La rivincita di Spinazzola, rispedite al mittente insinuazioni e cattiverie

17
1204

ULTIME NEWS AS ROMA Spinazzola è vivo, sta bene e lotta insieme a noi. Alla faccia di chi, calpestando accordi scritti e dignità altrui, nei giorni scorsi l’ha fatto passare per un calciatore malconcio, buono ormai solo per scapoli contro ammogliati.

Non c’era bisogno che Spinazzola a fine partita mandasse un messaggio al mondo: non sono rotto. La risposta ferma e inequivocabile a qualsiasi tipo di cattiveria l’aveva già data in campo. Se non altro, anche Leo ha imparato che la cosa più bella di Milano è l’aereo per Roma.

E’ assai probabile che allenatore e dirigenti dell’Inter non abbiano visto la partita della Roma, e questo ci dispiace. Perché avrebbero messo in archivio la buonissima prestazione di un uomo che loro hanno prima ingaggiato e poi ripudiato. A Genova, dopo una tre giorni di pressione alle stelle e di allenamenti solitari in un albergo di Milano, con un viaggio d’andata e di immediato ritorno che non si augura neppure al peggior professionista nemico, Leo ha prodotto una prestazione – specie nel primo tempo – di valore assoluto. Confezionando, in collaborazione con la pancia di Biraschi, la rete del raddoppio romanista.

Con un pernacchione spedito al Nord a chi di dovere, la mano di Fonseca si vede sempre e comunque. E il quarto posto in classifica, in attesa della gara odierna dell’Atalanta, va considerato un piccolo capolavoro sportivo per una squadra (fortissima in trasferta: lo dicono i numeri) che finora ha contato più infortuni gravi che gol al passivo.

(Il Messaggero, M. Ferretti)

17 Commenti

  1. Ieri ho visto lo Spinazzola che mi aveva impressionato con la Juve. Incontenibile sulla fascia sinistra.
    Serviva occhio di falco Marotta per farci trovare un degno terzino sinistro…

  2. …inutile dire che ora dovrebbe essere lui il titolare a sinistra.
    Kolarov facendolo giocare all’occorrenza o per fare rifiatare Spinazzola potrebbe dare il suo meglio cosa che non riesce a fare giocando con con continuità.

  3. Finalmente SPINAZZOLA!!! Fosse sempre questo, sarebbe perfetto! E se ci aggiungiamo Pilotano (che credo in qualche modo verrà) darebbe l’ideale… Forza Roma

  4. Scusate ma a me sorge spontanea una domanda.
    Vendi un giocatore, te lo rispediscono al mittente, e lo metti in campo titolare. Somiglia molto alla storia di Dzeko lo scorso anno.
    Non vi pare che ci sia una gran confusione?
    E’ evidente che non era un cessione per motivi tecnici, quindi solo un’operazione contabile.
    E’ la dimostrazione lampante che nella Roma non c’è proprio un progetto tecnico.

    • scusa se mi permetto, all’ inda cosa c è allora ma perchè prima di scrivere non pensate

    • ROD sono d’accordo con te io penso che sia solo una questione di cassa perché non ha senso vendere un giocatore che hai strapagato unica alternativa ad un kolarov oramai al capolinea per prenderne unaltro che occuperebbe un ruolo già coperto da 3 giocatori , ma sai a me sembra che il calcio sia diventato un aiuta a me che io aiuto a te…spero di sbagliare

  5. E pensare Petrachi lo aveva regalato a Conte.. Spero che Friedkin porti a Roma un DS competente che non ci faccia fare queste figuracce.

    • Io non credo che Petrachi sia un incompetente, ma che debba mettere in pratica le direttive della società…..fare cassa…..

  6. l’incompetenza e l’orgoglio di marotta, ci ha donato nuovamente un gran terzino, sacrificato per far mercato senza soldi..spero vivamente che politano (e la sua testardaggine sportiva) voglia solo ROMA e con la nuova gestione possa vestire la nostra maglia..

  7. io credo che l’Italiano sia una lingua facile da capire quando ieri Petrachi ti dice che i dirigenti dell’inter per darci politano hanno chiesto Spinazzola in cambio e insieme al mister abbiamo valutato e dato l’ok allo scambio vista anche l’emergenza di esterni e dopo è saltato tutto quindi credo che la confusione sia da altre parti e non a trigoria.

  8. Siamo onesti.

    Spinazzola ultimamente era uscito abbastanza dai radar di Fonseca. Non so se ci fosse stata qualche discussione.
    E’ un fatto che il mister lo ha schierato sempre a destra mentre Spinazzola ha sempre detto di preferire a sinistra.
    Quando ha giocato a sinistra però non è parso migliore di Kolarov (tranne ieri).

    E’ stato spesso infortunato.
    tanto che molti qui hanno commentato “damojelo che è sempre rotto”.
    Quindi non è che ci sia molto da meravigliarsi se a l’inter qualcuno si sia posto il problema.

    E’ però evidente che
    a) la roma non ha soldi
    b) la roma non avesse come priorità vendere Spinazzola
    c) la Roma ha bisogno di un esterno visto che Zaniolo si è fatto male.
    d) che se qualcuno ti propone uno scambio, ci pensi, perché un terzino ce l’hai e prendere una riserva da mettere dietro a kolarov è più facile che prendere un esterno titolare, specie se lo scambio è alla pari.

    Probabilmente, se lo scambio fosse stato fin dall’inizio impostato sul diritto di riscatto, senza oneri, Petrachi avrebbe accettato, ma giustamente non ha accettato che dopo un accordo venissero cambiate le carte in tavola.

    Ora però, tenere il punto non conviene a nessuno. All’inter no perché ha interesse per mettere Politano in uscita (e liberare la casella per Giroud), alla Roma no perché l’esterno continua a servirgli e perché lo vuole in prestito.
    All’inter non serve più Spinazzola perché ha preso Young.
    Politano è logico che vista la possibilità di giocare nella sua squadra del cuore non accetterà altre soluzioni. Men che meno quella di Napoli, in un momento in cui rischi pure di essere coinvolto in una debacle epocale di questa squadra.

    Quindi ci sono ottime possibilità che Politano venga alla Roma, in prestito oneroso a un paio di milioni, e diritto di riscatto a giugno.

    Daje Matte’

  9. Ma chi questo? Se rompe sempre e poi aaaa jjuve se era bbbono to dava a te! Grande Leonardo l’hai messi a tacere tutti!! Un altro 6 in pagella anzi no 6,5/7 😀

  10. La cosa più squallida è che prima della partita Marotta ancora metteva in dubbio l’integrità fisica di Spinazzola, loro hanno perso la dignità prima calpestando tutto quello che potevamo calpestare, da Spinazzola, ad accordi presi, ad una idoneità fisica rilasciata dal coni, ma se noi ora continuiamo a chiedergli Politano, poi la dignità la perdiamo pure noi

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome