Iturbe fissa l’obiettivo: convincere Garcia

11
73

iturbe

SALAH OUT, PER ITURBE E’ L’ULTIMA OCCASIONE – Manuel Iturbe si gioca tutto in questo mese. Dopo essere stato a un passo dall’addio alla Capitale in estate, ora l’argentino ha l’occasione di riprendersi la Roma e dovrà sfruttare le sue chance al meglio, visto che Garcia potrebbe prenderlo in considerazione già dalla prossima giornata di campionato, quando la squadra affronterà il redivivo Bologna in terra emiliana.

Strano il destino di Iturbe: è passato dal derby deciso alla fine della scorsa stagione a un derby da controfigura. E in meno di 6 mesi l’umore s’è rovesciato, come dimostra la sua reazione scomposta nel recupero, a partita vinta, quando Iago Falque ha preferito gestire il pallone piuttosto che servirlo in velocità. Sabatini lo rassicura spesso, lo stesso Iturbe ha deciso di darsi un obiettivo: convincere Rudi Garcia a lanciarlo dall’inizio a Bologna. Due settimane a disposizione: impresa difficile, non impossibile, ora che Salah ne avrà per almeno un mese.

(La Repubblica, M. Pinci)

11 Commenti

  1. sto capoccione! Devi capire che a volte non è necessario andare all’uno contro uno, che a volte è meglio privilegiare il fraseggio, che mettiti di culo e prendi la posizione e aspetta il fallo del terzino, dosa le energie nel pressing. Poi è vero che non sei stato fortunato, a volte sei entrato a risultato acquisito, a volte il tiro è uscito di poco o il portiere ha fatto la paratona.
    Però secondo me devi migliorare, puoi migliorare e impara a cambiare, non mostrarti sempre come lo stesso giocatore!
    Forza Roma Daje!

  2. Io l’ho sempre difeso ed ho sperato che non andasse al Genoa. Ora però basta le occasioni anche se poche le ha avute e non le ha sfruttate, .non riesce a fare un dribbling non riesce a stoppare la palla . non riesce in niente. Per cui io lo darei via subito prima che svaluti ancora di più di quanto abbia fatto finora

  3. Non si capisce ancora che giocatore sia e quali sono le sue prerogative. Nel n è scarso ma neanche un potenziale ottimo giocatore quelli forti giocano x la squadra e non il contrario.garzia non centra solo iturbe può farci capire chi è. Forse è un centravanti arretrato ma l’altezza non lo aiuta.

  4. A fine agosto tutti ma proprio tutti lo difendevano a spada tratta (una mobilitazione pazzesca quella del #saveiturbe e del #gervinhoout. Io mi opponevo dicendo che volevo a tutti i costi che gervinho rimanesse e che iturbe, per il bene suo innanzitutto, Fosse dato in prestito. Bene adesso che tutti lo attaccano…io lo difendo. E’ un contropiedista. Il terzo in ordine di priorità dopo gervinho e salah. con salah infortunato e gervinho che dovrà pur riprendere fiato qualce volta è bene tenerlo. Lui è forte. Ha un gioco particolare, preferisce andare in velocità dritto per dritto. A volte sa essere devastante. Io non lo lascerei partire a meno che non arrivi un suo sostituto (e cmq non lo darei a juve o Fiorentina). Il mio preferito sarebbe Sofiane Feghouli.

  5. I problemi de Iturbe sono nella sua testa….
    L’ unico uso che puoi farne e metterlo quando sei in vantaggio e ti devi difendere e ripartire…. fine.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome