Gervinho è già in clima derby: «E’ troppo importante per noi»

0
376

gervinho3

AS ROMA NEWS (Roma Channel) – Il neo acquisto giallorosso Gervinho è stato intervistato dal canale tematico giallorosso Roma Channel. Queste le parole dell’attaccante ivoriano:

Sei arrivato da poco più di un mese. Come ti trovi qui a Roma?

Sono contento di essere qui e di fare parte di questa famiglia in questo momento. E’ un mese e mezzo che sono qui, mi trovo bene, tutti mi hanno accolto bene. Ora c’è la mia famiglia qui e ho trovato casa, mi sento ancora meglio

Differenze Roma-Londra?

Due bellissime città, due culture diverse. Ma da quando sono arrivato sono molto contento

Sei riuscito a capire la grandezza di Roma?

La città non la conosco ancora bene. Il club lo conoscevo già, ho un amico che la seguiva dall’Africa

Cosa ti piace fare quando sei fuori con la squadra?

Quando sono in ritiro non c’è molto da fare. Mi piace stare al pc, chiamare la mia famiglia prima di andare a dormire

Hai giocato in Ligue 1 e in Premier League. Che  pensi della Serie A?

Ho appena iniziato, è difficile avere un’impressione precisa. Il calcio inglese è molto veloce, quello francese è più attento tatticamente, su quello italiano è difficile fare un’analisi precisa. A fine anno potrò fare un’analisi più dettagliata

Hai vinto molto con il Lille. Che ricordi hai?

Bellissimi ricordi del club, dello staff. Garcia ha creato un gruppo forte, un ambiente familiare e siamo riusciti a vincere campionato e coppa. Ho ancora bei rapporti con i dirigenti del Lille, spero di poter ripetermi qui

Sei il giocatore che conosce meglio Garcia

Ho giocato con lui nel Le Mans e nel Lille. Non è più la stessa persona, è progredito a livello professionale. Della sua personalità non sono sorpreso, dà fiducia ai giocatori, è una persona rigorosa ma simpatica fuori dal campo. Avrete modo di conoscere meglio le sue qualità

Pensi di poter ripeterti a livello realizzativo?

A Lille avrei potuto anche farne di più. Spero di poter fare anche più gol qui a Roma, sto lavorando davanti alla porta per migliorare questi numeri

Voi attaccanti vi scambiate spesso, questo ti aiuta?

E’ un tipo di gioco che mi aiuta e mi piace. Questi cambiamenti possono mettere in difficoltà le difese avversarie che si trovano un po’ spiazzate. E’ un modo di giocare che mi aiuta

I tuoi obiettivi in giallorosso?

Raggiungere qualche trofeo alla fine della stagione

E arrivare in Brasile con la tua Costa D’Avorio

Ma prima dell’arrivo dei Mondiali voglio focalizzarmi con la Roma. Se farò bene con la Roma sarò contento di andare con la mia nazionale in Brasile

Che significa vestire per te la maglia della tua nazionale?

E’ un grande orgoglio, ho iniziato quando ero giovane.

Qual è il tuo bilancio di questo inizio di campionato?

E’ molto positivo. Non voglio focalizzarmi su me stesso, voglio pensare alla squadra

Dove può arrivare questo gruppo?

E’ un gruppo pieno di qualità, ho iniziato ad ammirarlo da Washington. Per me è bello esser parte di questo gruppo. Ora va tutto bene, ma arriveranno momenti di difficoltà e avremo bisogno del supporto dei tifosi per arrivare al nostro obiettivo

Ti hanno parlato già del derby?

Non ne abbiamo ancora parlato in particolare, ma so già l’attesa, già prima del campionato tutti i tifosi ne parlavano. Ho già fatto dei derby, ma credo che questo sia il più sentito. Non dobbiamo ripetere gli errori fatti in passato, è una partita troppo importante, da vincere

A livello tecnico che partita sarà?

Ci sarà un’intensità di gioco molto alta. Credo ci saranno molte occasioni. Spero che i tifosi ci stiano dietro al massimo. La cosa importante è che la Roma porti a casa la partita

Che messaggio lanci ai tifosi?

Il massimo supporto. Noi da parte nostra daremo il massimo. Forza Roma

Articolo precedenteIl rinnovo di Totti sarà un evento: la firma avverrà in diretta televisiva
Articolo successivoDERBY: Balzaretti rischia, testa a testa Ljajic-Gervinho

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome