Squadra e dirigenza a cena per festeggiare il derby. E Pallotta canta: “Grazie Roma”

1
559

Calcio: la Roma a Boston

AS ROMA NEWS (CORSPORT, G. D’UBALDO) – Metti una sera a cena per festeggiare la vittoria nel derby. Tutti insieme, per una semplice coincidenza, dirigenti e giocatori. Domenica sera Pallotta, accompagnato dall’inseparabile amico Alex Zecca, ha riunito i suoi più stretti collaboratori (da Baldissoni a Sabatini, da Zanzi a Tacopina, fino all’immancabile Tempestilli), da Met, a Ponte Milvio, ristorante molto frequentato dai personaggi del calcio. Ospite d’onore, al tavolo presidenziale, Rudi Garcia, festeggiatissimo dai molti tifosi presenti. Al tecnico francese il privilegio di sedersi a capo tavola. Verso la fine della cena sono arrivati anche i giocatori, che si sono sistemati in un altro tavolo. Dodò e Ljajic, Benatia e Strootman, Jedvaj e Gervinho, per finire a De Rossi e Borriello. Alcuni hanno cenato, altri, come Pjanic, sono passati solo per un brindisi in seconda serata. Tra i pochi assenti Totti e Balzaretti, impegnati con le famiglie. A tavola menù rigorosamente mediterraneo: gnocchi, paccheri alla sorrentina spaghetti con le vongole, per secondo più gettonati i filetti.

LI’ DOVE LA LAZIO… – E’ stato un modo spontaneo per festeggiare la vittoria più attesa. Tra un tavolo e l’altro si è brindato ai gol di Balzaretti e Ljajic e al consolidato primo posto in classifica. Curioso il fatto che lo stesso locale era stato teatro dei festeggiamenti del successo della Lazio in Coppa Italia. Proprio quella sera erano presenti Giuseppe Favalli, Stefano Mauri e altri amici per festeggiare il suo compleanno. I più anziani della Roma, in particolare De Rossi e Borriello, hanno salutato calorosamente gli ex rivali di tante sfide. De Rossi da anni ha un ottimo rapporto con Favalli.

MICROFONO A PALLOTTA– Dopo il brindisi si è passati alla musica. Tutti i giocatori giallorossi hanno intonato “Grazie Roma” e anche il presidente James Pallotta si è avvicinatio alla consolle per cantare l’inno storico dei tifosi romanisti. Ma Garcia ha imposto la ritirata: a mezzanotte tutti a casa, domani la squadra gioca contro la Samp e c’era bisogno di recuperare energie.

Articolo precedenteSAMPDORIA – ROMA, l’elenco dei convocati: out Torosidis
Articolo successivoPetkovic sottoscrive lo slogan dei giallorossi: “La Roma aveva più fame di noi”

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome