Jedvaj sgomita nella Roma, ma debutta (con gol) nell’Under 21

0
408

jedvaj

NOTIZIE AS ROMA (CORSPORT) – Non è da tutti debuttare in Under 21 quando non hai ancora 18 anni. E non è da tutti bissare l’esordio e portare la Croazia in vantaggio contro la Lettonia dopo appena 3’ di gioco. Jedvaj è in anticipo su tutto. In Croazia lo hanno dovuto promuovere immediatamente dall’Under 19 alla 21 per evidente superiorità. Buone notizie per la Roma e per Sabatini.  L’unico problema è che Tin non ha ancora messo piede nel campionato italiano. Qualche volta scaldandosi per un eventuale utilizzo, qualche volta restando a guardare le evoluzioni di Benatia e Castan. Morde il freno il ragazzo di Zagabria, fisico imponente, tecnica oltre la media per un difensore, personalità da vendere. A freno lo tiene invece Garcia, che per ora gli preferisce Burdisso. Ma fino a quando?

Tin aspetta la sua occasione e sa che non tarderà ad arrivare. La Roma entrerà in gioco anche nella Coppa Italia e quello potrebbe essere un palcoscenico ideale per il ragazzino biondo che assomiglia un po’ al primo Mexes e che sembra avere anche qualcosa di Paolo Maldini. Garcia non conosceva Jedvaj. Incuriosito, a Brunico lo schierò titolare nella prima partita amichevole, ma da centrocampista centrale, tanto per vedere come se la sarebbe cavata. Ma – come ci ricorda il Corriere dello Sport –  è al centro che il croato sa dare il meglio di sè. Questo il tecnico francese lo sa, ma non ha voluto alterare gerarchie fissate in avvio di stagione. Il tempo gioca tutto a favore del giovane Tin, che in cuor suo sente di meritare la chance, ma che sa anche aspettarla.

Articolo precedenteStadio a Tor di Valle, resta il nodo ‘vincolo ambientale’
Articolo successivoGarcia: «Roma, fammi vedere se sei grande»

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome