Mondellini (Milano Finanza): “Il Qatar sta puntando la Serie A, l’obiettivo principale è la Roma”

64
313

AS ROMA NEWS – Luciano Mondellini, giornalista di Mf-Milano Finanza, è intervenuto ai microfoni dell’emittente radiofonica “Centro Suono Sport” per commentare l’articolo pubblicato questa mattina sul possibile interesse da parte del fondo del Qatar di entrare nell’As Roma. Queste le sue parole:

“Il Qatar sta puntando la Serie A, ma in particolare l’obiettivo principale di questa iniziale valutazione è il club capitolino: in primo luogo perchè i fondi qatarini preferiscono agire sulle capitali e questo è già avvenuto su Parigi col Psg. In più c’è da capire la situazione della Roma dal punto di vista manageriale e proprietaria, con la questione stadio sullo sfondo.L’obiettivo principale sarebbe proprio la Roma da quanto abbiamo appurato.Ritengo che la sponsorizzazione con la compagnia aerea nazionale sia stato un grimaldello per aprire ulteriori porte per il prossimo futuro”

Dopo l’acquisto del 49% di Air Italy, la Roma potrebbe essere dunque un secondo vettore di ingresso in Italia?
“Si assolutamente, hanno fatto un’operazione simile anche a Parigi dove hanno interessi commerciali molto forte. Il calcio è un veicolo di promozione incredibile e di riflesso a livello di potere. A Parigi sono entrati in un asset molto popolare, con un soft power, un potere dolce, utilizzando il vettore calcistico per accedere a stanze di potere importanti”

Il recente viaggio della dirigenza della Roma a Doha può esser letto come una tappa preliminare per eventuali nuovi contatti? Quale potrebbe essere una valutazione realistica della Roma?
“La mia notizia nasce da una fonte non buona, stra buona, sicuramente un ambasciatore migliore di Totti credo non ci sia al mondo, non è da escludere. Al di là dell’ingresso in Champions e la variabile stadio, la Roma ha un grande patrimonio, nei suoi giovani, nei suoi tifosi, è un club che ha una valutazione importante, ma è difficile stabilirne il valore assoluto, anche perchè Pallotta può chiedere qualsiasi cifra”

Quanto può incidere sulla vicenda il si al progetto dello stadio?
“Tanto, perchè avere una casa – in questo caso lo stadio – vuol dire avere un asset patrimoniale fondamentale, in questa eventuale transazione potrebbe avere un peso importante, ma a mia sensazioneil fondo qatarino sta valutando il dossier Roma a prescindere dall’impianto di proprietà. Dispongono di una liquidità incredibile, basta vedere quello che è successo a Parigi sponda Psg in questi ultimi anni”

Fonte: Centro Suono Sport

64 Commenti

  1. dio volesse.. una bella campagna acquisti con manolas, pellegrini, zaniolo e under che restano e 200 mln investiti..sarebbe un sogno.

    • sempre perché il FFP non esiste, giusto?

      ma come fate a campare facendo finta che non esistano delle regole?

      poi appena scoprite che loro come Suning si adeguano alle fair play finanziario (oppure anche Suning è un fruttarolo?) partono gli insulti, l’emiro del Qatar è un beduino, ecc ecc.

      Il Qatar potrebbe entrare nell’affare stadio con i Naming rights, visto che è anche main sponsor.

      questa mi sembra la cosa più probabile, poi se volessero davvero rilevare la Roma, tanto meglio, l’importante è non fare passi indietro con i lotito e i ferrero.

      Ma poi me faccio 4 risate quando scoprite che i vincoli per il mercato sono sempre il fatturato, e le plusvalenze.

      Certo, magari Qatar airways decuplica l’importo, magicamente, ma ci cascherà l’UEFA?

    • Se non erro (correggetemi se sbaglio) durante il primo anno di una nuova proprietà, la società non è soggetta a FPF.

      Quindi, sarebbe un’ipotesi possibile una prima campagna no limits.

      Il che non sarebbe male (se l’articolo dice il vero sul potenziale acquirente).

    • Certo, il primo anno possono spendere 500 milioni per il mercato e nessuno dice niente.

      Ma l’anno dopo secondo te, il bilancio sta in pareggio o sta sotto di 500 milioni?

      E come lo riporti in pareggio?

      Fatturato e plusvalenze.

      Di benedetto fece questo il primo anno, oltre 100 milioni sul mercato.

      E tornata in pareggio dopo 7 anni, e le marionette che fanno? Dicono che rosella non aveva debiti ma i debiti li ha fatti Pallotta. Quindi se non spendi sei straccione, se spendi fai i debiti.

      Mica li ha fatti comprando ettari di uliveti a fara sabina…

      non so se è chiaro che il ffp impone che spendi ciò che guadagni.

      Quindi scordatevi le campagne faraoniche degli sceicchi tipo psg, manco loro possono più, figuriamoci se l’uefa ci lascia fare come nulla fosse.

    • Adelmo, diciamo la verità, questi fanno come gli pare. La realtà finora ha detto questo. Le sanzioni sono state ridicole e la voce grossa l’hanno fatta coi turchi e i bulgari. Il FFP è da abolire al più presto o quantomeno riscriverlo da capo. Piuttosto, è invece ancora una volta ribadita l’importanza del progetto stadio. Ancora molti non capiscono, ma sarà la cartina di tornasole per certi potentati per capire se vale la pena di investire anche a Roma. Il via libera accelererebbe incredibilmente questo processo di transizione e trasformazione della società. Arabi o altri, poco importa…

    • Caro masetti, sarà pure da abolire, ma finché è legge stai certo che a noi ci massacrano alla prima virgola sbagliata, e gli altri se la cavano con un buffetto. Chi ha il blasone difficilmente viene massacrato, parlo di Inter e Milan ad esempio.

      Però guarda, l’Inter ha finito i giovani su cui fare plusvalenze, e gli sponsor tarocchi sono a rischio sanzione, che può essere anche l’esclusione dalla CL.

      Il Milan ha un debito 3 volte superiore al fatturato, per me se pure si qualifica in CL non ci va. Noi andiamo in CL pure se arriviamo quinti, da retta a me.

      Il psg vive di rendita di ciò che ha fatto prima del ffp, è una situazione irripetibile, chiunque arrivi oggi, emiro o cinese, non potrà fare la stessa cosa. se mai comprano la Roma è soprattutto per lo stadio.

    • Sai quanti prosciutti hanno depositato gli emiri davanti alle case dei solerti funzionari Uefa? Oops, è vero sono musulmani…sarà stato qualcos’altro allora! Questa è una norma da abolire in primis perché è un invito alla corruzione. Non mi piacerebbe lo facesse anche un ipotetico futuro proprietario della Roma. Sei hai in squadra Neymar, Mbappé, Aguero, De Bruyne, Ronaldo, Guardiola come allenatore, fuori dalla CL non ti lasciano, c’è poco da fare. Lo stesso varrebbe per noi, se fossimo in quelle condizioni. Ora come ora il FFP è solo un mezzo per perpetuare il potere delle solite. Il contrario del fine per cui è stato concepito…forse!

    • Adelmo intanto il primo anno mi pare ci sia una certa elasticità nei parametri del fpf.
      Poi ci sono le questioni sponsorizzazioni… che con i mondiali 2022 alle porte, potrebbero portare tanti dindi…

      insomma…

    • State calmi… calmi… fly down… non vi fomentate troppo… e ringraziamo Pallotta. Ricordatelo sempre!

  2. non sono mai stato un fan di questa proprietà,ma se dovessero andare veramente cosi le cose, a Pallotta gli sarei eternamente grato.

  3. La AS Roma in mano a Qatar sarebbe la mossa che consacrerebbe Pallotta nella storia di Roma e della AS Roma.

    • Quindi tu saresti felice per i successi di pallotta non della Roma….sei proprio della lazio! Che ridicoli quelli come te….nonostante tutto volete a tutti i costi avere dei meriti delle vostre fantasie surreali che hanno decretato il Fallimento del perdente bostoniano! Complimenti….siete prorpio virtuosi! Che ridere che fate ah ah ah ah ah ah ah ah

    • Sei tu l’antiromanista ! Pe vendicatte de Pallotta che da guaglia quale sei t’ha messo in gabbia, e preghi li dei che la Roma non vada in mani a della gente che la potrebbe portà tra le potenti del pianeta ! Va cuccia va …e magna er pappone, GUAGLIA !

    • Se Pallotta cede la Roma al fondo Qatar é un successo per tutti: Roma, AS Roma, Pallotta, tifosi.

      Per gente come te é la fine. Boston é lontana. Pensa il Qatar. Ehhehe.

    • Alla prima sconfitta: eh, ma l’Emiro nun viene mai, sta sempre là, se fida solo de Baldini, ha messo solo 100 milioni, ecc. ecc..

  4. Io non sono mai stato un anti Pallotta ed un anti società.
    Anzi ho sempre sostenuto da tifoso della roma squadra, maglia, giocatori, società.

    L’ho feci con Viola, lo feci con Sensi, ed anche con Rosella.
    Il mio interesse e’ solo la roma ed il suo successo.
    E odio tutti quelli che vanno contro mano.

    Ciò detto se arrivasse un fondo potentissimo sono pronto a fare le capriole!!!!

  5. Buonasera a tutti per averci lavorato con gli Arabi ..quelli non fanno trattative si presentano magari prima mettendo il Proprio marchio sulla maglia studiando un anno il club I bilanci etc secondo me e’ chiusa in un senso o nell’altro magari aver invitato la Sindaca e’ un indizio molto molto positivo speriamo

  6. Lo avevo scritto. La mia fonte al bar del tennis è più che strabuona. Infatti è arrivata prima di loro 😉

    La palla è in mano a Pallotta.
    Ci sono vari scenari, ma quello plausibile è l’entrata del Fondo come socio di maggioranza, Totti presidente onorario.

    Meno plausibile è l’entrata come socio di minoranza.

    • Quando altre volte si è parlato di soggetti interessati alla AS Roma veri (Chen Feng)o presunti(I Cinesi dell’Evergrande e Arabi)ogni volta Pallotta ha sparato cifre folli,ricchi sì,scemi no,con la possibilità ancora in piedi dell’affare immobiliare mollerà l’osso?Tutto il progetto di Tor di Valle che comprende oltre allo stadio,area commerciale,hotel,parco e business park potrà essere spacchettato e venduto separatamente non andando a patrimonializzare la AS Roma,Forse è per questo che,a differenza di ciò che ho sempre pensato,è la seconda volta che leggo che la cessione sarebbe più facile qualora lo stadio subisse uno stop?Speriamo che ciò che hai sentito non siano solo chiacchere da bar!

    • Io per primo prendo la cosa con le molle. Perché le voci, ancorché vere, possono anche essere messe in giro ad arte per scopi che non è facile comprendere. Poi ci sono le voci totalmente fasulle. Poi ci sono quelle che in quel momento rispecchiano un “qualcosa” ma che poi si arenano e muoiono lì.

      In questo caso ci sono due elementi che la rendono leggermente più credibile (è il discorso che mi ha fatto la persona che mi ha detto questa cosa)
      a) il qatar è già sponsor della Roma
      b) l’uscita contestuale di Totti

      Quanto a Pallotta … il problema va visto anche dal lato degli investitori coinvolti, sia nell’azionariato della Roma che nella costruzione dello Stadio…
      la pazienza di Pallotta può essere più o meno lunga della loro… che potrebbero voler rientrare prima

    • Quindi anche secondo le fonti del bar è più facile che entrino se lo stadio subisce uno stop e non,come pensavo,se,invece,si andasse avanti ?

    • Boh… la sensazione è che la cosa prescinda dallo stadio per quanto riguarda gli eventuali compratori.

      Gli eventuali venditori invece postrebbero vendere perché si sono stancati di aspettare, oppure perché possono ricavare quello che si erano prefissati.

      Anche a stadio con lavori iniziati, è meglio realizzare 100 adesso o 150 fra 4 anni?
      ognuno fa le sue valutazioni…

    • Monika… se veramente una realtà del genere decidesse di affondare,perché ritiene la Roma un asset strategico a livello politico e d’immagine, non ci sarebbe neanche una trattativa! Avanzerebbero un’offerta che Pallotta si sbrigherebbe ad accettare! Non ne fanno una questione di soldi! Per una realtà simile, acquisire la Roma sarebbe come per una persona con qualche milione di euro da parte prendere un caffè. Questi quando decidono, comprano. La valutazione non è una discriminante. Saprebbero benissimo la cifra per la quale Pallotta sarebbe disposto a vendere e la offrirebbero.Come ti scrivevo oggi,con un Fondo Sovrano i ragionamenti sul prezzo di acquisto non esistono! Parliamo di uno stato, per di più ricchissimo! Se affondano, comprano.. Bisogna vedere se affondano..

  7. Se fosse vero ,e ovviamente lo spero

    Se si avverasse e tutto diventasse fattibile…

    Le magliette con i nomi dei giocatori della Rubentus le facciamo noi…

    Avremmo anche noi la nostra primavera…

    Hahahahahahahhahaha

    SEMPRE FORZA ROMA

  8. Per gli iscritti alla setta dopo Pallotta esiste solo i Lotito o i Ferrero!!!! Questa è la considerazione che hanno loro per l as Roma.

    • Se Pallotta cede la Roma al fondo Qatar é un successo per tutti: Roma, AS Roma, Pallotta, tifosi.

      Per gente come te é la fine. Boston é lontana. Pensa il Qatar. Ehhehe.

    • Rifletti solo un attimo…se Pallotta lasciasse una Roma con la sua casa e in mano ad emiri o simili, sarebbe probabilmente l’unico presidente nella storia a lasciare la società in condizioni molto migliori di come l’ha trovata. Neanche i presidenti vincenti sono riusciti nell’impresa. Non si meriterebbe imperitura riconoscenza solo per questo? Ovvio che se ne andrebbe col portafogli gonfio…ma a noi cosa ce ne fregherebbe?

    • Il tuo presidente marca rosso più di un sole al
      tramonto!…rendo l’idea?
      E credo che non vede l’ora di alzare le tende.

  9. X Stefano… Il tuo commento è perfetto.. Però pensavo ad una cosa.. 200 mln x la campagna acquisti. Pensa che bello… Si.. Ma pensa se 200 mln in mano a monchi.. Provate ad immaginare la quantità di pipponi che potrebbe far sbarcare a Roma tutt insieme… Da record.

  10. Sono talmente romanista (come si diceva “froxio della Roma”), l’hanno capito tutti, che sarei disposto a farmi musulmano.

    • Ciao Amedeo, non so’ se è sarcastico il tuo post….ma sono d’accordo con te in ogni caso! Forza Roma Amedeo! Nati Crociati morti Musulmani ma in cima al Mondo!

  11. Non so se queste notizie abbiano un qualche fondamento .Ho sempre ritenuto che dietro il progetto di Tor di Valle sarebbero potuti apparire una serie di investitori di primissimo piano e l’ho ribadito piu’ volte in questa sede tra qualche scetticismo . Credo che alcuni tifosi un giorno si dovranno rimangiare il loro giudizio nei confronti del ns. Presidente James Pallotta e con il senno del poi ne comprenderanno fino in fondo le grandi capacita’ innovative e la visione futuristica….

  12. Magara, ho 44 anni, prima di schiattare voglio vedere la Roma in cima al mondo e con Marcano e Salah/Allison al Liverpool (che quest’anno vince la Champions) non la vedrò mai, Roma in mano a chi la vuole calcisticamente portare il più in alto possibile.

    • Caro Dark Dog quello che lei non riesce ancora a mettere a fuoco e’ il fatto che in tutti questi anni che lei spesso definisce con faciloneria buttati la ns Societa’ condotta da Jmes Pallotta e dalla cordata statunitense ha fatto passi da gigante sotto tutti i punti di vista . La sua struttura attuale organizzata e modernissima la rende adesso appetibile a grandissimi investitori mondiali che trovano gia’ una base imponente di partenza e un Club gia’ pronto per vincere contestualmente all’impianto di Tor di Valle . Sono certo che as roma nei prossimi mesi andra’ incontro a tutta una serie di ulteriori e notevoli cambiamenti e tutti di segno straordinariamente positivo…

    • Si come erano estremamente positivi i segnali di questa stagione.
      Si è incantato il nastro.

    • Caro Fabianone l’estate scorsa nessuno avrebbe potuto prevedere l’interminabile sequela di infortuni che si e’ abbattuta sulla nostra rosa privandoci senza sosta di calciatori importanti e con altri di grande livello dei quali praticamente non ci siamo potuti avvalere . Oltre ad una serie di altre problematiche Credo che quanto accaduto in questa sicuramente disgraziata stagione sia irripetibile. Nonostante tutto anche in questo mare magno di contrarieta’ si puo’ ottenere il quarto posto …..

    • Il Milan sta avanti,la Lazie ha una partita in meno,l’atalanta Ci ha ufficialmente superato ed anche oggi ha giocato da Dio.
      Aver visto la Roma in questo ultimo mese e parlare di quarto posto sembra utopico e fa da supporto a frasi del tipo “tutto sta andando a gonfie vele”
      Ma per chi!?
      Boh

    • Inoltre, il fatto che un fondo sovrano del qatar possa essere il proprietario di una società di calcio non implica, ipso facto, che codesta vinca la champions.
      Vedi psg.

      E in francia non c’è il corrispettivo di una Juve.

      Certo gli renderemmo la vita un po’ più difficile, se avessimo un po’ più di soldi a disposizione.

  13. Quindi anche secondo le fonti del bar è più facile che entrino se lo stadio subisce uno stop e non,come pensavo,se,invece,si andasse avanti ?

    • ma quali fonti del bar , dell’osteria de la trattoria ……la ASROMA è sicuramente più appetibile con lo stadio . pallotta potrebbe venderla con la variante e i terreni presi da parnasi senza dover aspettare la costruzione dello stadio. se è vera la notizia siamo in presenza di uno stato non di un semplice investitore. speriamo che sia vero , quelli sono impaccati da paura …..però esiste sempre il FPF ,almeno per il primo anno potrebbero spendere alla grande . poi dovrebbero attenersi alle regole e continuare come ora : aumento dei fatturati. il FPF non lo toglieranno perché favorisce le grandi che hanno fatturati consolidati nei decenni passati ….è una difesa contro questi investitori arabi arricchiti con i barili di petrolio.

    • Liberate la Roma pure dai Bastardi di Piazza Cordusio (Unicredit) e i loro lecchini e scagnozzi della Lega!!!!

  14. che spasso i pallottiniboys… secondo il loro ragionamento bisognerebbe ringraziare Rossella Sensi per questa ASRoma di Pallotta… curioso anche l’argomento Stadio poichè mi sembra che anche il PSG non aveva lo Stadio di proprietà… l’ingresso di fondo del Qatar o arabo credo sia il sogno della maggior parte dei tifosi, un fondo che possa tranquillamente rispettare il FPF pagando qualche multa, d’altronde se non sbajo anche la ASRoma di Pallotta è stata sanzionata dal FPF…insomma una ASRoma che magari non vincerà subito la CL, ma che si consolerà con una serie de Scudetti e CI vedendo in campo magari Mpabbè e Messi…
    CeSoloLaRoma!!!

    • Dai GS, e volesse il cielo si avveri, il paragone tra come ha lasciato la Roma Rosella e come la lascerebbe Pallotta, facendo certo i suoi fottuti interessi, sarebbe ingeneroso e impietoso. Io ho sempre avuto chiare le mire di Pallotta, e proprio per questo ho sempre sperato che lasciasse con le tasche gonfie. Perché era ed è nell’interesse della Roma…

  15. Se si realizzasse sarebbe una cosa fantastica….ma si tratta del Fondo Sovrano? L’emiro comprerebbe la Roma pur essendo tifoso delle quaglie? E’ pur vero che gia’ ci sponsorizza. Speriamo davvero

  16. Oggi è una speranza, se domani diventa certezza andrei a piedi a qualche Santuario per ringraziare Dio, dopo tanta sofferenza.-

  17. Ma davero state a fa???..forse possiamo passare in mano a gente che con un anno compra neymar e Mbappé e qui si parla di pallotta, di dubbi del Fair Play( che vedo col psg e col city)..vedo pollici versi..ma se vengono questi altro che circo massimo..me sveglio la mattina sempre col sorriso…per i pallottiani svejateve siete prigionieri di una favola.

    • Il psg non possiede lo stato di proprietà, il Parco dei principi è del comune di Parigi, somaro, ma almeno ti informi prima di dire idiozie??

  18. Per il momento temo che prigioniero di una favola sei tu, Anonimo. La favola di uno sceicco che viene e trasforma la Roma nel Real Madrid. Cor 32 a Via Barletta.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome