La giovane Roma: ecco il piano di Pallotta per Gasperini

36
189

ULTIME AS ROMA – Tutto su Gasperini. La Roma sembra aver scelto il suo allenatore per gli anni a venire dopo il no di Conte. Ora però bisogna convincere il tecnico dell’Atalanta, tentato parecchio dalle avances dei giallorossi, a lasciare l’Atalanta che l’anno prossimo giocherà probabilmente la Champions.

Per farlo, scrive oggi il Corriere dello Sport, il presidente della Roma James Pallotta ha già in mente un piano per persuadere Gasperini: costruire una squadra giovane e forte che si adatti alla perfezione alle idee del tecnico piemontese.

Ci saranno cessionidi prima fascia” (Dzeko e Manolas i probabili partenti) per incassare circa 50-60 milioni e rimettere a posto il bilancio. Quindi via all’abbassamento del monte ingaggi con l’acquisto di calciatori più giovani e affamati.

I primi due obiettivi, riferisce il quotidiano, sono Sandro Tonali del Brescia, con cui la Roma ha già iniziato a parlare da tempo, e Andrea Belotti del Torino, l’attaccante considerato ideale per il dopo-Dzeko.

Fonte: Corriere dello Sport

36 Commenti

  1. Belotti ha appena rinnovato, con i gol di fine campionato è tornato ad una valutazione alta, perché funziona così, per fare il giornalista basta che al pomeriggio ti vengano fantasie in testa e di sera scriverle, che bel mestiere..

  2. Tonalli e Belotti li paghi minimo, ma minimo, cento milioni, certo, fosse stato Monchi il ds di Torino e Brescia con sessanta milioni pagabili in due comode rate li prendevi entrambi, ma non lo è, quindi basta con le cazzate. PS vai con il ridimensionamento, ci aspetta un campionato con obbiettivo massimo il quarto posto. Ma è colpa di Conte se non è venuto, chiaro ….

  3. tonali e belotti per manolas e dzeko roba da non credere. a meno che il progetto non sia quello di vincere i play off………

  4. Che tristezza, ormai tutti rassegnati a una Rometta.. pubblico mediocre assuefatto da anni di pochezza assoluta , una mentalità perdente completamente da rifondare.

  5. E ce voleva l’amerregano per un programma simile ? Ma che furbo ! Dovrebbe solo ringraziare Sabatini che lo ha fatto “vivere” con plusvalenze. Ormai le plusvalenze so finite, so rimaste le pippe e che fa l’amerregano ?….squadra giovane che costa poco e con Gasperini….viaggiando sul sicuro. Prima sassuolizzazione con Di Fra ma gli ha detto male, ora atalantizzazione con Gasp. Ma come è furbo sto amerregano. Quasi quasi vorrei che te bocciassero definitivamente la tua cittadella con lo stadio come accessorio…perché questo è, furbastro, e te la prendessi riccamente in quel posto !

  6. Ed ecco l’ennesima umiliazione cui ballotta sottoporrà i Romanisti: un altro po’ di plusvalenze e poi una squadretta di p&p al servizio di un tecnico provinciale e odioso che ha sempre schifato l’ASR in quanto gobbo.
    Gli auguro di durare meno che all’Inter, tanto per l’ASR sempre metà classifica sarà.
    PALLOTTA VATTENE

  7. Ma veramente ce so tifosi della Roma che so contenti de Na roba simile???? E non parlo de tifa Roma.. Quello se fa comunque.. Ma di essere felici.. Io non ho parole.

  8. Un conto è non esse d’accordo con la gestione societaria.
    Un conto è da retta a sti venditori di caxxate.
    Anche chi non è d’accordo con la strategia gestionale americana dovrebbe valutare le notizie dei media in maniera attenta.
    Poi ovviamente ognuno è libero di esprimersi come vuole.
    Il problema, che io spero non ci sia, è la mancanza di uno stratega del mercato: il ds.

  9. Se tutti i propositi della società porteranno FINALMENTE all’allontanamento definitivo dei tifosi lagnoni di sto sito, AVANTI A TUTTA FORZA ALLORA!!! Però nunne’ che poi ricicciate fuori alla prima occasione eh?! Scrivete solo lagne: se foste nati 50 fa ve sareste sparati a vedere che combinava la Roma! Ma che avete perso il ciuccio?! Mamma mia! Forza Roma.

  10. Gasperini a Roma se viene, ma io se fossi in lui resterei in quel di Bergamo a godermi la probabile Champions, durerà pochissimo , Roma ha bisogno di un allenatore gestore che protegge la squadra dal mondo esterno e che si assume in prima persona le scelte e le responsabilità, insomma uno tipo Mourinho o come fu nel passato Liedholm e poi Capello.

  11. Io mi pongo una domanda

    ma perchè ci dobbiamo mettere in casa un allenatore che non ha MAI avuto in simpatia la Roma ?
    Non solo ha sempre avuto , un atteggiamento ostile vagamente “leghista” verso Roma ….questa cosa mi da molto fastidio perchè tanto so che NON SBOCCERA’ mai nessun feeling con un personaggio del genere; mi sta profondamente sulle balls…..
    Vista la situazione e vista l’ennesima rivoluzione un nome validissimo Francesco Rocca.

  12. Giusto,i giovani non si fanno crescere accanto ai Manolas e Dzeko,ma accanto ai Fazio,Juan Jesus,N’zonzi,Cristante,Pastore,Perotti,Schick etc…etc..senatori che faranno subitocapire ai nuovi cosa è la Roma!

  13. Da Conte a Gasperini il passo è stato breve!! Ci piacciono proprio i Re Mida dei poveri!! Siamo l’Atalanta del centro Italia, società per crescere giovani talenti da offrire a basso costo alle grandi del Nord

  14. La Roma doveva prendere tonali l’anno scorso per farlo maturare e ambientare dietro de rossi ora che De Rossi lascia la Roma chi farà il capitano? Siamo messi molto male senza Daniele nello spogliatoio

  15. Un altro ridimensionamento?
    I soliti Americani idioti, fai una cosa non va bene, la devi fare come dicono loro, poi dopo un pò che l’hai finita, non va bene perchè ricambiano idea, nuovo ordine, altra smobilitazione, poi non va bene….e si ricomincia da capo anche il prossimo anno…
    Lavoro spesso con Americani e 8 su 10 sono tutti così…
    Ballotta vuole smobilitare la Roma e farla diventare il fornaro del rione d’Europa, dove le grandi vengono a comprare il pane fresco quando vogliono loro…la porta è sempre aperta a tutti…in attesa del trasferimento a nuova sede…
    Ma Ballò stai a dimostrare che sei più tirchio e pidocchioso del Frankfurt, del Dnipro, del BRAGA, che almeno con un budget inferiore si sono fatti una finale di Coppa nelle ultime stagioni e non svendono…

  16. Articolo destabilizzante ed inventato di sana pianta. La Roma starebbe pensando ad un piano per convincere un tecnico e questo piano prevedrebbe….. fiffa,fuffa,fuffa ed ancora fuffa. Detto ciò,il momento è molto delicato e miaspetto un chiaro rilancio della Roma per,almeno sulla carta,garantirsi la CL (podio) il prossimo anno… In caso contrario,sarà delusione totale ed evidente mancanza di progettualità. Ora è il momento in cui si peserà questa società! Il momento è molto simile alla fne della stagione 2013… Certo, li eravamo al secondo anno di gestione ed esserci tornati all’ottavo non può esser certo considerata una nota di merito.

  17. Qui forse il caro pallotta non ha ancora capito una cosa che di difensori ne dovrà prenderne due se cede pure manolas, senza contare i centrocampisti che dovrà ingaggiarli due soprattutto con De Rossi che non rinnova un terzino sinistro se cedono luca Pellegrini un centravanti un terzino destro se cedono karsdrop e soprattutto un portiere titolare. Pallotta non può troppo smantellare la squadra ci sono troppi reparti da rifondare manolas è uno di quelli che deve trattenere assolutamente.

  18. Qualcuno qui dice che sono fandonie giornalistiche. Io rispondo che lo scorso anno venivano giudicate tali anche le notizie su Alisson e Ninja.
    È ovvio che ci saranno cessioni eccellenti perché questa è la società che abbiamo. I nomi allora non possono che essere quelli.
    Il bluff americano è ormai svelato.

  19. Ai ballottiani ultimi rimasti dico solo una cosa: la stotia del FPF è una grande scusa che fa molto comodo al fruttarolo.
    Se avesse voluto, avrebbe fatto un bell’accordo di sponsorizzazione finto con la Raptor e ci avrebbe messo i soldi, come ha fatto Al Khelaifi col Psg e come ha fatto Suning con la sponsorizzazione finta di Appiano Gentile. Questo i soldi non li ha proprio e se li ha della Roma non glienw frega nulla. Altro che FPF. A bugiardo!!!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome