Pallotta, due modi per far “saltare” Feng

0
388

chen-feng

AS ROMA NEWS (LEGGO)James Pallotta, che tra il 9 e il 10 dicembre sarà ricevuto al Campidoglio per la presentazione del progetto stadio, è trasecolato alla notizia dell’ingresso degli uomini di Chen Feng, proprietario dell’Hna, nel Cda giallorosso. Un ingresso che non cambierebbe le gerarchie all’interno del club (i cinesi si preparerebbero infatti ad acquistare dalla banca il 20% di Neep Roma Holding per diluire col tempo la percentuale di UniCredit al 5%) e sul quale aleggiano tanti misteri. Perché mai uno degli uomini più ricchi della Cina dovrebbe entrare da comprimario in una società gestita da americani che non lo vogliono? Forse per utilizzare la Roma come trampolino di lancio per altri affari (Alitalia?) oppure per tentare la scalata benedetta dalla stessa UniCredit?

Pallotta a questo punto può far saltare il banco in due modi: esercitando il diritto di prelazione sulla quota in mano al socio di minoranza e prendersi tutta la torta o tirando fuori dal cilindro un nuovo socio.

Articolo precedenteLe pagelle di Borriello: «Garcia ti dà la carica. Quelli di prima invece…»
Articolo successivoFiorentino: «Pallotta sta drammatizzando un po’ troppo»

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome