Gasperini avanza verso Trigoria

43
30

ULTIME AS ROMA – Uno si sente l’allenatore della Roma per il prossimo anno, l’altro non vuole parlare di futuro prima del termine della stagione, ma crede che sarà esonerato. Continua senza sosta il duello a distanza tra Gasperini e Sarri per la panchina giallorossa, con novità sostanziali attese soltanto per la prossima settimana, quando il campionato italiano sarà concluso e verrà disputata la finale di Europa League in cui è impegnato il Chelsea.

Il tecnico toscano è convinto che a prescindere dal risultato con l’Arsenal la società gli darà il benservito, preferendo però rimandare ulteriori contatti con Baldini a dopo il 29 maggio. L’allenatore dell’Atalanta invece è già in parola con i giallorossi per un triennale da 2,5 milioni di euro annui e lo scorso venerdì ha avuto un primo colloquio con Percassi per trovare una soluzione per interrompere il contratto.

Il piemontese a settembre ha rinnovato fino al 2021 (con opzione fino al 2022) e lunedì avrà un nuovo faccia a faccia con il presidente lombardo per chiedergli di lasciarlo libero di imboccare la strada che porta a Roma. A Trigoria non hanno alcuna intenzione di pagare un indennizzo, mantenendo la stessa linea portata avanti per Petrachi.

Tra i primi compiti del ds ci sarà quello di parlare con l’entourage di Zaniolo (impegnato a giugno tra Nazionale maggiore e l’Europeo Under 21) per definire il rinnovo di contratto, allontanando le sirene del Tottenham, pronto a presentare un’offerta ufficiale a breve. «So che devo lavorare con il solo obiettivo di levarci le soddisfazioni che non siamo riusciti a prenderci in questa stagione. Forza Roma!», le parole del centrocampista che allontanano l’addio.

(Il Tempo, F. Biafora)

43 Commenti

  1. Vista la situazione della roma io giocherei poco e pagherei l’indenizzo!
    Se manco gasperini viene non vedo altra gente fattibile per la roma.
    E ripeto: fossi in gasp, non andrei mai alla roma.

    • quindi l’Atalanta che negli ultimi 10 anni è arrivata una volta sopra la Roma e che tornerà in Champions forse tra 30/40 anni e che non potrà mai vincere un trofeo importante sarebbe meglio della Roma, te sei che hai una visione della vita lungimirante.

    • In questo campionato, finora, ha fatto due puntarelli più di noi ed ha perso più partite di noi. Se avesse fatto questi risultati alla Roma, sarebbe stato esonerato prima di natale. E mettiamoci pure l’eliminazione precoce in EL. Rispetto all’anno scorso l’Atalanta ha 6 punti in più, non venti. È che tutte le altre, noi compresi, hanno peggiorato il punteggio rispetto al 2018, non il contrario. Con gli stessi punti l’anno scorso sarebbe andata in EL, quindi non pensiamo di prendere un mago. L’unica cosa eccellente è la preparazione fisica, per la quale hanno ingaggiato un luminare, lui sì da prendere.

  2. Obtorto collo se Gasperini deve essere…. che Gasperini sia. Dubito che potremmo avere di meglio. Che Domineddio ce la mandi buona (quando non avrà cose più importanti a cui pensare).

  3. Credo che il 75% della tifoseria ne sarà felice. Personalmente mi accontento. Con questa società lo fai di conseguenza. Provi a prendere Conte, poi allegri poi Sarri, tutti profili alti, la scelta era ricaduta sulle portate principali, ma quelle non sono per il palato romanista, dopo la portata capello, abbiamo mangiato solo cibi stantii e surgelati, e quando poi trovi la tavola vuota, ti accontenti di quello che trovi, e quando hai fame anche un tozzo di pane di sembra un piatto stellato.

  4. Se sono davvero Petrachi e Gasperini quelli prescelti, e i rispettivi presidenti non li vogliono liberare, farei la stessa cosa fatta con EDF.

    Prendere un loro giocatore, ipervalutandolo (sperando di avere riscontri migliori di quelli avuto con Defrel).

    dall’Atalanta 2 tra Castagne, Freuler e De Roon, mentre dal Torino Izzo.

    Insomma, userei sta tattica traendone un vantaggio per avere una corsia preferenziale per questi giocatori.

    Anche perché il gioco di Gasperini richiede tempo, e avere 6-7 elementi nella rosa che lo conoscono già bene può essere un bel vantaggio.

    E secondo me (se restano) soprattutto con Pellegrini e Zaniolo con Gasperini ne vedremo delle belle.

    • anche io sono convinto che la squadra sia adatta la gioco di gasperini. cristante, pellegrini, zaniolo, kluivert, florenzi, el shharawi, kasdorp, juan jesus e luca pellegrini li vedo tutti adatti. gente giovane, di corsa e qualità.

      non cito manolas e dzeko, perchè tanto li vendono.
      con un paio di difensori, un attaccante e un regista decente, kolarov e perotti a fare da chioccia, e qualche giovane della primavera vedo la squadra nettamente superiore all’atalanta di quest’anno.

      la verità è che il botto dovevamo farlo quest’anno, quando aevamo da spendere 100 milioni in campagna acquisti e abbiamo sbagliato tutto!!!

    • E certo, Gasperini è una tristezza, vuoi mettere con Di Farsesco e il suo gioco avveniristico coi centrali difensivi a centrocampo per fare spazio alle punte avversarie?

    • Sì, perché invece Gasperino er carbonaro gioca con i centrali inchiodati in area… Voglio ricordarti che all’Inter è stato cacciato e che quest’anno non aveva certo una squadra di pippe come vogliono far credere. Ci vogliono i giocatori buoni, non gli allenatori. Se gli dai una 500, non è che Hamilton ti fa la pole position.

    • Ambedue sono di una tristezza infinita.
      Tecnici provinciali senza ambizioni per piazze provinciali senza ambizioni.

    • Si è una TRISTEZZA, ha 61 anni e non ha mai vinto un C***O!!!!!!
      Edf a confronto è guardiola…

  5. Ahimè, concordo con Jkc. A meno di capovolgimenti dell’ultimo minuto, difficilmente la Roma riuscirà a trovare un tecnico di spessore maggiore rispetto a Gasperini e, in qualsiasi caso, sarà probabilmente sotto contratto. Chiaro, dipende dall’indennizzo, però se fossi nel DS non farei troppo la voce grossa, dato che rischi di rimanere a bocca asciutta e di affidare la squadra a gente come Blanc

  6. No a gasperini, tecnico provinciale allenatore di p&p.
    Lottare per un misero posto in EL? No,grazie.
    PALLOTTA VATTENE

  7. Sono preoccupato.

    Se arriva veramente, prepariamoci alla Roma versione Atalantina, ma con risultati più scadenti (vedere Cristante)….come ripartiamo male…ma male male !!
    Con EDF avevi almeno l’illusione di un tecnico giovane con delle idee innovative ma questo già profuma de naftalina…..mah!!
    la strada è quella giusta per diventare la “reggina” d’Europa. Come le raccontano l’americani le barzellette nessuno……… non fanno ride.

  8. Gasperini e un paio di giocatori dell’ Atalanta.( anche se io ne vorrei almeno altri due, Castagne e anche Gosens)
    Ilicic,che sembra interessare anche il Napoli,e De Roon,oltre a Mancini.Consideriamo che Gasperini ritroverebbe anche,Cristante,e Perotti che ha avuto al Genoa.Devo dire che se non venisse Il Gasp,sarebbe un’ enorme delusione,anche perche’ ora comincia a interessare anche altri club,e sarebbe un’ ulteriore sconfitta vederlo allenare da un’ altra parte.Ilario,sei monotono,ti stai portandi sfiga da solo perche’ piu’ parli e piu’ Gasperini si avvicina a Trigoria,bravo! Continua cosi! Viva Pallotta e viva il Gasp!

    • Sarebbe interessante se ci dicessi, realisticamente, con pallotta e gasperini a che posizione di classifica potrà aspirare la AS Roma. Quinta? Sesta? Oppure fai te, dicci.
      Dovremmo entusiasmarci per questo?.

    • a me basta che arriviamo sopra le quaglie come stiamo facendo da 13 anni tolte 2 volte , cosi con le scommessucce con i dirimpettai mangio gratis per una settimana

    • Ancora non è definito niente e tu parli già di quinto, sesto posto il prossimo anno?
      Ti stai a portà avanti col lavoro, vedo.

    • Si chiama logica. Una società con programmi ambiziosi non s’affida a gente del genere, se lo fai è perchè vuoi fare un mercato al ribasso con plusvalenze, acquisto di p&p per poi sperare che il saltimbanco di turno li faccia giocare bene fermo restando i limiti tecnici. Ottimisticamente, dunque, quinti o sesti. Se poi va male…lo sappiamo.

  9. Al momento non possiamo permetterci altro, ovviamente uno come Gasp ci metterà la faccia contro questa piazza, Conte non l avrebbe mai fatto perchè è un tecnico vincente non da provinciale.
    Speriamo che almeno resisti fino ad Halloween

  10. L’importante è che dopo il primo pareggio anche lui venga contestato (se dovesse arrivare).
    Come Totti che ormai è il “gajardetto de Pallotta”.
    Come Florenzi dopo il rinnovo.
    Come Spalletti dopo il record di punti.
    Come Garcia dopo il record di punti.
    Come De Rossi quando era capitan Ceres.
    Come Sensi quando doveva caccià li sordi.
    Come Viola Dino bagarino.
    M******i vostra n’artra vorta.

  11. Senza trofei,non ho capito quale altro sarebbe quello ,che non ci possiamo permettere!
    In base alle sconcerie che abbiamo visto quest’ anno ,dovremmo ringraziare il cielo se un’ allenatore come Gasperini accettera’ la panchina,rifiutando tra l’ altro di giocare la champion conquistata sul campo con la sua squadra!

  12. Ilario,io non so’ dove potrebbe arrivare la squadra con Gasperini,non ho la sfera di cristallo,ma questa e’ una cosa che non sa nessuno,quindi perche’ non dargli una chance e incominciare a contestarlo prima che arrivi? Intanto avremmo sicuramente una squadra che corre,a differenza di quella attuale che passeggia in campo.Comunque nessun altro allenatore ti darebbe la certezza di vincere, ma con Gasperini avresti almeno una squadra da battaglia non una formazione di mollaccioni, una squadra che lotta fino alla fine,questa e’ si che e’ una certezza!

    • Per adulare ballotta sareste capaci di dire che gli asini volano. Ma non voleranno comunque.
      Io sto qui.
      A proposito, com’era? Squadra di quest’anno più forte e completa di quella dello scorso anno, EDF grande allenatore.
      Tuttapposto.

  13. Sì, perché invece Gasperino er carbonaro gioca con i centrali inchiodati in area… Voglio ricordarti che all’Inter è stato cacciato e che quest’anno non aveva certo una squadra di pippe come vogliono far credere. Ci vogliono i giocatori buoni, non gli allenatori. Se gli dai una 500, non è che Hamilton ti fa la pole position.

  14. La Roma ha già una buona rosa x il gioco di Gasperini a parte Dzeko e Zonzi che non lo vedo proprio…. Spero che Manolas e Kolarov rimangano se no sarà veramente dura.
    Se gli ultimi due restassero, mi piacerebbe aggiungere TONALI BARELLA MAREGUA e MANCINI mentre x Pastore bho? Gasperini potrebbe rigenerarlo con fece con Gomez e Ilicic ma è anche vero che come mezze punte nel suo 3 4 2 1 avremmo già Klyvert Under Elsharawy Zaniolo, mettendoci pure Perotti e Schick

  15. Questa sarebbe una squadra adatta a Gasperini?? Ho letto giocatori di gamba e di qualità come Cristante , Karsdorp, Kluivert ecc ecc , infatti si è vista la loro qualità quest’anno dopo venti minuti di pressing alto erano finiti non siamo finiti ancora più bassi in classifica solo grazie al Faraone e ad alcune partite di Zaniolo, lasciamo perdere.

  16. A parte che all’ Inter dopo di lui fu cacciato anche Ranieri,che aveva appunto ereditato da lui la squadra.Che poi ci vogliano giocatori buoni per vincere,non e’ che stiamo scoprendo l’ acqua calda.Ma se non ci fosse stato Gasperini,non so se l’ Atalanta avrebbe ottenuti gli stessi risultati con un’ altro allenatore.Poi subentrano anche altri fattori come preparazione fisica , modulo di gioco ,,rapporto umano con i giocatori e con i tifosi. E noi stessi abbiamo pagato cara sulla nostra pelle la carenza di questi fattori quest’ anno!

  17. Ilario Etichettando Gasperini ” Certa Gente” sembra che tu stia parlando di un poco di buono,secondo.me ti stai allargando.
    Io poi credo che Gasperini sia in grado di rigenerare molti giocatori a Trigoria da karsdorp, a Schick ( anche se qui la vedo dura) e credo che anche
    Gerson potrebbe fare al caso suo.Basta vedere cosa ha fatto con Ilicic, giocatore passabile alla Fiorentina,e ora richiesto anche dal Napoli!

    • Stefano 55 ieri hai risposto al post dove avevo messo la media puntini più alta di Ranieri rispetto al pescarese, li dicevi che tanto nessuno dei due ci avrebbe portato in champions.
      In realtà se il mr di testaccio battesse il Parma la sua media punti moltiplicata per 38 partite farebbe circa 70 … ovvero champions a gonfie vele.
      Per il resto, sarà Gasperini a scegliere se venire o no non la Roma,al momento vista la situazione precaria, nessuno ha voglia di gettersi in questo confuso marasma.

  18. Sono totalmente convinto che Gasperini è inadatto a questa piazza. E che peraltro non sia un “mago”.
    Si è visto anche l’altra sera quando Inzaghi gliel’ha incartata in ogni zona del campo.

    Così come ero convinto a suo tempo che Di Francesco non era adatto.

    Dopodiché quando sarà allenatore della Roma, come ho sempre fatto lo sosterrò. Come ho fatto con tutti gli allenatori e i giocatori della Roma.
    E ci estendo anche direttori sportivi e dirigenti.

    Il che non vuol dire non avere dubbi o non esprimere critiche.

    Per ora quindi su Gasperini è NO, NO e NO.

    Finché non starà alla Roma.

  19. Fabianone e’ vero,non ho cosiderato la partita con il Parma.Comunque poi ci sono poche differenze tra uno e l’ altro,la quota punti champion si e’ abbassata rispetto allo scorso anno.Non mi pare che Ranieri abbia fatto miracoli, possiamo dire che senza le parate di mirante ( specialmente a Genova sul rigore) forse la media sarebbe stata piu’
    o meno la stessa.Comunque e’ un merito di Ranieri anche quello di avere dato fiducia Mirante,e avere accantonato Olsen.Ecco forse diciamo che Di Francesco si e’ rovinato la media per essersi ostinato a tenere Olsen in porta,magari avrebbe avuto quei 3/4 punti in piu’ a questo punto fondamentali!

    • Stè conta che Ranieri ha ereditato una squadra a pezzi moralmente,fisicamente e piena di infortunati;ha lavorato per due settimane con metà rosa e grazie ad una preparazione fisica precaria ed ha fatto i conti con 16 infortuni in 11 partite… non per suoi demeriti.
      Tra l’ altro per 2 mesi chi sarebbe venuto?anche Donadoni aveva declinato ed ho detto tutto.
      Mr Claudio è stato bravissimo a recuperare una situazione che poteva trasformarsi in una questione simile a quella della Fiorentina, non rischiando la retrocessione ma di sicuro facendo pochissimi punti tanto da escluderci anche dall’ Europa League.
      Con qualsiasi altro tecnico a termine sarebbe successo ciò.

  20. Nome le critiche fanno parte del gioco e ognuno ha il diritto di esprimerle,ma dopo pero’ non prima,se le fai prima quello significa essere prevenuti! Ma che pensi che se arriva Gasperini e perde 10 partite di seguito io staro li a applaudirlo?
    La Finale di coppa Italia secondo me e’ stata falsata dall’ arbitro,c’ era rigore e espulsione di Bastos poi si puo’ dire quello che si vuole ,fai giocare l’Atalanta in vantaggio e 11 contro 10,poi finisce tanti a pochi! Per quello che riguarda Inzaghi ti ricordo che in campionato all’ Atalanta ha dato 6 punti, e non mi sembra che gliel’ ha incartata tanto!

  21. Fabianone ,bisogna sicuramente battere le mani a Ranieri per essere venuto e avere accettato un squadra diciamo allo sbando.Anche se poi non credo che lo abbia fatto gratis.Detto questo pero’ ,secondo me qualsiasi allenatore fosse venuto avrebbe fatto meglio di Di Francesco,non e’ che ci voleva molto! Sarebbe bastato togliere Olsen dalla porta,e gia ‘ si aquistava qualche margine in piu’ in sicurezza.Comunque grazie a Ranieri,anche se certe sue parole alla fine non mi sono piaciute per niente!

  22. finche non firma non credo ad alcuna parola di questi giornalai ogni giorno ne tirano fuori una quando il sig. Gasperini o chicchessia varcherà il cancello di trigoria per firmare il contratto allora cominceremo a valutare ma cominciare da adesso mi sembra un tantino assurdo. Forza Roma

  23. per cambiare registro servirebbe:

    -1 un club che non presti il fianco a critiche e dubbi da parte di tutti. regole chiare, zero favoritismi, mercato razionale, maggiore presenza (Trigoria, Lega, Media)

    -2 un allenatore italiano, maturo, di carattere, estraneo all’ambiente, credibile di fronte alla squadra (non come DiFra), che non si ponga in antitesi con tutto (non come Spalletti), e che non si lasci ammaliare dalla città (non come Garcia). Se non arriva Sarri, Gasperini tra i prendibili secondo me è quello che soddisfa meglio questi requisiti.

    -3 un ambiente votato alla serietà e ALLA VITTORIA, che supporti il mister e non tolleri l’insubordinazione e LA SCONFITTA. ed anche qui mi sembra che siamo sulla buona strada nella disinfestazione di Trigoria.

    vedremo…

  24. Non si può perdere tempo con Si e No per un allenatore che verrà o non verrà. Gasperini avrà fatto i suoi conti, vado a Roma tanto qui ( Bergamo) con la Champions al max disputerò un paio di partite dopo di che in provincia non ci rimango. ( Altro che Percassi dice che rimarrà a vita)

  25. Non si può perdere tempo con Si e No per un allenatore che verrà o non verrà. Gasperini avrà fatto i suoi conti, vado a Roma tanto qui ( Bergamo) con la Champions al max disputerò un paio di partite dopo di che in provincia non ci rimango. ( Altro che Percassi dice che rimarrà a vita) Ma a questo punto tentare per una squadra giovane non conveniva far rimanere Di Francesco?

  26. Patata,guarda io sono convinto che questa Atalanta con Gasperini,in champion con un paio di rinforzi le suonerebbe a piu’ di qualcuno, non la vincerebbe e’ chiaro , ma farebbe molta strada.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome