Lamela trequartista, Osvaldo di punta

0
108

osvaldo-lamela

IL TEMPO (A. SERAFINI) – L’unica certezza riguarderà la conferma di Stekelenburg e l’impiego della difesa a tre, con Piris sostituto forzato dell’infortunato Castan nella linea con Burdisso e Marquinhos. Le novità potrebbero riguardare il centrocampo: lo squilibrio offensivo tra i reparti visto a Genova aprirebbe una porta al debutto dal primo minuto per Torosidis sulla corsia di destra e ad un ballottaggio tra Marquinho, Balzaretti (in ritardo di condizione) e Florenzi (ancora alle prese con qualche linea di febbre) per la fascia opposta.

Lo schermo di protezione in mezzo al campo sarà affidato a De Rossi, che affiancato da Bradley consegnerebbe a Pjanic la strada della panchina. Totti e Lamela infatti, potranno agire alle spalle dell’unica punta Osvaldo, recuperato in extremis e voglioso di riscatto. Il modulo anti-Juve sarà un 3-4-2-1 con compiti difensivi distribuiti personalmente.

Capitolo sponsor tecnico: il braccio di ferro tra Nike (in vantaggio) e Adidas verrà risolto nelle prossime due settimane, quando la Roma accetterà l’offerta migliore. Intanto la società americana continua nella ricerca di investitori che possano entrare nel pacchetto di maggioranza, in quota Usa. L’ingresso dei nuovi soci potrebbe coincidere con la ricapitalizzazione rinviata proprio con questo obiettivo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome