Mihajlovic: «Senza Totti, la Roma non è da scudetto»

0
507

mihajlovic

NOTIZIE AS ROMA (GASPORT) – Mihajlovic, nell’intervista al quotidiano Gazzetta dello Sport, parla anche di Totti e della Roma. Queste le parole dell’attuale allenatore della Sampdoria:

E torniamo all’appartenenza… Lei di ogni squadra che allena indossa la sciarpa. E’ tifoso di tutte? 
«Non ho mai pronunciato cazzate tipo “ho sempre tifato fin da bambino ecc”, ma quando indosso una maglia la onoro fino in fondo. Quando ho firmato per la Samp ho ricevuto l’in bocca al lupo di Andrea Della Valle e dei dirigenti della Fiorentina, dove pure sono stato esonerato. Hanno cambiato il tecnico ma apprezzato l’uomo. Poi ci sono squadre che hanno segnato la mia vita: Stella Rossa, Sampdoria, Lazio, Inter. E per rispetto verso questi club e i miei sentimenti ripeto che non allenerei mai Partizan, Genoa, Roma e Milan. Quanti dicono lo stesso?».

Chi vincerà lo scudetto? 
«La Juve. Un’altra volta. Conte è il tecnico più bravo di tutti. E ora gli funziona pure la coppia Tevez-Llorente, ma non paragonate lo spagnolo a Van Basten e Batistuta».

La Roma è lì, non può sognare il titolo?
«Senza Totti no. Lo dicono i numeri. La Roma ha tanti giocatori di qualità, ma se li sommiamo tutti insieme non arrivano a Francesco da solo. E’ stato il più grande 10 italiano degli ultimi 30 anni. E a 37 anni è ancora lui che prende la Roma per mano»

Articolo precedentePedullà: «Pastore e la Roma, ecco tutta la verita»
Articolo successivoMaicon: “La Roma merita l’Europa. Con l’Atalanta vedrete un’altra squadra”

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome