Ljajic: «Vincere senza Totti e Gervinho è la conferma che siamo davvero forti»

0
382

-

AS ROMA NEWS (IL MESSAGGERO, A. ANGELONI) – Adesso basta con la storia: l’unica partita che ha giocato da titolare, a Parma, la Roma l’ha vinta quando è uscito. Stavolta Ljajic era nell’undici dall’inizio alla fine ed è stato uno dei protagonisti della vittoria (sofferta). Nel finale, dopo l’espulsione di Maicon, Adem si è messo a fare il centravanti e la squadra ha cominciato a girare meglio. Non a caso è arrivato il gol, grazie anche a una sua giocata in tandem con Strootman (e De Rossi). 

«Ormai c’era poco da fare, dovevamo correre tutti. È stata una vittoria di cuore», dixit il ragazzino serbo, che gioca a singhiozzo ma a Roma dice di stare tanto bene. «Ho trovato un grande gruppo, grandi giocatori e grandi uomini. Tutti danno il massimo e arrivano i risultati. Mi piace giocare al centro? Sì, ma preferisco partire da sinistra. L’importante è aiutare i compagni e credo di esserci riuscito. Abbiamo vinto una partita complicata e quasi non ci credo. Siamo riusciti a sopperire all’assenza di due fenomeni come Totti e Gervinho e questo significa che tutti riescono a dare il loro apporto alla causa. Lo scudetto? Non parliamone».

 

Articolo precedenteIl centrocampo è perfetto: tre registi per un capolavoro
Articolo successivoDe Sanctis, festa stile wrestling: «Ma niente rivincite»

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome