Friedkin ha scelto, Pellegrini è il futuro

53
2689

AS ROMA NEWS – Se non ci fosse stato il passaggio di consegne da Pallotta a Friedkin, scrive oggi la Gazzetta dello Sport (A. Pugliese),  il futuro in giallorosso di Lorenzo Pellegrini sarebbe stato a forte rischio, considerando la necessità della vecchia proprietà di incassare liquidità e sistemare i conti del bilancio tramite le classiche plusvalenze.

Ed invece ora le prospettive sono completamente diverse e Pellegrini, di fatto, è come se venisse “riacquistato” dalla Roma del futuro. Per la gioia di Fonseca (che per lui stravede) e anche di Fienga, che ha un debole per il vicecapitano giallorosso. Quella appena finita di stagione è andata a doppia velocità: molto bene nella prima parte, con un pizzico di fatica nel finale, quando Lorenzo avrebbe avuto anche bisogno di riposare un po’ di più, senza averne però la possibilità.

Di certo, se l’input di Friedkin è anche quello di tagliare i rami secchi, di eliminare quegli ingaggi che pesano e on rendono, per Pellegrini il discorso sarà inverso. Finora non ci sono mai stati contatti ufficiali tra il club e il suo entourage per rinnovare il contratto, in scadenza nel 2022. Ma ad inizio stagione ci si metterà a tavolino e si sistemeranno le cose.

Oggi, bonus compresi, Pellegrini arriva a guadagnare circa 2,5 milioni a stagione, probabile che la Roma gli proponga il massimo dei nuovi parametri: 3 milioni di fisso, a cui aggiungere magari dei bonus facili che lo possano portare a sfiorare i 4.

Fonte: Gazzetta dello Sport

53 Commenti

    • E me lo auguro veramente che sia un bla bla bla… Poi, da un altro punto di vista, un iniezione di fiducia potrebbe consacrare il ragazzo e magari mostrare quel talento che vedono in molti (mi riferisco a chi lavora nel mondo del calcio), tranne io! L’ho scritto già che sono un pò orbo no? ehhehehe… “Quello che non uccide, fortifica giusto?” Speriamo che Pellegrini contraccambi questa fiducia.

  1. Ma in realtà con una grande società questi problemi non dovrebbero proprio porsi. Spero fortemente in una società seria e soprattutto che dia stabilità.

  2. Come sempre successo…la stampa romana pompa i romani. Un giocatore normalissimo che, con una carta d’identità diversa, sarebbe già sul mercato…
    Invece la goccia cinese dei giornali (che lo associano a Zaniolo!!!) per fargli rinnovare un contratto a cifre d’oro…dopo il suo anno peggiore.
    Mah…

  3. Penso che e dandalo mi darà la sua opinione che pellegrini per la roma rappresenterà l’ancestralità
    Rispetto a un seppur ragguardevole impegno socioeconimico da parte di friedkin group a dimostrazione del già forte legame empatico e non idiosincratico che contraddistingue di solito le transazioni chiamatein questo caso secure development transfer

  4. Se Pellegrini dopo le sue a dir poco discutibili prestazioni degli ultimi tempi e’ il futuro,siamo messi male!
    Da quando e’ tornato dal Sassuolo,le partite che mi hanno lasciato un ricordo indelebile,sono quasi inesistenti, in compenso ricordo i suoi infortuni, le sue punizioni calciate sempre sulla barriera, e in linea generale prestazioni quasi sempre sotto la media.Faccio fatica a considerarlo inoltre il futuro capitano della Roma,anzi direi proprio a considerarlo un giocatore che possa lasciare una traccia nella storia giallorossa.Naturalmente dopo queste considerazioni,c’ e il premio, nuovo contratto e aumento dell’ ingaggio…bah!

  5. Sì ma è ora che se da na svegliata!! Occhio all’aumento di stipendio….rischiamo di trovarci tra un anno con uno stipendio enorme sulle spalle.
    A conte piace…uno scambio con eriksen proprio no? 😂

  6. “Un pizzico di fatica nel finale”? E’ stato nullo da metà stagione in poi, poco più che sufficiente nella prima parte. Non esito a dire che Bruno Ceres ha offerto un rendimento migliore di questo cocco di mamma raccomandato.
    Come sempre, le buone amicizie contano più dei fatti.

  7. Questo ragazzo , dopo solo due partite fatte bene in una stagione fallimentare per lui , deve ancora dimostrare il suo valore, e’ stato aspettato ,sopportato , coccolato e fatto giocare anche quando non meritava, il suo atteggiamento in campo e’ stato al limite della supponenza e arroganza. La societa’e l’allenatore non hanno avuto lo stesso atteggiamento e pazienza con Under, giocatore tecnicamente superiore a lui.

  8. Ma perché solo 4 l’anno..so pochi..siamo arrivati a questo punto anche per questi rinnovi folli a gente normalissima..o rotta..

  9. Pellegrini voglio vederlo allenato da un vero allenatore, non da un compagno di banco, parroco, indossatore, Portoghese…famo a capisse, Mancini allenatore rispettabilissimo della Nazionale, nonchè motivatore di giovani calciatori, è uno esperto del settore, ha detto chiaro e tondo Pellegrini e Zaniolo sono il futuro del calcio Italiano, me fido più di Mancini che del Portoghese…

    • Sono assolutamente d’accordo con te. Resta il fatto che prima deve dimostrare di essere un giocatore forte, poi si potrà discutere del nuovo contratto.

    • Nel nuovo vincolo (quello attuale scade nel 2022), Lorenzo Pellegrini potrebbe incassare un importante aumento dell’ingaggio, passando da 2 a 3 milioni di euro all’anno.
      Non so dove avete mai sentito i 4 milioni de stipendio, ma poco importa.
      A me quello che me manda al manicomio non è Pellegrini, ma le punte con solo Dzeko a 34 anni.
      Non abbiamo una spalla là davanti, e affidargli l attacco in solitaria per un altro anno non va bene, serve un giocatore di stazza Europea già rodato…
      Ho visto difficoltà nella partita col Sevilla, Dzeko ( 1,90) ruzzolava per terra sotto i colpi dei difensori ( 1,70) del Sevilla, stanco, stagione finita e con la mente alle vacanze…se la prossima stagione s presentamo con Dzeko 34, Shikke, e Kalinic partiamo già male dall inzio!
      Il problema non è Pellegrini

    • Trofie, l’ho letto esattamente qui “3 milioni di fisso, a cui aggiungere magari dei bonus facili che lo possano portare a sfiorare i 4”.
      Ma, detto tra noi, attualmente Lorenzuccio non vale neanche i 3 e basta. Qualcuno (credo Vegemite) mi ha fatto notare che se ci sono altri mediocri che prendono quella cifra, allora Pellegrini è autorizzato a chiederli.
      D’accordo, ma così il circolo vizioso non si spezza mai e rimarremo sempre la vigna dei cojoni.
      I pippanera formellesi danno 3 mln a un giocatore che ha vinto tre volte la classifica dei cannonieri in serie A. Può piacere o no, ma è così.
      Noi ne dobbiamo dare altrettanti e di più a uno che non ha combinato niente o quasi in tre anni?
      Va bene, mi arrendo.

  10. e’ cosi’ bravo…..che nessuna squadra ha esercitato la clausola rescissoria per prenderlo !
    se desse na svegliata altro che 4 mln l’anno !

  11. Pellegrini è un trequartista centrale. O gioca in quella posizione o fa pena. E anche in quella posizione deve maturare perchè non è ad oggi da grande squadra, forse può diventarlo. Esattamente la stessa situazione di Cristante miki e zaniolo. Detto questo se la sente di fare il panchinaro per questi due ultimi? Senza contere Pastore che tecnicamente èil migliore di tutti.

    • A dire il vero, tutto dovrebbe fare meno che il trequartitsta. E Pastore è una parodia di giocatore ormai da 5 anni, la tecnica non conta nulla se non ti puoi muovere.

    • Cristante da noi fa il mediano: male, ma in mancanza di altro, lo fa. Non il “trequartista”, cosa che in realtà ha fatto all’Atalanta, ma con soluzioni tattiche diverse rispetto a quelle vistesi a Roma negli ultimi due anni. Pastore invece, calcisticamente, è deceduto tre-quattro anni fa, e quando lo abbiamo comprato noi già era “freddo”, e a Parigi ancora brindano… Continuare a dire che Pastore tecnicamente è forte, che ha un bel tocco di palla, che ha un piede raffinatissimo, ecc., è totalmente inutile. Tutto vero, per carità, ma potremmo dirlo ugualmente di Cafu, di Emerson, di Bruno Conti, o magari di Valderrama e di Francescoli… Tutti ex giocatori, però, come Pastore.

  12. Se Pellegrini è l’uomo da cui ricominciare figuriamoci chi saranno gli altri. ..a me sembra Aquilani quando giocava male male male.

  13. Come ha scritto il signor Senza Trofei prima di me, purtroppo Pellegrini è allenato dalla persona sbagliata,Fonsega, uno che con i giovani non ci sa fare,ammesso poi che sappia farci con i vecchi.
    Under e Kluivert sono spariti dai radar,chissà perchè,svalutati e immalinconiti in panchina;lo stesso Zaniolo rischia di fare la loro fine; l’eterno Primavera Ricciardi non è mai stato convocato,salvo poi accorgersi che la Juve e la fiorentina lo vorrebbero acquistare,chissà perchè.Insomma Fonsega non è un maestro di calcio ,come lo è stato uno Zeman,come lo è Mancini e addirittura,leggete leggete,Di Francesco…
    Con Allegri in panchina,Pellegrini,Zaniolo,Kluivert ,Under ,Ricciardi e Calafiori diventerebbero l’ossatura della Squadra.Senza se e senza ma…

    • Sì, come era sbagliato Di Francesco (lo stesso che lo ha avuto al Sassuolo) e come era sbagliato Ranieri.
      E sbagliato pure Fonseca, che peraltro a me non piace.
      Rendimento scadente con tutti, indifferentemente. Il dubbio che sia inadeguato lui no, eh, per carità.
      Ma sì, dai, contratto quinquennale da 4 complessivi, fascia da capitano. E poi tra un anno o due a chiederci a chi lo vendiamo con quell’ingaggio.
      Strano poi che con una clausola da 30 mln, pagabile in due anni, non si sia presentato nessun top club, ed è più richiesto Florenzi di lui.

    • solo calafiori e zaniolo sono e diventerrano titolari gli altri sono sopravalutati e anche de molto

    • Ma quello che tu chiami “Fonsega”, alla stregua dell’ultimo miserabile formellese (quale tu sei, infatti) chi l’ha voluto, se non i tuoi eroi Pallotta e Baldini? Cosa straparli di Allegri, quando (dopo meno di 10 anni di florida gestione Pallotta e col tuo eroe ancora al timone) a Roma non voleva venire nemmeno De Zerbi, mentre Gasperini, Conte e anche Allegri hanno scaramanticamente toccato ferro quando la “grande” Roma di Pallotta ha bussato alla loro porta, e un allenatore presentabile siamo dovuti andarlo a prendere in Ucraina. Salvo poi rivelarsi un mezzi fiasco. E poi si chiama Riccardi, non Ricciardi… Adesso dopo meno d’una settimana dal cambio di proprietà e a closing ancora non terminato, già batti di cassa, vuoi i “campioni” (che il tuo Pallotta ha venduto, tutti, uno ad uno, sostituendoli con mezze calze come lui), vuoi Allegri, Neymar, Mbappe’, Messi e già sputi in faccia alla Roma e al nuovo presidente. Per carità, che sei una macchietta è chiaro, ma sei fastidioso, sul serio.

  14. Pellegrini e’ un giocatore normale ma come centrocampista è molto giovane. I centrocampisti di solito maturano dopo i 24 anni è raggiungono il massimo tra i 28 è i 30 anni; quindi ci sono margini di crescita (a stipendi equi). Forza Roma!

  15. A me sinceramente Pellegrini non convince, giocatore con il tiro dello 0 a 0 , in quel ruolo serve gente che ha qualche gol nelle gambe come Miki o Zaniolo, e non solo assist. È ancora abbastanza giovane da poter migliorare ma non mi sembra avere l’umiltà di farlo, di sicuro non a 3 milioni e passa di ingaggio. Rimanesse con quello che guadagna (che tanto non muore di fame) e dimostrasse di essere da Roma.

  16. Grande baggianata come al solito i scribacchini speculano sulla Roma.
    Se puntiamo su Pellegrini non vedo un futuro roseo. Ma se è tra i 22 della rosa Và bene. I grandi giocatori sbagliano 2 partite all’anno. Non rendete forti i mediocri.

  17. All’ Atalanta e quindi a Gasperini piace Karsdorp e anche Florenzi,secondo me si potrebbe provare uno scambio con Malinovsky, che mi sembra possa giostrare all’ incirca nella stessa posizione di Pellegrini. Proverei inoltre a chiedere Castagne,visto che cerchiamo un terzino destro.

    • Ancora non l’avete capito? I giocatori dell’Atalanta so tutte pippe in altre squadre, senza chimica fanno ride

  18. Fate giocare questo ragazzo mezz’ala non trequartista e ne riparliamo. Trequartista non rende perché non è un giocatore che segna tantissimo ed uno da un trequartista si aspetta il gol. Lui è un giocatore di creazione, è sbagliato anche farlo giocare nel centrocampo a 2 nostro. Al sassuolo da mezzala ha fatto vedere il meglio di se

  19. se dovesse essere ceduto (anche ad una diretta concorrente) non sarebbe una perdita enorme. il ragazzo in 3 anni ha dimostrato di essere poco più che mediocre contro squadre di bassissimo profilo tecnico atletico, puramente mediocre contro squadre dello stesso calibro della Roma e purtroppo un fantasma nelle partite che contano veramente.

  20. Se Pastore fosse un giocatore di calcio abile e arruolato fisicamente, e senza aver avuto tutti gli infortuni a catena che lo hanno tormentato,Pellegrini sarebbe stato solo un panchinaro di lusso, tra i due c’ e una differenza tecnica abissale.Purtroppo Pastore e’ quello che e’, e bisogna farseme una ragiome.

  21. 1) Che Fonseca straveda per Pellegrini per me e’ motivo sufficiente per il licenziamento in tronco.
    2) Pugliese e’ un ciarlatano.

  22. Io con l’Atalanta non ci farei piú affari, ti vendono i calciatori a peso d’oro.
    Cristante valutato 30 milioni: e chi se lo scorda.

  23. Oramai ci ho perso le speranze sul giocatore…

    Io lo proverei regista della squadra, almeno sfrutta l’unica cosa che ha, cioè un buon piede.

  24. Questo anno è stato solo sfortunato ma il calciatore ha grandi qualità, fa bene Friedkin a puntarci anche per il futuro

  25. Tutta questa foga, per escludere Pellegrini dalla ROMA, non la capisco davvero. Servono i soldi? Mi pare che è passata la bufera, no? Aspettiamo che il DS nuovo indichi un allenatore e l’allenatore valuta. Abbiamo in rosa gente inguardabile, calciatori finiti: Kolarov, Pastore, Kalinic, Santon, Pau Lopez. Perchè allora Mancini e Spinazzola per come hanno giocato meritano stipendio e soldi? Cristante? Se andiamo a vedere hanno reso poco anche Veretout e Diawara e allora tutti via? Sempre Forza ROMA e animo aahhahahha e anima.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome