchi prima del trasloco! E di che a sor Pallotta sto FFP sta cosi a cuore mentre me pare che manco alla UEFA, il TAS o chi che sia je frega un caxxo! Ma niente niente fosse tutta na scusa de Pallotta pe fa plusvalenza sui giocatori e vendese i più quotati?

  2. Ma niente niente il nostro presidente e’una persona che rispetta le regole. A differenza di altri. A me sta bene cosi. Fuori i mercenari dalle pa** ci sta solo la maglia. .non e’ cosi che andate cantando ogni tanto…

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome